Plateau Rosa da Cervinia

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Mai visto Plateu Rosa' in queste condizioni ,neanche in estate .Ghiaccio fuori ovunque e crepacci aperti.Noi siamo saliti a Cime bianche con gli impianti (siamo pigri) e da li a Plateu con le pelli.C'è giusto una striscia del gatto'fuori o pietre o ghiaccio.Per circa 100 mt lineari a inizio ghiacciaio bisogna fare un giro per evitare ghiaccio vivo.Da Plateu siamo scesi a Plan meson dal bontadini su una pista battuta dal gatto. Discesa su ottima neve,ma pensando che siamo a metà Novembre è veramente desolante.Impianti chiusi oggi per vento in mattinata penso.Noi saliti xon sole caldo (anche troppo) e zerp vemto.Qualche skialp è partito da Cervinia, ma per la discesa penso sia salutare fermsrsi a plan meson.Sotto lato bontadini prati,di la si vedevs un po' di neve tra molte pietre


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessuna
quota neve m :: 3000
attrezzatura :: scialpinistica
Dal parcheggio ho seguito il sentiero n.15 molto ripido e diretto che porta all’arrivo della cabinovia di Plan Maison, da qua in poi mi sono diretto al colle del Teodulo (3290) seguendo prevalentemente le strade di servizio. Proprio al colle dopo 1250 metri di dislivello ho potuto mettere scarponi e sci. Il colle del Teodulo che divide i due versanti è ridotto a una cresta di 1 metro e mezzo di larghezza completamente in ghiaccio ma si supera facilmente. Di lì veloce salita al rifugio lungo il bordo della pista oggi deserte (aperto solo il versante Svizzero). Dal rifugio ho proseguito sino a quota 3700, un po’ dopo l’incrocio con la pista che scende dal Piccolo Cervino. Discesa con neve accettabile anche se ormai datata! Non serve ricordare che il “fuori pista” è sconsigliato! Rientro dal Teodulo eterno. Bel giro tanto per fare un po’ di dislivello, mettere gli sci per la prima volta e vedere le condizioni del ghiacciaio. Non belle!

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Per la prima volta sono salita da Cretaz anziche' dal Ventina seguendo le bandierine del Mezzalama in una giornata strepitosa, in cima in maniche corte!
Giunti al Teodulo si perdono 50m di quota, non ho tolto le pelli e poi ho affiancato le piste delle ancore che portavano su gente a pieno ritmo.
Fuori neve brutta, scesa sulle piste in ottime condizioni.
Incontrato Roberto Sarnini con le racchette, che mi detto che c'erano anche Silvia Vacchino, Luciano Alemanno e Angela.
E non poteva mancare Livio Berta che ha proseguito fino al Colle della Verra!

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nulla da segnalare - parcheggio alla partenza impianti Cretaz
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti sotto una debole nevicata sulle tracce del Mezzalama seguendo la pista tracciata per gli skialp tagliando la pista 3 Cretaz e salendo il canale del Teodulo di circa 300 mt di dsl parecchio ripido che da una bella sensazione di ciò che gli atleti affronteranno in gara....poi dal colle Teodulo fino a Plateau bufera e forti raffiche di vento con sosta al Rifugio delle Guide. Discesa dal canale con visibilità accettabile e neve farinosa, poi seguito le piste fino in paese. Bella scelta nonostante il tempo piuttosto incerto!!!!

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dal Cretaz, poi seguito il tracciato del Mezzalama, fino sopra al Bontadini. Non ho fatto il canale e ho tracciato a fianco delle piste. Leggera schiarita nel mattino poi ha ricominciato a nevicare. Dal Teodulo fino a Plateau Rosa vento forte e neve. Discesa nel buio , ma seguendo i paletti delle piste nessun problema.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Cretaz alle 7,30, tempo perturbato, visibilità scarsa, leggera nevicata in corso, non seguito traccia del 1/2 per visibilità a tratti nulla, dal Teodulo in poi vento a raffiche a tratti molto fastidiose, sosta al rif.Guide, (no proseguito per Cavi per meteo in peggioramento), discesa per Bontadini con ancora visibilità quasi nulla poi in miglioramento, neve buona su tutto il percorso.
Oggi 2/3 del Gus Team
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
consigliata per fare un po' di fiato

visto altri sci-alp che salivano al Klein Matterhorn


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti rigorosamente da Plan Maison raggiunto con cabinovia e seguito pista battuta per ciaspole e scialpinisti a fianco della pista Bontadini fino al rif. Teodulo. Breve discesa al colle e sempre su pista dedicata raggiunto la Testa Grigia al Rosà. scesi dal Ventina fino a Cervinia. Meteo strepitoso e ottimo allenamento senza rischiare nulla. Con dovio e Gio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi da Cervinia e risalito tutta la pista del Ventina , gli ultimi metri del muro del Ventina fisicamente si son fatti sentire ( almeno per me ). Bella giornata in compagnia dell'amico Roby T. Salita e discesa su pista battuta quindi nessun problema.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Bella sgambata per iniziare, innevamento in basso buono nonostante ci abbia piovuto sopra nei giorni scorsi, in alto ha nevicato bene.
Tanta gente, abbiamo trovato difficoltà a parcheggiare.
Bella giornata e ottima compagnia, saliti dal Bontadini.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Lavori a Cervinia
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi aperto la stagione sugli assi e, come lo scorso anno, un giro a Plateau va più che bene visto che fuori dalle piste le solette sono ancora a forte rischio.
Partiti sci ai piedi dal park e risalito le piste fino al rifugio, in basso ancora chiuse e parzialmente fresate, sono aperte da Cime Bianche in su.
Bella discesa, ovviamente in pista, temperature gradevoli e mai troppo fredde, vento assente e……………ottima compagnia.

Salita, giornata e bella discesa condivise con Enzo


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Cervinia sulla pista di servizio, che affianca il ventina, passata dal gatto. Salita fino a Cime Bianche poi mi sono spostato a sinistra seguendo la stradina che passa sotto la partenza della cabinovia, di li sono salito lungo le piste che portano al Bontadini fino al Teodulo, poi su traccia fuori dalle piste fino a Plateau Rosà e al rifugio Guide del cervino. Avrei voluto continuare ma il freddo oggi mi ha fatto cambiare idea, oggi davvero insopportabile. discesa sul Ventina davvero fantastica, poi dal lago giù a spazzaneve lungo la strada abbastanza discontinua e già un po' ghiacciata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: snowboard
oggi bella giornata con temperatura perfetta e gran rigelo.sceso alle 12 con ventina alto molto bello su fresatura del gatto.a cime bianche crosta portante poco mollata dal sole.da notare una strada di servizio che da cervinia va fino alla partenza della funivia del plateau e rovina in parte il ventina.comunque si riesce a scendere fino a cervinia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Solo per segnalare che tra i tanti evergreen e aggregati...giu giu in coda cero anch'io.Hanno gia detto tutto, non mi resta che mandare a tutti gli amici un forte AMBRAS

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Scelta azzeccata (come detto da bagee), dato l'elevato rischio di slavine in altre località. Inoltre, poichè nel week end riapriranno le piste, oggi erano perfettamente lisciate dai gatti delle nevi. Meteo ottimo e discesa superlativa. Un saluto a tutti gli evergreen (tantissimi) e agli aggregati

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
In aggiunta a quanto detto da Bagee, che abbiamo incontrato oggi sulla "pista" e che saluto, segnalo che la Direzione degli impianti ha annunciato che essi saranno aperti per altri 3 weekend. Quindi attenzione che ad impianti aperti è consentito agli sci-alpinisti salire sul tracciato che passa da Plan Maison e poi lungo lo skilift dismesso
saluti agli Evergreen, beati loro che possono andare quando vogliono senza prendere ferie


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi gita conservativa visto l' alto grado di rischio valanghe dichiarato; si parte sci ai piedi dalla macchina con pista ottimamente innevata e fresata; duretta in salita poi il passaggio di un paio di gatti ha reso tutto più soft permettendoci una discesa superlativa da cima a fondo; meteo strepitosa con gran sole, poco vento, freddo il giusto.

Bel gruppone di 20 persone tra Evergreen ed associati, in allegra compagnia


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil alle 7, tempo sereno, vento freddo e sostenuto da nord, saliti passando dal Bontadini con piste chiuse, al Plateau vento in diminuzione ma temperatura sempre rigida, discesa buona con ultimo tratto del Cretaz su neve tipo ceramica.
Salita (e discesa!) effettuata con il mitico Roberto Guolo, 24/04/99 - 24/04/16 sono passati 17 anni da quel 1/2lama e corre ancora come quel giorno!!!
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Gita aggiunta al solo scopo di segnalare che da Cervinia la stradina dei gatti che segue grossomodo il Ventina è innevata e percorribile (con anche qualche taglio, se si vuole), quindi la salita a Plateau è fattibile dal Breuil senza quasi mettere piede sulle piste evitando possibili multe.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Triste venire sempre qui, anche perché si scia in pista, ma è l'unica possibilità per allenarsi nella possibilità(remota) che arrivi la neve, quella vera.
Comunque pista bella, il panorama sul re è sempre super


[visualizza gita completa]
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Fatta questa bella gita da solo. Poca neve in tutto il percorso, fuori dalle piste ci sono le pietre!!!
Cannoni in funzione!!! Gita molto allenante anche stando a bordo pista.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi , il percorso è tutto ben innevato grazie ai cannoni . La pista da 2700 in giù è chiusa per i pistaioli , ma si arriva su bella neve sino in fondo senza pietre . Per un buon allenamento e una bella sciata ne è valsa la pena . Tempo bello con temperatura gradevole . Dai 3200 in su utili i coltelli .
In 4 da Genova


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
ho ancora un dito gelato...
se non nevica altrove consigliata per chi vuole fare un giro
Con Never


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
partiti con Alby mario e stefano83 alle 10.25 da Cervinia. Giornata ventosa a fredda. 25 cm circa in basso, si puo stare solo sulle piste battute. In discesa goduria su neve perfetta sul ventina.
Bravi i soci specie alby e stefano irraggiungibili, io oggi un patimento unico per problemi di stomaco ma quasi 1500 portati a casa..


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Breuil alle 8, tempo variabile, vento, temperatura mite (troppo!) neve dal palo del Goillet, piste chiuse per vento, discesa per Ventina tutto per noi, sino al bar Gran Sometta non male, poi cosi cosi tra neve, ghiaccio, sabbia ecc.ecc.
Buona la prima ma meglio aspettare ancora un po'.
Salita effettuata con il President e Lorenz (finalmente)
Un saluto particolare a Freney1961, non ti abbattere adesso riposati e vedrai che l'anno prossimo andrà meglio!
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada ghiacciata gli ultimi km
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
a) munirsi di sci con solette in adamantio
b) munirsi di pelli in acciaio
c) fare altro (scelta consigliata)
cmq..tornando alla triste realtà.. :
strada pulita,ghiacciata gli ultimi km,idem la discesa verso il park una lastra di ghiaccio,ho preferito lasciare la macchina sopra.
neve già dai 950m. circa (2-3cm) e la giornata prometteva moolto bene..Cervinia ore 9.45 partenza, -7° neve al suolo circa 4cm...quota 2500 neve al suolo circa 4-5 cm.. salendo si arriva a ben 10cm (20 nelle zone di maggior accumulo)
Muro del Plateau 30-40cm di bella farina.
Giornata caldissima sembrava fine maggio..nessuno in giro..
Discesa molto bella su ottima farina fino a 2800 circa dove finisce la sciata,sono riuscito ad arrivare fino a 2400 sfruttando le placche a vento a bordo strada e con qualche bella grattata poi era impossibile continuare e ho tolto gli sci,dopo breve sparita pure la poca neve che c'era con la strada tutta pulita :(
Lato Bontadini completamente pelato con erba fuori fino alla fine degli impianti alti e neve sciolta fin dopo Plan Maison a occhio.Troppo caldo oggi e troppo vento durante la notte,peccato perchè ne aveva messa giù un bel po..

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
alle 10 del mattino ancora neve durissima sulla pista negli ultimi 100 m
bellissima giornata, pochissimi sciatori


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Torino ancora a notte fonda, 3:30. Sono sceso dalla macchina alle 6 meno un quarto a Cervinia. Bellissima gita/allenamento in notturna con la luna che oggi faceva da frontale . Alla partenza qualche grado sotto lo zero, man mano che si saliva però sempre più freddo. Arrivato a plateau rosa in poco più di 2 ore e mezza sulla pista del ventina tirata alla perfezione. Dopo una leggera colazione (panino speck e brie) al rifugio Guide del Cervino, rientro veloce a Cervinia. Breithorn in condizioni da quello che mi ha riferito il ragazzo del Rifugio, già ieri sono andati, oggi non avevo i ramponi altrimenti avrei fatto un salto.. ma sarà per domani. Altro giorno altra sveglia presto.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
1 skialp di stagione. partito da cielo alto. tutto su pista ben battuta ed innevata sia a salire che a scendere. temperature in basso, alte. neve umida fino a 2500. molta nebbia da 2600.
anche la prima volta che facevo da cervinia a plateau. un bel tiro per la prima uscita. peccato per il tempo. la neve (almeno su pista) meritava tutto il giorno con gli sci e soprattutto andare oltre plateau.
alone


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella prima uscita scialp.
Impianti tutti aperti e molta gente sulle piste, per cui occhio ai controlli.
Stagione sciistica già iniziata a Cervinia.
Tempo bello ma decisamente freddo e ventoso.
Sciata super in pista tutte ottimamente battute.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti le 9 con +4° e leggera brezza,cielo coperto che si è aperto e rasserenato a metà gita circa.Molto caldo in salita.Innevamento molto abbondante su tutto il percorso;Da Cervinia fino a 2400 ha piovuto quindi tutta crosta nn portante,oltre buona farina fino in cima e leggermente ventata nella parte finale.Piste ben battute.Discesa integralmente in pista con visibilita nulla da cima a fondo..
Molti skialp sul percorso.
Un saluto ai soci di oggi,Andrea e Irene..oggi è andata meglio in piola che la gita ;)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strade pulite.
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
piste battute ma buona parte chiuse. Aperta solo la parte alta ventina. Prima sgambata della stagione con Irene e Daniele.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi prima sgambata della stagione devo dire non forzata come in alcuni casi si legge in questo periodo. Confermo quanto detto da Rocciaclimb in merito ai quantitativi di neve. Aggiungo solo che ora le piste fino a Plan Maison sono battute e aperte, mentre la parte bassa è stata grossolanamente battuta dai gatti ma si scende più che discretamente fino in paese. Saliti sulle piste chiuse fino al Ventina, da qui ho battuto una traccia a bordo pista sul lato sinistro salendo. Si rientra sulla pista negli ultimi metri prima del rifugio. Fuori pista ormai molto arato ma con qualche zona vergine qua e là se si va a cercare e neve che fino ai 2500/2400m risulta ancora farinosa.
Molti skialper in zona.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza ore 10 sci ai piedi; -1 assenza di vento,cielo sereno con qualche velatura.
Strada pulita,anche quella x scendere al park.
Circa 20cm a Cervinia che diventano subito 90-100 intorno i 2500,mentre in alto,causa vento forte dei giorni passati,circa 40cm.Dai 2400 in su dai 10 ai 20 di fresca asciutta caduti nella notte.Piste solo parzialmente tracciate e solo in salita con passaggio singolo di cingoli ma comunque perfettamente salibili (nel pomeriggio dovrebbero averle lisciate x buona parte).Parte alta del Ventina ancora immacolata e da tracciare.
Scesi x primi su pendii ancora vergini su ottima neve farinosa fin verso quota 2600-2500 poi:fuori pista crostone insciabile e pista nn praticabile..x fortuna erano solo 500mt..si arriva a Cervinia senza toccare nulla.
Oggi solo una decina di skialp a godersi questo ottimo inizio di stagione.
Sopra il Plateau alcuni grossi distacchi (credo di bonifica cmq) in prossimità delle piste.
In compagnia di Gio (che saluto) e socio incontrati casualmente al park

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
-1° alla partenza alle 7.00. Sci ai piedi da subito. Ottimo rigelo fino al rifugio. In discesa neve ancora molto dura, ma abbastanza liscia e possibilità di scegliere l'esposizione. Solo la parte bassa è poco sciabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
attrezzatura :: scialpinistica
Sgambatella mattutina di preparazione al pranzo/massacro pasquale.
Deviato verso il rifugio Teodulo in quanto alle 8 era ancora in corso la battitura del Ventina.
Piste in condizioni eccellenti e almeno 40Cm di fresca sui fuori pista del Ventina, che ci hanno regalato una sciata da lacrime dal sapore invernale.

Con il socio Stefano

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: /
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti non dal Ventina, ma dal Bontadini. Da qui non ero mai passata, lo sviluppo è notevole rispetto alla salita dal Ventina.
La sciabilità di 5* è per le piste che sono spettacolari, grazie anche ai cannoni che girano a pieno ritmo, ma fuori pista non si mette neanche uno sci perché neve ce n'è ben poca.
In 2 ore e 50, con un vento gelido e poca gente a sciare.

Con Teuch ed Erik che mi hanno fatto venire male agli addominali dal ridere, grazie della compagnia :)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strade pulite
attrezzatura :: scialpinistica
Partito le 9.50 con -3° assenza di vento e giornata limpidissima e freschetta all'ombra.Si parte e arriva sci ai piedi ma la neve è molto scarsa sia in partenza sia in alto x via del vento dei giorni passati,restato in pista, fuori ci sono troppe pietre e poca neve.Piste in discrete condizioni,cominciano ad esserci zone molto dure e ghiacciate specialmente nella parte alta e in quelle in ombra.Dai 2500 in giù numerosissime pietre,fare molta attenzione.Numerosi skialp sul percorso.
Un saluto a Bubbolotti & team incontrati appena sotto il Plateau.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 9, tempo sereno, assenza di vento, buona temperatura. Da Cime Bianche Laghi pista in preparazione, gatti al lavoro, discesa ottima sino al bar Gran Sometta poi buona sino alla macchina, meglio seguire la poderale con neve già schiacciata.
Basta scarpinate, finalmente i Trab!!!
Salito con il mitico Lorenz che non molla mai.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora una volta a Cervinia e questa voltà è estate! Portage iniziale di poco più di 15' per 200 metri di disl. fino a metà del secondo muro (come risultava da altra relazione di qualche giorno fa qui su Gulliver) poi non si tolgono più gli sci. Giornata fredda (1° al parcheggio ore 7.30) e con robusto rigelo, risultato neige beton dal primo metro. Dal bivio per l'intermedia di cime bianche in su pista già preparata per la prossima apertura estiva. Sulla S del Ventina qualche millimetro di neve recente dava comunque un ottimo grip fino al Plateau. Giornata splendida con solo qualche nebbia in risalita dal versante svizzero. Vista impagabile sulle Grandes Murailles, Dent d'Herens, Cervino e alpi del Vallese. Discesa dopo le 9.30 su neve bella in alto (vedi sopra) ancora troppo dura almeno fino al Lago Goillet.
Uscita in solitaria con Amos; incrociati altri due scialpinisti sul percorso.


[visualizza gita completa con 5 foto]
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Da solo.Stagione aperta col Plateau e chiusa (forse) col Plateau. Oggi non un'anima in giro.Operatori solo su,con tanto di ruspe ecc., che preparano le piste per la prossima apertura.Discesa: parte alta in pista distrutta dai gatti, fuori pista crosta non portante. Parte mediana molto bagnata. Parte bassa (dai 2600 in giù) bella primaverile, belle curve e alcuni tratti che "frenano".Sceso molto tardi (12:30). Portage 100 mt di disliv. Oggi ho raggiunto i 300.000 metri di dislivello nella mia carriera skialp.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza praticamente ancora sci ai piedi da 50 mt lineari oltre il parcheggio. Ci sono due discontinuità nei primi 5 minuti di salita che costringono a levare gli sci di sicuro in discesa. Per il resto ottimo innevamento; inizio salita ora 8.40 (purtroppo causa un contrattempo iniziale) inizio discesa 10.45 con neve ancora molto dura in alto, velluto nella parte centrale, più molle ma sciabile in basso (assolutamente non sci d'acqua).
Splendidi panorami e bellissima giornata!
Probabile ultima di stagione con papà+Amos


[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Avevo altre idee per la giornata odierna, e il vento sostenuto del mattino sull'autostrada pensavo compromettesse la gita solitaria. Si è però ridotto/esaurito durante la risalita della Valtournanche e così la giornata sì è rivelata azzeccata anche sotto il profilo meteo. Partito tardi, 9 e 30 dal parcheggio, con condizioni favorevoli: giornata ben soleggiata, bassa/fresca temperatura, e "arietta" normale/sopportabile. Spallaggio (si fa per dire...) di 10 m (=metri), e quindi neve dal parcheggio, sempre portante. Discesa pomeridiana, in alto in condizioni invernali, nel tratto centrale un po' crostosa ma sciabile, e poi più molle/"marcetta" (non troppo sfondosa) e quindi ben sciabile, sempre fino a 10 metri dal parcheggio. In questa giornata l'innevamento -molto consistente- non si è ridotto neppure di poco..., e così buon allenamento e gita soddisfacente.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si è vero sarò anche ripetitiva ma chi se ne frega.....
Infatti non posso proprio esimermi dal mettere 5 stelle!!!
Pista battuta fino a Cime bianche.
Primi metri di discesa su neve gessosa e compattata dal vento su pista non battuta poi a sx della pista su pendii e mammelloni lisci come un biliardo e solo con brevissimi tratti un pò ventati. Ultimi 300 metri rientro su pista su neve quasi marciotta ma sempre ben sciabile.
Oggi con l' amico Renato finalmente in completa tenuta ski alp.
Risaluto il gulliveriano Antonioc.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
In alto di nuovo tanta neve e tanto deve ancora venire giù,quindi per l'ennesima volta in questa strana primavera di nuovo a Plateau che,per dirla tutta,serve più a me che alla socia,in modo che io possa imparare a sciare +o-"decentemente".
Stavolta fatta la salita con atrezzatura completa da skialp,le spalle ringraziano, le racchette le ho comunque portate visto che non sapevo cosa avrei combinato in discesa........
Neve dal park rigelata poi,verso quota 2500mt,piste non più battute e di nuovo tritate dai gatti verso i 3000mt fino a Plateau.
Discesa per i primi 300 mt su neve ventata e crostosa dove sono volato diverse volte poi splendidi pendii lisci come un biliardo fuori dalle piste fin quasi al park con ultimi 300mt più smollata ma bella da sciare con divertimento assicurato.
Alla partenza bel freschino con -4C° ma come arriva il sole i pendii iniziano a scaricare,visti e sentiti importanti distacchi verso canale di Vofrede e un pò tuttintorno.

Un saluto al gulliveriano Antonioc incontrato in discesa e al park


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Stamattina il meteo sembrava più bello del previsto, mi preparo per andare verso il Sestriere, una gita e poi magari vedere passare il giro d'Italia ma il tempo di imboccare la tangenziale, uno sguardo verso la valle Susa ed è già tutto nero, mentre verso la valle d'aosta sembra ancora bello. Decido di provare nella valle di Chamorcher ma anche quì arrivano i nuvoloni cosi allungo il tragitto fino in val Tournanche. A Cervinia è ancora con prevalenza di sereno, si parte. Sci dal parcheggio lungo la pista rovinata dai gatti su circa 5 cm di fresca su fondo di neve meno recente di oltre 40 cm sfondosetto. Arrivo fino alla stazione di cime bianche, il cielo é ormai coperto con nuvole più dense poco sopra. Uno che scendeva dal Plateau mi ha detto che su non si vede niente e la neve sul ventina non è bella, molto ventata. Tolgo le pelli, comincio a scendere e incrocio un altro che saliva, intenzionato a proseguire. Discesa con visibilità sufficiente, bella farina asciutta ma via via sempre più umida e dal bar "igloo" in vista di Cervinia neve poco sciabile, gessosa e sfondosa; comunque si arriva ancora fino in fondo con gli sci. Al parcheggio verso le 12.30 cominciava a nevischiare.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivato fino a quota 2.850 poi tornato indietro causa vento e bufera... ho incontrato uno che proseguiva, ma sinceramente non credo ne valesse la pena. (Un'altro ha mollato quando ho iniziato a scendere anch'io)
Discesa che, iniziata alla 9:00, è stata tutta su crosta portante bella dura (Che fatica sulle tracce rigelate...)

Da solo, in giro una decina di scialpinisti. Quelli partiti più tardi probabilmente avranno trovato lo stesso vento gelido, ma forse in basso la neve era più sciabile.


[visualizza gita completa con 1 foto]
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza sci ai piedi da Cervinia alle 7. Ottimo rigelo (-1 alla partenza) nella parte alta vento a folate. Dopo cappuccio e brioche al rifugio discesa alle 10.30 su neve che é rimasta dura fino ai 2400 circa. Ancora ottimo innevamento.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Come già detto da C.M.S la destinazione era la testa del Furrgen, abbiamo deviato per il Teodulo, noi ci siamo fermati al rifugio mentre Piero ha proseguito per Plateau Rosà, gita lunga, in totale 20km, giornata e neve sublime,sci ai piedi fino a Cervinia, chiaramente ancora per poco, la neve in alto non manca, un saluto a Piero ed all'instancabile e brava Ila ciao a tutti alla prossima. Un saluto va anche ad Osvaldo the President incontrato sull'autostrada ci siamo fermati per un saluto ed un caffè.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti x Testa del Furggen con picozze,ramponi ecc. arrivati al canale morenico che porta in quota decidiamo causa vento forte in quota di virare tutto a dx per Rif. Teodulo (chiuso)
e quindi x il Plateau. Nel frattempo ovviamente il vento
si calma, tranne in alto dove si continua a vedere qualche
bel fumaiolo. Gita lunga ma in condizioni di innevamento
stupende. Siamo arrivati a Cervinia scendendo tutto a dx, in pratica sulla traccia di salita, alle 13,30 con la neve che teneva ancora bene. Comprensorio in ottime condizioni,
consigliato ancora per qualche giorno, impianti italiani
tutti chiusi. Sul versante svizzero qualcosa gira ancora.
Tanta gente x Colle e Testa del Furggen e quasi nessuno
sul nostro itinerario. Con Sepp 57 e SuperIletta.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti poco dopo le 7 da Cervinia, neve dura nella parte bassa, leggermente fastidiosa nei primi 100-200 m a causa delle tracce profonde dei cingoli dei gatti. Piu' in alto le condizioni migliorano rapidamente, pendio liscio che tiene molto bene. Pausa al rifugio per un te' caldo e inizio discesa alle 11 in punto, in alto neve piu' compatta ma con qualche cm piu' morbido in superficie. Scendendo, la neve inizia a mollare solo verso i 2300 m ma si arriva molto bene fino all' auto.
In compagnia di Luca (con racchette), in realta' nella gita ci siamo visti poco perche' lui arriva in cima mezz'ora prima di me. Lo riprendo solo in discesa.... In ogni caso meta azzeccata ed entrambi soddisfatti, dal Plateau Rosa oggi lo sguardo spaziava lontano, con i 4000 di Zermatt bene in vista e un ambiente ancora quasi invernale (non per la temperatura, oggi fortunatamente non elevata ma piacevole).


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
C'era una mezza idea per la Furggen ma il mancato rigelo, il tempo incerto e la sola mezza giornata a disposizione ci ha fatto optare, a distanza di una settimana, di nuovo per questa gita (tutto fieno in cascina, come dice il socio!).
Primi 700 metri ottimi poi neve via via più cotta ma sempre ben sciabile.
Piste chiuse ma ancora ben fresate dai gatti.
Ottimo allenamento in compagnia di Renato.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte ancora sci ai piedi dal parcheggio delle funivie,oggi sapevamo che la giornata non sarebbe stata con una buona meteo,ma l'obiettivo(avendo solo la mattinata a disposizione)era di fare quota e dislivello,la bella neve trovata da chi ha relazionato ieri è solo un ricordo.
All'inizio neve marcia per la pioggia della notte,migliora salendo,dai 2500 mt, ma non bisogna uscire dalla pista perchè si sfonda parecchio.
Alternanza di sole,nuvole e nebbia fino a Plateau raggiunto faticosamente,almeno per me,sci e scarponi in groppa come al solito,anche se stavolta li ho mollati a bordo pista 200mt prima di Plateau.
Discesa su neve mollata e lenta,poi marciotta ma sciabile fino all'auto,comunque una discesa dignitosa.........

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi ,la neve ha rigelato parecchio e si è mantenuta per tutta la mattinata ,non necessari i rampant nemmeno sui muri finali.
Bellissime discese in pista e "fuori" , nessuna differenza,la neve ha tenuto benissimo ,alle ore 13 belle curve a volontà, due dita di neve morbida su fondo duro ed assestato dappertutto , gli impianti sono chiusi , tutto il comprensorio è disponibile...
Giornata azzeccata , bel tempo senza vento , aria fresca che ha aiutato la progressione , ho avuto il solito problema cronico di dolore alle falangi piccole del piede destro,il plantare non è servito , ho risolto semplicemente liberando il piede dallo scarpone per qualche minuto e tutto passa....strano , se qualcuno ha consigli da darmi è il benvenuto...
Un saluto particolare ai Sanremesi incontrati lungo il percorso, pochi altri in zona.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti tardi su neve discretamente rigelata, salita piacevole.
Grazie ad Alessandro e Valerio, alla nostra prima uscita! Complimenti per la grinta!


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Hanno già detto tutto Bubetta e Andrea63 che saluto. Noi siamo scesi fuori pista per il canale della spazzatura su neve fresca pesante via via più umida ma sempre sciabile. Un pò di spinta sul pianoro per arrivare alla partenza della funivia, poi giù per la pista su neve marcetta. Con l'amico Stefano che voleva salire al Piccolo Cervino ma era tardi a causa dell'ora di stop imprevisto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Con tutta l'acqua e neve dai 2400 in su che è caduta nei giorni scorsi scelta gita sicura su pista.
Partenza con rampant per neve molto dura e bagnata e abbandonati a quota 2300 per bella neve appena fresata dai gatti.
Salita interrotta a quota 3100 e lunga attesa per intervento elicottero per posizionamento cariche esplosive sulla Gobba di Rollin per rendere sicure le piste.
Discesa da Plateau alle 11,30 su piste praticamente intonse con neve da 5 stelle. Fuori neve piuttosto gessosa.
Solo 4 stelle per gli ultimi 300 metri su neve marcetta ma ben sciabile.
Oggi con Renato mezzo racchettaro che, grazie al suo masochismo, è riuscito a portarsi sci e scarponi in groppa per 1400 metri.
Un saluto a Starmountain che abbiamo incontrato alla partenza ma che poi, in tutta velocità, ci ha presto distanziati.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Le condizioni in giro sono proprio brutte,in basso ha piovuto fino a 2300/2400 mt,oltre ha nevicato e ne ha fatta tanta,quindi optato per gita tranquilla e sicura fatta con le racchette sgamallandomi di nuovo sci e scarponi da pista sul groppone,ma i 7,5 Km di discesa hanno fatto dimenticare la fatica della salita.
Nonostante la gita si svolga su piste,a quota 3000mt siamo stati fermati dalla polizia che ci avvertiva che da li a poco sarebbe intervenuto l'elicottero per piazzare cariche esplosive e bonificare l'area della Gobba di Rollin e mettere in sicurezza le piste.
In effetti siamo stati fermi 1 ora ad aspettare che venissero fatte esplodere 5 cariche che hanno provocato valanghe belle grosse che hanno anche interamente attraversato la pista del Ventina..........
Finito in zona l'elicottero si è poi spostato a bonificare altre aree,ripeto,la neve in alto è tanta e non assestata,quindi occhio a scegliere gli itinerari
Raggiunto Plateau,siamo subito scesi(vista l'ora persa)su bella neve scesa nella notte e con buona visibilità,da Plan Maison neve che aveva decisamente mollato diventando una bella pauta, ma comunque sciabile.
Saluti ai gulliveriani Starmountain,incontrato al park,e Gibet e socio trovati a Plateau


[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti fidandoci delle previsioni che davano un'apertura in alta valle,per fortuna le web cam ci evitano di spendere 40 € di autostrada per trovare pioggia e ci fermiamo nella valle di cervinia.In paese pioveva (5°C) e solo dai 2400 in su iniziava a nevicare.Ci fermiamo un pò dopo cime bianche perchè sinceramente non dovevamo espiare nessuna colpa e oltretutto la visibilità diventava pessima.Discesa su neve marcetta ma bella in quanto era appena stata battuta dai gatti.Come direbbe qualcuno:tutto sommato è andata bene,non ci hanno neanche picchiato...
Meglio aspettare tempi migliori.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8, tempo perturbato, 1 grado positivo, nebbia, visibilità scarsa, vento presente a tratti da Cime Bianche, però non freddo, al Plateau qualche raggio di sole, discesa per Bontadini su piste appena fresate (neanche a gennaio la neve era così!) con visibilità fortunatamente migliorata.
Oggi 2/3 di Gus Team 149
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Un Ventina, appena ri-fresato dai gatti, tutto per noi. Un premio inatteso per una salita che si è rivelata dura nella parte finale.La prima gita si è fatta sentire. Scesi a metà pomeriggio. Meteo perfetta. Giornata un po'fredda, a voler essere schizzinosi. Con Cesare.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo magnifico senza un filo di vento. Discesa su neve tutta fresata fino all'auto. Sono state battute due varianti in basso.
Pista chiusa da Cime Bianche.
OCCHIO !!! - Da fonte supercerta siamo stati informati che ieri parecchi scialp sono incappati nella Polizia che li ha multati per sciare su pista chiusa. Importo: Euro 100.=

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Prima sgambata di allenamento per festeggiare il mio quarto di secolo e l'inizio della stagione. Come previsto neve fresca ed abbondante, su fondo fresato da gatto. Piste chiuse fino a Cime Bianche laghi. Salita sotto il nevischio e poi apertura proprio mentre ero in cima, quindi prima bella discesa nella tanto attesa poudreuse!
Solo, mi sono aggregato ad un simpatico gruppo di francesi ben allenati che mi hanno fatto un po' di compagnia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Seguita la stradina battuta dai gatti e poi la pista dal Lago Golliet fino al ghiacciaio. La neve fino al lago è molto poca. Sul tratto dalla stazione della funivia al ghiacciaio, c'erano cinque o sei cannoni in funzione. Sul ghiacciaio siamo saliti direttamente al centro senza seguire la pista dove i gatti stavano lavorando.
Arrivati al Plateau, tirava vento forte con raffiche che facevano perdere l'equilibrio: gli impianti svizzeri erano chiusi. La funivia italiana andava ogni tanto, invece.
In discesa abbiamo seguito la traccia di salita al centro del ghiacciaio trovando buona neve appena lavorata dal vento. Poco prima della stazione della funivia di Cime Bianche io ho tagliato a sinistra (forunato come spiego più sotto) lungo un tratto di pista non ancora battuto, con buona neve farinosa anche se, ogni tanto, qualcosa si toccava. Dal lago Golliet in giù, ho provato a scendere sul tracciato della pista invece di seguire la stradina, ma la neve era poca e si toccava spesso e volentieri, anche se, a quella quota, il terreno sotto e abbastanza erboso e le solette non hanno sofferto molto. Quindi 4-5 stelle fino al lago e sopravvivenza dal lago in giù. Meglio seguire anche in discesa la stradina del gatto.
Come accennato sopra, io sono stato fortunato perchè ho scelto di tagliare a sinistra prima della stazione della funivia, ma alcune persone che, scendendo, sono passati dalla stazione della funivia di Cime Bianche, sono stati fermati dai Carabinieri e costretti a scendere con gli ovetti. Motivazione: la pista è chiusa; ma la pista, in realtà, non esiste ancora e non è neanche segnata. Nessun segnale, nessuna recinzione, nulla..... Con tutto rispetto dei Carabinieri, mi sembra che hanno un po' esagerato.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti sabato pomeriggio. La neve incredibilmente era ancora bella. Mezz'ora circa di portage e tolti gli sci solo una volta. Scesi domenica pomeriggio: neve bellissima solo molto in alto, poi molto umida e collosa. In basso è diminuita a vista d'occhio e si tolgono gli sci 3 o 4 volte. Questa volta forse è proprio finita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada ...deserta
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Sabato sera luna piena a Cervinia, ma nella notte gia' pioggia a tratti. Al mattino alle 7.00 cielo cupo e leggera pioviggine.+ 10°, ahime'.Parto lo stesso, la strada non dovrei perderla.
20 min sci in spalla e poi via sulla neve umida ma non cedevole.Nebbione fino al Goillet. Poi un forte riverbero fastidioso e sprazzi di sole tra mille nubi. Cosi' fino a Plateau Rosa',stessa neve umida fin su, stessa temperatura,solo un po' di vento negli ultimi 150 mt che soffiava intenso da sud-ovest.Medesimo clima e stessa neve perfettamente uguali per 1400mt pure in discesa.Ritorno nella conca del Breuil di nuovo sotto un bel cielo cupo giusto per pranzo e giusto prima che inizi a piovere.
Quantita' neve :1/5 fino a 2300 mt, poi 4/5
Qualita' neve : 3/5, umida ma tutta sciabile con soddisfazione. Oggi incrociato solo un escursionista che scendeva a piedi dalla stazione di cime Bianche (??) e un solo ski -alp giunto fin su. Impianti chiusi anche in svizzera, due stranieri procedevano legati in cordata lungo le piste perdendosi poi nelle nebbie verso la Gobba di Rollin , tre escursionisti invece cercavano il modo di affogare nelle acque in gran parte gelate del lago Goillet al ritorno. Pioggia monsonica scendendo da una spettrale Cervinia verso valle.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: snowboard
oggi un altra bella giornata,non sembrava affatto fine maggio.spolverata in alto e in basso neve primaverile.si arriva a 10 minuti da cervinia

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e si arriva giusti al termine della pista;
assenza di rigelo notturno ma condizione sufficientemente buona su tutta la pista, ancora perfettamente innevata.
Il gatto, nei suoi lavori, ha battuto traccia da Plateau sino a Cime Bianche per cui la discesa sin li è stata perfetta, più giù da prendere con un po' più di cautela per la neve molle.
Giornata variabile e non fredda con un po' di nebbia e nevischio in alto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
le condizioni dello scorso week end non erano il massimo con neve sfondosa alle 0600 del mattino a 2.000 metri. tempo variabile. la discesa comunque ha permesso da fare belle curve.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo molto vario (sole, nuvole, piggia, neve) rigelo notturno assente ma buone condizioni sia in salita che in discesa rimanendo nella pista battuta. Se rigela gita consigliabile

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Con gli impianti chiusi ,sci ai piedi subito,la pista tutta per noi ,qualche centimetro di neve fresca da quota 2500,questa gita è sempre consigliabile per chi ama le lunghe risalite.
Discesa sui ripidi adiacenti alla pista (sulla sinistra scendendo)con neve trasformata ma già un pò cedevole data l'ora tarda,(ore 13)comunque ben sciabile, più in basso è meglio rimanere sulla pista coi suoi centimetri di farina su fondo compatto,ottime condizioni fino al parcheggio.
Giornata azzeccata questa volta in tutto,tempo sereno,vento assente,un pò calda ma data la quota non si sentiva molto,in compagnia di Luciano sempre più in forma,qualche altro skialp in zona ,un saluto particolare a Michele incontrato lungo il percorso.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Salita di assoluto ripiego decisa all'ultimo momento (per problemi familiari) giusto per fare qualcosa. Partiti per salire fino al Piccolo Cervino e tracciato quasi completamente fuori dalle piste in modo da non incorrere in sanzioni anche se la nebbia fitta di oggi ci avrebbe permesso di salire al centro del Ventina senza essere visti... La nebbia, il nevischio, il vento e a tratti la bufera uniti al fatto che le piste svizzere erano chiuse, ci han fatto desistere a Plateau Rosà. La discesa non è stata molto dissimile dalla salita: sciata a filo pali per capire dove fosse la pista. Un grosso interrogativo per me sono gli sciatori (paganti) visti sulle piste oggi!
Salita fatta con Bubbola..


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Amici scialpinisti volevo segnalarvi che ieri mi trovavo con tre compagni sulla pista del ventina in direzione Plateau Rosà quando due Poliziotti in servizio sulle piste di Cervinia ci fermavano e gentilmente ma con fermezza ci identificavano e ci chiedevano se eravamo a conoscenza che era vietato risalire le piste da sci.. cercavamo inutilmente di assecondarli e di spiegargli che era la prima volta che salivamo........ per nostra sfortuna i due agenti avevano un elenco di scialpiniati già fermati negli anni passati dove eravamo inseriti anche NOI..... la bella gionata di scialpinismo terminava li e continuava nel loro ufficio...... Risultato 4 multe e giornata rovinata...... Amici, la Polizia ci ha chiesto di diffondere la notizia in quanto secondo loro il numero di amanti delle pelli che risalgono sulle piste è diventato un problema insoltenibile... La sfortuna è che siamo i primi ad essere multati....

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di allenamento mentre la splendida Bea sciava in pista. Niente da segnalare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti un pò tardi, a piedi sino al pianetto prima degli "inglesi", poi pista sino al bar Gran Sometta, da li seguito traccia a sx sino all'uscita al Plateau, ultimo tratto neve dura. Tempo sereno, freddo, assenza di vento, discesa ottima.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partito prestino, tempo sereno, assenza di vento, temperatura buona, quasi caldo, discesa buona sino al palo del Goillet, poi seguito la strada su traccia motoslitta, tanto per arrivare al Breuil con gli sci.
Come sempre 342 ore...


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
inizio stagione tanto per sganchire le pelli..... un pò di ravanamento fino al lago di cime bianche, dopodichè praticamente pista battuta, neve ovviamente bella anche se scarsa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
20 minuti a piedi e poi si trova la neve. in discesa da Plateau ad appena sopra al Goillet neve molto bella su pista lisciata(scesi alle 11) sotto neve marcia ma si scende accettabilmente. zona alta sciabilità ***** dal Goillet in giù **
stanno pulendo la strada sino a sopra al Goillet

[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
il vento forte in quota (impianti chiusi) ci ha permesso una salita sul ventina in tutta tranquillità. sporadiche forti raffiche dalla quota di cime bianche comunque non freddissimo.discesa spettacolo da affrontare facendo però attenzione ai riporti del vento.con giuseppe e gian

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Visto il tempo, visto pericoli vari, si opta per gita per fare dislivello, da Cime Bianche tempo da lupi, bufera , nebbia. A Plato' tutti nel rifugio compresi i soliti garisti

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Visto le previsioni, scelto "gita" senza grandi pretese se non quelle di fare un po' di dislivello.
Nessun problema lungo la salita fino a 3100, di lì in poi la nebbia fitta e le raffiche di vento ci hanno accompagnato fino al rifugio.
PS Chiesto informazioni per Breithorn e Polluce: poca neve, tanto ghiaccio ed alcuni crepacci già ben aperti...
Sono stati chiusi dei cepacci che iniziavano a comparire all'interno della pista del Ventina.
Gita fatta con Bubbola.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
Salita e discesa su pista. A 2900m abbiamo gettato la spugna e ci siamo rintanati insieme ad una decina di sciatori in un bar-rifugio, condizioni all'esterno: -22°C e vento ben al di sopra dei 10 nodi previsti, alcune raffiche superavano i 50km/h tanto che gli impianti, uno dopo l'altro, sono stati chiusi tutti. Neve sulle piste battute dal vento molto dura.
Pazienza!
Gita fatta con Laura. Beata Bubola che lavorava...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 2000
Come sempre bella gita su neve ottima e ben battuta da Cervinia a Plateau. In discesa solo gli ultimi metri su neve
dura causa scarsità. Se non nevica il programma inizia essere un poco monotono.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
salita di allenamento, tempo sereno, vento al Plateau, buona discesa, ultimo tratto su neve lavorata dai gatti.
342 ore...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 2000
Mai previsioni meteo sono state più azzeccate. Pioviggine in bassa valle all'andata ed al ritorno e pieno sole a Cervinia. Neve dura la prima parte e poi farinosa fino al Plateau. Solo all'ultimo tratto del Ventina un vento forte, per il resto temperatura decisamente mite. Discesa ottima fino a Plan Maison e teleferica fino a Cervinia. Volendo si può scendere la pista del Ventina ma la parte bassa non dà alcuna soddisfazione essendo la neve solo schiacciata dai gatti. Una torma di sci alpinisti, se non nevica al più presto la situazione si fa monotona essendo Cervinia l'unico posto in cui si può fare dello sci alpinismo con neve bella per la discesa.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Luogo piu'ideale di cosi per la gita di esordio di stagione, non lo potevamo trovare. Giornata calda, lo spettacolo del Rosa, e tanta gente sulle piste. Con Ettore.

[visualizza gita completa]
Dopo alcune relazioni di ieri pensavo peggio, ma tutto sommato si parte e si arriva bene al parcheggio senza troppi schleri e pietre. se si scende con un po' di "doit" In salita qualche sprazzoi di sereno in discesa chiaramente nebbia e un po' di nevischio.
Con Fede


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: Tutto ok
quota neve m :: 2000
Prima le considerazioni sulla neve: dal parcheggio fino a 2300 metri circa, si sale su lingue di neve e le terra alzata dai gatti, ma a scendere è tutt'altra faccenda: nessun fondo fuori dalla pista e una lingua di neve gelata, raspata e con pietre affioranti a tratti. Io ho preferito togliere gli sci e portarli a spalle 10min, Cristina ha preferito fare sfoggio di abilità...
Oltre quota 2350, una meraviglia: la neve diventa abbondante, la pista è battuta e deserta( è aperto solo l'impianto da Cime Bianche a Plateau). Fuori, purtroppo, crosta immonda.
L'ultimo tratto in salita è da "condividere" con gli sciatori...è il loro mondo, ma occhio...
Giornata stupenda, calda ma con un piacevole venticello, neve stupenda ( in pista, ma tra niente e la pista...) e un universo di skialper in crisi da astinenza.
Stefano e Cristina

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2000
ATTENZIONE!A tutti gli SKI-ALPER che hanno voglia di sgranchirsi le gambe con un occhio di riguardo x le solette degli sci:da Plan Meson fino a Plateau Rosa ottimo innevamento e piste perfettamente battute e fresate.Ci sono tracce che arrivano fino al parcheggio,ma c'è poca neve senza fondo...fate voi.Sul Ventina i gatti stavano lavorando e quindi la cassiera degli impianti ce l'ha sconsigliato.A occhio ottimo innevamento anche verso Cime Bianche.Oggi davano pericolo valanghe molto marcato,per cui meglio stare sulle piste battute e ancora chiuse...forse aprono sabato.Abbiamo provato anche una piccola puntata fuori,ma la neve oggi era pesante e molto gessosa.Salita fatta con Lory e Enzo(simpatico ski-alper solitario conosciuto nel parcheggio).Oggi alla faccia delle previsioni che promettevno sole,dal rifugio Guide del Cervino fino a un pò sotto al Teodulo visibilità zero,poi meglio fino al fondo.Salut

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
Alle 7.00 c'erano tre gradi al piazzale. Si parte ancora con gli sci ai piedi e la pista è battuta dai gattisti che lavorano ancora in settimana. A Plateau -5 e un po' d'aria, ma comunque ottime condizioni, in pista perchè il vento ha rovinato i pendii fuori. Sono arrivato alle dieci alla macchina e la neve era ancora gelata! Molte persone appena partite.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ski area
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2005
quota vetta/quota massima (m): 3489
dislivello totale (m): 1489

Ultime gite di sci alpinismo

18/11/17 - la Nuda Piste dismesse - marco329
Il vento in alto ha lavorato senza danni.scegliendo le pendenze,neve trasformata,in basso ,difficile a credere ampie aree di neve farinosa,per esposizione a nord e no vento
17/11/17 - Grosso (Monte) da Colla di Casotto - solosole
Rilassante giro pomeridiano.Sci ai piedi dall'auto. Sul versante sud neve trasformata con divertente discesa al rif. Savona. Bel tramonto dalla cima del monte. Discesa versante piste (chiuse) cercando [...]
17/11/17 - Morto (Sasso del) da Febbio - faregiro
Salito lungo le piste già fresate solo fino al laghetto. Poi seguito la traccia del gatto fino in cima. Ottimo innevamento fino al limitare degli alberi poi come al solito il vento da nord est ne ha [...]
16/11/17 - Grum (Monte) da San Giacomo - laura3841
Splendida giornata, al parcheggio una decina di macchine, da sotto vista parecchia gente, uno skialp mi ha riferito neve discreta. Domenica scorsa le scarpette interne usurate con pezzi di imbottitur [...]
16/11/17 - Ruissas (Monte) da Lausetto - Liviell
Gita che sconsiglio al momento. In salita portato sci a spalle per 15 min. Poi innevamento continuo (a parte qualche chiazza scoperta nella parte iniziale) fino al M. Cappel. Li il vento ha fatto disa [...]
16/11/17 - Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano - molalacorda
Un Mondolè che non ti aspetti a dieci giorni dalla nevicata, risaliamo alla colla Bauzano dapprima su neve portante e per fortuna non gelata evitando le tracce del gatto, poi fall'arrivo della seggio [...]
16/11/17 - Maderhorn da Rothwald - casale
Non faccio altro che confermare quello scritto da filbozz ieri...neve bella in basso anche se ormai tutta tritata(pista da sci) la parte alta e da fare con attenzione per via dei tanti sassi present [...]