Sises (Monte) da Sestriere

neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Concordo con Monviso71.
Il continuo passaggio sotto i cannoni in azione ha reso ancora maggiore la sensazione di freddo.
Sono riuscita a fare qualche curva solo dove la neve sparata e' abbastanza abbondante da coprire le vecchie tracce grotolute e gelate.
Molte pietre dopo l'arrivo della Cit Roc.
Un saluto a Marino di Pinasca; grazie al compagno di gita Mauro Sassone
pista del Sises
Chaberton
Ristorante al Monte Alpette
laghetto per l'innevamento

[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Impianti chiusi e cannoni in funzione.
Temperatura alla partenza - 9
Saliti e scesi lungo la pista fresata dagli spazzaneve.
Nei pochi tratti (parte alta) dove si è accumulata un po' di neve sparata si può fare qualche curva per il resto sopravvivenza pura.
Neve marmorea e appallottolata.
Il vento ha fatto molti danni e l'innevamento (programmato) non è costante, presenti molto punti con pochissima neve e altri con molto accumulo.
Gita sconsigliata
Causa problema tecnico dell'ultima mezz'ora abbiamo dovuto ripiegare sullo skialp, e ovviamente "prendi quello che trovi" :-(
Con Vale


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento ha fatto sparire la neve nella parte alta dell'itinerario. Tante pietre fino all'ultima capannotta a 2400m circa, sulle piste un po' meglio ma i gatti si stanno affilando le unghie. Nei boschetti a lato delle piste farina riportata abbastanza divertente

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Borgata. Agibile grazie alla neve su pista ancora presente. Solo 200 m di spostamento dalla strada. Partiti ore 9, discesa ore 12 con buona neve portante fino a metà; solo un po' marcia, ma ben sciabile, nella parte bassa verso Borgata, grazie a discreto rigelo. Comunque salita non difficoltosa e buona tenuta su neve non ghiacciata, anche in alto. Giornata ottimale e senza vento.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Borgata con l'obbiettivo di fare prima il Sises e successivamente Banchetta. Scelta azzeccata, la neve parte all'incirca dal ponte di arrivo della pista Kandahar (si arriva in macchina li volendo) ed è continua fino in cima. Niente di particolare da segnalare.

In discesa volevo tenermi molto a destra rispetto allo ski lift (grosse valanghe scese da poco) ma dopo due curve ho cambiato idea, neve sfondosa e difficile da sciare che mi è costata anche una piccola caduta. Riportandosi vicino allo skilift la neve era più dura e si sciava meglio, la parte bassa iniziava a rinvenire dunque dalla casetta di partenza dello skilift fino al ricongiungimento con la pista di Borgata è stata la parte migliore della discesa. Da li mi sono tenuto a destra in modo da portarmi al fondo del vallone del Chisonetto e risalire la pista 8 fino in cima a Banchetta. Non aggiungo relazione poichè già esistente, discesa da 5 stelle comunque!!

Nel complesso, valutando solo il Sises, 2 stelle e mezzo! Parte alta sicuramente meglio se scesa più tardi (io ho iniziato alle 9.30 la discesa) da si salvi chi può, mediana discreta mentre più in basso iniziava ad essere umida!
Nel complesso mattinata soddisfacente, c'è ancora da sciare bene!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Ha già detto tutto HHEB. Sono salito con comodo alle 12:00.. e scendendo nel primo pomeriggio.. effettivamente anche la parte alta è neve bagnata e pesante.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
si Parte sci ai piedi a 2 min dalla macchina
scendendo alle 10,30, in alto fresca un po pesante, w i largoni. Rari pezzi di crosta portante.
a meta' pesante ma abbastanza sciabile, quasi alla fine una specie di trasformata divertente.
partendo alle 12.00 (ho ripellato) in alto cambia poco, meta'
pesante, al fondo colla.
visto gente sulla rognosa Llato nord, con relativa traccia di salita e tracce di discesa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partito alle 15,30 su 30cm di neve fresca umida e con un vento sempre più forte è molto fastidioso in cima. Discesa su piste con neve pesante e ventata nella parte alta molto meglio più in basso. Ad ogni modo due curve come da inverno le ho fatte!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
giornata gelida. partito in solitaria totale da borgata alle 8,10. salita comoda ed in cima alle 8,55. non utilizzati i coltelli. due dita di neve recente su fondo portante, anche se il vento ha in parte asportato questo strato specialmente nella parte alta. molto freddo ma vento non troppo forte in cima. discesa: primi cento metri abbastanza brutti, neve molto lavorata e dura come il marmo, sastrugi, fastidiosi accumuli. poi meglio, la neve recente è più uniforme. da alpette in giù gran sciata, con le due dita di neve farinosa (leggermente gessosa) su fondo abbastanza liscio e portante. velocemente al punto di partenza. gita breve ma bella. visto molte persone in partenza alle 10.40-10.45, diretti probabilmente al Banchetta. solo io sul Sises. buona ancora per un po' anche partendo da Borgata.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
troppo bella la neve in questi giorni, velocemente prima della trasferta francese.
Dura ancora un bel po'
Solo


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: snowboard
Capodanno di notte serena e stelle cadenti, l'Orsa e Orione spettacolari dal piccolo osservatorio. Lunga pausa con buta al gabbiotto in legno con splendida vista su sestriere in versione presepio poi acceso dai tanti fuochi artificiali. Duretta in alto oltre la crosta del primo tratto, poi piste con spolverata di farinella dei cannoni oppure crosticina e neve pressata ai bordi. Solo un altro paio con le stesse idee malsane prima della movida del Colle, con Puffetta a collaudare il nuovo piumino. Salut e auguri!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: libero
attrezzatura :: scialpinistica
Risaliti a bordo pista. Scesi di fronte appena a dx dell'edificio giallo poi piste fino al laghetto. Forse anche 4 stelle ma dopo la dormillouse le gambe erano quelle che erano. Il tramonto ha ripagato ampiamente la fatica. Con Livio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strade in generale pulite, al mattino presto un po di ghiaccio nei tornanti all'ombra
attrezzatura :: scialpinistica
l'ultima perturbazione "ha concesso" al Sestriere quasi il top di gamma per essere a novembre.
in paese un bel metrozzo e in quota 1 m e mezzo circa.ambiente invernale , finalmente !!
la neve oggi era molto bella quindi sono salito nel bosco senza problemi poi nei tratti più ripidi ho utilizzato qualche pezzo di pista (semibattuta)
Discesa corta ,purtroppo, ma incredible , 20 cm di farina su fondo duro.
mi sono tenuto (anche altri) a sx (faccia a valle ) delle piste su pendii intonsi e i primi 400 m sono stati una vera goduria nel bosco rado, poi una parte su crosta portante e infine pista per rientro.
Sinceramente pensavo molto molto peggio e come prima di stagione direi ottima !


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ciao, incerti se venire qui o andare ad un più romantico Cima Bosco, attratti dalla bella neve siamo venuti qui, ma poi nel pomeriggio siamo andati anche a Cima Bosco che relazionerò.
Neve: 1 metro a Sestriere, forse 2 in alto e non c'è stato quasi vento, sotto i 2000 diminuisce rapidamente, a 1700 30-40 cm.
In salita fra piste semi-battute e traccia già fatta non so se stamattina presto o addirittura ieri, siamo saliti in un attimo: 11.20 in cima.
Avendo lasciato un macchina a Sauze per scendere su Grange, abbiamo optato addirittura per scendere su Bessen Haut (passando dal colletto dietro il Sises e sui pendii meno ripidi anche se la neve era stabilissima, infatti la tanta neve di giov/ven si era già compattata con sopra la nevicata di stanotte notte). Magari rispetto ai pendii all'ombra che danno su Sestriere di qui la neve in basso era un pelo meno bella, ma l'ambiente e la discesa in pieno sole è stata impagabile. In alto 300 m di gran farina da urlo, poi fondo duro con 5-10 cm di neve della notte via via più pesanti buona/discreta fino a 1900 sotto Bessen. Sotto un po' di battaglia su neve sfondosa fino alla strada quota 1720, da qui è andato solo a Luca a prendere la machina in quanto dotato di sci adeguati.
Giornata spaziale, leggermente calda, ancora non completamente invernale.
In compagnia di Roby e Luca


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Breve salita di rodaggio e di apertura della stagione, meglio delle aspettative: poca gente rispetto al previsto, piste ancora chiuse, neve un po' crostosa in basso ma splendida farina appena più in alto. Molti pendii ancora intonsi, niente vento e un bel sole. Più di così a Sestriere non si può chiedere!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
2 cm di farina su fondo fresato, ottima!!
***** ritrovato un mazzo di chiavi nell androne della scuola sci borgata, chi le avesse perse mi contatti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Sgambata pomeridiana, vento forte lungo tutta la salita che per fortuna ha mollato per la discesa, svolta lungo le piste perfettamente fresate dai gatti per la coppa del mondo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessun problema, strada pulita
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce salita al monte Sises per sfruttare il buon innevamento di questa stagione che sembra promettere bene. Giornata ben soleggiata e temperatura non eccessivamente fredda. Partito dal Villaggio Olimpico e salito dal bosco sovrastante l’hotel Principi di Piemonte con forti raffiche di vento che mi hanno accompagnato fino in vetta. Discesa con un po’ di attenzione nei primi 50 metri per la presenza di pietre. Poi crosta portante nel tratto alto ancora non battuta e neve favolosa, anche se un po' dura per gli sci leggeri, da quota 2.500 fino a Sestriere.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita della stagione; una giornata segnata dalla presenza di scarsa visibilità e da una leggera nevicata alternata a goccie di pioggia.
Nonostante il tempo Marcello ed io abbiamo deciso comunque di iniziare.
Messi gli sci dalla partenza degli impianti.
La neve è continua su tutto il tratto, la nevicata di stanotte ha coperto la nevicata precedente che ha formato uno strato abbastanza duro per permette una discreta sciata.
In alto circa 30cm di neve fresca, umida. In discesa io non ho toccato pietre, ma occorre fare molta attenzione ai repentini cambi di dislivello, che con la nebbia, non erano visibili.
Presenti molte tracce di scialp precedenti.




[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo molto variabile con molte nubi e niente sole. Anche questa gita ormai è alla frutta. 5min di portage, poi si sale fino alla cima senza problemi, anche se nella parte finale sono numerose le pietre, resiste solo la neve di maggio. Sceso alle 9,30 con neve ovviamente ancora dura. Alcuni tratti lisci come biliardi ben sciabili e divertenti, facendo attenzione in alto alle pietre affioranti. Nel muro sopra il rifugio Alpette neve liscia bellissima, poi qualche tratto un po' lavorato e leggermente cedevole (lo strato di neve recente), nuovamente molto bella sulla pista nera standard (dalla quale penso di essere sceso) e fino ai prati finali. Alle 10 già all'auto con 5 min a piedi mentre iniziava a piovigginare. Un Sises di fine stagione preso per la coda. Anche Banchetta è al lumicino.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Tutto ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo aver fatto venerdì Banchetta pensavo di venire sabato mattina al Sises per una sgambata (pensando che sarebbe stata l'ultima occasione vista la situazione neve), poi visto il meteo ho deciso che non ne valeva la pena. Ormai convinto di dover rimandare l'appuntamento a data da destinarsi invece mi ritrovo alle 20 del lunedì sera con gli sci ai piedi, dopo essere usciti da lavoro, grazie all'idea di Norman che aveva troppa voglia di tirare fuori gli assi per "godersi" questa ormai inconsueta neve di maggio! Fin da subito ci siamo resi conto che la neve era quel che era (anche se sul calar del sole sembrava non aver ancora fatto così tanta crosta come abbiamo poi trovato in discesa) per fortuna con la traccia già esistente siamo potuti salire relativamente in fretta (unica nota positiva). Sul muro finale si toccano pietre anche salendo e avendo visto la situazione venerdì non mi meraviglio, non siamo arrivati fino all'osservatorio siccome all'arrivo della vecchia funivia era ormai quasi buio! Tolto le pelli in fretta e scesi velocemente facendo attenzione a non farsi male e cercando di fare qualche curva, si scia qualcosa in punta fino a metà muro e poi qualche curva in fondo alle piste ormai al colle.. il resto una lunga agonia! Per fortuna il paesaggio e il contesto hanno contribuito decisamente a renderla una bella gitarella serale! 1 stella - per la neve ma 5 stelle per tutto il resto!
Con Norman. Sempre una esperienza particolare tornare a sciare al Colle deserto dopo un inverno pieno di gente vissuto sulle piste con gli amici..


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
partito da borgata per fare maggior dislivello e visto che era ancora tutto raccordato. in tre giorni è andata via un sacco di neve, si parte sci ai piedi dalla macchina solo più oggi.. l'innevamento in basso è al limite, la pista si riduce ogni giorno a vista d'occhio, sopra i 2100 m situazione invece migliore. ottimo il rigelo notturno, negli ultimi 300 m utili i rampant. bella salita a me sconosciuta, solo io in vetta. vento fastidioso nella parte alta. sceso alle 10,45, con neve ovviamente ancora dura in alto ma abbastanza liscia, con un cm di polverina che dava un buon grip. bella discesa, man mano che si perdeva quota la neve diventava più morbida. classica primaverile dai 2200 in giù. ottime curve fino all'auto, ultimi duecento metri lineari con tratti di acqua e ghiaccio. sci ai piedi fino alla macchina ma solo per oggi! visto gente alla rognosa ed al banchetta, qui solo io e in giro ancora qualche gatto delle nevi. bella gita veloce in mattinata! consigliata ancora per qualche giorno per chi ha poco tempo a disposizione.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Salita pomeridiana su neve molto pesante. 6C e 10 cm al colle per arrivare a 20 abbondanti salendo. Nella parte alta non ce n'è quanto in realtà mi sarei aspettato, sull'ultimo muro del pianto non più di 10 cm. Forse fa fondo sopra i 2500.

Da amatori col cazzo proprio duro.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok a sestriere
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di ripiego. Siamo andati per fare il sommeiller ma la strada starrata ancora prima di arrivare al ponte di almiane era con neve oltre i 20 cm e nonostante il 4x4 siamo tornati indietro. A sestriere sembrava inverno neve dal parcheggio dq 20 a 30 cm e anche più fino in punta. Il meteo incerto con cielo velato e qualche goccia di pioggia. Discesa dignitosa nonostante la neve umida e qualche pietra sulla parte alta.
Con Fabio


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok fino al Sestriere
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
15cm di neve fresca al Sestriere, forse 20 al Monte Sises. Ovviamente molto bagnata (Pioviginava un pò anche durante la salita). Buona sciabilità su neve pesante grazie alla pendenza, ogni tanto però si tocca sotto: dopo la nevicata recente sono invisibili le zone pelate.
Altri 6-7 sul percorso. Visto il mio stato di salute c'è già da leccarsi i baffi ad aver fatto questo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: secco
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Buon rigelo notturno.
Primo quarto della discesa (ore 12) su neve dura e per lo più assente.
Il restante 75 per cento su ottimo firn rammollito.
Con Mariagrazia


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Partito x il Malamot ma a Susa stamattina diluviava cambiato rotta e finito al Sises ottima scelta x questa gitarella e anche uno squarcio di sereno che non e`durata molto ma sufficiente x la gita poco dopo esser arrivato all'auto si e`messo a piovigginare.Parte bassa in pista ottima sciata in alto neve un po sfondosa bisognava sciar leggeri un po di vento verso la punta altri 4 o 5 ski-alper dul percorso.Molte valanghe sui pendii del vallone del Chisonetto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: RAS
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Sgambata solitaria a cavallo di pranzo pensando di trovare pappa in tema con l'orario di salita...Invece ottima discesa con straterello di farina appena umida su fondo duro e compatto, ampi spazi vergini fuori e dentro le piste, sceso alle 12,30.
Hanno tracciato la Rognosa e credo si siano divertiti a scendere, peccato per il poco tempo a disposizione oggi meritava una gita di altro spessore. Nel vallone del Chisonetto ha scaricato parecchio anche sul Sises a nord la sluggia è arrivata fin sulle piste.
Il vento freddo non ha permesso alle temperature di alzarsi molto.
Corta ma bella sciata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Anche oggi il meteo ha dato il peggio di se, uggioso, nebbioso, "maffo" come si dice. Brevi schiarite di visibilita' salendo sopra i 2400mt , per la discesa invece 600mt precisi di nebbione impalpabile.
Neve orrenda, brutta da sciare e ancora piu' brutta da vedere, sporca di olio dei gatti e piena dei rifiuti lasciati dai pistaioli che affiorano ovunque. No comment
Quantita' neve : 2/5
Qualita' neve : 0/5

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Visto il meteo abbiamo optato per questa gita-allenamento e nel complesso è andata più che bene.
Siamo partiti dalla partenza dell'ovovia per San Sicario, e da lì l'innevamento inizia ad essere scarso. Saliti con buona visibilità fino al sises in un'ora e dieci minuti. non potendo proseguire al Querellet per via della scarsa visibilità siamo scesi verso borgata. Primo muro con crosta cedevole e molto calda, seconda parte su firn bellissimo e divertentissimo sulle piste. a Borgata l'innevamento è davvero al limite.
con Pax


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Idem con patate rispetto alla banchetta di ieri, anzi oggi non ha rigelato neanche in alto (e ci credo con due giorni di nebbia e pioggia con 0 termico alto è il minimo). Si parte sci ai piedi dalla partenza della seggiovia. Neve sempre abbondante (poche zone pelate). Ovviamente sulle piste (chiuse) neve molliccia, mentre fuori (e dall'arrivo dell'ultima seggiovia in su) sfondosa difficile. Grazie ad una momentanea schiarita una volta sceso al bar Alpette ho ripellato e sono tornato in cima (giusto per raggiungere quota 1000m D+). Discesa alla ricerca delle zone meno sfondose in alto (sulla sx) e su neve molle ma divertente in basso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Iniziata la salita intorno alle 0900 costeggiando le piste. tagliato a destra del comprensorio passando all'interno di un bosco già molto "trafficato" nei giorni precedenti. raggiunta la stradina di servizio che sale fino all'arrivo della seggiovia. ultimo tratto a metà tra la pista chiusa e il versante a destra. Tutto l'itinerario era già abbondantemente tracciato tranne nei punti dove alcuni snowborder hanno disintegrato tutto. In vetta neve ventata con accumuli e cornici nella cresta che porta al passo S. Giacomo. in ogni caso innevamento scarso.
In discesa primo tratto su pista chiusa, alternanza di neve farinosa con lastroni di ghiaccio e tante, tante pietre!
provato a deviare verso destra dove il manto è più sciabile e alla fine in pista. Per fortuna assenza di vento ma visibilità non delle migliori.
con Cristian.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal posteggio del Villaggio Olimpico, sempre fuori dalle piste fino all'arrivo della seggiovia.
Poi ultimo tratto in parte sul muro della pista chiusa in parte fuori.
In discesa: la pista chiusa è "infida", alternanza di accumuli polverosissimi e lastre ghiacciate durissime; siamo quindi scesa a sinistra in una polvere pazzesca. poi le piste, vabbè, lì sono capaci tutti (o quasi...).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Scenario quasi autunnale, neve dai 1900-2000 in su. Impianti chiusi con cannoni che sparavano sfruttando le (finalmente) basse temperature. Partiti dal parcheggio del Garnel sci ai piedi. Saliti prima nel bosco, poi dall'arrivo della seggiovia continuato per le piste. Nonostante l'abbondanza di scialpinisti, scesi su neve polverosa per la maggior parte intonsa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Buono.
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla da segnalare.
… finalmente una giornata bella, fredda il giusto (-2 alla partenza) e con una bella neve grazie al mix, anche se non condiviso, fra naturale e “chimica” visto l’assordante “bombardamento” ed “imbiancamento” a cui tutti i presenti sul Sises oggi (tanti) sono stati sottoposti. Nulla da recriminare, ovviamente. Se non gradito, si poteva andare altrove o farsi una bella camminata a quote inferiori. Oggi con Adelina e tutta la “banda” al completo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok fino a sestrier
attrezzatura :: scialpinistica
Neve in giro poca, impianti a sestriere ancora chiusi. Saliti lungo le piste e scesi su zone di neve ancora intonsa nonostante la numerosa gente su questo itinerario. Bella giornata di sole ancora calda. Fastidiosi i cannoni per sparare neve artificiale.
Com Giuseppe,Montse, Manuela, Andrea, Rinaldo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Nevica con nubi basse e pessima visibilita' ma decidiamo di salire fino al termine dell'ultimo impianto.
Discesa con pochissima visibilita' ma comunque appagante. Purtroppo poca neve nella parte inferiore del pendio
Solo in 5-6 skialp sul percorso e un ragazzo con snowboard che saliva con scarponi a gran fatica!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Che desolazione: pioggia fin quasi alla partenza dell'ultimo skilift. Ero partito x la Banchetta ma a Borgata manca la neve. Sul Sises invece neve costante dal park ma fradicia fino a 2200-2300m, poi neve recente umida su fondo duro, alla fine non così male fino all'arrivo dell'ultima seggiovia. Parte bassa con neve lenta e pesante. Veloce sgambatina per vedere le condizioni... ma se non si mette a nevicare come si deve siamo proprio nella pauta.
Un saluto al signore incontrato in cima e a Podina e Mark visti al parcheggio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Breve gita per iniziare la stagione, belle curve dalla cima alla macchina , giornata molto fredda,meno 6 in punta alle 9e30.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok fino al parcheggio
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Sestriere inedito un lunedì di novembre: piste chiuse e non ancora battute, nessuno in giro, silenzio, visibilità che andava da scarsa a nulla, in certi momenti sembrava quasi di essere in montagna. Farina molto pesante ma godibile in basso, crosta in alto, mi sono fermato al gabbiotto sotto l'ultimo pendio. Uscita minimale "obbligata" per provare gli sci nuovi (riportati alla macchina con le solette intonse e tanto basta).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada ok
attrezzatura :: scialpinistica
Seconda gita della stagione, bella giornata di sole, ieri ne ha messa una 15 di cm, ma nella parte alta era piuttosto pesante e poco divertente, in basso curve goduriose nel boschetto. Il fondo e' ancora scarso ma con un po' di attenzione non si tocca nulla.
Von Vitt e Mr.V e i suoi sci anni '90


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: -
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partito con la pia illusione di fare il fraiteve da sansicario. Ho ripiegato sul sises. Come già scritto si parte sci ai piedi, su crosta portante. Parte alta da non toccare sotto, con sopra una spolverata recente di fiokka un po' umida e gessosa. Meteo variabile con nuvolaglia e temperature altine, 2°C alle 9.

In compagnia dei miei fantasmi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: buona
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Parcheggiando ad inizio paese, si lascia l'auto sci ai piedi, anche se ci sono solo 5-10 cm di neve, compatta. Salendo la parte bassa ha neve compatta e ben sciabile, nella parte intermedia c'è un po' di crosta e nella parte alta è quasi farinosa e si raggiungono i 30-40 cm. Sciando con attenzione si possono salvare gli sci.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
...partiti con tutto relax
Condizioni meteo non buone ma accettabili...nevicava di brutto!!!
Saliti per la traccia fatta poco prima del nostro passaggio da due skialp francesi che abbiamo incontrato nel loro ritorno.
discesa ottima in partenza per condizioni di neve, sciabile con piacere fino all'inizio della pista che porta a Borgata poi bisogna fare attenzione... terminata proprio sotto gli impianti
Con il mio inseparabile Fargo

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Finalmente si ricomincia partito alle 9 con temperatura di circa 4 gradi 5cm. alla partenza in alto sui 25cm., fatto traccia fino a metà poi salito su traccia fatta ieri,farina fino all'arrivo dello skilift poi bisogna fare attenzione per 150m. che si toccano pietre dopo bella neve senza più toccare niente ultimo tratto con crosta. Un saluto a franco incontrato in discesa.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok.
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita e giornata con Silvia, neve super.
Buona neve a tutti.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi visto le previsioni e non volendo stare a casa sgambata al Sises il meteo meglio del previsto dalle 8 alle 11 nuvoloso alto con buon visibilità successivamente si è chiuso e si è messo a nevicare.Naturalmente si parte con gli sci ai piedi seguito la pista di gara quella con lampioni di illuminazione neve compatta sotto con 5 10 cm di farina meravigliosa incontrato altri 4 ski alper in discesa.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partito tardi dal parcheggio vicino al villaggio olimpico. Meteo variabile con ampi spazi di schiarita. Si parte subito con gli sci e si seguono le piste ormai chiuse. L'ultimo tratto più ripido non battuto con circa 20 cm di neve recente umida in via di trasformazione. Discesa un po faticosa nel primo tratto poi molto scorrevole su piste ancora in ottime condizioni (sperando che non passino con i cingoli)
Dalla punta guardando la rognosa ho visto due che scendevano ma la visibilità lì era precaria.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: meglio avere le termiche, ma strada comunque pulita
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Tornando dallo Jafferau mi è capitato di passar da Sestriere e non vuoi fare un giretto veloce fin sul Sises?! In salita traccia un po' cancellata dalla nevicata in corso e dal passaggio dei gatti (che insieme ai cannoni giravano a pieno regime) ma tanto si riesce sempre a passare un po' ovunque. In discesa peccato per la visibilità un po' ridotta fino all'arrivo dell'ultima seggiovia, neve mooolto abbondante (bisognava scendere dritti per dritti nonostante la pendenza) ma con un pelino di crosta da vento (niente di fastidioso comunque). In basso sempre bella neve (powder altezza ginocchia) ma le zone di fresca bisogna cercarle col lanternino perchè i gatti han fresato un po' tutto.
Bel modo per concludere la giornata dopo lo Jafferau: due cime e 1500m di powder!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza alle 8.30 con 0.5°C dal Colle. Si calzano ancora gli sci alla partenza degli impianti. Nubi e vento (veramente molto freddo), anche un inizio di nevicata in vetta. Fortunatamente sul Sises c'è una vecchia torre che mi ha consentito un attimo di relax. Ovviamente, discesa su neve molto dura, anche se perfettamente liscia, trattandosi in gran parte di piste battute.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Neve in alto (sopra i 2450 ca) proprio niente male: 1 dito di marcetta caduta nella notte su fondo portante, poi breve tratto di crosta (150m ca di dislivello)e infine bel polentone alla fine neanche troppo fastidioso che obbliga a curvoni da superG. Questo però partendo tardi, il proprietario del negozio che doveva noleggiare gli sci al socio era partito anche lui per farsi una pellatina e quindi abbiamo dovuto aspettare che tornasse. Peccato solo per il nebbione che ci ha avvolti da metà in su e che non ci ha fatto godere del panorama ma solo di una discesa con la testa dentro la bottiglia del latte. Sul percorso una mezza dozzina di persone.
Con il socio Andrea alla sua prima scialpinistica.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Relativamente poca gente ( in cima altri 7 ski-alp ), anche se poi mentre scendevo ( h 13.45) c'era ancora gente che saliva qua e la'. Partito dai parcheggi sotto il Principi di Piemonte, piste grutulute lungo tutto il tragitto , impianti tutti chiusi , ma se non nevica di nuovo i pistaioli troveranno tutto arato...
Sceso su magnifica farina sotto lo ski-lift, slalomeggiando tra i pali di sostegno della recizione di protezione ancora senza reti. In basso magnifico anche il boschetto sopra l'albergo, dove la leggera crosta del mattino aveva mollato.
Quantita' neve 3/5
Qualita' neve : 4/5 sul nord, sulle altre expo meglio evitare almeno x ora.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi sul Sises sembrava la festa della neve: tanta neve(50 cm tutti tutti), tanta gente(skialper, telemarker e snowborder) e dalle 12/12.30 anche un bel sole. Neve ovviamente non da 5*: a tutte le quote ed esposizioni umida ma comunque non male (se c'è pendenza), non sarà powder ma meglio sempre meglio dell'altr'anno (fino all'alpette comunque c'è già da divertirsi senza spingere troppo). I gatti battipista hanno già fresato parecchio e con tutta la gente che c'era oggi (alle 14 ancora gente che partiva dal parcheggio) trovare spazi vergini sarà alquanto arduo, speriamo rigeli bene per il prossimo we. Occhio perchè oggi ha scaldato parecchio e proprio nell'ultimo tratto sotto la cima si sono staccati due bei "lumaconi" di neve proprio sopra la traccia.
Davvero moltissima gente oggi in valle: si sentivano solo "urletti di gioia" da fresca, dai più classici "uh-uh" ai più ottimistici "CANADA!".


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica

Partiti con un bella nevicata dal sestriere 50 cm di fresca verso le dieci si apre e ci regala una buona giornata. Battuto traccia per tre quarti di percorso su tanta fiocca.
Ottima nella parte alta, umida pesante nella parte bassa, comunque sempre sciabile.

Buta di rito in punta e buon disne' alla partenza degli impianti con un bel sole.
Oggi in compagnia del Maestro, Andrea ( bella prima dopo l'intervento), Crstina, Maurizio, Frank, Elide e Patatino


[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Nevicata non male per la stagione, 40-45cm di fresca, molta gente sull'itinerario, la discesa nella parte alta ci ha riservato delle belle curve goduriose, in basso era già pesante. Molta gente anche sul Banchetta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Molta enve sulla strada del Colle nell' ultima parte
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con l'idea di andare in Val Thuras, ma a causa della troppa neve sulla strada, siamo venuti qui....prima volta colle pelli dopo migliaiai di volte con gli impianti
Saliti lunga le piste 1 e Sises. Di nuovo neve abbondante, buon fondo di 2 settimane fa e 20-25 cm di neve fresca che continuava a cadere.
Mi sono fermato all' ultima casetta alla partenza del gigante maschile (2530 m), per paura di rovinare il fondo degli sci (non miei) nell' ultima parte spesso ventata. Mi sono manfgiato le mani, perché non ho preso una pietra e il muro del Sises in fresca era bellissimo. Un po' più lenta la parte discesa sulla 1, troppo poco ripida per la neve che c'era.
Tempo inclemente, neve per utto il precorso, ma va bene così, considerando che in Francia piove fino a 2500.
Partiti alle 14, arrivati in "cima" alle 15.30; alla macchinn alle 16....breve ma intenso.
In compagnia di Melina.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Neve fresca lungo tutto l'itinerario. Il vento dei giorni scorsi ha formato alcuni accumuli sulla sinistra orografica della kandahar, ma hanno tenuto. Attenzione, se la neve dovesse appesantirsi, dove la neve fresca poggia su neve battuta dai gatti. Comunque oggi si poteva scendere ovunque.
Non faceva troppo caldo, la neve era appena un po' umida in basso verso mezzogiorno.
Oggi prima gita di stagione con la morosa ciaspolara!! Una scheggia!! nonostante le ciaspole facessero un po' schifo... :)Neve fighissima, divertito come un bambino!!una stelletta in meno solo perchè un po' tritata in alcuni posti...ma in realtà per 3/4 della gita era da 5 stellette!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
..se la sveglia al posto di suonare alle 4..suona alle 9, non si può fare altro...Due x direbbero...e son sempre 1200 metri di bella sciata, oggi non potevamo pretendere di più...Pioggia alle auto

[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Assenza di rigelo notturno, alle 6,30 al colle c'erano 7°C. 15°C alle 10 alla macchina al rientro. Sulle piste neve bella, non rompe. Basta non uscire fuori pista. 10' a piedi dall'auto. Incontrati solo altri 2 skialp.

[visualizza gita completa con 3 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Vale il commento di mangiafioca. Tocco di inverno, neve a fiocchi e a palline di polisterolo. Finalmente ho potuto provare bene sci e scarponi nuovi. Con il meteo per oggi, bella.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
...volevamo fare una gita sotto una bella nevicata e tra le nebbie..e ci siamo riusciti!!!! Oggi le meteo non erano certo promettenti, ma una gita su piste ormai sgombre da sciatori e scorrevoli era quanto di meglio la montagna potesse offrire in sicurezza!! Temperatura 3° gradi alle 7.30, nubi in aumento e nevischio a tratti da quota 2400, qualche squarcio di sereno, è bello esserci comunque!!!! Discesa iniziata alle 9,15, praticamente dopo aver preso la prima seggiovia....neve ben compattata e facile da curvare, divertente con buona visibilità, grazie anche al buon rigelo. Con Gigi e Mauri. Alle prox....con il bel tempo si spera!!!!

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
A differenza delle condizioni di ieri, oggi gran rigelo notturno già dalla partenza.
Sceso alle 10.30 su neve che non mollava un mm, ripellato e risalito fin quasi in cima e ridisceso alle 12.00 circa su "velluto" una gran bella neve.
Se continuano queste temperature notturne per qualche giorno si può ancora fare.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Portage di 100m lineari dalla partenza della seggiovia, neve continua da subito e, incredibilemente date le temperature, un po' rigelata. All'altezza del bar neve dura e ben rigelata ma qualche chiazza un po' più scoperta e alcuni passaggi obbligati. Dall'arrivo in quota della seggiovia ghiaccio a tratti e neve ben rigelata, se si ha un ottima padronanza nelle pelli si può anche non usare i rampant ma, dato che in alto in qualche punto bisogna per forza attraversare delle placche di ghiaccio, io ho preferito usarli. Dopo aver raggiunto la cima in un'ora esatta mi è venuto in mente di scendere da uno dei canali a Sud della cima: prima curva su moquette splendida, seconda su neve sfondosa fino al ginocchio, quindi ho girato ben veloce i tacchi e sono sceso da dove ero salito, evitando il ghiaccio fuori dalle piste sulla dx sotto lo skilift. A metà pendio di nuovo neve sfondosa che mi ha obbligato a tornare verso la pista, di lì fino al fondo su ottimo firn più o meno duro. Peccato che fuori dalle piste, appena si è alzata un po' la temperatura, anche se rigelata la neve diventi subito sfondosa.
Condizioni altre gite in zona:
Banchetta: viste un paio di persone in cima, prime lingue di neve da 2000m, neve continua dai 2200m.
Rognosa: solo un traccia sulla "normale", valanghe di dimensioni mostruose da tutti i canali e versanti.
Canali Sises-Querellet: come già detto neve sfondosa, tutti svalangati da metà in giù; l'imbuto del faina/galassia (il primo canale dopo la cima del sises) sembra al limite, come anche quello dello Z (il terzo e ultimo prima del querellet).
Querellet: era l'obiettivo originario, ma un valanga si è mangiata tutto il pendio.
Gran Roc: nessuna valanga e neve continua dal vallone sospeso.
Ramiere: nessuna valanga di dimensioni considerevoli, neppure nel canale NO.
Francais Pelouxe: al limite, dal colle delle finestre solo qualche esile canale permette di salire più in alto sulla parte sommitale del pendio, che dal lato valsusa è quasi del tutto privo di neve.
Dopo 6 mesi esatti dalla prima gita della stagione, mi sa che è ora di riporre gli sci in garage :(




[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
-2 nel parcheggio alle 8.00 - il vento di ieri ha creato una crosticina leggera, ma fastidiosa a tratti... vento in cima..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Per oggi erano previsti nebbione da paura, nevicata per tutto il corso della giornata e pericolo valanghe 3: con il Sises si va sul sicuro. In effetti il nebbione con visibilità nulla c'è stato, la nevicata in compenso ha apportato al fondo duro 20/30cm di umida sotto i 2300m e in alto 50/60cm di farina pesante. Due sole persone sul percorso, che però mi sa che hanno desistito prima ancora di arrivare all'alpette, e un altro skialp che scendeva mentre io salivo. Alla fine si è rivelata una gita più che dignitevole (data la stagione...): non si toccano pietre e dall'alpette in su ho trovato una bella traccia di salita diretta fino in cima, in compenso sembrava di sciare con la testa nel cartone del latte. In basso curvoni da libera o ci si pianta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Della serie: " chi si contenta gode ... poco".
Bellissima giornata da un punto di vista meteo, ma la neve fuori dalle piste fresate dai gatti è davvero poca e di scarsa qualità. Un allenamento per prepararsi alla neve vera
Un saluto e un "in bocca al lupo" al simpatico sky runner incontrato in punta (45 minuti contro i miei 75!!!! che vergogna)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Sarà che siamo scesi un po' tardi ma dalla cima fino quasi al fondo ho trovato crosta non portante. In alto crosticina non probematica mentre da sopra l'ultima seggiovia fino quasi al fondo crosta difficile, peccato perchè la neve c'è e per essere inizio novembre non è male (50-70cm). L'ultimo tratto invece in crosta portante ma con meno neve (10-15cm). Tantissima gente sul percorso: almeno una trentina di persone tra quelli che salivano e quelli che scendevano. Tante tracce su Banchetta, Francais Pelouxe e Pintas, non ho visto invece segni di discese o salite nè sulla Rognosa nè sul Fraiteve che, come già detto, potrebbe essere in buoni condizioni; una traccia di salita passa sotto la cima e va verso querellet e canale delle rocce san giacomo. Innumerevoli le tracce per salire: noi abbiamo optato per l'ultimo tratto di passare lungo la stradina degli impianti fresata dai gatti; per la discesa pendio a NE verso la Banchetta deve avere neve più bella ma è tracciattissimo, sono quindi sceso più a NO a sinistra della pista.
In compagnia di Maurizio con le ciaspole.


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ok fino a Sestriere
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Inizio stagione con una gita soft, ma la neve c'era da subito. Concordo con la valutazione di Endrius_89. Giornata stupenda. In discesa, ottima la parte alta per circa 300m di dislivello, parte mediana 150m dislivello crosta non portante impegnativa; parte bassa 150m dislivello trasformata.
Vedendo il Fraiteve di fronte e tenendo conto della sua esposizione a Sud penso che potrebbe essere completamente trasformata. Ai posteri la sentenza.
Buone gite a tutti.

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
In alto farina pressata, non leggerissima ma ben sciabile, in basso 10 cm di crosta portante, non si toccano pietre. Ovviamente nella parte mediana la neve diventa una via di mezzo, quindi crosta non portante faticosa e infida, comunque mai bagnata.
Prima gita di stagione. Niente di che, ma almeno in alto qualche bella curva è uscita. Non si toccano pietre, anche se ogni tanto si fatica un po'. I gatti la stanno già battendo, ma basta tenersi fuori dalla pista...Speriamo nevichi!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Prima scialpinistica per me. La salita è stata molto tranquilla e abbastanza facile, nella parte superiore a volte si sprofondava un pò ma niente di che. Se si seguivano le diverse tracce presenti non si avevano particolari problemi. Per quanto riguarda la discesa la neve aveva una crosta non portante e sotto neve abbastanza pesante. L'ultima parte crosta portante facilmente sciabile.
Un ringraziamento a Matte per avermi prestato i suoi sci e per avermi sopportato durante la sosta in cima :)



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Approfittando della luna piena, decidiamo di affrontare questa gita in notturna. Attacchiamo a salire alle 22.30, procediamo lentamente incantati dal paesaggio mozzafiato e dopo due ore scarse siamo in cima. Visuale spettacolare a 360° con tutte le cime innevate argentate dalla luna piena, in cielo nemmeno una nuvola e vediamo anche due stelle cadenti. In discesa abbiamo molte difficoltà a causa della neve veloce e molto difficile (almeno per noi principianti): una crosta non portante che prende lo sci e ci fa perdere il controllo. Prendiamo delle brutte spigolate e non contiamo le cadute... Ancora peggio a metà discesa, dove le tracce di un gatto sono gelate e rendono insciabili circa 100m di discesa. Nella parte inferiore va meglio, la crosta è portante e riusciamo a tirare qualche curva.
Metto due stelle solo per lo scenario magico e perché rientrando abbiamo visto 3 volpi, 2 lepri e 2 tassi!
Ancora complimenti al mio socio Gianca che alla sua prima scialpinistica ha venduto care le pelli su una neve proibitiva per un neofita... Spero che questa esperienza così così non lo demoralizzi!


[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Veramente volevo, come tutti gli inizi stagione, andare al Banchetta ma arrivato a Borgata visto la scarsità di neve, ho scelto il Sises partendo da Sestriere. La neve non è il massimo non so se marcia e poi rigelata oppure ci ha piovuto sopra. Sono sceso alle 10.30 qualche curva su farina compressa in alto fino all’arrivo della ex funivia, poi un tratto di crosta sciabile, a metà crosta solo a tratti portante e portante in basso. Non si toccano pietre e visto la qualità della neve in basso ( dura gelata ) forse si può partire anche da Borgata. Qualche foto dell’innevamento in zona(10 cm alla partenza 60 in alto).

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Purtroppo la strada era pulita...
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
La neve per esserci c'era... Sicuramente era di più la voglia di pestare la neve!! E nella parte centrale siamo anche riusciti a tirare qualche bella curva.
In compagnia del Vejas e di Big Jim al suo esordio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Approffittando di un appuntamento di lavoro a Sestriere a metà mattinata ho deciso per questa gita breve ma ancora in buone condizioni di innevamento. Partito alle 7:15 dalla macchina arrivato in punta alle 8:40. Neve primaverile dall'inizio alla fine del percorso. In punta bella vista della Rognosa ancora in ottime condizioni.
In solitaria, incontrati altri due scialpinisti mentre iniziavo la discesa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Alla partenza degli impianti (ormai chiusi) si trova ancora neve e lungo tutto il percorso è sempre più che sufficiente, c'è solo qualche chiazza di erba fuori negli ultimi metri sotto l'arrivo dello skilift finale. Su tutto il percorso la neve di fondo è coperta da una spolverata di fresca, molto umida già alle 11. L'ultimo tratto dall'arrivo della seggiovia citroc in vetta è molto arato e ci sono innumerevoli tracce di salita, per la mia discesa ho deciso quindi di scendere più a destra (est) rispetto allo skilift. In vetta non troppo freddo e una piacevole arietta. Sul percorso abbiamo incontrato altri 4 skialp.
In compagnia di Maurizio con le ciaspole.


[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita dal sapore metropolitano per la presenza del Sestriere e dei suoi invadenti in pianti ma malgrado cio' e nonostante la brevita', la gita e stata piacevole ugualmente concentrati sul bel firn a lato delle piste.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 1800
Prima notturna della stagione, con una neve da 6 o 7 stelline...in certi punti sembrava di essere in Colorado, tra gli alberi completamente ricoperti ed una neve che sembrava zucchero.
Partenza ore 2040 con -5° e nessuno in giro ( tranne una luna dalla luminosità impressionante). Sulle piste tritate si sale abbastanza bene, anche se in alcuni punti servono i coltelli.
In discesa, entusiasmo allo stato puro...una neve asciuttissima, abbondante e poco segnata (incredibile!!), insomma una goduria indescrivibile.
L'unico neo, se vogliamo, sono i cannoni che piantano un casino infernale, ma in discesa non si sentono...
Con una grandissima Cri

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
Nebbia. Però bellissima neve, non ha mollato neanche in basso. In salita traccia del gatto, oppure di scialpinisti vari. La discesa è molto divertente, in alto la neve è leggerissima e molto veloce!!!
Peccato che le pelli abbiano detto basta proprio a 50 metri dalla vetta... mi mancava qualcosa...
Con il babbo, ottimo inizio di stagione!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1500
Salito sulla traccia del gatto fino ad Alpette, quindi su traccia di chi mi ha preceduto.
Neve stupenda in discesa, immacolata fino ad Alpette, poi meglio evitare la traccia del gatto che ad oggi è piuttosto grezza e non bella da sciare.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Una nebbia incredibile... bello le 5 curve fatte nel boschetto sotto seggiovia! io e 6 affamati freerider!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
La qualita' della neve in quota e' piuttosto variabile con tendenza alla crosta portante e non.
In basso e' decisamente primaverile visto la temperatura di 18°C.
Tutto sommato non posso lamentarmi,ne ho vista e calcata di peggio!!!!!!!!!!!!!!
Gli ultimi dieci minuti sono stati divertenti.
Ringrazio i compagni di gita (con racchette e sci):
Lori,Vigilio,Elio e Vittorio, per l'ottima compagnia.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
Nulla da aggiungere a quanto già descritto, se non che in pieno ovest abbiamo trovato neve da quattro stelle ed una piacevolissima discesa su neve trasformata..Tre sci non regalati anzi..; oggi con mark ed il leggendario giorgio..conosciutissimo skialper da oltre 100 gite a stagione..Saluti a Bruno con altre 6/10 persone in zona

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
confermo le condizioni di ieri, la crosta oggi reggeva fino in fondo, non era proprio un biliardo, ma si sciava. In giro non c'è molto d'altro, Banchetta escluso, forse Giassez salendo con fuori strada fin dove possibile, oppure la valle Argentera ed il Francaise Pelouse, di cui allego una foto, chissà

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2000
Perturbazione ancora attiva.Rialzo termico probabile gia' dalla notte. Neve completamente marcia.Temperatura 12 gradi al colle !!!Manto nevoso da 15 a 35 cm con fondo ,ma assolutamente umidissima. Non si toccano pietre. Nebbia fitta che ci ha impedito un po' il divertimento . Alle 14 pioggia.
Le prime curve sono andate!!!
Guido M e Riccardo V . GSA CAI UGET.

[visualizza gita completa con 1 foto]
La necessità di essere al lavoro presto mi ha fatto optare per questa veloce gitarola. La neve caduta nei giorni scorsi ha lasciato una leggera crosticina, più fastidiosa nella parte alta. Incontrato un lupo a metà percorso.
L'innevamento in zona è ancora molto buono.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 1900
Per iniziare la stagione va bene... x provare gli sci nuovi no! Il vento nella parte alta ha spazzato per bene la neve e bisogna invovinare le curve in mezzo alle pietre.
Saluti a tutti gli altri skialp incontrati!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1800
Parte alta prevalentemente sulle piste, che sono in corso di preparazione. Parte bassa nel bosco, fuori dalle piste (30-40 cm di farina). La valutazione di 4 * si riferisce alla parte bassa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1800
Salito da Borgata. Tempo bello con un pò di velatura. Le piste sono in fase di sistemazione ma c'è molto spazio al di fuori con neve vergine. 20 cm. di fresca su fondo compatto. Sulle piste è gelata. Solo nella parte finale in piano la neve era un pò crostosa perchè aveva già sentito il sole.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2000
Volevamo andare al Fraiteve, ma visto le condizioni della pista e visto il poco tempo a disposizione abbiamo preferito partire sci ai piedi. Caldo già alla partenza( 8°alle 8,30);in discesa neve buona fino a circa 2300 mt. poi incominciava a mollare decisamente.
con Sergio e Gwyneth; un saluto al simpatico ragazzo trovato in punta e al suo bellissimo cane blitz con cui Gwyneth ha diviso i biscotti.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: dal piazzale di sestriere
quota neve m :: 1800
..breve gita con Mark e splendida neve farinosa tutta da rigare su tutto il percorso..vento freddo in quota

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 26/11/16 - giacca
  • 11/11/12 - silviu86
  • 13/11/11 - mey3
  • 05/11/10 - martino51
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ski area
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
    quota partenza (m): 2035
    quota vetta/quota massima (m): 2658
    dislivello totale (m): 623

    Ultime gite di sci alpinismo

    14/12/17 - Monte Pora dal Colle di Vareno - la-Nata
    Per ora si parte dalla Malga Pora, non essendoci abbastanza copertura nevosa al Colle di Vareno. Pendii facili. Essendo il dislivello molto ridotto, si "ripella" almeno una o due volte. Splendida la Presolana sempre di fronte.
    14/12/17 - Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria - molalacorda
    Condizioni in peggioramento causa temperatura in rialzo, stamattina alle 9.00 c'erano +4°C alla partenza, ed al vento che nella parte alta era piuttosto forte. Discesi nel vallone dei paravalanghe do [...]
    13/12/17 - Rond (Bric) da Prali - roby4061
    ricomincio la stagione dove l'ho terminata a maggio, cioè a Prali. Saliti da Giordano seguendo più o meno il sentiero estivo/stradina per un po', poi grossomodo sulla linea dei fuoripista. La tracci [...]
    13/12/17 - Soma (Clot della) da Pragelato - bagee
    Prima volta nella ghiacciaia di Pragelato e con ottimi risultati; -9 alla partenza, - 4 in cima al sole e senza vento; discesa in 40/50 cm. di bella farina quasi vergine seguendo prevalentemente le vecchie piste; oggi meritava!!
    13/12/17 - Aquila (Punta dell') da Alpe Colombino - Dany1986
    Il vento dei giorni scorsi ha spazzato via parecchia neve e quindi vi sono vari rododendri e pietre affioranti a cui occorre prestare attenzione specialmente in discesa specie nella parte bassa. Non h [...]
    13/12/17 - Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria - ANDREALP
    Super gita infrasettimanale con i pensionati per un giorno di ferie davvero ben speso. L'effetto Gulliver si è fatto sentire con molti scialpinisti sul percorso già tracciato fino in vetta. Giornata [...]
    13/12/17 - Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais - g.bona
    Anche noi tra i pensionati, turnisti, diversamente occupati e “ferie-dotati”. Tutti qui al Frais! Con Andrea, lasciamo la folla del Prato in Fiera, per salire e scendere praticamente in solitudin [...]