Maniglia (Monte) da Chiappera

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ancora strada ghiacciata oltre Campo Base
quota neve m :: 1900
Oggi c'era vento forte per quasi tutta la gita. Poco rigelo nella parte bassa dove ormai scarseggia la neve. Nella parte mediana la neve è ancora buona, a parte il canale dove inizia a scarseggiare. Verso la vetta c'è poca neve e per di più crostosa. In vetta siamo rimasti pochi minuti a causa di forti e gelide raffiche di vento. Con Patrick ho raggiunto la vetta, Andrea che era con gli sci, invece, ha optato per il Bellino. Solo noi due in cima, mentre per gli altri itinerari abbiamo visto molti sciatori. Alla prossima.
Pendio mediano
Verso la Punta
La vetta
Panorama di salita

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Pulita fino a Grange Collet
quota neve m :: 1900
Non c'è abbastanza neve per sciare quindi optato per due passi in ciaspole.
In basso 20/25 cm, in alto fino oltre i 40cm.
Il vento patagonico ha lavorato moltissimo rendendo il tutto disomogeneo. Si passa da croste portanti e non ad accumuli di farina pressata a marciume in basso.
Sarà un bel fondo per le future skialp.
Grazie a Dario che assecondando la mia voglia di paesaggi mi ha accompagnato in questa masochistica avventura.
Non troppo freddo ma vento Patagonico fortissimo lungo praticamente tutto il percorso.

Così ho spurgato tutti i peccati di gola e le bevute di questa lunga vacanza in Italia.
Alè!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada sgombra fin oltre il parcheggio per la provenzale
quota neve m :: 1800
valloni intonsi, solo noi e numerosi animali in giro. Qualche centimetro di polvere su neve assestata. Ambiente di prim'ordine, panorama e giornata spaziali. Gita lunga per spostamento e dislivello ma vale la fatica.

[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 1625
quota vetta/quota massima (m): 3177
dislivello totale (m): 1532

Ultime gite di racchette neve

26/06/18 - Bezin (Pointe Nord e Sud de) Pointe de la Met, Ouille de Tretetes da Pont de la Neige - jdomenico
Neve dall'auto e meteo buono, ma... nevai bucherellati e rigolati senza pietà, abbastanza faticosi (utili le racchette per non dover saltellare!) anche perché la neve ha mollato poco. Raggiunta prim [...]
19/06/18 - Menta (Costa di) dal Lago Serrù - laika58
Oggi una giornata spettacolare non una nuvola ed un sole caldo mitigato da un'arietta di sottofondo - Strada chiusa alla diga del Serrù, partenza con le ciaspole sullo zaino seguendo la strada taglia [...]
17/06/18 - Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti - patrick77
partiti dal colle alle 7.20 primi pendii privi di neve, alcune chiazze. Fatto un pezzo di sentiero per il Pan di Zucchero, poi prima di iniziare la salita più ripida fatto un traverso su neve arrivan [...]
16/06/18 - Gran Paradiso da Pont Valsavarenche - flavius
Neve pressochè continua dal rifugio. Ottimo rigelo. Neve dura nella parte bassa che non ha mollato nemmeno al pomeriggio. Dopo la schiena d'asino tappeto di perfetto firn primaverile. Innevamento anc [...]
14/06/18 - Giasson (Becca di) da Usellieres - Viper
Quoto in pieno la relazione di Mowgli, con cui ho effettuato la gita; aggiungo solo che se la neve é ben rigelata (come l'abbiamo trovata noi) si può salire con i ramponi, non servono nemmeno le rac [...]
10/06/18 - Ghicet di Sea da Pian della Mussa - gino74
neve continua dal piano Ciamarella sino in cima, usati ramponi per valicare i pendii sommitali.
09/06/18 - San Matteo (Punta) dal Passo Gavia - flavius
Portage di 1h e 30 minuti per noi ciaspolatori (non conviene cercare di seguire i traversi a mezzacosta con tracce di sci lungo le lingue di neve del versante nord della Sforzellina: molto più comoda [...]