Turu (Il o Monte) da Vallo Torinese per il Passo della Croce

note su accesso stradale :: libero
In serale. Sempre tutto ok. Camminato chiacchierando stavolta. Occhio sempre a scendere perché le caviglie rischiano. Da su stupendo tramonto invernale sulle valli imbiancate dal Roccia fino alle Levanne e al Grampa se era il Grampa. Con Brunello.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: OK
Dopo vacanze lunghe e dure un timido ritorno ai monti,per sentire se ancora mi reggo.Tempo cosi cosi con foschia compatta.Pochi escursionisti.Un sentiero ideale per camminare,non troppo ripido ma neanche morbido,pulito,ordinato,sbarbato.Ore 1,25 da auto a passo della croce, embè...per un ottuagenario.....da solo solo.

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: nessun problema
Partita alle 19,30 dalla chiesetta. Caldo al limite ma già tutto in ombra. 45 min..tanto ancora ma ci voleva un po' di libertà dopo due mattini più studio vario!!Sentiero sempre in ordine ma per correre non è il massimo .Spettacolo il tramonto sulle valli dalla croce. Nessuno a parte un ragazzo che scendeva e un capriolo. Da sola.

[visualizza gita completa]
Salita su sentiero molto sassoso e poco agevole, più erboso e regolare nel tratto finale. Paesaggio " ferroso". Solo un biker alla Croce. Rientro per la via di salita. Giro veloce, molto esposto al sole, evitare in estate secondo me.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: OK
Camminata in solitaria per testare la forma fisica. Embè...Un po nuboso in salita,schiarita in discesa,aria fresca tra passo della croce e M.Turu. Poca gente sul percorso.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: libero
Nuvole nere minacciose. Sola soletta. Salita in 48 min..disastro!!!diamo la colpa alla serataccia alcolica altoatesina va..terreno abbastanza bagnato ma non scivoloso. Panorama sulle valli inesistente. Va beh giusto per fare qualcosa prima della clausura turni fino a domenica.
Un saluto al signore incontrato salendo e poi all'auto.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: libero
Partite alle 8 da Vallo. Caldo assurdo, ci volevano maglietta e pantaloni corti. Foschia sulla pianura. Su in 44 min, un po' troppo mi sa. Con Patrizia che nonostante si sia tirata la mezza l'altro giorno va come un treno. Due persone dietro di noi.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: nessun problema
Molto caldo. Terreno leggermente scivoloso dalla pioggia di ieri. Neve solo gli ultimi 50 metri. Ottimo panorama su tutte le valli un po' pelate purtroppo. Prima volta per me da Vallo. Solo fino alla croce. In 45 min che per le condizioni di oggi van più che bene. In compagnia di Gianni.

[visualizza gita completa]
Bellissima giornata di sole con temperatura primaverile. Neve sul percorso dai 1000 mt che non crea nessun problema, un po più abbondante nel traverso che dal colle porta alla strada per la sommità del monte Turu. Con Maury e Marco

[visualizza gita completa con 2 foto]
Neve sul sentiero, ma nessun problema.
Arrivato fino al passo della Croce
Perché 5 stelle: la neve e la foschia ( una nuvola).Sul sentiero solo il suono della neve sotto i miei passi e di quella che cade dagli alberi, i rintocchi di campane in lontananza. Il sole che riverbera tra le nubi in alto e la foschia attorno per un istante. Atmosfera incantata e un po magica.Emozioni e serenità.
Al passo della Croce, la Madonnina indossa un mantello di neve. Nubi sopra e sotto di me.



[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: OK
Ancora una bellissima camminata,sotto un sole vivace ma temperatura rigida e aria secca.Fermati al passo della croce per ghiaccio.Parecchia gente sul percorso.With Grace

[visualizza gita completa con 4 foto]
Passeggiata esplorativa con gli amici per il picnic di Buon Anno. Un pò di neve sulla cresta finale, con le peste gelate sul sentiero. Bella corona dei monti delle Valli di Lanzo con la neve molto alta. Qui aria pulita, su Torino una bella cappa scura.

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: nn.
Salita adatta alla stagione attuale. Sempre ben soleggiata e quindi senza
neve se non dal Colle della Croce alla vetta. Ma facilmente camminabile.
Giornata bella ma, come sempre nelle ultime settimane, fredda al mattino e calda al pomeriggio per la bella espoizinw a sud. Un saluto alle personw , 6 o 7 , incontrate sul percorso.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
Lasciato la macchina in piazza a Vallo, sono partito poco prima di mezzogiorno. Nebbiolina fino al colle, ma il sentiero è rimasto asciutto. Sul Turu c'è stata una schiarita di breve durata. Incontrato escursionisti e cacciatori.

[visualizza gita completa]
Visto il meteo maffo, di nuovo qua con mio figlio e i due cani, giusto per fare un po' di gamba. Da meta' salita in mezzo alle nuvole.
Diverse persone in giro.

[visualizza gita completa]
Salita al monte Turu da un versante che non avevo mai salito, versante esposto a sud, valido per il periodo autunno-invernale - Partiti dalla chiesa di San Rocco, abbiamo continuato lungo la strada sterrata, sino ad incrociare il sentiero che con diversi traversi e tornanti risale il pendio tra bassi ontani e noccioli sino ad arrivare al Passo della Croce, di qui il sentiero confluisce sulla strada sterrata che sale da Castagnole, ed in breve si giunge al grande ripetitore della cima, la vera punta si trova leggermente sopra verso sud-ovest dove sorge un ometto - Bel panorama sulle cime innevate e sulla pianura - Bella sgambata di 800 mt. di dislivello
Un saluto ai compagni di gita


[visualizza gita completa]
Gita fatta in mattinata tanto per togliere un pò di ruggine nelle gambe , buona alternativa al classico Musinè , temperatura piacevole , panorama super sia sulla pianura che sull'alta valle , buona traccia.
in compagnia dei miei cani , moka e rascia


[visualizza gita completa]
Mattinata con cielo coperto per cui gitarola vicino a casa. Itinerario sempre piacevole e dislivello comunque utile a fare gamba. Sentiero tutto in ordine, neppure erba alta.
Con Luna.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Ottimo
Avendo poco tempo a disposizione gita vicino a Torino e con poco dislivello x provare la gamba gigia.Tutto ottimamente segnato il sentiero e carino peccato in punta il grosso ripetitore . Meteo ottimo.Bella la tettoia rifugio del passo della croce.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: tutto ok
neve da 700 800 mt battuta da me e l'amico carlin fino al capanno dei vallesi se qualche altro volontario la fa fino al ripetitore .

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: nessun problema
Avendo poco tempo a disposizione ho scelto un'escursione vicina a Torino con un dislivello accettabile. Si tratti di un'escursione che non avevo ancora fatto. E' stata un gita in solitaria in una bella giornata di sole su sentiero ben tracciato

[visualizza gita completa con 4 foto]
Strana mattinata, termometro sotto zero a Cirie' mentre a Vallo ben 7 gradi.
Vento da ovest e salita gradevole quasi tutta riparata; sul sentiero ancora qualche spruzzata di neve, ma nessun problema in discesa.
Sull'altro versante stradina al Turo bella bianca.
Con Luna.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Vista la neve di questo periodo e il pericolo di valanghe alto, e il forte vento di questi giorni abbiamo optato per una tranquilla gita a quota non elevata. Ne è venuta fuori una bellissima gita panoramica con una simpatica compagnia degli escursionisti del Cai Uget di Torino che salutiamo e di una escursionista della zona con cui siamo scesi. In compagnia di Giorgio, Pier Albino, Gianni e Sergio che per cantare quasi non ha mangiato.. Sentiero ben segnalato e pulito fino al colle, poi un po’ di neve che però non dà alcun fastidio salvo le ultime roccette prima della punta dove un po’ di gelo obbliga a prestare attenzione per non scivolare.

[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: nn
Prima gita del 2016.
Visto che la neve è quella che è cerchiamo ancora una gita escursionistica e vicino a casa.
Giornata con sole velato ma abbastanza fredda. Al ritorno s'è alzata la nebbia.
Saliti fino al ripetitore. Dal Passo della Croce in su non c'era ancora stato nessuno.
Sentiero con un velo di ghiaccio nella parte bessa. Poi 2/3 cm di neve hanno reso la camminata più sicura.
In tutto abbiamo incontrato una mezza dozzina di persone.


[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: nessuna
Salita mattutina in un ambiente finalmente invernale con la poca neve caduta nei gg. scorsi che hanno cambiato il paesaggio.
Nessun problema lungo il percorso, sentiero sempre ben percorribile con poca neve sino ai 1000 mt. poi più continua con ca. 7/8 cm. dopo il Passo della Croce e in cima.
Parecchia gente oggi sul percorso.
Salito in h. 1,25 per km. di salita 4,380

[visualizza gita completa con 4 foto]
Non vedendo neppure l'ombra dei temporali apocalittici previsti... Salita dietro casa. Sentiero per metà della sua lunghezza invaso dall'acqua, per il resto tutto come da programma.
Con Bubbola che mi strappa dalla comodità del divano... :-(
Nessuno sul percorso.


[visualizza gita completa]
È una gita semplice adatta ad iniziare la stagione "estiva" in bella giornata di sole come oggi.
In questo periodo il paesaggio è brullo e un po' desolato.
Purtroppo dal passo della Croce fino al Monte Turu c'è ancora neve quindi ho desistito.

[visualizza gita completa]
Gitarola per tenere le gambe allenate in vista del gitone di domani.
Neve dai 700 mt ma si sale bene. Tempo bruttino e freddo a tratti con qualche fiocco di neve.
Con l'amica Delia

[visualizza gita completa con 2 foto]
Percorso asciutto tranne alcuni brevissimi tratti. Fontane funzionanti. Alcune persone lungo il percorso.
Con Bubbola in attesa della neve...


[visualizza gita completa]
Sentiero praticamente asciutto, malgrado la terra "rossa" di queste parti, e perfettamente percorribile. Giornata tersa sulle valli e solita foschia (leggi smog)sulla pianura.
Gran bella passeggiata con Luna.

[visualizza gita completa con 3 foto]
sentiero percorso da molta acqua ma praticabile, neve recente dal passo della croce, bello il panorama dalla cima
con supernanni ed Eugenio entrambi podisti instancabili ed io dietro ad arrancare


[visualizza gita completa con 3 foto]
Veloce gita serale con Maurizio e picnic finale. Molto umido.

[visualizza gita completa]
Sempre bello... tornare vivi da questa gita! Se il caldo e la disidratazione non ti ammazzano, svenendo puoi sbattere la testa su una delle tante pietre, se a questo punto non hai ancora perso conoscenza magari ti morde una vipera sempre che tu non stia già agonizzando per aver urtato per sbaglio con la mano, durante la caduta, un nido di processionarie... Un po' d'acqua su alcuni tratti di sentiero che, con il caldo odierno, ha creato un fantastico microclima umido... Si dice che Bear Grylls girerà qui una puntata del suo programma.
Fontane funzionanti.
A parte gli scherzi, grazie a chi ha cercato di migliorare il sentiero.


[visualizza gita completa]
Annuale salita al Monte Turu con l'intenzione alla partenza di raggiungere anche il Druina, ma la presenza di ancora parecchia neve mi ha fatto desistere; aspettiamo 1/2 settimane.
Salita tranquilla, sentiero in perfette condizioni e presenza di ancora un po' di neve nel tratto poco dopo il Passo della Croce.
Parecchia gente oggi lungo il percorso, escursionisti, bikers in cima provenienti da Colbertrano e running.
Salito in h. 1,20
Km. salita 3,980


[visualizza gita completa con 7 foto]
giro con la luna
sentiero + che decente
neve da pestare solo gli ultimi 200 metri di dislivello


mi son fermato al colle
la barra della croce al colle e' illuminata


[visualizza gita completa con 2 foto]
Partito alle 7.40, meno male, in discesa il caldo si è fatto sentire. Sul sentiero neve continua solo oltre i 1200. Bella giornata serena e limpida, ottimo panorama.

[visualizza gita completa]
Giornata discreta, a tratti qualche raggio di sole.
Salito dalla piazza di Vallo, quella da cui ha origine via San Rocco. Ghiaccio e neve sul sentiero sopra i 1000 metri.
Su Torino un pò di smog.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Breve ma bella sgambata prima delle scorpacciate... Con Maurizio. Sopra i 1000 metri neve bella e asciutta. Bel panorama sulla pianura.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Dopo la sbornia di neve fresca ieri alla Cialma, oggi bella sgambata mattutina al Turu con gig02, ottimo sentiero che sale regolare ed innevato da metà in su. Panorama molto suggestivo sulla pianura.
buona neve a tutti.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Ok
Solito sentiero scomodo, un po' d'acqua ma per il resto asciutto. Qualche chiazza di neve nell'ultimo tratto all'ombra prima degli antennoni. Mai freddo anche nei tratti all'ombra.
Con Bubbola


[visualizza gita completa]
Abbiamo effettuato l'anello del Monte Basso, poichè ho saputo che la forestale aveva pulito il percorso di cresta che parte dal Ponte del diavolo a Lanzo. In realtà è stato ripulito bene il tratto dal Roc del Merlo fino al Turu e parte del primo tratto di cresta, mentre nel tratto precedente al Roc del Merlo non abbiamo visto interventi. Interventi anche nel tratto in discesa dal Pian della Coppa.


Oggi con temperature molte alte decidiamo di optare per una gita a piedi ed io propongo questo lunghissimo giro (20km) che partendo dal Ponte del diavolo percorre tutta la cresta Nord e Nord-Est del Monte Basso per poi scendere a Pian Castagna passando dal Pian della Coppa e da San Giovanni, per poi rientrare al Ponte del diavolo.
Bel giro spesso molto panoramico essendo frequentemente sulla cresta. Peccato solo che non tutto il percorso è stato pulito dalla forestale (per questo motivo ho deciso di non inserire la sua descrizione in dettaglio in una nuova gita).
Giornata bella ed ovviamente calda.
Con Maurizio.


[visualizza gita completa]
aggiungo questa gita solo per segnalare il ritrovamento di un binocolo a poche decine di metri dal ripetitore del Turu
chi l'avesse perso mi contatti
al 340 8660853


[visualizza gita completa]
giornata stupenda, era un po' che non andavo su al Turu, a parte il ripetitore panorama super a 360°.
poca gente , acqua solo alla fontana sul sentiero a q. 1000

[visualizza gita completa]
Avendo poco tempo a disposizione ho optato per questa vicina e breve escursione.
In verità oggi volevo andare al Druina, ma arrivato al Passo della Croce e percorsi ca. 50 mt verso il Druina sono tornato indietro, avevo i pantaloni marci sino all'inguine in quanto la folta vegetazione intrisa d'acqua rendeva la marcia una vera doccia, e così, tanto per fare ancora un po' di mt. di salita sono ritornato sul Turu, dopo che ci ero salito da Colbetramo pochi giorni fa.
Giornata novembrina, nebbia, umidità al 100%, solo in cima al Turu un pallido sole ha fatto capolino per pochi minuti.
In solitaria con il mio fedele Flick.
Parecchia gente oggi sul percorso nonostante il tempo.
Da San Rocco di Vallo km. 4,07 sino in cima al Turu.
Tempo di salita h. 1.30.

[visualizza gita completa con 6 foto]
Bella gita vicino Torino, ottima alternativa alla classica Musinè, il sentiero non è scorrevolissimo ma la cima è molto panoramica sul Rocciamelone e Granparadiso anche se oggi l'alta valle era coperta da novoloni sulle cime!
Con Marco, Paola, Beppe, Fabio L. Fabio B. Giulio, Luana, Lia e tutta la simpatica compagnia di Tiziana


[visualizza gita completa con 3 foto]
Un leggero venticello ha attenuato un poco il caldo della giornata, su un itinerario dove non esiste un filo d'ombra.
Delle fontane riportate nella descrizione dell'itinerario solo quella d’Minigin butta ancora acqua; tenerne conto, in attesa di qualche pioggia futura.
Sentiero perfettamente tracciato ma con molti sassi, che in discesa mettono a dura prova le ginocchia già un po' usurate...

[visualizza gita completa]
Partiti dalla Piazza di Vallo, saliti al Passo della Croce e per sterrato al Turu e poi per tracce abbiamo seguito la cresta fino al Mone Corno. Di qui seguendo la dorsale in direzione est siamo scesi, alcuni tratti malagevoli, fino a incontrare il bel sentiero che collega Vallo con il Ponte del Diavolo. Lo abbiamo seguito in direzione sud e arrivati al fondo con un pezzo pianeggiante su sterrato abbiamo chiuso l'anello e siamo ritornati a Vallo.
Per evitare il vento optiamo per questa gita ben riparata e a bassa quota e in effetti c'è stato solo un pò di venticello freddo sulla cresta mentre ci siamo potuti godere i panini con un bel sole caldo a quota 1100 metri sotto il M. Corno. con Stefano.

[visualizza gita completa]
Gita serale: il sentiero già normalmente non è un granché, di sera col buio peggiora ulteriormente.
Con Bubbola, saliti per cambiare la bandiera ridotta a brandelli: è un po' più piccola ma almeno è intera.


[visualizza gita completa]
Tutte le fontane sono più o meno funzionanti.
Gita quasi serale con Bubbola.


[visualizza gita completa]
Sempre in attesa di neve migliore (pare a fine settimana),proseguo con le passeggiate a bassa quota.
Percorso pulito fino a 50m dal colle poi poca neve gelata
(alle 11.00)fino in cima.
Giornata più che primaverile in maglietta al colle della Croce.
L'unica nota negativa?!! dover scendere e rientrare nello smog nel freddo e nella nebbiosa pianura.

[visualizza gita completa]
Abbiamo lasciato l'auto davanti alla chiesa e non alla Cappella alla fine della strada. Bella gita in quanto panoramica, ma non abbiamo visto molto a causa del tempo nuvoloso.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Nulla di rilevante.
Gita serale per verificare la funzionalità delle gambe.

[visualizza gita completa]
ci siamo fermati al passo.....bellissima escursione su ottimo sentiero..........tante fontane lungo il percorso.........un grazie agli autori del bivacco utilissimo in queste giornate.......tempo sempre coperto e nebbia .....pochissima pioggia....con giornate serene si deve godere di un ottimo panorama.....ciao a tutti

[visualizza gita completa con 3 foto]
Gita questa al Turu che di solito si va a fare in alternativa allo stare a casa. Se non altro offre qualche scorcio interessante sulla pianura Caavesana quando non e' invasa troppo dallo smog, e sulle prime montagne a ridosso delle valli di Lanzo. Punto di maggiore interesse in questa gita e' il colle della Croce.

[visualizza gita completa]
Molto indeciso se mettere la git anella sezione escursionismo o racchette da neve.
Fino al passo della Croce sentiero ben evidente, anche se da quota 800 m. ho pestato neve, che andava via via aumentando, ma era già battuta da escursionisti nei giorni precedenti.
Giunto al passo più nulla, neve farinosa fino alla coscia. Molto accogliente il bivacco che ripara dal vento ed è esposto al sole.
L'idea originaria era il Monte Druina, ma dopo che in 10 minuti ho percorso 20 metri lineari a causa della quantità di neve incredibile, son tornato sui miei passi, e ho raggiunto la vicina sommità del Turu.
Vicina solo in linea d'aria, perchè ho impiegato un'ora dal colle alla vetta. Tratto di sentiero tra passo della Croce e la strada (per fortuna battuta da un gatto delle nevi) che porta ai ripetitori è stato molto faticoso per la neve.
Giunto ai ripetitori ho dovuto salire le roccette della vetta, impresa ardua, tra buchi nascosti tra le rocce e vegetazione un po' fitta, mi sarebbe tornato utile il macete!
In qualche modo con non poca fatica ho raggiunto la vetta, che offre un ottimo panorama. Giornata ventosa sulle testate vallive, qui invece non si è sentito l'effetto eolico.
Incredibile quanta neve è caduta in questi posti generalmente spogli anche d'inverno.
Non un'anima viva incontrata in tutto il giorno, luogo che pur di quota modesta merita di essere raggiunto.

foto su


[visualizza gita completa con 5 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 22/08/17 - marco.climb71
  • 21/09/13 - alex2209
  • 19/04/11 - rfausone
  • 19/05/09 - rfausone
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud
    quota partenza (m): 560
    quota vetta/quota massima (m): 1355
    dislivello salita totale (m): 790

    Ultime gite di escursionismo

    19/11/17 - Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino - lupus1946
    19/11/17 - Quattro Denti (Cima) o Denti di Chiomonte da S. Antonio di Ramats, anello - flavytiny
    Meteo ok un po di vento in cresta. Fatto anello da S.Antonio di Ramats alla cappella bianca poi dosso cresta su sentiero fino ai Quattro denti un po di neve nella parte finale scesi x la classica che [...]
    19/11/17 - Mombarone (Colma di) da Trovinasse - brukor
    Si sale ancora bene, seppur pestando parecchia neve specie nei tratti in ombra. Occorre fare maggior attenzione in discesa, vista la continua alternanza di neve gelata, ghiaccio ed erba scivolosa. Gi [...]
    19/11/17 - Adois (Punta dell') da Grange - Antony
    Gita FALLITA, ho seguito la traccia scaricata qui su gulliver. Inizialmente la gita è molto facile visto che è in piano e si segue la larga traccia per le bici, po, verso gli alpeggi ancora pochi pr [...]
    19/11/17 - Melmise (Punta) da Bardonecchia, Sentiero di cresta - Giagi
    Arrivato solo alla Croce Chabriere, la tormenta in vetta e il vento lungo tutta la salita, non hanno permesso di apprezzare al meglio l'escursione. Salito in parte sul sentiero di cresta, e da metà t [...]
    19/11/17 - Rossa (Pian di) e Pilone del Merlo da Vietti per il sentiero natura - guido5470
    Bel giro con temperature piuttosto alte. Arrivati un paio di punte sulla cresta per l'Angiolino (circa 800 m di dislivello totali). Sentiero recentemente segnato e ripulito molto bene. Un sentito rin [...]
    19/11/17 - Calcante (Uja di) da Traves, anello - Bubbolotti
    Variante all’itinerario qui proposto: da Case Tesa saliti al Colle Colmet poi sentiero della memoria passando per Bramafam (ottimamente segnato anche se laborioso da percorrere) fino al colle di Pra [...]