Nana (Bec di) o Falconetta da Cheneil per il Colle di Croux

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: arrivati in auto fino a la Brengaz di Valtournenche
quota neve m :: 1800
Un'altra bella gita "alternativa" alle gite sociali del CAI Ligure di Genova, organizzata dal sottoscritto in collaborazione di Gianfranco. La scelta è caduta sulla Becca di Nana con partenza da Cheneil, per il Colle di Croux, il versante e cresta Sud-Ovest. Siamo arrivati sabato 5 a Cheneil e abbiamo pernottato all'hotel Panorama. Partiti di buon mattino la domenica mattina con un cielo grigio e nevischio...ma contando sul previsto miglioramento in tarda mattinata...non ci siamo scoraggiati. Fino a quota 2300 m. siamo saliti seguendo una buona traccia pre-esistente, poi il sottoscritto ha iniziato a battere la traccia, su neve generalmente buona (crosta da vento dura e portante) e superato un tratto piuttosto ripido (circa 40°) sono arrivato al Colle di Croux, dove il tempo era in miglioramento per fortuna e stava schiarendo. Dopo una sosta per ricompattare il gruppo, scendiamo lungo il traverso (su neve buona e compatta) e proseguiamo nel Vallone di Chamois fino alla conca sotto il Colle di Nana, dove risaliamo il bel versante Sud-Ovest, sempre senza tracce esistenti fino al colletto di quota 2900 m., la progressione è piacevole, sicura e nemmeno troppo faticosa (specialmente per chi mi seguiva..!). Dal colletto alla vetta abbiamo superato un tratto di misto con le roccette ghiacciate che hanno richiesto attenzione, oltre che l'utilizzo di piccozza e ramponi. Bello anche l'arrivo in vetta su una bella crestina innevata e divertente. Gita che ha pienamente soddisfatto tutti i partecipanti, peccato solamente per il cielo grigio e il tempo incerto che hanno limitato un panorama che altrimenti sarebbe stato da favola ! Ma va bene ugualmente e bisogna sapersi accontentare, non sempre è possibile avere il sole pieno e il cielo sereno.
Come ho scritto inizialmente, questa bella salita è nata come iniziativa mia e di Gianfranco all'interno del CAI Ligure di Genova, alla quale hanno partecipato 8 persone. Tutti arrivati in vetta meno una, che si è fermata per sua scelta al Colle di Croux. Ci siamo trovati bene all'Hotel Panorama di Cheneil, anche se alla fine il conto che ci ha presentato il gestore...era davvero salato !


[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BRA :: F+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Ovest
quota partenza (m): 2023
quota vetta/quota massima (m): 3010
dislivello totale (m): 987

Ultime gite di racchette neve

26/06/18 - Bezin (Pointe Nord e Sud de) Pointe de la Met, Ouille de Tretetes da Pont de la Neige - jdomenico
Neve dall'auto e meteo buono, ma... nevai bucherellati e rigolati senza pietà, abbastanza faticosi (utili le racchette per non dover saltellare!) anche perché la neve ha mollato poco. Raggiunta prim [...]
19/06/18 - Menta (Costa di) dal Lago Serrù - laika58
Oggi una giornata spettacolare non una nuvola ed un sole caldo mitigato da un'arietta di sottofondo - Strada chiusa alla diga del Serrù, partenza con le ciaspole sullo zaino seguendo la strada taglia [...]
17/06/18 - Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti - patrick77
partiti dal colle alle 7.20 primi pendii privi di neve, alcune chiazze. Fatto un pezzo di sentiero per il Pan di Zucchero, poi prima di iniziare la salita più ripida fatto un traverso su neve arrivan [...]
16/06/18 - Gran Paradiso da Pont Valsavarenche - flavius
Neve pressochè continua dal rifugio. Ottimo rigelo. Neve dura nella parte bassa che non ha mollato nemmeno al pomeriggio. Dopo la schiena d'asino tappeto di perfetto firn primaverile. Innevamento anc [...]
14/06/18 - Giasson (Becca di) da Usellieres - Viper
Quoto in pieno la relazione di Mowgli, con cui ho effettuato la gita; aggiungo solo che se la neve é ben rigelata (come l'abbiamo trovata noi) si può salire con i ramponi, non servono nemmeno le rac [...]
10/06/18 - Ghicet di Sea da Pian della Mussa - gino74
neve continua dal piano Ciamarella sino in cima, usati ramponi per valicare i pendii sommitali.
09/06/18 - San Matteo (Punta) dal Passo Gavia - flavius
Portage di 1h e 30 minuti per noi ciaspolatori (non conviene cercare di seguire i traversi a mezzacosta con tracce di sci lungo le lingue di neve del versante nord della Sforzellina: molto più comoda [...]