Tenibres (Monte) Canali N

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Strada aperta fino al Talarico
quota neve m. :: 1800
Fatto tour a modo nostro... Partiti dal Talarico si portano gli sci per 100m circa, da li neve ghiacciata fino al pendio del rifugio Lausa dove inizia la neve fresca e lo zoccolo... Raggiunto il passo della Lausa scendiamo lato Francia su neve divertente (una spanna di fresca umida su fondo duro) fino al Lacs Varicles. Qui rimesse le pelli saliamo nella valletta tra la T.ta Rossa e il Tenibres superando nella prima parte un canalino sci in spalla che lascia poi spazio a un bello e ampio vallone. Ultimi metri per la vetta del Tenibres con i ramponi su neve dura e poi discesa del canale di sinistra su farinella compattata non male. Dal conoide taglio a prendere il canale che sale tra la T.ta Rossa e la Bec dal Vir. Arrivati al colletto discesa del canale sull'altro lato (35°max con bella farinella su fondo duro) verso i laghi del Tenibres. Arrivati alla fine del canale risalita alla T.ta dell'Ubac ben tracciata per poi rientrare dai pendii nord segnati da innumerevoli passaggi con neve ancora bella fino a quota 2400 circa poi mapasone...
In compagnia della Fede.

P.so Lausa in condizioni invernali
Discesa lato Francia
Canalino che porta al vallone tra Tenibres e T.ta Rossa
Tenibres in vista...
Vetta
Canale di sinistra da sopra e di fronte canalino risalito per il rientro
Neve non male
Canale di destra sceso sotto la T.ta Rossa
Canali Nord Tenibres dalla T.ta dell'Ubac
Vallone di rientro

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Fino a piano della regina
quota neve m. :: 2100
Portage sino a poco prima dello zanotti. Ottimo rigelo, saliti dal ramo di sinistra(presenti rigole e residui di valanga), scesi dal ramo di destra. Discesa spettacolare, prima parte su neve in trasformazione ben sciabile, tratto centrale con un piccolo tratto con neve molto dura(non scendere troppo presto,noi siamo scesi alle 12.30) e poi farina riportata sino alla fine del conoide. Da li sino allo zanotti primaverile esagerata!
Una grande salita e una grande discesa con un grande amico. Grazie Luca


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada sgombra fino a pian della Regina
Ottime condizioni grazie alla spolverata della notte. Neve molto bella fin verso i 2400 m poi umida ma sempre ben sciabile. In discesa abbandonando lo stradino e tenendosi sul pendio di dx si arriva, grazie alle lingue di neve della pista di fondo, a pochi metri dalla macchina.
Sembravano in buone condizioni anche i due canali N di Rocca Rossa, un po' più svalangato quello di dx.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada aperta fino al Pian della Regina
quota neve m. :: 1700
Si portano gli sci per circa 200m poi neve continua color campo da tennis fino al conoide. Da li in su neve fresca circa un palmo un pò umida. Salita con i ramponi del ramo di destra nella nebbia totale che ha avvolto tutto scendiamo il canale con scarsa visibilità ma con neve più che sciabile fino alla fine del conoide. Poi bella primaverile e visibilità in basso che migliora tanto che vale il ripello all'altezza del canale che scende dalla Costabella. Rientro su pian della Regina su lingue di neve che consentono di arrivare sci ai piedi alla macchina.
In compagnia di Fra.
Trovati un paio di occhiali rossi e bianchi appoggiati sulla fontana della Regina e portati al Bar la Meridiana a Sambuco.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: a 1km dal pianoro del Talarico
quota neve m. :: 1900
Bel giro lontano dalle folle: Talarico, colle lausa, discesa sui laghi francesi fino a q.2500, risalita al Tenibres, canale N, passo del vallone, Talarico.
Nevicata in cima al Tenibres l'8giugno non ha prezzo, per il resto, top trasfò du coté francais, marcetta ma divertente il canale N, mapassoone ma sciabile anche a ora tarda il rientro sul Talarico.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m. :: 1800
Partiti da circa 1km dal rifugio Tallarico, la strada e' bloccata da una grossa valanga. Gli sci si calzano subito dopo il rifugio. Da li salita su neve molto umida fino al Passo della Lausa e tolte le pelli discesa lato Francia fino a quota 2500m circa dove risulta evidente il pendio canale che sale al Tenibres. Dai 2800m in su in mezzo alle nuvole e fatichiamo un po' a trovare la vetta... Discesa diretta dal canale nord di sinistra che parte direttamente dalla vetta su bella neve primaverile fino alla fine del canale dove inizia il mapasone.... Traverso fin sotto il passo del Vallone che risaliamo a piedi visto che le pelli a questo punto le puoi strizzare e non ne vogliono sapere di incollarsi agli sci. Dal colle veloce discesa fino alla macchina.
In compagnia di Koba e Fede macchina di quartizzata...


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
..... discesi la parete Ovest del Becco Alto d'Ischiator, nei pressi del lago Rabuons ripellato per il passo Rabuons e cima del Tenibres. Discesa nel canale Nord ramo di destra. Buone condizioni. Parte alta con neve portante liscia. Da metà canale in giù neve più irregolare, leggermente ventata, sempre sciabile.
Con Robi


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: pian regina
quota neve m. :: 1800
forse la più bella gita della stagione, per ambiente, lunghezza (soprattutto sviluppo), neve (in alto 20 - 30 cm di farin), ecc..anche il fatto di portare gli sci per 45-50 min è stato presto dimenticato.
saliti per il passo rabuons in compagnia di tre simpatici ski alp della val vermenagna. poi per cresta fino all'antecima, dove ci siamo caricati gli sci sulle spalle, poi con ramponi ai piedi abbimo raggiunto la vetta. panorama incredibile, solo noi in vetta.
il canale è in ottime condizioni, neve perfettada cima a fondo.
poi scendendo ottima primaverile fino sopra lo zanotti. da li in giù...beh cosa si vuole pretendere..
tenendosi sulla destra orografica e seguendo una valanga si scende fino a 100 m di dislivello dalla macchina

con giro, un saluto a germano, massimo e beppe

[visualizza gita completa]
Saliti al rifugio Zanotti merc sera: alle 20h20 mentre Mella scavava per raggiungere la valvola del gas io spalavo sul tetto per raggiungere il camino. Rancio e poi nei sacchi a pelo. Oggi salito per primo il canale NNE di Rocca Rossa e poi il Tenibres passando dal Rabuons. Scesi nel canale di dx scendendo. Sopra i 2000 circa abbiamo trovato un po di tutto come neve da farina leggermente compressa a croste da vento portanti e non.
Un saluto a Gianni, Piero e GP che in mattinata ci hanno raggiuntiper la seconda parte della gita


[visualizza gita completa con 4 foto]
quota neve m. :: 1600
salita comoda con ramponi dal p.so Rabuons. Punta nella nebbia ma con sole a tratti. Canale nord di destra in buone condizioni su farina un po lavorata alternata a pressata ottima. Discesa alle macchine su neve molle (causa rigelo scarso o nullo più sotto) ma sempre abbastanza gestibile.
Con Fabri e Max

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gran gitona,si portano gli sci per 10minuti scarsi.lunghissimo spostamento e notevole dislivello,neve perfetta,dura al mattino in basso e in alto fondo duro coperto da un po' di polvere recente.canale nord diretto alla punta in condizioni ottime,salito per metà con gli sci poi a piedi senza ramponi fino in punta.Discesa memorabile:senza problemi il canale,buon grip,poi polvere e trasformata fino a sotto.ai piani della regina complici il caldo e l'ora si scendeva sull'acqua ma ormai la gita era finita.
Foto:


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m. :: 1300
Credo di aver fatto un po' di casini nell'inserire la gita e mi scuso. Non mi dilungo molto la gita è interessante, l'avvicinamento e estenuante, quando poi si arriva finalmente al versante di salita. Giunti al colletto mancano ancora 150m circa alla vetta. Subito sotto la vetta si attacca il canale nord: la discesa è un po' breve, ma si merita comunque la valutazione 4.1. Neve ben assestata e quasi sempre ottimo grip. Finito il canale lungo rientro su pianori...
con me Alessandro


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: 1
neve (parte superiore gita) :: farina compressa/trasf/marcia
Li abbiamo scesi tutti e due, la pendenza è simile, ma attualmente sicuramente il migliore è il primo che si incontra salendo(foto), l'altro non è malvagio ma è molto lavorato dal vento.
In compagnia di Roberto Z. da Torino.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: I :: 4.1 :: E1 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1246
quota vetta/quota massima (m): 3031
dislivello totale (m): 1785

Ultime gite di sci ripido

18/06/17 - Bionnassay (Aiguille de) Cresta/Parete SE e Ghiacciaio di Bionassay - Inge
Indimenticabile cresta affilatissima che percorriamo beneficiando di condizioni oserei dire da sogno! Il ghiacciaio del Dome è messo benone, un gigantesco crepo si attraversa su un ponte abbastanza [...]
17/06/17 - Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa - abo
Un sogno: il Lourousa! Il canale dei canali, se arrivasse anche solo fino in cima agli isolotti sarebbe già una gran bella linea, da lì in su quindi è tutto grasso che cola. Partito con calma alle [...]
10/06/17 - Valfredda (Punta) Parete Nord - the.fra
Rigelo pazzesco! Siam partiti per fare la rognosa di etiache da nord ovest ma appena imboccato il vallone (anoressico) abbiamo deciso di tagliare verso il sommeiller, giunti sulla strada del sommeille [...]
10/06/17 - Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa - Arno
il canale è in ottime condizioni, niente rigola e neve bella liscia, naturalmente nella parte alta dove ci sono i 50° NON si deve commettere errori! attualmente si riesce a scendere sci ai piedi fino a q 2100m noi siamo scesi dopo le 11
10/06/17 - Gran Miol (Punta del) cima Sud Parete E, Canale a Y ramo sx - abo
Le solite (balzane) idee di fine stagione per non fare troppi km in auto e curiosare un po' in giro. Strada chiuso al traffico da pont terrible per frana quindi partenza in bici da lì. In un'oretta, [...]
09/06/17 - Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin - abo
Il Canale! Un must! Condizioni da disperati che non credono alla primavera ma ambiente fantastico. In auto sono arrivato fino al ponte a q.1581m, non ho ben capito se sia permesso solo ai residenti ma [...]
03/06/17 - Lamet (Pointe du) Couloir NO - abo
"Utilizzato" questo canale per scendere dal Lamet dopo aver sceso il canale N al Roche Michel. In salita neve sfondosa fin alla strettoia a sx di ciò che rimane del seracco. Salito in vetta passando [...]