Rorspitzli da Meien

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Fantastico giro appena dopo il tunnel del Gottardo che come capita spesso divideva le nuvole sui due versanti con nebbie su quello sudalpino e blu intenso su quello nord.
i circa 100m di dislivello della cima alpinistica li ho lasciati ai compagni più esperti, discesa fantastica che non finisce mai.
Tendenza ancora ottima, poi il VIDEO lo fa capire meglio di 100 parole
Piantina
la punta che si vede non è che l'inizio della cresta che conduce verso sud alla cima
sotto la balza più ripida con i resti della grande valanga
dopo 3 ore verso i 2400m spunta la luce di fronte il Fleckistock 3417mt
ripido quasi sempre, verso i 2700m
verso il passaggio sul colle oltre i 3000m sotto la cima
l'esposta cresta finale
fotogramma da video sul ghiacciaio 2900-3000m
meno di una ventina di serpentine in tutta la giornata
fotogramma da video parte mediana verso i 2300m

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi ma nel bosco un paio di togli e metti....poi si fila via fino in cima senza problemi,neve:parte alta bellissima polvere un po lavorata dal vento(20 cm)parte centrale un misto polvere ventata crosta portante da interpretare(cmq sempre molto sciabile)e per finire un po di neve primaverile!!tempo bellissimo con vento nella parte alta!! Fulvio in vetta in 3 30!! IO e Italo al deposito sci In 4 ore! Giornata da ricordare
FULVIO ITALO ROBERTO


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
BELLISSIMA GIORNATA NELLA MEIENTAL...POCO VENTO(a parte dopo il colle e in cima) neve ottima su tutto il percorso(solo nell'ultimo tratto nel bosco a scendere un po marciotta)
gitone per ski alp esigenti.. 1900 mt metri di pendii super!!
Gita da fare solo con condizioni super sicure!
nota negativa: la tanta gente sul percorso che non mi aspettavo almeno 30 ski alp!! questi svizzeri sono veramente esigenti...a parte noi tre solo altri due italiani che saluto!
IO IL GIò E LA MAI DOMA SUPER CAMILLA!!


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1200
io, davide romano. partiti alle 8,30. in salita neve scivolosa, dura, crosta, insomma 2000 m di faticaccia. alle 12,30 in vetta. tratto alpinistico non difficile ma neanche banale. la discesa un calvario laico con neve in continuo alternarsi da dura, crosta non portante, accumuli improvvisi. neanche da dire che alla macchina siamo arrivati cotti!!
un bravo a davide e romano per il finale alpinistico, soprattutto a romano che è riuscito a scacciare almeno per oggi i demoni dell'esposizione. gita fantastica, faticosa ed impegnativa solo 4 stelle ma solo per la neve trovata... chissà da dove è arrivato il vento che ha rovinato un così bel pendio!!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: grado 2 (in inalzamento a 3)
neve (parte superiore gita) :: Farinosa in alto, poi varia
Bella ed impegnativa gita. Partiti alle ore 7 da Meien giunto in vetta dopo circa 3 ore e 20. Il tratto sul Kartigelfirn era tutto da tracciare nella neve fresca. Salita alla vetta un po delicata.
Discesa stupenda sul ghiacciaio con neve farinosa poi crostone per un breve tratto. Più in basso primaverile ma che si andava rapidamente squagliando.
Gita di classe ma oggi non c'era nessuno.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 3220
dislivello totale (m): 1970

Ultime gite di sci alpinismo

20/04/18 - Filon (Tète du) da Glacier - gianni.savoia
In salita si ravana sino all'alpe Farinet, ma si passa, con qualche gava-buta. Dopo, neve continua ma rigelo solo dopo i 2000 e comunque limitato e poco profondo. Bello il pendio-canale di salita, est [...]
20/04/18 - Pepino (Cima) da Limone 1400 - tettorubia96
Gita pomeridiana atto II°. Innevamento ancora più che buono già dalla partenza da Limone Quota 1400 (impianti). Risalito tutta la pista Cabanaira e parte alta dellla Pancani sino all'arrivo dell'om [...]
20/04/18 - Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia - ruvin
Oggi, se con le condizioni meteo presenti sulle nostre Alpi ne è uscita una skialp di tutto rispetto, il merito va tutto a Mowgli ! E' stato lui che unendo le capacità meteo a quelle di fine osserv [...]
20/04/18 - Rossa di Sea (Punta) da Balme - Alberto Cucatto
Saliti e scesi passando per il Rifugio Città di Ciriè. L'ultimo tratto per raggiungere la vera vetta anche se un po' accidentato è molto bello. Le condizioni sarebbero ottime con 10°C in meno. Og [...]
20/04/18 - Autaret (Testa dell') da Sant'Anna - MAX64
Innevamento abbondante, partenza ed arrivo con gli sci ai piedi dall'auto su uno spessore di 1 metro. Nella notte c'è stato un debole rigelo anche a quota 1800, poi la temperatura, grazie al forte so [...]
20/04/18 - Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia - MOWGLI
L’idea di fare una gita in quota, partendo già da quota 2000 m, e di privilegiare una espo SO si sono rivelati fattori determinanti per fare una ottima sciata. Pur non facendo freddissimo, la neve [...]
20/04/18 - Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino - monviso71
Salita: ore 10, si portano gli sci a spalle per 15 minuti circa poi si trova la lingua di neve (inizialmente stretta poi più larga) che permette di calzarli. Arrivati al colletto cambia tutto, innev [...]