Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella

Percorso giro onsensi antiorario : l’attraversamento del torrente, prima del casotto del guardaparco non crea problemi, si passa senza bagnarsi, nononstante la presenza di cartello di pericolo posti all’inizio del sentiero nei pressi del rifugio Sella. Noi siamo passati verso le 12:00
Percorso stupendo, una balconata unica sulla valnontey . Alcuni tratti del sentiero sono aerei ma il percorso è sicuro e ben attrezzato . Lungo il rientro dopo il casotto della forestale dovendo percorrere la quasi pianeggiante valnontey. Confermo sviluppo per 22 km e circa 1180 D+.


[visualizza gita completa]
Premessa: le passerelle non sono ancora state montate, mettere in conto la grossa portata d'acqua di questi giorni.
Partito da Valnontey alle 7, effettuato giro senso Herbetet - Sella, tempo sereno, fresco, sentiero nel complesso in discrete condizioni, per attraversare il torrente Herbetet (quello nella gola sotto i casolari) ho utilizzato la corda in quanto la portata d'acqua era veramente importante (bagno assicurato) mentre il torrente di Gran Val è ancora coperto di neve e si passa comodamente, si pesta ancora neve un po' prima del laghetto del Lauson, consueta sosta idro/alimentare al Sella e discesa a Valnontey
Forse era meglio aspettare ancora un po', ma domani Gressoney (h.17!!!) e sabato la Foresta Umbra incombono!!!
342 ore...


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Parcheggio a pagamento 3 euro per l'intera giornata
Gita sociale SEM Milano, 11 partecipanti. Abbiamo optato per il senso di percorrenza Sella-Herbetet che mi pare decisamente più logico in quanto si ha di fronte il gruppo del Gran Paradiso nel tratto in cui il sentiero diventa un vero e proprio "balcone" panoramico. I tratti attrezzati sono tre, tutti molto brevi e in condizione di asciutto non pongono il minimo problema. Giornata caratterizzata da nuvolosità alta che non ha impedito la visione dei panorami. Sentiero pulito, una leggera spruzzata di neve alle quote superiori ma solo su alcuni versanti. Rifugio Sella aperto. Un po' di escursionisti in giro, quasi tutti fermatisi al rifugio. Un grazie al capogita e amico Andrea C.per l'ottima organizzazione e a tutti i partecipanti per l'ottima compagnia.

[visualizza gita completa]
Giro molto mattutino effettuato nel senso Herbetet - Sella, tempo velato poi sereno, temperatura fresca, assenza di vento, sentiero in buone condizioni, colazione al Sella e discesa veloce a Valnontey.


342 ore...


[visualizza gita completa]
Giro pomeridiano effettuato nel senso Herbetet - Sella, tempo sereno, temperatura gradevole, brezza rinfrescante, sentiero in buone condizioni, sosta alimentare al rifugio dal mitico Jean e discesa in totale solitudine.
Il mare ha lasciato un po' il segno!
342 ore...


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: parcheggio a pagamento a Valnontey
Bellissima camminata in una giornata spettacolare. Noi l’abbiamo fatta nel senso contrario a quello descritto, ovvero salendo al Vittorio Sella e facendo la traversata verso i casolari dell’Herbetet…secondo me è la soluzione migliore in quanto camminando si ha sempre di fronte un panorama grandioso sul gruppo del Gran Paradiso. La traversata non è difficile e il sentiero è sempre ottimamente segnato e manutenuto, ma effettivamente, come già riportato in altre relazioni, presenta qualche tratto un po’ esposto, uno dei quali poco dopo il lago Lauson è attrezzato con corde fisse e una passarella di legno. Alla partenza a Valnontey alle 9 c’erano 2°, e alcune auto parcheggiate avevano i vetri ghiacciati!!! Poi durante la giornata la temperatura si è alzata parecchio, anche se di sicuro non abbiamo sofferto il caldo…in compenso il cielo è stato blu e senza una nuvola per tutta la giornata!!! Non c’è neve sul percorso, ma si versanti Nord direi che inizia ad essere spruzzato poco sopra i 2.500 metri, e i ghiacciai sono ben imbiancati.
In totale abbiamo impiegato circa 6 h 30 di cammino effettivo, così suddivisi: 2 h 15 fino al Sella, 2 h per la traversata fino ai casolari e 2 h 15 per la lunga discesa. Ci siamo comunque concessi parecchie pause visto che la giornata andava degnamente sfruttata. Moltissima gente fino al Sella e sul fondo della Valnontey al ritorno, mentre nella traversata abbiamo incrociato non più di 8-10 persone.
Escursione davvero splendida e che consiglio di fare anche se non si raggiunge una cima…tuttavia, per completarla, potrebbe essere possibile salire al Bec du Vallon (2.837 metri); arrivando dal Sella, poco prima di passare sotto la cima ci sono degli ometti e una traccia di sentiero che si staccano dal sentiero principale in direzione della cima…non ho verificato però se qualcuno ha tempo e voglia di provare…


[visualizza gita completa con 6 foto]
Partiti da Valnontey alle 15, giro effettuato senso Herbetet-Sella, tempo sereno, caldo, sentiero in buone condizioni, sosta idrica al Sella e discesa su Valnontey senza problemi.
Giro effettuato con il socio Claudio, pronto per il 10/09...?
342 ore...


[visualizza gita completa]
Bellissima traversata anche se un po' lunga (22km!) con panorami mozzafiato sul gran paradiso. Divertenti i passaggi messi in sicurezza. Sentiero un po' esposto, non bisogna guardare in basso!

[visualizza gita completa con 7 foto]
Giro Herbetet serale, partito da Valnontey alle 18.30, tempo bello, temperatura gradevole, effettuato nel senso Herbetet-Sella, sosta al Sella per rifornimento idrico, sentieri in buone condizioni.
A parte il sottoscritto bipede, incontrato solo quadrupedi (e quanti!) Luna spaziale!


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ottimo
sentiero comodissimo segnaletica ottima, i passaggi un po' critici sono stati messi in sicurezza, tutto OK.
Con il mio compagno francese " Bretone" che voleva vedere il parco del Gran Paradiso e i suoi animali è stato accontentato, abbiamo visto stambecchi, camosci, e marmotte.
Un ringraziamento per la gentilezza del gestore del rifugio Sella al Lauson Jan, Mappelli che continua con la stessa ospitalità dei genitori che l'anno preceduto, complimenti.
Roberto Sgubin.


[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
Partiti dal torinese con tempo tendente al nuvoloso fino all'arrivo a Cogne. Magicamente il cielo di apre. Giornata con cielo sereno fino a sera!
Anello di circa 23 km. Bello l'ambiente. Sentieri balcone che permettono man mano che si sale di ammirare verso valle il panorama. Parti attrezzate ok.
Da Valnontey andati direttamente ai casolari. Sosta pranzo e siesta al Pian Resello. Poi proseguito fino al lago Loson e da qui al rif. Vittorio Sella. Infine ritorno alle auto.
Con il CAI di Viu'. Un ringraziamento va ai responsabili.


[visualizza gita completa]
Bel giro ad anello. Noi dai Casolari Herbetet siamo saliti anche al Bivacco Leonessa (assolutamente consigliato per la splendida vista sui ghiacciai e sul gruppo del Monte Rosa).
Da Valnontey ai Casolari ci sono circa 800 mt di dislivello (considerare tre orette scarse di cammino), da qui si può salire al Bivacco Leosessa (500 mt di dislivello dai Casolari) per poi tornare ai Casolari e riprendere l'anello che porta prima al Rifugio Vittorio Sella e poi a Valnontey (con ancora circa 300 mt di dislivello)
Tempo di percorrenza: circa 9 ore (compresa la salita al Bivacco) per un dislivello di circa 1600 (sempre compresa la salita al Bivacco)
Sentiero dai Casolari verso il Rifugio Sella particolarmente esposto, ma sempre sicuro e non difficile.
Giornata splendida, senza una nuvola.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Posteggi a Valnontey completi.
Giro Herbetet senso Casolari - Sella, partito alle 14.00, tempo sereno, temperatura mite, sentieri in buone condizioni, , sosta tecnica... al Sella e buona discesa a Valnontey
Giro allungato per partenza da Cogne per parcheggi a Valnontey tutti completi.
342 ore...


[visualizza gita completa]
Giro Herbetet pomeridiano, senso Casolari - Sella, tempo sereno, temperatura mite (qualche nuvola di supporto), sentieri in buone condizioni, solo prestare attenzione ad attraversare il torrente di Gran Val, vista l'ora era abbastanza grosso, sosta tecnica... al Sella e buona discesa a Valnontey
Oggi con Laura che è salita al Sella e mi ha raggiunto al laghetto del Lauson
Sempre un bel giretto.
342 ore...


[visualizza gita completa]
Giro Herbetet pomeridiano, partito alle 15,00, effettuato nel senso Herbetet-Sella, tempo buono, variabile, temperatura fresca, sentiero in buone condizioni, sosta veloce al Sella.


Un mese e si va!!
342 ore...


[visualizza gita completa]
Fatto il giro ad anello in senso inverso salendo prima al rifugio Sella da Valnontey ,proseguendo per il laghetto del Lauson , scendendo col lungo traverso ai casolari dell'Herbetet e ritornando dal fondovalle a Valnontey.
Gita in solitudine questa volta ma trovando altri escursionisti in salita, un caro saluto a Luca col quale sono arrivato al Sella, pochi animali visibili, sono ormai in alto per evitare di essere disturbati.
Bel tempo ed escursione appagante per i grandiosi panorami che offre.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Partito da Cretaz, seguito il sentiero per il Colle della Rossa, tempo variabile, ma no pioggia ultimi 150 mt. neve sfondosa, dal colle discesa pulita, consueta sosta ristoratrice al Sella, poi continuato per giro Herbetet su ottimo sentiero e tempo sempre variabile, discesa a Valnontey e ritorno a Cretaz.


Ma tornerà un po' di bel tempo??
342 ore...


[visualizza gita completa]
Giro Herbetet pomeridiano, effettuato nel senso Herbetet-Sella, tempo buono, sereno, temperatura fresca, sentiero in buone condizioni, sosta ristoratrice al Sella.
Sempre grande Jean!!!
342 ore...


[visualizza gita completa]
Giornata fantastica nel Parco del Granpa. Ottimi panorami e deliziosa solitudine.
Saliti al Sella e traversata verso i casolari Hebetet. Tanto sviluppo ma dislivello concentrato nella prima parte il che permette di godersi veramente il luogo.
Con Mario


[visualizza gita completa]
Giornata fantastica e gita splendida. Effettuato il percorso in senso inverso, salendo al Rifugio Sella (in corso opere di sistemazione sentiero) che era ancora aperto fino a fine settembre. Poi salito ai laghetti del Lauson e fatta l'esposta attraversata fino ai Casolari dell'Herbetet dove ho incontrato un gentile guardiaparco che mi ha spronato a salire anche al Bivacco Leonessa. Visti stambecchi e camosci e marmotte. Dal bivacco splendido panorama sul gruppo del Gran Paradiso. Durante la discesa incontrato anche una vipera che mi ha attraversato il sentiero. Gita molto lunga e faticosa (ca 1600 m. di dislivello) ma molto molto consigliata!!!
Da solo.


[visualizza gita completa con 11 foto]
note su accesso stradale :: Parcheggio a Valnontey, gratuito o a pagamento (3 euro a giornata)
Grande giro! Ambiente tipico del parco del Gran Paradiso,uno spettacolo della natura unico! Giornata fresca, 5°C alle 7.40 a Valnontey. Visti tre camosci tra cui una mamma con un piccolo. Eleonora accusa un leggero malessere nei pressi dei Casolari così rinunciamo alla salita al bivacco Leonessa. Riusciamo a concludere l'anello che è davvero lungo. Il dislivello totale non è molto ma la strada da fare è tanta. Vi godrete al meglio questo giro solo se allenati. Poco dopo Valmiana il sentiero è chiuso per pericolo caduta sassi. Occorre passare sull'altra sponda idrografica, non cambia nulla visto che poco più avanti un ponticello ricongiunge al sentiero originale. Sono in corso anche dei lavori di ristrutturazione all'alta via n°2 a valle del rif. Sella. Anche in questo caso si può chiudere l'anello senza nessun problema rilevante. Complimenti ad Eleonora che soffre a inizio gita. Superato il problema dimentica le fatiche e le sveglie ad orari terribili che le faccio subire.

[visualizza gita completa]
Partito da Cretaz, seguito il sentiero per il Colle della Rossa, da quota 3000 circa un pò di neve, tempo sereno poi decisamente variabile con qualche goccia ogni tanto, dal colle 100 mt di sentiero innevato, sosta ristoratrice al Sella, poi giro Herbetet su ottimo sentiero e tempo sempre variabile, ritorno a Cretaz.
Un giro dell'Herbetet un pò più lungo, ma sempre di grande soddisfazione.
342 ore...


[visualizza gita completa]
Al rifugio Sella, dopo la parentesi con la Nera della Grivola, decido di rientrare a Valnontey effettuando questo lungo anello che inizialmente é un po noioso ma poi, dal casotto dell'Herbetet, diventa interessante per il panorama molto bello su tutta la testata del vallone di Valnontey con il ghiacciaio della Tribolazione in primo piano. Nessun problema su tutto il tracciato. Oggi in solitaria.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Partiti dal parcheggio di Valnontey seguita la chiara traccia che sale fino al Rif.Sella dopo abbiamo passato la notte; l'indomani abbiamo seguito per i laghi del Lauson per proseguire poi per il sentiero lungo e leggermente esposto a tratti attrezzato fino ai Casolari dell'Herbetet; piccola pausa pranzo dopo di che la ripida salita al Bivacco Leonessa per passare la notte; poi discesa fino a valle per completare l'anello, un pò noiosetta tutto l'ampio sentiero che fa la Valnontey. Ad ogni modo, bellissima escursione, con buone gambe è fattibile anche in giornata (escluso il bivacco), per godersela per bene sosta suggerita al Rif.Sella o Biv.Leonessa :)

[visualizza gita completa]
Itinerario percorso da Valnontey passando per il rif Sella,quindi Casolari dell'Herbetet e ho aggiunto la salita al bivacco Leonessa. Sentieri con ottima manutenzione anche nel tratto rif Sella-Herbetet, con 2 tratti un pò esposti appena dopo il rif Sella e appena prima dei casolari. Poca gente in giro nonostante il ponte ferragostano. Anello effettuato in tenuta da trail running, ottimo allenamento per skyrunning, circa 20 km con 1500+ con salite discese e numerosi tratti in saliscendi nel tratto in traversata. Panorama da 5 stelle e branchi di animali a volontà.
Saluti alla ragazza genovese unico incontro salendo al Leonessa.


[visualizza gita completa]
fatto anello inverso a quello descritto con l'amico carlin giornata stupenda e bellissimi panorami a 360 gradi visto camosci sdraiati su una lingua di neve anche loro sentiranno il caldo.parecchia gente in giro ,comunque per chi non lo sapesse l'anello completo misurato con un gps e di 20 km e 800 mt alla prossima

[visualizza gita completa]
Partiti un pò tardi da Valnontey, tempo sereno, assenza di vento, sentiero in ottime condizioni, solo un pò di neve nel vallone di Gran Val e nei pressi del laghetto del Lauson, giro effettuato nel senso Valnontey-Herbetet- Sella.

Gita effettuata con Laura, una volta tanto non da solo!!
342 ore...


[visualizza gita completa]
bellissimo giro

spettacolare panorama dai casolari dell'herbetet

il pian resello è davvero un posto incantevole - una volta arrivati si apprezzano le parole di Renzo Videsott (Direttore del PNGP per circa 25 anni) che voleva che le sue ceneri venissero sparse lassù: "avrebbero puntualmente i fiori ogni primavera, il silenzioso pascolo dei selvatici ogni estate-autunno, l'arabesco fatto dalle orme degli stambecchi, dei camosci, degli ermellini, dei microti, nonché il flauto dei ghiaccioli eretti dal vento, in pieno inverno".

sentiero dai casolari al pian resello a tratti esposto - basta rallentare il passo e si va

[visualizza gita completa]
Bella traversata effettuata passando dal Sella e poi dai casolari dell'Herbetet con discesa finale in Valnontey.Sentieri ok,giornata caldissima,molto bello l'arrivo a Pian Ressello con l'improvviso apparire degli ampi panorami sui ghiacciai della Valnontey.Gita in compagnia di Manu.

[visualizza gita completa]
Partiti dal rifugio Sella sotto un sole piacevolissino. Bellissimo itinerario, sentiero impervio e affascinante con una gran bel panorama. Abbiamo deviato anche al bivacco Leonessa (molto consigliato).
Da Valnontey abbiamo proseguito fino a Cretaz chiudendo così un giro di 3 giorni incantevole passando prima per il bivacco gratton la punta rossa della Grivola e il col Lauson.
Un grazie ai miei compagni di gita Federico, Ettore, Giacomo, Alberto e Giovanni!


[visualizza gita completa con 5 foto]
Partito da Valnontey alle 7, tempo inizialmente sereno poi velato, temperatura fresca, assenza di vento, sentiero in buone condizioni, ponti tutti ok, solo qualche nevaio prima del Sella nei pressi dei laghetti del Loson, ma nessun problema.
Nessun bipede, ma tanti quadrupedi!!
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
Bella gita ripetuta dopo tanti anni.
Sentiero sempre ottimo. L'unica difficoltà si presenta nell'attraversamento det torrente che scende dalla Grand Sertz.
Io con il mitico collega Elio siamo saliti di buon passo al Vittorio Sella per vedere i partecipanti e amici al Tour de Geant. Abbiamo poi continuato con un'allegra andatura effettuando tutta la traversata.


[visualizza gita completa]
Partito un pò tardi da Valnontey, giro effettuato nel senso Valmiana - Casolari - Sella, tempo velato, temperatura fresca, assenza di vento.
Un tratto di sentiero dopo il ponte dell'Erfaulet è stato portato via dagli scorsi temporali ma si passa bene lo stesso.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
bel giro mattutino, effettuato nel senso Valnontey, Casolari, Sella. Giornata magnifica con vista gratificante sui ghiacciai. Poca gente sul percorso, incontrato 2 escursionisti francesi ai casolari dell'Herbetet e due gruppi di 3 persone poco più avanti. Poi, il mondo al rifugio Sella. Parecchi animali (camosci e marmotte) fino al lago del Lauson.
escursione "in solitaria" completata in poco meno di 6 ore


[visualizza gita completa con 2 foto]
Giro mattutino effettuato nel senso Valmiana, Casolari, Sella, tempo variabile, assenza di vento , temperatura fresca, sentiero in buone condizioni
Bella gitarella....


[visualizza gita completa]
Siamo partiti con l'idea di compiere la traversata ma, arrivati al rifugio, siamo dovuti scendere per meteo incerto.

Da dimenticare il pernottamento al Camping Lo Stambecco per via della "personalità" dei gestori: prima mi costringono a smontare la tenda alle 7 del mattino, poi mi fan pagare una tendina due posti come tenda grande anziché come canadese... Senza parole!


[visualizza gita completa con 2 foto]
Partiti dal rifugio Sella alle 7,00 con meteo spaziale.
Abbiamo camminato sino ai casolari dell'Herbetet e poi siamo scesi sino a Valnontey. Arrivati alla metà alle 12. Bella sfacchinata adeguatamente compensata da paesaggi di incantevole bellezza. Superato diversi nevai di non particolare difficoltà e visto moltissimi camosci e stambecchi.
con questa gita si è chiusa la 4 giorni di trekking in alta quota fatta con Ivan che ringrazio. dopo 10 anni di pianificazione...ce l'abbiamo fatta!!


[visualizza gita completa con 4 foto]
gita effetuata al contrario rispetto alla relazione (consigliabile) giornata gelida e tersa, prima spruzzata di neve in quota che randeva delicato il traverso; pochi animali ma panorama mozzafiato; splendidi giochi di ghiaccio ovunque ci fosse acqua corrente; peccato che i laghetti del Louson sono quasi scomparsi.
bravi i ragazzi Gianpi Pierantonio Stefano e Giovanni che hanno allietato la compagnia dei genitori divertendosi e godendo della giornata (non tutti i tredicenni sono posapiano!!)


[visualizza gita completa con 4 foto]
Anello effettuato in senso contrario rispetto alla relazione: in questo modo secondo me si salvaguardano meglio le ginocchia grazie alla piu' moderata perdita di quota nel lungo rientro dal fondo della Valnontey.
Giornata tersa, con cielo blu e una leggera e fresca ventilazione(come da previsioni). Molta gente sino al Vittorio Sella, molti meno gli escursionisti invece lungo la traversata.In alcuni tratti il sentiero, sembre ben marcato e segnalato, puo' rivelarsi insidioso a causa di numerosi traversi esposti, soprattutto in caso di pioggia/neve o di nevai residui,e che un po' paradossalmente non sono dove ci sono i brevi tratti attrezzati.
Con Claudia 4wd ancora in vacanza, seconda gita nel Parco dopo tanti anni (Gran Serz nel '98), stavolta non da solo ma in compagnia di Max , che sperava di fotografare un po' di animali e che invece e' rimasto deluso visto che non se ne e' visto uno nemmeno a pagarlo : forse negli anni passati sono passati cosi' tanti escursionisti col CANE che l'ecosistema si e' alterato.........
Le 3 stelle sono una media tra il magnifico panorama di Pian Ressetto (5)e la bella giornata(5) e la sporcizia dietro la casa semidiroccata dell'Herbetet (sotto il bel casotto del guardiaparco) e le cartacce e i fazzoletti sporchi abbandonati lungo il sentiero nel bosco (1)



[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: Ottimo
Giro fatto al contrario, spezzandolo in due giorni con pernottamento al Rifugio Sella, per poter godere con calma dei panorami.
La salita al rifugio non presenta problemi e il sentiero e' ben tracciato. La traversata ai Casolari richiede invece molta attenzione nei punti dove il sentiero (sempre piuttosto esposto) scende praticamente in verticale, anche se solo per un metro: il terriccio non da' molto affidamento per quanto riguarda la tenuta sotto gli scarponi. Nessun problema invece per i tratti attrezzati. lunghissimo il ritorno a Valnontey.
Con Silvia, il Bandera e Eliana.
Bella due giorni e bella compagnia; peccato il rifugio forse troppo grosso e troppo "accessibile".. Simpaticissimo il gestore.
Con Silvia alla ricerca (fruttuosa) di camosci verso il laghetto del Lauson, sia all'imbrunire che al mattino presto seguente. Visti anche stambecchi in lontananza e tante, ma tante marmotte.
Effettuate due fuori programma: una per raggiungere quota tremila verso il colle Lauson e una per salire al bivacco Leonessa.
Un saluto ai due pisani compagni di camera e alla gente del CAI di Biella incontrata al Leonessa.


[visualizza gita completa con 8 foto]
Percorso l'anello salendo direttamente al rifugio Sella, quindi in senso inverso per togliere subito il maggiore dislivello nelle ore più fresche, ma non è bastato, giornata caldissima fin dalle prime ore del mattino. Moltissima gente in giro e pochi animali, visto solo una volpe e sentito poche marmotte in lontananza. Percorso completamente libero da neve. Molto belli i ghiacciai e tutta la testata del vallone.


[visualizza gita completa con 7 foto]
note su accesso stradale :: Ok fino a Valnontey
Dal piazzale di Valnontey percorriamo la strada sterrata che sorpassa il campeggio e risale la valle nel bosco di radi larici che riveste il piede del versante destro orografico. Superiamo il villaggio di Valmiana dove la strada si trasforma in mulattiera, costeggiando in alto il torrente Valnontey, fino ad incontrare il bivio dove si stacca, a sinistra il sentiero per il bivacco Money. Proseguiamo, raggiungendo il ponte dell'Erfaulet 1830 m. Lo attraversiamo e continuiamo sul sentiero che conduce al bivio segnalato a 2040 m che conduce a sinistra, ai bivacchi Martinotti, Borghi e Pol . Seguiamo il ramo di destra che supera con numerosi tornanti alcuni salti rocciosi e balze erbose, per indirizzarsi, in direzione nord, verso il torrente Herbetet. Dopo averlo oltrepassato su un ponticello e superata un'ultima impennata si giunge agli alpeggi dell'Herbetet, nei pressi dei quali si trova la casa di sorveglianza del parco. Sono passate 3 ore circa, lo spettacolo sulla testata della valle è stupendo, da sinistra le Punte Patrì, gli Apostoli, la Roccia viva, la Becca di Gay, la Testa di Crou e Valnontey, la Punta Ceresole ed il gran Paradiso. Ripartiamo superando sullo stretto ed esposto sentiero 18B prima il Pian Ressello, belvedere sulla testata di Valnontey; il vallone di Gran Val, dominato dall’alto dei suoi 3552m dal Gran Sertz, di cui si scorge bene il versante Est-Nord-est rivestito dal ghiacciaio gran Val; ed il il costone roccioso del Bec du vallon, dove nei punti più difficili ci sono 2 corde fisse ed una tavola di legno, oltre ad alcuni gradini artificiali in un altro paio di punti. Proseguiamo ora sulla strada di caccia che ci condurrà al laghetto del Lauson, da cui raggiungiamo il rifugio Vittorio Sella, dopo circa 6 ore dalla partenza. Ci rifocilliamo con un’ottima zuppa valtellinese. Il tempo ha tenuto; scendiamo per il sentiero solito dell'alta via n°2 che ci porta al giardino Paradisia ed a Valnontey
Ottima compagnia di Maria Teresa e Giovanni. Un complimento ai gestori del Vittorio Sella per la gentilezza e l'ottima qualità del cibo.


[visualizza gita completa con 9 foto]
Giro effettuato in mattinata tempo sereno pochissima gente
Sempre bello


[visualizza gita completa]
rinunciato alla becca di monciair per tempo incerto e spostati in valnontey, dove il tempo sembrava meglio. Percorso il giro ad anello salendo al Rif. Sella e poi tutto il resto. Tempo in miglioramento che sul lungo traverso verso i casolari dell'herbetet ci ha permesso di visionare la catena degli apostoli per futura immediata memoria...

[visualizza gita completa]
Facile, bella e frequentata escursione in un ambiente spettacolare.
Gita in compagnia di mamma,papà e Betty. Sicuramente è la volta che al Sella ho visto più animali. Gran panorama e gran scottata alla testa


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 31/12/16 - stemaina1975
  • 16/07/16 - stemaina1975
  • 08/09/12 - leviedeinonni
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Est
    quota partenza (m): 1666
    quota vetta/quota massima (m): 2680
    dislivello salita totale (m): 1100

    Ultime gite di escursionismo

    19/09/18 - Aquile (Castello delle) da Pian delle Gorre, anello per Cima Scarason e Testa del Duca - Klaus58
    Salito dal vallone del Marguareis e sceso passando dal vallone degli Arpi. Mi sono fermato alla cima Scarason tanto il Castello delle Aquile lo avevo già salito. Bellissima giornata con tanti camosci [...]
    18/09/18 - Roburent (punta di), Pierassin (monte) , Sabbiera ( bec dell Dal Colle della Maddalena giro ad anello - massimo66
    Veloce gita mattutina...sotto uno splendido cielo blu...Salito come descrizione sempre al cospetto del meraviglioso Monte Oronaye...toccando le tre cime. Sceso nel canale direttamente in valle Stura.. [...]
    18/09/18 - Glaciers (Montagnes des) da la Visaille - climbandtrek
    Sentiero autostradale sino al Col de la Seigne; da qui si trova una traccia che diviene subito più evidente sino alla palina. Da qui, senza percorso obbligato, si sale il pendio ripido arrivando in v [...]
    17/09/18 - Pers (Pointe e Aiguille) dal Col de l'Iseran per il Col Pers - gigi02_to
    Attraversato il ghiacciaio senza ramponi, oggi non necessari.
    17/09/18 - Lessieres (Pointe des) dal Col de l'Iseran - gigi02_to
    Oggi un più delicata per via della pioggia, il terreno era un po molle, comunque salita breve e veloce. Il passaggio con la fune non crea problemi. Alcuni passaggi un po aerei. In discesa ci si rende [...]
    17/09/18 - Tornello (Pizzo) da Vilmaggiore - la-Nata
    Bella gita abbinata al più impegnativo Tornone. Non ben segnato nel bosco (soprattutto al ritorno si perde un po' la traccia). Ampio panorama su Presolana, Ferrante, val di Scalve e, più a nord, ver [...]
    16/09/18 - Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta - gieffe