Querellet (Monte) da Ponte Terribile

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Bessen Haut (1962 m) da dove il manto nevoso è continuo.
Bella neve su tutto il percorso in particolare sui dossi esposti in pieno sud ovest.
sullo sfondo il vallone del Gran Roc
il tratto finale
dalla cima: la bella catena che divide la Valle Argentera dalla Val del Thures
discesa su bella neve

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema, non c'è neve
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen Haut sci ai piedi ma ancora per poco in considerazione della scarsità di neve. Si sale su pendii sempre molto sostenuti e manto piuttosto duro. Utili i rampant per il lungo traverso sotto la sommità del Querellet e per la cretina finale, comunque ampia e sicura. Mattinata soleggiata e bella vista sulla vicina Rognosa. Discesa spettacolare con un leggero strato di neve fresca, caduta il giorno precedente, su fondo duro e pendenze degne di nota. Ottima da cima a fondo anche nei tratti finali su neve già trasformata e ancora continua (ma ancora per poco) fino a Bessen Haut. Con Gianni, Antonella, Danilo, Vincenzo, Claudio e i suoi simpatici quattro zampe Camilla e Baloo. Degno festeggiamento di Pasquetta al ristorante di Grangesis dove ci hanno raggiunto le due Barbare.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen-Bass ma nella prima parte la neve scarseggia parecchio, almeno fino a Bessen-haut. Abbiamo fatto la salita tenendoci sempre verso destra su bei pendii che ho trovato molto meno noiosi dell'itinerario classico.
Scesi tenendoci sempre sull'itinerario di salita su bellissimi pendii belli lisci e trasformati, siamo riusciti ad arrivare quasi alla macchina anche se nella parte in basso bisogna un po' ingegnarsi su dove passare, per fortuna avevo la guida..! La neve in basso comunque é veramente poca, conviene partire piú in alto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Al mattino strada per bessen haut molto brutta
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen Haut, innevamento al limite con alcune lingue da collegare in traverso. 5 cm di neve fresca. Discesa bellissima da cima a fondo su fondo duro con 3 dita di farina.
Un ringraziamento speciale per roby e Manuela che sono tornati a prendermi dopo una seconda discesa dal sises con impianti! Ancora più bella


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: gomme termiche necessarie
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
In salita sci ai piedi da bessen haut su una dozzina di cm di neve molto bella ma assolutamente senza fondo, così fino ai 2100 abbondanti. Dalla fine del bosco il vento ha spazzato per bene. Fino in cima tra zone di neve ventata e qualche chiazza di fresca. In discesa non il massimo perchè si sentiva il fondo duro sotto e la crosticina da vento, più qualche pietra traditrice. A quota 2450 ca ho ripellato e battuto traccia fino al colletto s. Giacomo sud. Discesa migliore rispetto al querellet su bella powder senza toccar mai sotto, mi sono tenuto nel valloncello di sx sempre su neve ottima ma dall'inizio del bosco in giù conviene caricarsi gli sci a spalle perchè non c'è niente fondo e si distruggono solette e lamine.
Solo io e un altro signore a cui ho dato il cambio a battere da metà in su, alla fine la neve bella c'è ma la mancanza di fondo per una bella fetta di gita la rende per ora sconsigliabile.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Buono fino a Bessen Haut.
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla da segnalare.
Finalmente sulla “coppa” con gli ski! L’anno scorso mi ero fermato sotto gli ultimi pendii, quest’anno con l’aiuto di Guido nelle ultime “guce”, per me sempre ripide, la gita è stata portata a termine. Partiti poco prima delle 9.00 da Bessen Haut su neve “duretta” (coltelli già allo start), alle 11 in cima a goderci il sole ed il grandioso panorama. Fatta eccezione per tre skialp provenienti da Sestriere, nessuno in giro (la dirimpettaia Rognosa era in compenso super affollata). Iniziata la discesa poco dopo le 11,30 sul “velluto”; alle 13 a tavola in quel di Thures ! Che dire … Oggi con i gemelli Bruno e Guido (che vanno sempre su, dritti per la massima pendenza, dall’inizio alla fine, o quasi).


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi non speravamo nel rigelo viste le temperature in bassa valle invece è andata bene.
Tratto iniziale di salita molto caldo poi andava meglio, poca aria su in punta, più che sopportabile.
A scendere primo tratto ancora un po' duro, la parte in basso invece aveva mollato il giusto.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: .
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ad hoc per il compleanno di un nostro amico. Utili i coltelli.Partiti con -4 alle 8,30, inizio discesa ore 11.
La parte alta molto dura priva di grosse tracce. Sarebbe stato meglio aspettare almeno una mezzoretta. Per contro gli ultimi 450 mt. erano perfetti. Se avessimo aspettato sarebbe stata pappa. Occorre fare attenzione in salita per trovare la giusta discesa ed evitare ravanamenti.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: curva sopra Ponte Terrible.
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Avvisati in Val Troncea dell'ordinanza del Sindaco di Pragelato che non permetteva attività scialpinistica nel Comune di Pragelato, abbiamo dirottato verso altre mete.

Saliti su ottima traccia fino a circa 100 - 150 mt dalla punta, tracciamo tutto a sx e ci portiamo in cresta, dove subito dopo raggiungiamo comodamente la cima.
In discesa, abbiamo tenuto la dx a scendere e, sfruttando i lati dei pendii meno esposti al sole abbiamo trovato ottima farina. Bella discesa!
Con Eraldo e Paulin.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada innevata necessarie termiche o 4x4
attrezzatura :: scialpinistica
Iniziato bene il 2014 con una bella gita.Partiti da Bessen Bas,saliti senza problemi su una bella traccia fino al cocuzzolo sotto la vetta.In discesa farina leggera su fondo portante nella parte alta,il problema è che non sempre c'è il fondo e inevitabilmente di tanto in tanto si tocca sotto,comunque 4 stelle fino a Bessen alto,da Bessen alto a Bessen bas solo 2 stelline perchè la neve anche cercando l'ombra o l'esposizione nord-ovest comincia a essere leggermente crostosa(comunque sciabile)con passaggi obbligati già tracciati e inevitabilmente si toccano pietre.A fine gita i danni comunque sono stati abbastanza limitati.Oggi bellissima giornata,si sale tutta la gita in pieno sole,perfino un pò troppo caldo,ma piacevole.
Con Lory Pat & Max.Salut e ancora gli auguri di un felice 2014!



[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: strada sporca dal bivio al ponte
attrezzatura :: scialpinistica
Powder su tutto il percorso! Occhio però ai riporti. Ci siamo fermati su un cucuzzolo 100m sotto la cima. Spessore del manto variabile sulle dorsali che ogni tanto nascondono qualche roccone.
Bella gita per concludere il 2013!!!
Con Vale, Fla, Meli, Faber, Orfeo, Steu, Max e i due amici di cui purtroppo non ricordo il nome (...sorry)


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ponte Terrible
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Occorre guardare il bicchiere mezzo pieno e considerando gli altri report di stelle ne meritava 3. Però siamo onesti: prima parte 20 cm di fresca ma senza fondo, e dopo la strada di Bessè Haut la salita è con poca neve e ventata. Ci siamo fermati a 80 mt dalla cima per mancanza totale di buoni passaggi. E tuttavia: in discesa in un canale riparato a fianco del bosco (sinistra orografica) buona neve fresca anche se a rischio di alberi, pietre e radici. Seconda parte uguale con qualche passaggio a scaletta per non devastare sci e capoccia. Meglio aspettare un mezzo metro.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strada innevata ma nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 13.30 da bessen haut e arrivato, causa problemi di pelli non oltre quota 2450. Battuto traccia. Neve bellissima in alto un po' crostosa solo gli ultimi 200 metri nei tratti ripidi o esposti a sud, conviene tenersi negli avvallamenti e nei pendii che espongono più a ovest. Bellissima discesa nella luce del pomeriggio prima di tuffarsi nell' ombra le ultime curve. La consiglio!
In compagnia di melina.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen Haut, dove la neve è al limite, con temperatura +5. Nessun rigelo notturno in profondità, solo una leggera crosta superficiale che a volte teneva e più spesso no; portante solo nel tratto finale.
In discesa divertente la parte alta, poi sotto i 2300-2400 neve marcia anche in profondità (fino a 1 m) che sfondava in continuo, rendendo problematiche non solo le curve ma anche lo stesso procedere. 4 stelle la parte alta, 0 stelle la parte bassa...
Abbiamo visto cadere numerose valanghe dai canaloni sulla SX orografica della Valle Argentera.
Con Roberta, Gianni e Silvia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen Bas. Dalla relazione del 10 sembrava che il portage fosse molto meno in realtà si portano gli sci in spalle per 200 mt di dislivello per cui consiglio di partire da Bassen Haut.
Quando si fa più ripido messi i coltelli anche se molti sono saliti senza.
Neve portante per tutta la salita. Bell'ambiente.
Neve molto dura e moooolto veloce che può diventare pericolosa...sono infatti stata "cilindrata" in pieno da altra skialp ma per fortuna ne siamo uscite indenni.
Bellissima discesa su pendii lisci come un biliardo e su neve che non ha mollato se non dai 2200 m e poi ultima parte su neve marcia ma sempre ben sciabile.
Un saluto al gulliveriano Bepun incontrato in salita e al gruppo di vetta.
Con Renato racchettaro che per buona parte della discesa ha penato per crosta sfondosa per scarso rigelo e neve non ancora ben trasformata.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: parcheggio a Besse'Haut
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Anche se,causa crampi,mi sono fermato 50m sotto la cima in compagnia dell'inossidabile Babbo Bruno,cinque stelle oggi ci sono tutte!Alla faccia delle previste temperature equatoriali che davano per oggi, nella notte c'e' stato rigelo perfetto e scendendo verso le 10,45 abbiamo trovato neve super sino in fondo che non ha mai mollato. Nonostante alcuni pendii segnati da tracce vecchie,ne trovavamo altri perfettamente lisci come un biliardo che permettevano una splendida discesa, chissa'se oggi saranno stati cosi' anche i pendii della Roccia Verde,gita che abbiamo fatto ieri non proprio in condizioni perfette.
Comunque anche oggi splendida giornata (a parte la gamba "sifulina")in compagnia di Cri,arrivata in punta con i due cagnetti e del babbo Bruno che per l'emozione degli sci nuovi si e' dimenticato di chiudere ed adattare gli sacarponi per la discesa !!!!
Un saluto a Bubetta e al suo amico incontrati sotto la punta.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
La nevicata di ieri ha depositato dai 5 ai 10 cm di polvere che ci hanno fatto letteralmente godere in discesa....10 min di portage.
ROberto D. ROberto B. Luciano Luca Bruno Mario e Meggy!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Besse Bas parcheggio x 4-5 auto nei prati tra Bess bas e haut la neve è molto scarsa ma se si prosegue con 10 minuti di portage e si risale in prossimita del rio canal si fa tuta sci ai piedi raccordandosi ad itinerario classico sopra Besse haut in alternativa partire da qui neve bella quasi da 4 stelle scegliendo i posti giusti.Con Pask e Jampy.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Copertura uniforme dall'auto fino alla cima tranne brevissimi passaggi. Il triangolo finale presenta crosta continua (con tendenza a piccoli lastroni)su pendii abbastanza ripidi e quindi da fare con attenzione. Metà circa della discesa in crosta, l'altra metà, quella inferiore, in neve dura primaverile (il cambio è netto e ben percepibile intorno a quota 2200).
la gita è molto diretta, senza spostamento, difficile perdersi, e quindi fattibile anche se il tempo è brutto o con possibilità di nubi basse. allego traccia garmin gpx con partenza dal tornante sotto bessen bas (e poco prima della svolta di discesa al pont terrible).
con Chichin


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata splendida con ottimo rigelo.
La nebbia di Lunedì notte ha umidificato il manto nevoso rendendolo a queste quote e su queste esposizioni veramente perfetto pur essendo la neve ancora piuttosto "bianca".
Innevamento ragguardevole.
Salito dal tornante sotto Bessen Bas alla Punta del Querellet, sceso a Bessen Haut, ripellato e salito al Passo di S.Giacomo e di quì sceso al tornante.
E' la partenza consigliabile al momento perchè si parcheggia comodamente su terreno asciutto ed il tratto fino a Bessen Haut richiede solo un paio di gava buta di pochissimi metri ma la neve e la discesa sono bellissimi.
Oggi neve ideale (un dito di marcia) verso le 13 mentre nella prima discesa verso le 11 la neve era ancora un po' dura.
Completamente solo in questo grande anfiteatro.
Complimenti ad Ermes e Michelino, non combinando coi quali, mi sono salvato un'altra volta dalla Trois Scies.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: un po' di fango a Bessè Bas
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti senza una meta precisa viste le previsioni meteo piuttosto incerte, ci siamo poi diretti verso l’alta valle dato che alle 7 era tutto sereno…scelta azzeccatissima dato che ne è venuta fuori una splendida gita con neve praticamente perfetta….
Partenza poco dopo le 9 da Bessè Bas con -8° (alla faccia della primavera!!!)…in paese c’è un piccolo slargo con parecchio fango e con solo 4-5 posti auto; consiglio quindi di parcheggiare lungo la strada principale appena dopo il tornante, dove ci sono parecchi posti decisamente più comodi e asciutti!!! Fino a Bessè Haut si ravana un po’ perché l’innevamento non è continuo e ci sono alcuni brevi passaggi su terra. Poi da lì in su nessun problema, se non che la neve è durissima e quindi sono necessari i rampant; grazie anche ai pendii piuttosto sostenuti si sale comunque piuttosto velocemente. Arrivati in vetta intorno alle 11.30, nonostante la temperatura abbastanza frizzante in cima si stava benissimo e quindi abbiamo aspettato un’ora abbondante prima di scendere, anche perché della tanto temuta perturbazione non si vedeva traccia. Neve praticamente perfetta da cima a fondo; la parte alta è uno spettacolo…pendii ampi e neve perfettamente liscia e trasformata che sembrava un biliardo...a voler fare proprio i pignoli, avesse mollato un po’ di più sarebbe stato ancora meglio ma non si può avere tutto…in ogni caso anche se la neve è dura il grip è ottimo. Sotto i 2.000 invece ha mollato un po’ di più e in alcuni tratti c’era un dito di cremina sul fondo duro. Sotto Bessè Haut ci si arrangia un po’ e bisogna cercare con attenzione i passaggi dove la neve è continua, ma siamo arrivati al fondo senza togliere gli sci e con solo un paio di brevissimi passaggi su erba.
Gita spettacolare anche se non lunghissima, sicuramente le 5 stelle ci stanno tutte…se si alzano le temperature in alto sarà ancora meglio, in compenso potrebbe peggiorare in basso costringendo a un po’ di portage. Oltre a noi 10, parecchia gente in zona, diverse persone anche sulla Rognosa.


[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
ottima crosta portante su tutto l'itinerario;
innevamento costante da Bessé Haut, un pò irregolare partendo da Bessé Bas.

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino al primo tornante sopra il bivio per Ponte Terrible
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Anche noi siamo partiti da primo tornante sopra il bivio per Pont Terrible. Neve perfetta, un pò fredda in salita (-11°C alla partenza) poi al sole nessun problema, no vento. Spettacolo sulla Valle Argentera ed in particolare sul Gran Roc dove molti si sono cimentati. Discesa su crosta portante in alto e primaverile in basso, che volere di più?

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal tornante sopra pont terrible, primo pezzo a piedi con neve gelata. si sale con il percorso che si vuole. Coltelli utili ma non indispensabili.
In discesa spazi intonsi incredibili con neve super (occhio nei vallonetti a non rimanere sul lato in ombra. 4 stelle perchè vi erano (cercandole) alcune vecchie tracce e un gava e buta di 10mt).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal tornante sotto Bessen Bass, bella giornata e anche le temperature non erano male, solo un po' più fresco nella parte alta.. In alcuni tratti le pelli non tenevano molto per via della neve abbastanza dura. La discesa la immaginavo molto peggio invece la crosta era quasi tutta portante, bisognava fare solo attenzione in alcuni tratti della parte alta dove cedeva un leggermente, in un pendio trovato anche un po' di neve fresca.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada pulita e libera
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Bessen Haut , con tempo nuvoloso alla partenza poi sole ; saliti sulle vecchie tracce prima al colle San Giovanni poi con traverso al Qurelet , vento solo un pò in punta .
Neve sciabile , sempre su crosta portante ma non goduriosa .
Con Gimi e cani


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Bessè Haut. Nei primi 150 metri molte zone già scoperte dalla neve ma seguendo la lingua che arriva al parcheggio si sale bene senza dover togliere gli sci. Seconda parte con ottima copertura nevosa e firn perfetto. Incontrati alcuni sci alpinisti che stavano scendendo ed alcuni che non hanno raggiunto la cima per la neve troppo dura. Consigliati i coltelli soprattutto nell’ultima parte per raggiungere la cresta.
Discesa su firn stupendo a parte gli ultimi 100 metri a causa della neve che aveva ormai mollato e della scelta dell’itinerario sbagliato di discesa….

Con papà e Davide e la sua split-board, oggi in leggera difficoltà sul tratto duro finale.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Sono partito da Bessen Haut. Firn perfetto su tutta la gita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: dal tornante sotto Bessè Bas
quota neve m :: 1800
In salita per i primi 200 metri bisogna un po’ cercare la neve e ogni tanto tocca far due passi senza sci (fino a Bessè Haut).
In discesa oggi per trovare neve portante bisognava stare sulle parti di pendio più esposte al sole (che erano una favola). E’ probabile che le temperature di oggi abbiano completato la trasformazione anche della neve meno espo
un ringraziamento particolare va all’”effetto Platoon” gentilmente offerto da (ben) due elicotteri dell’elisky che dalle 9 in poi hanno scarrozzato un po’ di sciatori sulla dorsale Gran Roc – Ramiere (a giudicare dall’aspetto delle –numerosissime- tracce dev’esserci una bella farina su quei pendii!)



[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Partiti dal tornante sopra Pont Terrible, a salire ci siamo tenuti verso destra passando in mezzo agli alberi per scarsità di neve.. A scendere neve ancora un pò dura nella parte alta e in basso già più sul trasformato, bisogna però fare attenzione a dove si passa quando si è sopra Bessen Haut perchè in alcuni punti c'è solo più prato, comunque si arriva alla macchina sci ai piedi. Se si vuole fare una gitarella l'ideale è partire da Bessen Haut.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1500
Partiti senza una meta precisa, l’idea era di andare in Alta Valle dove il meteo sembrava meno brutto e di fare una gitarella tranquilla nel bosco. Poi, arrivati a Cesana, abbiamo visto delle notevoli aperture e quindi abbiamo optato per qualcosa di più interessante. Partiti alle 9.40 da Pont Terrible, man mano che salivamo il tempo è migliorato sempre di più e ci siamo fatti tutta la salita con un sole splendido mentre tutto attorno c’erano nubi e nebbie! Per quanto riguarda la salita, nella parte bassa nel bosco si sale bene, mentre ci sono diversi tratti scoperti tra Bessè Bas e Bessè Haut, anche se si riesce sempre a passare sfruttando lingue di neve. Poi dai 2.000 in su l’innevamento è continuo e non ci sono problemi, anche se sono necessari i rampant perché sotto il leggero strato di farina caduta venerdì (5-10 cm in basso; 15-20 cm in alto) il fondo è molto duro.
Arrivati in cima alle 12.30 circa, siamo scesi quasi subito perché abbiamo notato che stava salendo un po’ di nebbia. Splendidi i primi 150 metri sotto la cima, 15 -20 cm di farina su fondo duro; poi purtroppo, dai 2.600 m ai 2.300 m circa, siamo stati avvolti dalla nebbia, che ci ha completamente tolto la visibilità, costringendoci a scendere seguendo le tracce di salita…peccato perché la neve in questo tratto sembrava davvero bella e già in salita avevo adocchiato alcuni pendii che sembravano particolarmente invitanti…ci sono in effetti alcuni tratti di crosta, ma vedendo dove si va è facile evitarli!!!
Siamo usciti dalla nebbia proprio quando cominciavano gli alberi e da qui in giù la visibilità è stata buona, anche se la farina ha ceduto il posto ad un’alternanza continua tra crosta portante e non…con un po’ di attenzione si riescono comunque a fare delle belle curve. Poi da Bessè Haut in giù ci si arrangia un po’ per trovare la neve, poi dall’ingresso del bosco in giù nessun problema fino alla macchina.
Visto il tempo che c’era in giro direi scelta più che azzeccata peccato davvero per quella nuvoletta beffarda che ci ha impedito di goderci la parte più bella della discesa…come previsto pochissima gente in giro...


[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Partiti dal tornante sotto Bessen Bass, partenza molto fredda! Potrebbero essere utili i coltelli in alcuni punti se avete le pelli un po' consumate.. A scendere neve molto varia, nella parte alta abbiamo trovato un po' di crosta anche se non delle peggiori e tratti di neve fresca (anche se molto brevi).. La parte più bella è stata quella bassa dove la crosta era abbastanza portante e si riusciva a sciare a parte gli ultimi 50 m dove peggiorava di nuovo.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Parcheggio difficile
Giusto per dovere di cronaca. Neve orribile, pesante sfondosa e marcia, dall'inizio alla fine, si fatica a salire ma ancor peggio a scendere. Unica zona senza pioggia battente, tutto intorno coperto e piovoso. Ci siamo fermati circa a metà. Visibilità buona.Una stella per la salita.
Con Sandro e Marco.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Partiti da 1960. Ottimo firn su tutto il percorso. Risparmiati dal maltempo. Accumuli di vento sopra i 2400. Gita breve ma con un suo perché . Da evitare in mancanza di condizioni sicure.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Si raggiunge in auto Bessé Haut, senza difficoltà.
quota neve m :: 1900
Gita breve, ma di soddisfazione. Stranamente, non pare molto frequentata.
Siamo saliti con i coltelli. La discesa è su neve dura, ma senza lastroni di ghiaccio - come su pista.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: partito da besse haut
ieri partito da pont terrible ed arrivato alle rocce a dx; oggi partito da besse haut per evitare la parte bassa che sfondava dopo le 11, ed arrivato a sx. neve ottima sui versanti sud. nessuno in giro in entrambi i giorni.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Partiti da un tornante sulla strada x sestriere, poco sotto bessen bass..
Salendo la neve cambiava spesso, tratti in cui era già dura, farina o crosta..
Nell'ultima parte di salita c'è una bella valanga caduta penso molto di recente siccome c'è ancora una traccia che praticamente la attraversa, almeno che la traccia non sia di gente salita stamattina molto presto..
La traccia arrivava dai vicini impianti e anche mentre noi eravamo all'altezza della valanga stava arrivando gente, secondo me era un po' un azzardo continuare a passare su quella traccia col il pendio bello ripido sopra...
Noi ci siamo poi diretti in direzione impianti e abbiamo poi raggiunto la cima su dorsale siccome salire diretti non ci sembrava una buonissima idea..!
A scendere almeno per 3/4 di gita abbiamo trovato crosta, intervallata a brevissimi tratti di farina, soprattutto in mezzo agli alberi. Per fortuna la parte finale era invece già trasformata..
Gita almeno ancora per qualche giorno, finchè non la trasforma, ancora sconsigliata e soprattutto per i pendii finali che sono piuttosto ripidi e bisogna fare molta attenzione, anche a scendere...
Forse i nostri amici che sono andati a nord al frais hanno fatto meglio, ma nel nostro gruppo c'è a chi piace la crosta..! :-)


[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Ok.
Confermo quanto scritto da mangiafioca,pendii bellissimi e ottima sciata.
buona neve a tutti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Buono da Besse Bas
quota neve m :: 1300
Ed anche oggi tempo variabile...con qualche squarcio di sereno, molto scarso!!!! Gita comunque portata a casa con soddisfazione: partiti da Besse Bas alle 7.50, si calzano gli sci dopo 150 mt di dsl, poco prima di Besse Haut. Salita su neve con buon rigelo dopo quota 2100 mt, 3 dita di farina caduta nella notte su buon fondo portante.....dai 2550 mt fino in vetta nebbie fino a circa 10 mt dalla cima, dove abbiamo deciso che non era il caso di proseguire!!!! Bella discesa su pendii aperti ed ampi effettuata alle 10.00. Curve divertenti fino a Bese Haut dove la neve sprofondava parecchio negli ultimi 100 mt di dsl!!!! Bella scelta comunque, nonostante le nebbie nella parte alta. Oggi bene così. Un saluto ai due amici ski-alp diretti verso la Rognosa, speriamo che abbiano bucato le nuvole ed abbiano fatto una bella discesa!!!!

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: La strada per Bessen Haut è percorribile, benché in cattivo stato
Partiti da Bessen Haut alle 7, siamo arrivati in punta alle 8.50: troppo presto! Abbiamo aspettato fino alle 10.30 che la neve si ammorbidisse, senza successo. Discesa rapidissima su neve dura, che ha mollato solo in prossimità dell'arrivo.
Pendii piuttosto sostenuti, con neve abbondante ma ben assestata.

Da notare che sull'ottima e recente carta al 25000 della Val di Susa e Chisone il nome è diventato Querelleret.
Grazie per l'ottima compagnia a Andrea, Ersilia e Elena, che come al solito sono andati piuttosto forte...


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1700
Alla partenza ci siamo quasi pentiti di aver preso un giorno di ferie, il canale ed i pendii soprastanti sembravano un pò carenti di neve. questo ci ha portato a salire tutto a destra rispetto al canale in un ripido bosco dove ravanando il giusto e traversando poi all'uscita tutto a sinistra siamo sbucati poco sopra l'abitato di Bessé Haut. da li neve continua fino in cima.
In discesa neve dura per i primi 300 mt poi via via più morbida fino a diventare marcia nel canale.... Scendendo abbiamo scoperto che con un paio di gava e buta si è arrivati fino alla macchina seguendo il canale che al mattino ci sembrava poco invitante.
Notato parecchie carcasse di caprioli stroncate da una mega valanga. Giornata poco ventosa e panorami fantastici.
gita consigliabile ancora per poco se si vuole partire da Pont Terrible sci ai piedi.
oggi solo io e Sergio in questo versante.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1700
giornata con assenza di vento.........bellissima...scesi troppo presto alle 10 su neve ancora molto dura....solo verso le grange Bessè Bas e Bessè Haut la neve incominciava a mollare.........panorama eccezionale..........mario-marco & luca con dog (frida).......n.b. la neve alle grange bessè bas inizia a scarseggiare....ciao a tutti.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Iniziato discesa alle 12,30, in alto ancora duretta ma scegliendo i pendii a Sud è perfetta. In basso alle 13 era perfetta, con qualche tratto già carente ma ancora perfettamente sciabile fino all'auto.
Tempo ottimo.
Grazie a Mauro ed Eva di Bibiana per la compagnia, altrimenti ero solo, tranne qualche....disertore delle piste del Sestriere che salgono dal Sises e fanno questo percorso che un tempo era molto più frequantato come fuori pista.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Bellissima gita senza un filo di vento.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Bella gita su pendii aperti, scendendo direttamente dalla cima qualche zona forse anche BS.
Neve primaverile, oggi temperatura fresca, scesi alle 11 l'abbiamo trovata ancora bella duretta, un'ora o due dopo sarebbe stata perfetta.
Oggi con Botto, Ludovica, Mario, Pierin e Jo.


[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Salita effettuata partendo da Besse Bas. Arrivo al colle S.Giacomo, e per la esile e delicata crestina finale a carponi per la tanta neve in vetta. Con Antonio che volutamente si e' fermato un po' prima per ragioni di sicurezza. Appagante discesa su bella neve dura, ma non gelata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
il vento non ha infierito più di tanto sui pendii che conducono alla vetta per cui, anche grazie alle temperature molto basse degli ultimi giorni, è stato possibile godersi una divertente discesa trovando ancora neve farinosa lungo tutto il percorso. Tuttavia, in molti punti il fondo non si è ancora del tutto formato e le solette hanno raschiato più volte sulle pietre.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Nave scarsa nella parte bassa, comunque l'itinerario è ancora fattibile fino a Bessè Haut con qualche tratto ...erboso, poi innevamento perfetto. Tempo ottimo, neve dura in alto (ore 12,30), piuù morbida in basso, con firn fino alle auto.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo non portante
Giornata bella e calda. Neve molto varia. In alto bei tratti di neve trasformata, e ogni tanto qualche crosta di neve ventata. In basso meglio stare nel bosco, dove si trovano ancora tratti di neve farinosa e un po di crosta. Nei prati invece molta erba in vista :-)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Meglio tenersi sui versanti espsoti a sud

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
gita di ripiego visto l'affollamento in valle thures e la mancanza di parcheggio(svegliarsi prima) non male nonostante l'esposizione sud owest,in alto ed in basso pietre affioranti ,ma ottima farina per la più parte della gita .Saluto i compagni di gita ,Beppe e Michelino "cinghialino" un grazie ad Ezio per la pista battuta bene.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: buone
neve (parte superiore gita) :: farinosa
bisogna cercarsela un po'la farina perchè comincia ad evidenziarsi qualche tratto con crosta non subito evidente (capitomboli); nel tratto mediano meglio il boschetto; nel finale poca farina su portante

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: ottime
neve (parte superiore gita) :: farina
gran blu in punta e temperature gradevoli..sopra un mare di nebbie.
neve farinosa, fredda, su fondo duro e lavorato (a volte un pò fastidioso).
nel complesso gran bella gita, anche se breve, con buona neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 3/5
neve (parte superiore gita) :: farinosa
la bella neve farinosa di differente spessore appoggiata dal vento su un fondo di crosta a tratti portante che non era collegata all'esposizione, ha tolto ogni noia alla discesa. Comunque bella gita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2 moderato
neve (parte superiore gita) :: crostosa e/o farinosa
Molto vento in quota, neve crostosa in alcuni tratti portante, alternata a zone di farina. In basso fondo portante. Gita UGET di fine anno.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: Buone
neve (parte superiore gita) :: Da farinosa a trasformata
Buone condizioni su quasi tutto il percorso...
da preferire i piccoli avvallamenti ricchi di farina stupenda!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: buone
neve (parte superiore gita) :: vario
La neve era a tratti bella e farinosa, a volte lievemente crostosa, talvolta un po' pesante. Si soffriva del sottostante fondo ondulato per le piogge dei giorni precedenti. Con la neve di oggi sarà già cambiata ...

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1634
quota vetta/quota massima (m): 2725
dislivello totale (m): 1090

Ultime gite di sci alpinismo

22/01/18 - Estelletta (Monte) da Chialvetta - mauro59
gita facile ma con neve pessima lavorata dal vento quotidiano. Sembra che sia una costante di questo inverno. temperature calde fuori norma.
22/01/18 - Bo (Monte) da Rassa - filbozz
Per fortuna le previsioni di AINEVA per le Lepontine andavano bene, in effetti oggi ci stava un rischio tra 2 e 3 (scegliendo la gita adatta...). Neve dal parcheggio, piuttosto scarsa all'inizio della [...]
21/01/18 - Bastia (Monte) da Celle Macra - Bernard
Gita un po di ripiego a causa del forte vento che ci ha fatto variare i nostri piani originari, comunque risultata piacevole e appagante nell'insieme. Nessuno oggi su questo itinerario, incontrati gi [...]
21/01/18 - Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard - lucabelloni
Seconda gita sociale CAI Pianezza con quasi 30 partecipanti. Scelta questa gita in quanto nel bosco e quindi al riparo (o quasi) dal vento. Partenza da Chateau pensando che da Beaulard l’innevamento [...]
21/01/18 - Sainte Marie (Mont) da Casterino - antoniop
A completamento della relazione di CarloDG aggiungo traccia GPS. La gita si è conclusa sulla spalla subito a sinistra della cima.
21/01/18 - Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua - Mi.To.
saliti da villaggio ardua per la pista di fondo e poi ravanando nella pineta fino a pian del creus da lì ottima traccia fino al colletto, per la punta utili i coltelli, giornata calda con una marcata [...]
21/01/18 - Chaligne (Punta) da Gorrey - Mauri60
Saliti sotto una leggera nevicata con folate di vento mai fastidioso, gita conclusa come da programma viste le condizioni di pericolo esistente, a quota 2200 sul pianoro in corrispondenza della Tza de [...]