Pers (Aiguille) da Pont de la Neige

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Cos'altro dire al terzo gg consecutivo della stessa gita?
Per cominciare che. essendo notoriamente uno snob, non sarà la mia ultima gita...dell'anno?della stagione?, del mese?.
Poi che, disdegnando le risalite con i "mezzi" , abbiamo ripellato su e giù, l'ultima in stile balneare e ahimè...non ho superato la prova costume.
Ma molto più importante: che i valenti Pisteur francesi hanno attrezzato proprio oggi e in tempo xchè potessimo collaudarla una corda fissa che aiuta a superare il tratto senza neve nel canale.
Poi ci siamo fatti rapinare al colle dell'Iseran alla ricerca disperata di una birra, pagata quanto una intera merenda sinoira.
C'est la vie...per il resto du bon ski considerando la data e l'ansia che ti assale quando arrivi al colle e ti chiedi...ma la neve?
Con mia figlia Irene che ho convinto solo perchè si può partire tardi...e...siamo i soliti.
Un saluto ai "francesi" di Perosa Argentina con cui abbiamo condiviso la vetta...

il desolante paesaggio che si presenta....ma....
Parte bassa...strettina...
Irene risale la corda fissa nuova fiammante
Irene parte alta

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: neve dalla macchina
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
la stagione finisce qui, con questa spettacolare giornata in quel dell'Iseran.
Rigelo perfetto.
Ultime 3 discese dell'anno (una risalita fatta con gli impianti) su un bigliardo che solo qui si trova.
La terza discesa fatta sul canale dal ghiacciaio (ciò che resta...pochi anni e non ci sarà più) ancora collegato, attenzione a non salire sulla cengia nevosa di dx, esposta a caduta pietre.
Per la vetta, si tolgono gli sci all'inizio del canale per 30 mt. e poi 40 mt. sotto il plateau della punta
Il resto solo puro divertimento...fino alla macchina.
Quando gli impianti chiudono la magia di questo posto è ancora più visibile.
In 5 a chiudere la stagione...come detto in gruppo...è la chiusura che ci voleva.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di chiusura della stagione con gli sci. Con Mario, Fabio e Tino. Giornata splendida con buon rigelo. Saliti a bordo pista; nel canalino la neve inizia a sparire, per raggiungere la vetta si tolgono un paio di volte gli sci (questa parte durerà poco, meno neve rispetto all'anno scorso). Risalita gratis, piste con neve splendida. Pic nic finale a bordo lago. Ambiente che ti colpisce. Quando gli sciatori sono andati via, calma assoluta, spettacolare la pace...

[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Iniziato la stagione scialpinistica con questa gita e finito con questa. Con Mario alla sua 4 ripetizione della stagione. Si tolgono gli sci dopo il canale una volta per poi togliergli definitivamente negli ultimi 50 metri. Segnalo che nel canalino, in discesa, stavano creando un bel sentiero con le pale, penso facciano un'uscita sociale. Meteo come da previsione, discreto e poi nuvole in arrivo. Sempre bella, piste ancora ok.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok...
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ancora buona..una interruzione prima di arrivare in cima..saluti

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti verso alle 08.20 dal tornante Cascade con un bel sole, nella parte bassa un ottimo rigelo, più si saliva la neve non teneva, ci siamo fermati un bel pò in cima, abbiamo fatto delle ottime foto, come da meteo france alle 11,05 i primi tuoni si sono fatti sentire, nel giro di 5 minuti si è coperto tutto, stavamo scendendo una fitta tempesta ci ha colpito, ci siamo fermati in una casetta degli impianti, tutto questo è durato circa 20 minuti, dopo di che è uscito un fantastico sole e abbiamo proseguito la nostra discesa, nonostante tutto è stato un bella gita.
Un saluto all'amico Mario x la gita ciao


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 8.30 mcirca dal tornante "la cascade" con temperature già alte ma la neve sulle piste era dura, buon rigelo della notte. Stando sempre fuori dalle piste perchè gli impianti sono aperti e gli sciatori sono dei veri proiettili. Saiti senza problemi dal traverso/canale, passati dalla pointe pers e quindi alla' aig. pers. Meteo e panorami eccezzionali. Lunga sosta in punta e poi discesa dallo stesso canale dove bisognava spostarsi a sinistra scendendo per trovare neve portante. Arrivati sulle piste nessun problema. Abbiamo anche fatto una risalita con gli skilift. Alla macchina verso le 12.00. Non un filo di vento ideale per il pic-nic osservati dalle marmotte.
Con Fulvio, Tino e Giampiero


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi con Maurizio e Fabrizio, Mario incontrato lungo la discesa. Sci ai piedi dalla partenza della seggiovia Cascade. Temperatura decisamente più fresca; in vetta vento fastidioso e freddo. Discesa, parte alta la neve era buona e nel traverso tutto a sinistra (verso i crepacci) ancora farina. Piste perfette con neve dura. Sceso fino a quota 3000 per poi ripellare e salire fino alla fine dello skilift a quota 3200. In basso le chiazze scure iniziano ad allargarsi. Ancora consigliata. Oggi una quindicina di persone.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Ennesima giornata spaziale.salito canale ripido dietro lo skilift e discesa su farina nelle contropendenze a nord.poi risalita classica. Discesa diretta su firn per evitare le ruere dei troppi passaggi.piste perfette fino allo spiazzo. Perfetta

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Colli aperti, strade pulite, semaforo lungo la strada dell'Iseran
quota neve m :: 2800
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima meteo, primo giro alle 9,20 con brezza leggera in salita ed in vetta. temperatura ideale. Scesi alle 11,15 circa. In alto farina compressa ventata , ma tritata dai numerosi passaggi, ancora duretta. Canale e traverso crosticina morbida, piste lisce e ancora durette.
Secondo giro con vetta alle 13,45 niente vento e caldo, discesa alle 14,30...spettacolo di neve ammorbidita il giusto, in pista cremina molto bella. Lo zero termico al suolo al mattino, la brezza e le piste fresate hanno permesso di sciare fino a tardi. Rara combinazione considerando il periodo...cogli l'attimo.
Tutto questo sarebbe risultato molto più faticoso e meno appagante senza i bastoncini che il gulliveriano jdomenico mi ha gentilmente prestato alla partenza, visto che i miei hanno deciso di inchiodarsi ad un metro circa di lunghezza...Ringraziamenti a lui e saluti agli amici incontrati e "mancati". Non la prendo come una prima, anche se il minimo sindacale dei 1000 metri lo abbiamo portato a casa, direi più una "prefazione" alla stagione che verrà..


[visualizza gita completa con 1 foto]
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
"Buona la prima", breve gita tutto sommato consigliata in quanto sci dalla macchina e condizioni neve buone.
Prima parte di discesa su neve "tritata" dai numerosi passaggi, breve e piacevole tratto nel canale di neve trasformata; poi divertente pista battuta.
Sul percorso una ventina di persone, tra cui amici.
In compagnia di mia figlia Francesca!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
buona la prima! giornata magnifica, neve di tutti i tipi, crosta portante e non e farinella in alcuni tratti, sulle piste super fresata bellissima, ultimi 200 m nei canalini, a tratti anche divertente. In ogni caso ne valeva la pena! Un saluto a Gigi e Mario compagni di discesa e merenda!

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Con Mario. Giornata stupenda. Sci ai piedi dalla partenza della seggiovia Cascade. Saliti lungo le piste. In vetta in 1h e 50'. Temperatura non fredda. In vetta con Beppe e Cristina. Discesa sotto la vetta su crosta portante e farina; canalino in diagonale verso sinistra e tratto finale fino alla pista su ottima farina. Poi fino all'auto su piste battute e, nonostante l'ora di discesa (iniziata alle 11,30), neve dura. Cosa chiedere di più, pista battute e impianti chiusi; per questo nessuna valutazione. Se i colli rimangono aperti consigliatissima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve per iniziare la stagione, facendo attenzione non si tocca una pietra. Sci ai piedi dall'ultimo tornante.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita breve per iniziare la stagione . Con il socio che ha gia' detto tutto. un buon inizio .. aspettando nevicate serie. Meteo bello.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: colli sgombri e aperti
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
C'è fondo e i gatti hanno iniziato a battere le piste del pisaillas. Qualche pietra giusto sotto la vetta, cosa che più o meno si ripresenta tutto l'anno per il vento spazzaneve. Per il resto temperature fredde, neve farinosa su un fondo dignitoso fino alla partenza della seggiovia. Sci ai piedi dall'ultimo tornate dell'iseran.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: No problem
attrezzatura :: scialpinistica
Non posso che concordare con chi mi ha preceduto: per essere metà ottobre neve ottima con buon fondo, panorama sempre bello, un po' d'affollamento ma la voglia di sciare è tanta per tutti. Dalla cima stando bene a dx non ho toccato nessuna pietra, l'unica grattata l'ho data al fondo proprio alla partenza della seggiovia, ma lì il problema è che sono io ciecato e non vedo le pietre. Primo giro di "riscaldamento" e poi ripellata fino in cima e altra super discesa (c'è solo un po' di crosta nel canale, ma stando a sx si evita); nella zona della terminale conviene non gironzolare troppo perché ci sono dei bei buchi ancora aperti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada iseran aperta, moncenisio aperto
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
ha già detto fyplom...una giornata come quella di oggi in questi posti vale più' di tutta un'estate.
Qualche pietra in alto, poi divertimento, solo divertimento, con risalita nella parte bassa.....per "sverginare" l'ultimo pendio ancora vergine". Farina da cima a fondo, in alto, sotto la punta, però qualke pietra se ci si lascia andare si prende.
Grazie a Marina, Corrado,Ermes,Estella,Lorena,Carlo,mio nipotino Fabi e Francesa di Pianezza che continuano a credere alle mie visioni...partenza e arrivo sci dalla macchina. Meteo spettacolare: -6 mattino,e +5 al ritorno. Perfect day.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: passi ancora aperti
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Stavamo per andare al colle dell'agnello ma ci è arrivata informazione in tempo reale che le strade del moncenisio e iseran erano pulite e aperte al traffico abbiamo cosi optato per un avvicinamento più contenuto e rifatto per l'ennesima volta la pers, ma la voglia di sciare...e il meteo eccezzionale meritava questo sacrificio. Al ritorno la nebbia solo dal moncenisio in giù. Sci dal tornante sotto il colle. Neve da 10 a 20 cm di fresca su fondo portante, occhio a qualche pietra nascosta dalle recenti nevicate.
Con Simona, Rinaldo e Alberto. Saluti a Lakota, Marina, Lorena e il gruppo del CAI Pianezza.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Partito alle 5 da torino, ci vogliono più o meno 3 ore per arrivare fino al colle dove si lascia la macchina lungo la strada. Partenza fredda ( -7) che non migliora, io e altri due signori incontrati al parcheggio ci siamo alternati per battere traccia su 10 fino a 30 cm di neve fresca su in alto. Meglio seguire le piste dove c'è gia il fondo perciò con un po di attenzione non si tocca nulla. Il ghiacciaio da superare presente dei bei crepacci che costituiscono la vecchia terminale, ma se si sa dove passare non ci sono pericoli, io ho aspettato i due signori che conoscevano meglio la salita... Dopo la rampa ripida che porta al colle neve un po ventata e qualche pietra che esce ancora. Dalla punta si può godere di un panorama a 360 gradi, fantastico. Per fortuna giornata di pieno sole, senza una nuvola, ma grazie alla temperatura bassa la neve non ha mollato.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima giornata oggi in francia, neve dal parcheggio degli impianti, poca ma ben trasformata portante. Con gli sci fino in punta. Discesa nel canale con ottima neve portante, parte superiore piste neve leggermente non portante ( da sciare sulle uova) da metà in giu ben sciabile su compatta portante, non si toccano pietre.
Con Giampiero


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino al parcheggio impianti
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Sono partito dal parcheggio impianti. da subito inizia la neve seguendo la strisci fresata a sinistra che non viene utilizzata dagli sciatori. Impianti aperti, intensi allenamenti credo della squadra francese di sci. Incrociando la pista battuta dagli sciatori mi sono portato al centro del ghiacciaio anche quà zona fresata ma non utilizzata, su consiglio del personale di sicurezza. Canalino senza problemi fino in punta dove manca cinque metri di neve prima dell'ometto. Sceso alle 12.00 dove aveva mollato il giusto e gli impianti li avevano già chiusi quindi una discesa su tappeto vellutato fino al parcheggio tutto da solo. Oggi l'aria frizzantina ha contribuito a tenere la neve e la pista in condizioni ottimali!

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Salita dopo aver fatto l'Ouille Noire, neve continua fino in punta e buon rigelo. Discesa nella parte alta su neve crostosa ma divertente, la parte bassa si è fatta in pista arrivando a 5 minuti dalla macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: partenza sotto il passo
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Forse anche da 3 stelle...ma per l'Iseran ho un debole!
Bella notte serena, ed ecco che l'Iseran non delude. Gelata notturna Ok, l'ambiente non si discute, peccato gli impianti aperti con tutte le tutine pistaiole che si allenano...fin sotto il canale...con tanto di passaggi in motoslitta....a volte lamentarsi dei "nostri" è forse eccessivo.
Comunque sono salito fino in punta togliendo gli sci i soliti 15 metri appena sotto la punta.
Discesa: vista l'occupazione totale delle su dette tutine, ho attraversato, sotto il canale, tutto a sx(scendendo) verso la Ouille Noire, ben oltre l'arrivo della sciovia alta.
Da qui sono risalito in cresta., di nuovo poco sotto la mole rocciose della Perse. Poi discesa lungo il vallone "desertes", unendomi al percorso della Ouille Noire. In alto neve molto bella, firn, in basso cotta dalla scaldata africana della scorsa settimana, quindi un pò "grutuluta" ma perfettamente portante.
Se tiene il fresco si può ancora fare qualcosa. Giù alle 11, con tempo in netto peggioramento.
Verso la Martin sembra tutto OK.
In alto secondo me c'è ancora tanta neve da "trasformare"

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
CIAO....ORE 8.00 COLLE DELL'ISERAN - TEMPERATURA 5° ..........MI E' SEMBRATO DI RIVIVERE DOPO LE TEMPERATURE MOLTO ESTIVE DI IERI (36°). OGGI GRUPPONE X LA CHIUSURA DELLA STAGIONE DI SKI ALP E GITINA TRANQUILLA IN QUESTO AMBIENTE SPETTACOLARE. PENSAVAMO CHE IL TEMPO NON FOSSE DEI MIGLIORI E LA NEVE ANCOR PEGGIO, INVECE SIAMO STATI FORTUNATI E CI SIAMO DIVERTITI. DOPO DELLE VELETURE E' USCITO IL SOLE E LA NEVE ERA SOLO UN PO' GESSOSA (I TEMPORALI DI QUESTA NOTTE NE HANNO BUTTATO GIU' QUALCHE CM.) IN PUNTA IL PANORAMA E' GRANDIOSO: LE LEVANNE, GRUPPO DEL G.PARADISO, E TUTTE LE BELLE PUNTE DELLA SAVOIA......OGGI RICORDIAMO ANCORA MARIO. E POI NON POTEVA MANCARE LA NOSTRA MERENDA. E' STATO BELLO ESSERE TUTTI INSIEME IN SERENITA' - GRAZIE A TUTTI.

[visualizza gita completa con 12 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 3000
attrezzatura :: scialpinistica
dopo una (bella) salita a piedi...prime curve su gli sci in quel che resta del ghiacciaio...
in ottima compagnia di Frank


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 3000
attrezzatura :: scialpinistica
La neve che era scesa all'inizio settimana se le portata via il vento e il sole ,cosi' qualche curva sul ghiacciaio e una bella scarpinata con gli SCI nello zaino.Una bella giornata pero' in compagnia di Wainer e Frank.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Iseran
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Anche oggi condizioni più che buone soprattutto considerando che siamo a luglio. Rigelo potente, aspettato fino alle 11:00 prima di iniziare la discesa su neve mollata il giusto.

Se inizia a scaldare secco la parte bassa durerà poco!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi una giornata stupenda. Partenza sci ai piedi dal parcheggio neve più che rigelata pertanto ho preferito salire il canalino con i ramponi. Ho aspettato che la neve mollasse il giusto e verso le 12.00 bellissima discesa. Arrivato alla base dello skilift ho ripellato per aggiungere 200 m al modesto dislivello e poi giù fino alla fine con neve sempre scorrevole. Nonostante gli impianti chiusi quelli che facevano manutenzione con il gatto stavano lisciando la pista, non so il motivo...
Un saluto a Giovanni incontrato in punta con cui ho condiviso la discesa. Un saluto anche a lakota incontrato verso la cima quando era alla seconda risalita.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: neve dalla macchina
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Cara , grande Guglia Perduta...in mezzo a tanto niente, l'Iseran è un'ancòra di salvezza...questo posto mi farà, alla fine, guadagnare tanti giorni di vita in più....ne sono sicuro!
5 stelle perchè la neve è stata splendida, la giornata fantastica, gli impianti sono chiusi ed è il 15 di Luglio!!! Neve dal parcheggio e fino ai soliti 20 metri sotto la vetta. Fatta due volte perchè alle 8.30 la neve era molto dura. La seconda discesa alle 11 ha rasentato la perfezione (anche grazie alle piste lisciate dai gatti). Con mio nipote Fabio alla prima in questi luoghi...e che prima!!!
Come l'anno scorso, questa stagione non finisce più!!!
In alta quota tantissima neve...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Sono partito alle 8.15 dalla partenza seggiovia risalendo la pista di servizio tutto a sinistra non incrociando mai i pistaioli. Ottimo rigelo notturno ed in alto una spanna di neve recente assestata. Giornata limpida a 360° e discesa alle 11.00 su velluto fino al parcheggio. Informazione di servizio: DOMENICA 6 LA STRADA DELL'ISERAN RIMANE CHIUSA DALLE 8.00 ALLE 15.00. Un saluto a Gianni incontrato in punta. Oltre a noi un paio di persone che salivano.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal parcheggio degli impianti alle 8,10; fatto il canalino con neve dura, coltelli necessari, in condizioni perfette. Traccia di salita lasciata da alpinisti a piedi. Discesa su bigliardo stupenda; dove possibile a fianco delle piste con neve lisca (meglio che in pista); piste lavorate splendidamente. Meteo perfetto; risalita gratis allo skilift e poi dopo la discesa all'auto ripellato x 280 metri. Gite in zona ancora fattibili. Straconsigliata. Con Fabrizio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada sgombra fino a 500 m dal tornante per gli impianti
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo essere andati fino sotto la pointe nord di bezin, non ci siamo fidati di salire sul breve ma ripido pendio finale( neve oggi con 10 cm di fresca caduta nella notte ma molto umida ed il fondo non portante). Discesina dignitosa fino sulla strada. Innnevamento perfetto su tutto l'itinerario. Dato che era ancora presto abbiamo iniziato la salita verso l'aig. pers 500 m prima del tornante ( qui c'erano parcheggiati i mezzi sgombraneve). Impianti ancora chiusi e piste da battere anche se il fondo qui era portante. Saliti fino all'arrivo della seggiovia e per lo tesso motivo di prima non siamo andati oltre. Discesa abbastanza bella anche se la neve era parecchio umida. Se nei prossimi giorni rigela... tutti gli itinerari in zona sono ottimamente innevati. Meteo con tanto sole verso l'aig. pers e qualche nuvola sulla Bezin.
Con Daniela.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Nessun problema fino a quota 2700, oggi col Iseran si passava
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
L'idea iniziale era di concatenare con l'Ouille Noire o qualcosa di simile, ma poi mi sembrava laborioso e, soprattutto, tutto il percorso per l'Ouille sembrava tanto spelacchiato, per cui l'unica veramente in condizioni sembrava la Pers. Breve ma bellina, il paesaggio patisce un po' gli impianti, in compenso la neve da voto pieno. Ripellato e risalito, ne valeva comunque la pena! Bel giretto.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
inizio stagione da Iseran...sciata perfetta.
3 dita di farina su fondo duro. Un giovedì da ricordare, come tutte le giornate passate in quel posto.
Partenza con poca neve, ma sufficiente per scendere.
Lasciati gli sci 20 metri sotto la vetta, causa pietre.Risalito seconda volta sopra allo skilift per ripetere la discesa NESSUNO IN GIRO!!!Nel sole e sopra a un mare di nuvole.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada ufficialmente chiusa ma si passa ed é pulita
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo quanto relazionato da Abo, bella giornata e bei panorami.
Con Frank e Andreas. Un saluto ad Abo incontrato in cima, a Riccardo e il figlio Andrea.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: la strada sarebbe chiusa ma è pulita e in perfette condizioni
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Finalmente dopo 3 infiniti mesi e 20 lunghissimi giorni si torna sugli sci!! e in che condizioni poi!! Neve continua dalla partenza della seggiovia fino in cima. In basso non ci sono più 5-10cm ma man mano che si sale la quantità di neve aumenta sensibilmente. Qualche vecchio scaricamento dall'alto e qualche "bugnun" di neve ghiacciata complica un po' il passaggio nel traverso dall'ultimo impianto alla cima, comunque si riesce a salire senza problemi anche senza rampant. L'ultimo tratto per la cima è un po spelacchiato dal vento ma facendo ben attenzione si riesce a riportare a casa sane e salve soletta e lamine. Ovviamente dalla cima panorama splendido come sempre in Vanoise. Primo tratto di discesa dalla cima fino al traverso con un po' di crosta che ogni tanto sfondava, di lì in poi godimento puro su velluto perfetto, peccato che finisca troppo in fretta.
Un saluto a tutte le persone incontrate in cima (tra cui anche il gulliveriano fyplom) e un ringraziamento per la splendida gita a Riccardo e al giovanissimo Andrea.


[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
in ritardo solo per memoria.
Un ultima occhiata alla Vanoise prima che i colli chiudano fisicamente e non solo formalmente

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Si arriva fino al park degli impianti
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Inizio di stagione con il Giacca ...Neve continua dall'auto fondo duro vecchio per il primi 100 metri di dislivello poi la spolveratina di questi giorni rende il tutto molto interessante. Salita con temperature fredde e un po di brezza. In cima sole caldo e panorama di livello con meteo spaziale.
Discesa delicata per i primissimi metri, ma non si tocca, poi libidine di inizio stagione. Ripellato e risaliti per tracciare un altro versante...mai lasciare il lavoro a metà.
Il sole nel frattempo aveva scaldato la parte bassa e valà!!
Bella sgambata, grazie alla qualità della neve e al meteo. Nessuno in giro, il vantaggio dei "diversamente occupati"

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti dal parcheggio degli impianti alle 8.30, sci ai piedi e neve ben rigelata. Siamo passati tutto a sinistra salendo sulle piste che normalmente non vengono utilizzate. Nel canale rampant utilissimi. Bella giornata e panorami quasi puliti, verso le valli di lanzo qualche nuvola. Abbiamo aspettato fino alle 11.15 che mollasse la neve nella parte alta. Discesa senza problemi nel canale anche se il manto non era liscio ma a buccie di arance. Guadagnate le piste neve cremosa al punto giusto. Arrivati alla base dello skilift alle 12.05 che avevano appena chiuso gli impianti, piste deserte, abbiamo deciso di ripellare per risalire fino alla fine degli impianti per oltre 200 m di dislivello. Discesa tutta di un fiato fino al parcheggio. Gita ancora buona per qualche giorno!
Saluti ai compagni di gita con Frank ( ottimo telemarker) e Andreas. In punta con una rappresentanza del mitico e simpatico gruppo del CAI Coazze: Dante, Pierino e Arturo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi dalla macchina. Conviene prendersela comoda, visto che il versante prende il sole tardi data l'esposizione, e dato che, nel weekend, alle 12.30 chiudono le piste. La prima parte della salita avviene tra le piste, poi diventa più divertente nel traverso verso la cima. Meglio scendere tardi, in modo che il sole possa ammorbidire la neve, che diventa davvero eccellente in alto e nel ripido pendio del traverso. Poi, discesa sulle piste in gran parte intonse (gli agonisti fanno porte e lasciano le piste immacolate). Un grazie a tutti gli amici con cui ho condiviso questa grande stagione!

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Splendida; Partiti dal parcheggio degli impianti; fatto il canalino alle 9.30 con neve dura, coltelli necessari, sceso dopo oltre un'ora che mollava appena. Meteo perfetto; risalita gratis allo skilift e poi dopo la discesa all'auto ripellato x 270 metri. Con Mauro, Alessandra e sua mamma Maria (76 anni!!!) che si è fermata alla base del canalino. 5 stelle per la parte finale. Gite in zona ancora fattibili, Bezin ottima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gitarola di fine stagione partendo dagli impianti;
buon rigelo notturno, usati rampant dal termine delle piste alla cima; discesa su ottima neve trasformata e rinvenuta al punto giusto, unico neo qualche nuvolaglia che ha disturbato un po' la visibilità;
buona ancora per un bel po' vista l' abbondanza di neve.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Ultima (forse) gita Skialp dei BUZZI, partenza sci ai piedi dagli impianti del colle dll'Iseran. Gita di approccio e allestimento SKI-FOLKLORISTICO, abbigliamento molto balneare e zaini ben farciti di bute e libagioni. Comunque a parte un passaggio centrale di SKI ROCK e gli ultmi 150 mt, si parte sci ai piedi dalla macchina e la neve e' super assestata e molto divertente.
Gita in compagnia di Denis, Ciano, il MAESTRO (in splendida forma).

Dai BUZZI un saluto a tutti e alla prossima stagione.




[visualizza gita completa con 8 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Aggiungo solo che oltre alla risalita sugli impianti, il personale di sicurezza delle piste, mentre salivamo, si sono avvicinati e ci hanno consiglito il miglior tracciato da seguire per non correr pericoli noi e chi scendeva ... come al Sestiere... Bella, ben speso il giorno di ferie.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti verso le 7.30 dal tornante prima del colle. Gli sci si mettono praticamente subito e vi è continuità di neve fino in punta (in prossimità della cima 2 m senza neve). Buon rigelo e attesa di quasi un ora per scendere e trovare la neve più morbida. Il canale sopra le piste presenta una superficie irregolare ma comunque sciabile. Piste in ottime condizioni fino in fondo dato che anche oggi gli impianti erano aperti fin dalle 7.00. Scesi fino a metà abbiamo chiesto e ci è stato concesso una risalita con lo skilift allungando la sciata in discesa. Cielo limpido al mattino e successivamente una leggera velatura.
Ottima compagnia di Gigi che ringrazio per aver poi offerto una bottiglia di Grignolino.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2800
attrezzatura :: scialpinistica
Ritorno dopo pochi giorni su questo itinerario per completare la gita e raggiungere con poco sforzo una quota considerevole e apprezzare il suggestivo panorama specie in una giornata come oggi. Ho parcheggiato al fondo della stradina vicino il parcheggio degli impianti in prossimità di un ristorante abbandonato. Sci sullo zaino per circa 20 min. fino a poco sotto la partenza dello skilift sul ghiacciaio a quota 2900 circa. Continuità di neve fino in punta. Discesa verso le 12.30 con impianti appena chiusi e con fondo appena lisciato dal gatto, tenendomi a destra ho cercato i collegamenti sul canale/torrente sotto il col Pers e con un togli e metti sono riuscito a sciare fino a 150 m lineari dalla macchina. In quest'ultima parte i collegamenti sono al limite. Ottimo rigelo notturno e coltelli utili sul traverso subito sopra le piste. Per aggiungere ancora un po di dislivello, a pont de neige ho messo le pedule e sono andato verso la Tretetes. Su questo versante le gite con gli sci sono ormai improponibili.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 17.00 sulle piste appena battute (e speriamo, come detto, che non si siano arrabbiati troppo per le nostre tracce di discesa...) con un bel sole, siamo andati incontro al brutto tempo. Il velocissimo e coraggioso Gioca57 ha proseguito verso le vetta, mentre noi ci siamo fermati al termine degli impianti. Una sgambata prima della gita del giorno dopo, con una neve nemmeno troppo bella, seppure in pista.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2800
attrezzatura :: scialpinistica
Salita effettuata partendo alle 17.30 circa al ns arrivo al col de l'Iseran per questi due ultimi giorni della stagione dedicati allo ski alp!! Oramai condizioni neve alla partenza veramente al limite, Si risale fino a quota 2900 circa "cercando" gli ultimi fazzoletti di neve, Decisamente meglio in alto da circa metà seggiovia in poi. Partito con tempo discreto ma arrivato in vetta completamente immerso nella nebbia con freddo e vento forte!! Un vero peccato!!
Con Mabe e consorte che però, vista la presenza della nebbia, hanno rinunciato alla vetta fermandosi all'arrivo degli impianti di risalita. Chiedo umilmente scusa ai gattisti (che ci avranno sicuramente e giustamente maledetto) per aver in parte rovinato con le ns traccie in discesa la perfetta battitura della sera ma, vista la scarsissima visibilità, ne abbiamo approffitato onde evitarci problemi di orientamento!!!


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti in 7 dal Colle dell' Iseran mt.2770 circa, perche' a Point de Neige non vi è piu' neve, risalito sulla sx gli impianti dopo di chè il tratto finale leggermente ripido in diagonale sulla sx e poi a dx per la vetta.
Il tempo non è stato dei migliori,anche se annunciato dai vari meteo.
Comunque ci ha fatto salire e scendere prima di iniziare a piovere.
La neve ancora buona ci ha gratificato fino in prossimita' delle auto.
Oggi ho avuto come compagni:Elio,Agostino,ivo,Gianna,Rinaldo e Stefano.
Abbiamo, come di consueto, finito a torta farcita e Vino prosecco, a riparo di una costruzione a fondo valle.
Un grazie a tutti per la compagnia, forse l'ultima escursione di stagione con gli sci.


[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 2800
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivati al parcheggio degli impanti cascade con vento e freddo, verso la Bezin coperto. Fisico ok testa ko; il vento forte mi ho deconcentrato. Saliti a bordo pista, raggiunto la fine dello skilift a quota 3240 sceso, ripellato e risalito sempre alla fine dello skilift, in totale 1000 metri di dislivello. Maurizio in vetta, Fabio poco sotto. Sulla pista neve durissima con qualche cm di fresca. Per me è l'ultima. Alle 12 tutto pulito e gionata magnifica però il vento è continuato alla grande. 3 stelle per la vetta mancata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: telemark
Oggi sperare in una giornata di sole era utopia ma noi abbiamo tentato lo stesso dato che domani abbiamo impegni. Arrivati al colle dell'Iseran con leggera pioggerellina. Aspettiamo qualche minuto e vi è uno squarcio di sole. Forse si apre quindi partiamo risalendo le piste con impianti aperti e parecchi avventori degli sci clubs. Arriviamo sotto il pendio con traverso a quota 3250 e viene la nebbia, comincia a piovere di nuovo leggermente, si decide di scendere. Neve sulle piste molto ben sciabile. Abbiamo scroccato una risalita con lo skilift e poi giù veloci. Giusto il tempo di arrivare alla macchina che la pioggia diventa intensa. Sosta a Bessan per mangiare qualcosa sotto la tettoia vicino ad un parcheggio. Ottima la compagnia di Frank!
NOTIZIE SULLA TRANSITABILITA' DELLA STATALE DEL MONCENISIO: DOMANI DOMENICA 19 LA STRADA VERRA' CHIUSA dalle h. 8.00 DAL BIVIO DI NOVALESA FINO OLTRE GIAGLIONE PER LA GARA DI SLALOM "SUSA-MONCENISIO" SI POTRA' BAIPASSARE TRANSITANDO DA NOVALESA E IL COMUNE DI MONCENISIO. LA STRADA RIMARRA' CHIUSA FINO A TARDO POMERIGGIO.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2700
attrezzatura :: scialpinistica
ancora ottima, sceso per ultimo su velluto alle 12,30 ad impianti chiusi, si ridiventa "padroni" degli spazi, a parte un gatto, di cui ho sfruttato la pista appena lisciata per il rientro al parcheggio, altrimenti neve un pò molle per gli ultimi 100 mt dislivello. Ancora fattibile la Noire con portage direi di 15min. dal tornante degli impianti fino al torrente; fattibile col Pers e direi Pointe Pers (il pendio che scende sul colle mi sembra sciabile); dal col Pers potrebbe essere buono scendere verso la val d'Isere fin dove si riesce e poi ripellare e risalire al colle (dal basso lato Isere non conviene salire, troppo portage). Dal primo tornante scendendo lato Isere si arriva (con 5 min. di sterrato fattibile con qualunque macchina) nel vallone di Lessieres; portage di 15 min. (100mt disl.) e poi 400mt disl. per la Ouillette (seggiovia fino al colle, chiusa). Un gava e buta ed una lingua di neve permettono di scendere a 5 min. dall'auto (non so ancora per quanto). Della Bezin ha già parlato Fyplom che saluto (eri proprio tu al tornante degli impianti che scrutavi la Noire...)
un saluto alla combricola trovata in punta, la stessa che ho trovato esattamente un anno fa di ritorno dalla Bezin


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
ottima chiusura di stagione! Partiti alle 8 dalla stradina che porta alla partenza degli impianti (2700 m). Neve dura su tutto il percorso, ma liscia come biliardo. Utili (e per me indispensabili) i coltelli nella parte ripida. Qualche ondulazione nel canalino che scende sulle piste. E' un punto da fare con attenzione sia in salita che in discesa per via di piccolo salto di roccia. Questo almeno nella variante che oggi quasi tutti hanno fatto, in quanto il gatto delle nevi ha rovinato l'accesso da destra (salendo) alla dorsale della Pers.
Discesa bellissima sia in pista che fuori (anzi meglio fuori). Unica nota negativa: sono aperti gli impianti, ma ai francesi non danno fastidio gli ski-alp. Bisogna solo fare attenzione ai discesisti che vanno come matti!
In ottima compagnia di Tino che ha fatto quasi tutte le foto allegate.


[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: difficile, con catenen e qualche numero
quota neve m :: 2100
Come sempre da spettacolo.
Con claudio,fabrizio,elena,maresa e l'eterno ermes.
inizio di stagione da favola, con polvere e giornata spettacolare.
Quel colle è un posto proprio speciale!


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: ok
Ottima gita di fine stagione. Sci ai piedi dall'auto.Neve discreta per questo periodo.Gli impianti sono aperti.
Un saluto a Gigi e Francesco.
buona neve a tutti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2500
Ho approfittato di mezza giornata libera per una bella e veloce gita. Giornata splendida e temperatura ideale. Si mettono gli sci a pochi metri dall'ultimo tornante per il colle in direzione della seggiovia. Ottimo rigelo notturno. Partiti alle 7.15 e abbiamo duvuto mettere i coltelli sui pendii finali. Abbiamo atteso fino alle 10.00 perchè mollasse. Discesa sulla parte superiore su crosta di rigelo portante, sul traverso neve piuttosto dura ( su superficie non regolare) e poi bella morbida fino in fondo. Anche oggi abbiamo chiesto e ottenuto una risalita sugli impianti per rendere la discesa più lunga. Impianti aperti già alle 7.00. Ottimo innevamento per le gite che partono da pont de la neige verso il Bezin, Mean martin etc. Per l'ouille Noire bisogna cercare le lingue di neve per collegarsi ai pendii superiori.
Con Fabio ed Ugo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Iseran aperto
quota neve m :: 2600
Sveglia a Bonneval alle 6.00. Partenza dall'ultimo tornante prima del colle h 07.10.Sci da subito e zero portage. Ottimo rigelo notturno. Impianti gia' aperti e alle 8,00 piste quasi affollate ! Nessuno invece verso la cima.
Traversino marmoreo. Non mi fidavo granche' e cosi' dopo aver scoperto che c'erano 7-8 cm di neve rigelata ho tolto gli sci e mi sono fatto la traccia a piedi spaccando la crosta . In cima poi mi hanno raggiunto due ski-alp, un connazionale che saluto e un transalpino arrivati tranquillamente con i coltelli e sci ai piedi....
Discesa invece senza problemi, crosta portante fino a 2800 poi primaverile trasformata fino all'arrivo.
panorama magnifico, cielo sereno e nubi verso l'Italia, solo il Bianco non si vede nascosto dalla Tsanteleina.
Quantita' neve 4/5
Qualita' neve 4/5
Con Claudia 4wd
Moltissimi ski-alp al Pont de la Neige sparpagliati nelle cime circostanti. Si vedeva anche a occhio nudo gente in cima alla Gr. Aiguille Rousse.
Mi sa che forse e' l'ultima e dalla prossima settimana tocchera' scarpinare.........., sigh !

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Aperto il colle dell'Iseran
quota neve m :: 2600
Ultima gita della stagione. Volevamo una cosa tranquilla e così è stato. Neve perfetta, in pista e fuori. Giornata spaziale. Un saluto a tutti i Gulliveriani che hanno contribuito al sito ed un arrivederci alla prossima stagione

[visualizza gita completa con 13 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 2500
Scelta della gita per motivi di sicurezza ( dove c'è gente) dato che ero da solo, e l'incognita neve dopo le perturbazioni di questi giorni.Gita che merita 5* per la sciabilità e panorama in una giornata perfetta. Ho dato solo 4 perchè si sviluppa per 2/3 su piste battute e impianti aperti. Sono partito con la nebbia a quota 2700m sull'ultimo tornante per il colle con sci ai piedi e bucato le nuvole poco dopo. Ho risalito a bordo pista e poi battuto traccia fino in punta su 10/15 cm di farina leggera ( temperatura alla partenza -2°C). Panorama a 360°, assenza di vento, spettacolo...! Discesa molto bella, a metà sono risalito con gli impianti ( a scrocco) e aggiunto 200 m di discesa, poi giù fino alla macchina con gli sci. Dislivello in salita quasi 700 m e 900 in discesa, per essere quasi a luglio!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Ormai queste gite estive sono come le cigliège,una tira l'altra!Saliti sempre con una bella combricola festanfe,sempre con la falsa intenzione di chiudere la stagione in bellazza,ma... quando sei su una montagna innevata ne vedi un'altra con più neve ancora e poi un'altra...mai dire mai.Jolie è rimasta a casa perchè mi ha detto che quassù è parco e non la lasciano entrare,anzi aveva dei dubbi che lasciassero entrare una banda di scavezzacollo come noi!

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2500
Siamo partiti alle 8.00 dalla partenza della seggiovia vicino il parcheggio quota 2700 circa. Impianti aperti quindi abbiamo sfruttato i pendii ben lisciati. Fuori dalle piste la neve è bugnata. Abbiamo usato i coltelli nel traverso che porta nella zona alta perchè la neve era abbastanza dura. Con gli sci fino in punta. Giornata soleggiata con più nuvole sul versante italiano. Scesi quando ancora la neve non aveva mollato tanto in alto. A metà discesa abbiamo ancora scroccato una risalita con l'ancoretta e poi su neve già molle ma ben sciabile sulle piste fino al parcheggio. Gita cortina ma divertente. Se si è suscettibili alla presenza di impianti aperti si può andare nei giorni feriali.
Oggi solamente io e Rinaldo che saluto, un italiano e due francesi. Le gite con partenza da pont de neige ancora fattibili con portage di pochi minuti.


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2600
Ritorno al mondo dopo quasi un mese di ginocchio fasciato, l'ultima era lo Chateau des Dames, solo per vedere se sono ancora capace a sciare!!!
Fine stagione su neve perfetta, peccato che sia sulla Perse, anche se l'Iseran è sempre un gran posto per la neve.
Grazie ad Eugenio (polso rotto) che ha organizzato la riabilitazione in quei posti!!!!!Speriamo che il prossimo anno sia all'altezza di quello passato.
4 stelle solo per la gran voglia che avevo e per il ritorno al mondo "nevoso".(la neve era da 5 stelle, compresa quella delle piste)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
partiti un po piu'in basso degli impianti,ottimo rigelo notturno (1°alle 7,30), saliti per la prima parte sulle piste e poi per l'itinerario classico.solito panorama splendido dalla vetta e neve talmente bella in discesa che abbiamo rimesso le pelli dall'inizio del ghiacciaio per una seconda risalita in punta. per la brevita' della gita le stelle sarebbero 4, ma aggiungendo la seconda discesa ne merita 5!
visto le previsioni molto incerte di questi giorni, abbiamo optato per questa gita, dormito e cenato a bonneval in gradevole alberghetto il sabato sera, splendida giornata domenica. un "brava" a Cri che come sempre condivide queste uscite con me (anche se un po triste per aver perso il braccialetto d'oro che le avevo regalato mentre ripellava sul ghiacciaio...)


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada Colle Iseran aperta - okkio alla caduta massi
quota neve m :: 2300
Percorrere la strada da Bonneval fino a Pont de la Neige, da lì, attraversare il torrente ed iniziare la salita sui primi pendii a dx. Poi portarsi verso le piste da sci fino all'arrivo dello skilift, alla base della Aiguille Pers. Con un facile diagonale a sinistra portarsi sulla dorsale della Aig.lle Pers e, in breve, alla vetta.
Itinerario di discesa identico a quello di salita.

Tempo perturbato al matitno ma poi sole e neve splendida. Ringrazio mia moglie per avermi fatto compagnia e per essersi avventurata anche con tempo infame. Buona la salita e bellissima la discesa. Mario


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: La strada x il col dell'Iseran è aperta
quota neve m :: 2600
Attenzione! Oggi ho provocato una valanga in discesa dall'Ouille de Tretetes (vedi dettagli nella gita relativa).

In discesa nella parte bassa è consigliabile tenersi sulle piste.

Parto da casa abbastanza presto, ma non come sono capace di fare solitamente. Parcheggio l'auto al tornante prima del col del'Iseran, metto gli sci ai piedi e con rapidità raggiungo la cima passando prima x la Pointe de Pers (era in zona!). Lunga sosta in cima con una simpatica famiglia francese con il figlio di una decina d'anni che è arrivato su senza difficoltà. Ridiscendo velocemente dal percorso di salita su neve durissima x i 2/3 superiori del percorso e poi trovo alcuni tratti di crosta con neve pesantissima. Volo una volta e sprofondo di 30-40 cm nella neve e questo mi avrebbe dovuto insospettire molto!
Per uscire dalla crosta vado direttamente sulle piste di discesa dove la neve è ottima. Arrivo alla macchina appena dopo le 10 poichè voglio fare un'altra salita in zona.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gita di chiusura della stagione. Per la verità, qualcuno non sapeva se classificarla come ultima della stagione 07/08 oppure la prima del 08/09.
La neve inizia a 3 minuti dal parcheggio e termina a 50 mt di dislivello dalla cima.
Coltelli molto utili per il traverso che dal termine degli impianti porta al colletto sotto alla cima.
A ri...leggerci nella prossima stagione.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2700
Approfittando della finestra di bel tempo abbiamo completato la gita incompiuta domenica scorsa. Partiti sci ai piedi dal parcheggio degli imianti 2700 m circa ( oggi aperti, pensavo solo nei fine settimana). Neve continua sfruttando il bordo pista. Abbandonati gli impianti si sale un ripido ma breve traverso che porta alla sommità. Lasciati gli sci a tre minuti dalla punta. Siamo scesi fino alla base dello skilift e abbiamo scroccato una salita con l'ancoretta. Siamo scesi ancora fino alla base dello skiliftt, abbiamo ripellato gli sci e siamo risaliti ancora più su dell'arrivo dell'impianto , dato che il dislivello in salita é poco meno di 700 m ne abbiamo aggiunti ancora 200. Discesa bella fatta in buona parte sulle piste battute.
Quando siamo scesi alle 10.00, ancora qualcuno che saliva
Gita in compagnia di Ugo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: il colle del moncenisio aperto ( zona frana con semaforo)
Partiti alle 8.30 circa poco sopra il parcheggio degli impianti con il sole, arrivati a circa un terzo della gita giusto per riuscire a vedere la punta, si è coperto velocemente il cielo e giù acqua che ci ha costretti ad una veloce ritirata.Meteo France dava qualche temporale ma nella seconda parte della giornata. Gita comunque ancora fattibile con neve continua dalla partenza. In cima forse manca un po di neve. Per le Gite verso la bezin bisogna portare gli sci per circa 80-100 m di dislivello da pont de neige, poi neve continua.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
partiti con gli sci ai piedi poco dopo aver parcheggiato la macchina al tornante all'altezza della seggiovia. neve poco più di 15 cm nella parte bassa ma sufficienti per salire. In alto ci aspettavamo che aumentasse la quantità di neve ma ve ne è un 30 cm che sul ghiacciaio permette di sciare. Siamo arrivati alla crepacciata terminale sotto la p. Montet e scesi sul ghiacciaio ( 200 m di discesa circa)senza problemi, risaliti con le pelli e rifatta la stessa discesa. Finito il ghiacciaio si beccano tante pietre pertanto se non si vogliono rovinare gli sci si fa a piedi. Se si è in crisi di astinenza da neve.... qualche curva si riesce a fare su una buona farina.


Speravamo di meglio ma io e il mio socio ci siamo accontetati. Visto il periodo meglio di niente.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: colle Iseran aperto neve a 1' dall'auto.
telemark.neve praticamente dall'auto il 1/7/07, straordinario in questo periodo. siamo partiti alle 9 lungo le piste che abbiamo lasciato appena sul ghiacciaio. neve continua praticamente fino in cima. la temperatura non eccessiva ha mantenuto la neve abbastanza bene nonostante la tarda ora della discesa, le 11,30. gita ancora buona per 15 gg. se non scoppia il caldo.complimenti a davide (16 anni) alla sua prima scialpinistca. un saluto a francesco ottimo compagno di gite e a mario (fyplom) provetto telemarker (finalmente una discesa con un socio del tallone libero). alla prossima.
mv56.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada dell' iseran tutta aperta
quota neve m :: 2500
temperatura alla partenza 5 °.messi gli sci praticamente dalla strada, saliti e scesi dalle piste (chiuse). giornata non particolarmente calda ma la miglior neve primaverile dell'ultimo periodo. coltelli utili sul traverso in alto quando si abbandonano le piste. Scesi alle 10.30. discesa bellissima. qualcuno ha risalito le piste per rifare la discesa. la neve ha tenuto sino in fondo. gita consigliata.

abbiamo incontrato le stesse persone che avevamo trovato su altre cime qui intorno la settimana scorsa.alle macchine abbiamo così brindato. Ringrazio la gentile coppia col camper che ha offerto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada pulita ma... ancora chiusa
Si arriva in macchina a circa 200 mt. dall'ultimo tornante prima del colle (fresa in mezzo alla strada), dove si lascia l'asfalto per dirigersi verso la partenza degli impianti. Coltelli utili nel traverso prima del colletto. In discesa sci ai piedi fino alla macchina.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 2700
Gita breve ma soddisfacente.Partiti dagli impianti e risaliti
lungo le piste.(i francesi non fanno alcun problema).Gli sci
li abbiamo lasciati a circa 100 metri dalla punta.Scesi alle 10.30 con neve portante sino alla macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Ha già detto tutto Bona che è stato più veloce.
Aggiungo solo una foto la quale dimostra che con buon rigelo la discesa dalla P.te Pers verso Val d'Isére sarebbe ancora eccellente.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Col de l'Iseran aperto
quota neve m :: 2600
Grazie all'apertura recente del Col de l'Iseran, molte gite sono ancora fattibili senza un portage disumano. Per contro il dislivello realizzato è stato poco, con la partenza direttamente dagli impianti a circa 2700, sci dall'auto. Neve pessima in alto fin sotto il piccolo ghiacciaio a causa del mancato rigelo notturno. Sconsigliabile anche la discesa a nord sulla Val d'Isere per neve pesante. Divertenti gli ultimi 300 mt di discesa. PS per Enrico e Gianni: ma come? pensavo foste voi i primi a scrivere la relazione!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 2900
Si portano gli sci ai piedi per 10 minuti. La neve è un pò portante, un pò crosta non portante...bisogna cercarsi i punti buoni per curvare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: colle Iseran percorribile
quota neve m :: 2700
Con il giacca (che l'ha proposta già alle prime piogge della settimana) partiti appena sotto il colle sci ai piedi. Neve poca sotto i 3000 metri ma quasi tutta soffice, con qualche 'raspata'.
Considerando la quota ci si aspettava di più ma considerando il calendario ci si può accontentare : se il buongiorno si vede dal mattino.....buona stagione a tutti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada aperta fino all'Iseran
quota neve m :: 2700
Dal colle prendere la stradina a destra che porta alla partenza di una seggiovia. Da qui (incredibile ma vero!!!) sci a piedi dall'auto e neve continua fino in vetta. Unico tratto un po' critico il traverso a sinistra che porta sull'ampia cresta finale che, quando siamo saliti noi, era ancora gelato e quindi sono necessari i coltelli. Partiti dall'auto alle 8,00, arrivati in vetta alle 9,15, il panorama è stupendo anche grazie alla splendida giornata. Discesa iniziata alle 10, la parte alta è molto bella e in ottime condizioni, nella parte bassa ovviamente la neve inizia a mollare e anche il fondo è piuttosto ondulato. Comunque, per essere il 18 Giugno non ci si può lamentare, anzi...sarà finalmente ora di mettere via gli sci???

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: si parte al fondo della stradina che dal colle va verso gli impianti.
quota neve m :: 2700
ottima giornata. partito con luca alle 8.00 sci ai piedi dalla macchina. la neve ha tenuto molto bene grazie ad una temperatura gradevolmente fresca. probabilmente l'ultima gita in sci della stagione.un saluto agli amici sempreverdi che incontro sovente sui monti. un esempio per tutti. alla prossima.
MV56.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Si può partire da poco sotto il col dell'Iseran (a quota 2650 m)
quota neve m :: 2600
Si parte sci ai piedi dalla strada (sbaglio se dico che è l'unico posto rimasto in tutta Europa?). In generale direi che tutte le gite che partono da questo punto siano ancora perfettamente fattibili, senza grandi camminate sci a spalle. Grazie al freddo di questi giorni, discesa ottima anche a mezzogiorno.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada barrata al ponte dell'ouilette
quota neve m :: 2600
Saliti alle 5,30 su neve dura dato il buon rigelo notturno. Scesi alle 9 su neve che non mollava. Un po' troppo lo spostamento da fare con gli sci a spalla sulla strada dell'iseran. messi gli sci alla partenza della seggiovia a quota 2650.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2500
Cosa aggiungere dopo la perfetta relazione di mountain...nulla!
Gita semplicemente fantastica per l'ambiente selvaggio, per il percorso vario e la discesa per nulla banale, per la neve perfetta fino alla macchina e per l'ottima compagnia.
Insomma gita consigliabile...

Maggiori dettagli e foto su:



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Aggiungo foto di Enrico

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada sgombra 100 metri oltre Pont de la neige; frese al lavoro
quota neve m :: 2500
Saliti all'Aiguille Pers su neve dura; discesa al colletto sulla cresta nw e risalita breve alla Pointe Pers. Discesa sul bellissimo e ripido pendio nord del Glacier Pers (Vedi itinerario Pointe Pers dal Pont St. Charles).
I primi 20 metri li abbiamo scesi con picca e ramponi (vedi foto), poi ... libidine. Siamo scesi fino alle Plates du Vallonet a quota 2.500, poi rimesse le pelli risalita al Col Pers e discesa magnifica su fondo compatto fino al tornante e sui bordi della strada fino all'auto.
Altro che zero termico a 3800; giornata spaziale, cielo blù, faceva freschino e la neve mollava quasi niente per cui le discese sono da ricordare.
Fra un paio di giorni la strada sarà sgombra fino al tornante prima del Colle.
Gita da consigliare per terminare al meglio la stagione.
Con Virgilio ed Enrico che penso scriverà qualcosa.



[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: ...condizioni gita ...
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Proprio una bella sorpresa...messi gli sci alla macchina. Tutta crosta portante salvo pochi tratti. Bell'inaugurazione di stagione soprattutto perchè inaspettata!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
È stata davvero una bella sorpresa, poche curve prima di arrivare al parcheggio non si sarebbe detto che avremmo sciato... Ritrovato l'orologio. Bella sciata su neve dura in alto, un po' di crostina sul piano del ghiacciaio, poi nuovamente bella accanto agli impianti, in basso rigole non troppo fastidiose.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Prima delle gallerie di Pont d Neige pensavamo di dover tornare a casa per mancanza di neve poi arrivati al tornante
prima del colle a quota 2700 mt una dolce sorpresa.....
buon innevamento sia in salita che in discesa fino all' auto, ottimo inizio stagione ...
Sigh Sigh ho perso, penso in vetta, un orologio con altimetro Casio, se qualcuno nei prossimi giorni lo dovesse ritrovare mi può scrivere all' indirizzo [email protected] Grazie

P.S. per Bruno: mercoledì potresti buttare un occhio in vetta per il mio orologio !!!!!!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: ...condizioni gita ...
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Appena prima dell'apertura degli impianti.
Neve bellissima e freddo. Peccato sotto il lavorìo dei
gatti che preparavano le piste.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
10 cm di freschissima (farinosa ma come seta si diceva) su fondo compatto; veramente il massimo anche se il tempo ha fatto il matto:sole nuvole neve poi sole. Tutto buono l'Iseran e le sue classiche. Tati sempre capogita come da foto

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2300
quota vetta/quota massima (m): 3383
dislivello totale (m): 1083

Ultime gite di sci alpinismo

18/11/17 - Galehorn da Engiloch - basca
Saliti dopo 2 nevicate, ma qualche sasso si tocca ancora anche in salita. Prima del Sirwoltesattel seguito a destra i segni del sentiero estivo seguondo i migliori pendii fino a prima della cima dove [...]
18/11/17 - Briccas o Trucchet da Brich - fyplom
Oggi bellissima giornata senza un filo di vento. Si parte sci ai piedi cercando le lingue di neve per i primi 100 m di dislivello. Discesa alle 12.30 su neve cotta al punto giusto sulle esposizioni al [...]
18/11/17 - Murtèl (Piz) da Surlej - Pinutz76
Partenza sci ai piedi da Surlej (il piazzale del parcheggio è gratuito). Risaliti dalle piste ancora chiuse (apertura sabato 25). L'itinerario permette di guadagnare quota piuttosto rapidamente fi [...]
18/11/17 - Mondolè (Monte) da Artesina, anello per Cima Durand e Colla Rossa - gazzano
Tanta gente sulle piste , breve salita da Colla Bauzano e discesa sul versante sud verso val Ellero , traverso sotto Mondolè per rientro . Neve discreta a sud e poi piste sino in basso .
18/11/17 - Gondran (Fort du) - Sommet des Anges da Montgenèvre - c.ale
Beh che dire se non Fosse per l' aggiunta di materia prima dei cannoni la neve è scarsina ma così bella e comoda salita ed ottima discesa sulla pista ottimamente preparata. Impianti funzionanti al m [...]
18/11/17 - Tibert (Monte) da Santuario di San Magno - ugè
Giornata spaziale , fin troppo calda, mai vista tanta gente su dal santuario : si scende bene se si azzecca la finestra temporale quando la neve ancora dura va a mollare e in basso non è ancora fradi [...]
18/11/17 - Tibert (Monte) da Santuario di San Magno - citta
Innevamento non abbondante ma più che sufficiente su tutto il percorso. Neve decisamente assestata, ma naturalmente non trasformata. Comunque mai sfondosa. Dove sono passati la maggior parte degli sc [...]