Soglio (Monte) da Milani

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
IVª uscita del corso SA1 Scuola P.S. Muzio (Cai Chivasso), allievi tutti in punta sopra un mare di nebbia e con un panorama ampissimo dal Monviso fino al Cervino! Tanta neve ma non sufficiente a coprire le tante pietre, per fortuna c'è la strada; giornata calda.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada senza neve c.ca 150 m disliv. oltre il santuario
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
i pendii della parte alta sono in crosta portante e permettono belle curve, a condizione di stare sul ripido, altrimenti la crosta tende a cedere. Noi abbiamo iniziato la discesa verso le 12.30
La parte bassa si svolge obbligatoriamente sulla strada; al di fuori la neve è scarsa, seppur ben compattata da pioggia e rigelo.
La strada è ben innevata ma molto poco sciabile per le rigole di fusione e per la traccia dei ciaspolisti.
Più che altro gita di ricognizione e di aiuto per capire le attuali condizioni ... sinceramente al momento non è il massimo (proprio come già pensavamo).
Oggi a tribolare con me Luisa

[visualizza gita completa con 6 foto]
5° uscita del corso di sci alpinismo Cai Chivasso.
Ormai i punti e virgola non hanno più segreti....


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Si arriva tranquillamente alla Chiesa
quota neve m :: 800
Visto la nevicata di ieri abbiamo deciso di salire sulla montagna di casa.(Se andavamo da un altra parte era meglio vero Corrado!!!.)Saliti sul classico percorso battendo traccia fino in cima da parte del sottoscritto(che cùl).La discesa ci ha riservato un altra bella fatica tra crosta e pietre in tutto avremo fatto 10 belle curve.
Un saluto a Corrado che mi ha tenuto compania in questa gita da dimenticare e a Chicco trovato scendendo all' alp dl Cunt e vivamente consigliato di tornare a casa.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1000
seguita la stradina,con 3 o 4 tornanti privi di neve inizialmente, sino a quota 1450, quindi per circa 600 mt, poi i pendii più o meno ripidi verso la punta; in discesa crosta portante,nei tratti più ripidi, sino all'inizio della stradina, poi seguita questa per mancanza di neve, stradina poco sciabile perchè martoriata da un veicolo a motore per quasi tutta la sua lunghezza.
con Filo e Luna.....abbiamo azzeccato la prima giornata nuvolosa dopo tanti giorni di sole, non è facile, siamo stati bravi....


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Strada sgombra fino al santuario
quota neve m :: 800
Finalmente il freddo ha mollato un po' regalandoci una bella discesa su neve primaverile nella parte alta. Scesi intorno a mezzogiorno su neve cotta al punto giusto. I pendii esposti a sud - sud/est sono ben trasformati, per le altre esposizioni a mio avviso bisogna aspettare ancora un po'. Dalla baita quota 1400 mt fino al santuario su strada abbastanza scorrevole, a tratti pelata e ghiacciata nella parte bassa.
In ottima compagnia dell'instancabile Emilio (primo in vetta e sempre pronto a tagliare dal lavoro...), di Lorenzo e Stefano


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino alla fraz. Milani
quota neve m :: 1000
Bella Discesa nella parte superiore (fino all'Alpe del Conte) su crosta da rigelo portante, ancora molto dura alle 12,30; nella parte inferiore si segue per intero la strada sterrata, con fondo ben innevato e battuto,che permette una veloce discesa fino a 200 mt. dalle auto.Tre stelle nel complesso, ma la parte alta merita di più.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1000
Ultima volta al Soglio! Portati gli sci per 10 min dal Santuario. Neve marcia sia in salita che in discesa: soltanto dalla cima fino a 300m sotto abbiamo fatto qualche bella curva.
Torneremo per la fioritura dei narcisi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1000
Daccordo con gli amici otaner e brunocamol, con un'unica eccezzione : io la neve leggera asciutta non lo vista, gli spendidi pendii alti pur sciabilissimi li ho trovati alle 11,30 con neve umida pesante, se continua il caldo di oggi non ci vorra' molto a trasformarsi in FIRN primaverile
I 9 EVER GREEN in gita si sono divertiti anche con i " gava e buta " e qualche ravanata nella boschina


[visualizza gita completa]
quota neve m :: 900
Confermo le impressioni di otaner, aggiungo solo che nel tratto a quota 1100 (boschina prima delle baite)la neve comincia a scarseggiare e obbliga a qualche gava e buta.
Alcuni di noi in discesa abbiamo preso il pendio più aperto sotto ( baita ristrutturata) e che tagliando ad un certo punto a sinistra riporta alla stradina regalandoci ancora qualche curva

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
in punta folate di vento fortissimo e freddo, in basso neve più sciabile tendente a diventare umida e pesante con il sole molto caldo; pendio di discesa fuori dal bosco molto bello con tratti (non molti) in cui la neve era perfetta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Si arriva a quota 950 metri senza problemi
quota neve m :: 900
Fa troppo caldo e la neve non ha avuto rigelo notturno e già in salita si sprofondava a volte anche seguendo le vecchie e poche tracce. Al ritorno pioveva fino a quota 1600 metri circa.

Fino a quando non ci sarà rigelo notturno gita non consigliabile. Anche perchè le tracce di chi è salito con le ciaspole o con i ramponi hanno creato buchi immensi. Infatti nion era sciabile neanche il primo tratto di 200 metri dove la neve era dura, ma completamente rovinata.
Oggi l'unico in cima durante una leggera nevicata, circa 3 cm sulla punta. Da segnalare che per scrivere sul libro di vetta bisogna calarsi in un buco nella neve profondo un metro e mezzo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Non fosse per l'aver dovuto togliere gli sci una volta appena fuori dal bosco, il Soglio continuerebbe ad essere una gita da 4 stelle!
Bellissima la neve trasformata nella parte medio alta, sciata di soddisfazione.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 900
Tris di Soglio! Già salita domenica e ripetuto ieri e oggi.
Bellissima gita lontana dalla folla ( tranne domenica). Neve trasformata da cima a fondo. Temperatura primaverile domenica, un po' più fresca nei giorni seguenti.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
con corrado e mauro. arrivati in vetta poco prima delle 11 abbiamo fatto in tempo a fare una bella discesa prima che la neve mollasse x il caldo di oggi.un saluto allo ski alp di barbania che ha fatto la salita con noi ed a barbara e massimo trovati in cima perchè saliti dall'alpe bellono.mi permetto di fare un invito a certi ski alp < rispettate la Madonnina non usatela come attaccapanni>. naturalmente il mio è e resta un invito.grazie

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: la strada è pulita fino alla chiesa.
quota neve m :: 800
Giorno di vacanza forzato e per non percorrere tanta strada con la macchina i due presidenti sono saliti al soglio la nostra montagna di casa.Si possono calzare gli sci dalla vasca dell'acquedotto e di lì siamo saliti per l'intinerario classico incrociando vistose tracce di ciaspolatori (si vedono da Busano sembra che sia passato annibale con gli elefanti,ma perchè i ciaspolatori hanno tutti questa caratterisica di tritare tutto e non seguire più o meno tutti la stessa traccia?).La discesa è stata da urlo non ci sono abbastanza stelle per dare un voto, scesi direttamente dalla cima e poi dopo l'alp del cunt giuran ci siamo tenuti tutto a sx la neve era cotta al punto giusto di più non si poteva chiedere.Nella parte bassa in mezzo alla boschina prima della grangia del Nello manca un pò la neve ma comunque siamo arrivati alla macchina con gli sci essendo local e presidenti.
Un saluto alla crisi economica di questo momento che malgrado tutto ci permette di fare queste gite e a massimo l'altro presidente che invece lui tornava a lavorare.Ciao.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 900
I primi 500 metri di discesa sono brutti (*): crosta da rigelo infida su un tratto anche abbastanza ripido, percui si deve scendere badando più che altro a non farsi male. Alla base del pendio ripido diventa bella (***): quasi trasformata, con un centimetro di neve molle al punto giusto in superficie. Giornata freddina ma molto bella. Ambiente stupendo. Al Santuario la neve comincia a essere al limite, ma 100 m più in alto è ancora abbondante.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Nessun problema per la strada
quota neve m :: 800
Classica salita da local sulla montagna di casa con il gradito ritorno allo ski alp di Zeo da Ozegna.Si parte dalla macchina con sci ai piedi noi siamo saliti dopo l'alp del cunt puntando direttamente alla cima.In cima ci siamo ritrovati con l'altro gruppo di Forno che sono saliti da Corio (traditori!!!!!).Per sciare un pò sulla farina siamo scesi fino alla fontana verso Sparone e poi risaliti in cima.Purtroppo la discesa non è stata molto bella un pò per la neve e un pò per la nebbia che ci ha avvolti, sembrava di essere dentro un bicchiere di orzata.
Un saluto ai miei compagni di gita Zeo,Corrado e Fede.Un saluto a Max,Red,Marco e Valter anche se sono saliti da Corio. Un saluto anche a Paolo che ha organizzato la gita da Corio ma lui non c'era.Un grazie a Mina che ci ha scattato la foto del gruppo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Neve dura, primaverile non trasformata in alto con qualche cm di farinetta. Per abituarsi che non è sempre poudreuse ma sempre portante. Con Nicoletta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ok
Salita a volte un pò faticosa per la crosta ghiacciata sotto lo strato di neve leggerissima e anche la discesa all'inizio è un pò alternata su accumuli di neve o crosta dura. Dopo, il pendio diventa davvero bello fino alla boschina che è davvero insidiosa a causa dei tanti alberi piegati sotto il peso della neve: fortunatamente ogni tanto c'è la stradina per evitare i pezzi più fitti. Prima gita stagionale con Enrico. BUON ANNO A TUTTI!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Si arriva alla frazione Milani senza nessun problema perchè tolgono la
quota neve m :: 900
Gita fatta il 28-12 2008.Partiti dalla frazione milani con gli sci ai piedi come non capitava da anni,gita tra noi local perchè fortunatamente tutti salgono da Corio ma non sanno che il vero soglio si fa da Forno.Meno male cosi c'era meno casino e ce la siamo goduta di più.La salita non ha presentato problemi con una giornata cosi.Salendo abbiamo incontrato Flavio e Paolo.
La discesa è stata fantasica sopratutto il pendio sovrastante l'alp del cunt e quello sotto.Nella parte più bassa dalla grangia del Frumiet in giù c'è solo troppa boschina ma la neve era ancora bella anche ai boiri e più sotto e ci siamo propio divertiti.
Un saluto a tutti i miei amici di gita Fede,Massimo(L'Talait), Marco(mercato),Fabio e Paolo.Buon anno a tutti.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Giornata caldissima,partiti tardissimo (10.15) causa ripiego dalla Val d'Aosta per vento fortissimo e caldo eccessivo (+13 alle 8 del mattino a nord..)Si parte e si arriva sci ai piedi anche se al pomeriggio la strada cominciava a mostrare l'asfalto..neve marcia già dal mattino.Da questo lato solo in 6,che scendevano già,oltre a noi 2.Neve abbastanza bella si pensava di entrare fino alle ginocchia invece solo 10-15cm.;tipo di neve boh??una via di mezzo tra pappone e trasformata.Belle curve ma sciata faticosa per la neve pesante.
A breve foto su:


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: pulita fino al santuario
si riesce a partire sci ai piedi dietro al santuario zigzagando nel bosco. la strada a tratti ha asfalto fuori nella parte bassa fino alle prima baite, poi copertura completa. tagliando a volte nel bosco, si riduce la strada e si giunge ugualmente all'ultimo alpeggio. partiti tardi a causa del troppo vento e dei 13°C alle 8 del mattino alla partenza per Cima Vallone sopra a quincinetto, a 1100 mt, quindi alle 10.15 iniziavamo a salire. neve bagnata su tutto il percorso, sopra caldo atroce, per fortuna ogni tanto arriva un misero refolo di vento a rinfrescare! in punta un sacco di gente, saliti in tantissimi da pian dell'aude, solo una decina da milani. scendendo, è abbastanza bella, chiaramente un po' pesante, ma si entra di pochi cm e si riesce a fare belle curve sul primo pendio, poi più sotto, viste le boschine, conviene tenere la strada alternando tratti fuori.... sotto la strada è quasi meglio che sopra....santa inversione termica! si riesce ancora ad arrivare fino alla macchina sci ai piedi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1000
partiti alle ore 7 dal santuario con temperatura di zero gradi. si portano gli sci a spalle per circa 15 minuti. in punta alle ore 9.40 e discesa alle ore 10. nella parte alta crosta portante da cinque stelle, nella parte bassa bisogna seguire la strada molto lavorata da passggi precedenti e per la mancanza di neve nei pendii boschivi per cui la gita è solo da tre stelle. dopo le ore 10 la neve tendeva a mollare decisamente. un saluto al compagno di gita paolo v. di chivasso.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 900
Gita di ripiego, non sapendo bene dove andare.
Poca neve e tutta marcia. Caldo in basso e vento freddo in alto. Sconsigliata fino alla prossima nevicata (il prossimo inverno, probabilmente). Meglio la gita di venerdì sera.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
Racconto la gita giusto a titolo informativo per chi magari non ha l'occasione di vedere la situazione neve in questa: innevamento praticamente nullo!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
note su accesso stradale :: si parte dal santuario di Milani
quota neve m :: 1000
gita da dimenticare. viene descritta solo per evitare che qualcuno domani possa avere la malaugurata idea di percorrere lo stesso itinerario.
Dalla cima alle 12,30: +3 gradi,calma di vento,sereno. Si scende la dorsale su neve assai dura per meno di 100 metri, poi inizia il panico, causa soprattutto mancanza di fondo. Si incontrano tutti i tipi di neve, con una quantita di pietre da far inorridire anche le solette piu datate. Dulcis in fundo, la strada percorsa da tutte, ma dico proprio tutte le diavolerie a motore che la mente umana ha finora concepito. Gita scialpinisticamente sconsigliabile almeno per qualche giorno, qualora dovesse trasformarsi; per noi,temo che ci vorra un poco di piu...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Due stelline per una neve pesante ed fin troppo abbondante nella parte alta (dalla baita a quota 1811 è meglio deviare a dx sulla dorsale). Dalla vetta conviene scendere lungo la cresta verso Pian Audi, fino a trovare la croce del sentiero estivo (110-150m. sotto la punta). Da qui grande traverso per riportarsi sull'itinerario di salita. Nella parte mediana bello il bosco e relativo slalom tra le piante: c'è meno marciume e ci si diverte di più. Saluti ai ragazzi scesi prima di me (che, soprattutto in alto, hanno battuto una bella pista!!). Se inizia il caldo la granita si scioglie!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Ritentato il Soglio ... e messo a segno !!! ... tempo non eccezionale con nuvole nebbia .... ma abbiamo anche visto il sole che ci ha tenuto compagnia un po' in discesa .... poi di nuovo nebbia !!! ... la neve è molto umida e durerà più poco comunque sempre sicura . Alla madonnina eravamo una quindicina ! Un saluto a tutti e grazie per i consigli ricevuti per la discesa ,ottima fino alla croce !!!!
Ciao a tutti.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Sci ai piedi dalla macchina, salita con un pò di sole fino in punta lungo la dorsale (sentiero estivo), poi un'orrida nebbia, accompagnata da una crosta non portante quasi mai, ci ha accompagnato fino ai 1200-1300m. Qui la neve è un pò migliorata, ma bisogna seguire molto la strada. Un grazie al Signore di Milani che ha fatto la traccia in discesa nella nebbia.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Si parte e si ritorna alla macchina con gli sci ai piedi. Nebbia e nuvole fino a 150 metri dalla punta, poi un caldo sole ha rallegrato l'animo di una cinquantina di sciatori. In salita, ribadisco il consiglio di Lorenzo Fornace di restare sulla stradina tagliando i tornanti là dove è possibile, soprattutto con scarsa visibiltà.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Con gran dispiacere la nebbia ci ha bloccato alla fine della strada .... visibilità 4-5 mt !!!!! la neve è da ***** !!!!! Veramente super con un centimetro di fresca sopra ... peccato le buche qua e la provocate da vecchi passaggi a piedi !!! ... non sappiamo sopra ma nel bosco la neve è da favola e qualche bella curva l' abbiamo fatta ... il che ce le fa girare un po' !!!! ... ottima passeggiata sciistica in buona compagnia con babbo e Alessandro ... se il brutto tempo va via ci scommetto che è da cinque stelle anche sopra !!!!! da fare !!!!! ... un saluto a tutti ... speriamo che domani il tempo migliori ... almeno la visibilità !

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: ...condizioni gita ...
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): ...tipo di neve ...
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): ...tipo di neve ...
Infrasettimanale prelavorativa (per la vicinanza e la facilità di accesso si presta ottimamente). Sci ai piedi dalla macchina; consiglio di seguire la strada (purtroppo segnata da innumerevoli passaggi a piedi) sino ove è possibile e di non intraprendere itinerari alternativi che poi si rivelano poco remunerativi. Crosta portante lungo tutto il percorso. Discesa intrapresa alle ore 9,00 e la neve non aveva mollato neppure un briciolo nonostante l'esposizione favorevole. Comunque divertente ed appagante. Nella foto il versante meridionale del gruppo del Granpa dalla punta

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta da vento morbida
Neve bella da cima a fondo: nella parte alta, crosta portante, dura, con qualche centimetro di farina; nella parte bassa, in qualche punto, si cominciava a trovare un po’ di marcetta, sempre su fondo molto duro (bellissima, da 5 stelle); nella parte finale, conviene seguire la strada, visto che la traccia è rovinata da profondi solchi di passaggi a piedi. Stupenda la discesa diretta dalla cima (bs), fino alla prima baita.
Finchè si potrà partire dai Milani con gli sci, la consiglio, visto che, se aumenteranno un po’ le temperature, la si potrà trovare del tutto trasformata.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
La discesa diretta dalla cima è BS, completamente trasformata e da 5 stelle, peccato che noi abbiamo avuto scarsa visibilità. La parte bassa è 'rigolata' dall'acqua, ma quasi sempre portante e abbastanza sciabile mentre la strada che bisogna seguire al fondo è molto brutta perchè rovinata dall'acqua e da profonde tracce a piedi. In partenza sole che si è subito velato poi decisamente coperto, in discesa siamo stati avvolti dalla nebbia. Io ed Enrico di nuovo con la tavola.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sicura
neve (parte superiore gita) :: marcia
neve poca e mal sciabile

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: marcia
TANTO CALDO NEVE SCIABILE SOLO LA PARTE BASSA UN PO PIU ASSESTATA


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 894
quota vetta/quota massima (m): 1970
dislivello totale (m): 1076

Ultime gite di sci alpinismo

20/05/18 - Arp Vieille (Mont) da Bonne - lucabelloni
Seconda gita della sociale CAI Pianezza in Valgrisenche; viste le previsioni poco incoraggianti avevamo previsto una gita breve e facile come l’Arp Vieille. Tuttavia, pensando che dal versante “no [...]
20/05/18 - Midì (Ouille du) da Bonneval sur l'Arc - gianni.savoia
Visto il meteo infame da noi e un po' di maggior ottimismo su meteo.fr decidiamo di andare a vedere le condizioni al di la del Moncenisio, appena riaperto. Di la in effetti tempo migliore anche se non [...]
20/05/18 - Negra (Rocca) da San Bernolfo - luca76
SI portano gli sci per una cinquantina di metri seguendo in macchina lo sterrato dopo San Bernolfo. Scarso rigelo notturno come prevedibile ma neve abbastanza portante. Ultimi 300m con uno strato di n [...]
20/05/18 - Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane - molalacorda
Un'inattesa schiarita ci ha permesso di salire per oltre metà gita con il sole, purtroppo verso le 8.00 le nuvole hanno ripreso possesso delle cime e la prima parte della discesa su pochi cm di neve [...]
19/05/18 - Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche - lucabelloni
Ultima gita sociale CAI Pianezza…il programma prevedeva lo Strahlhorn, ma le previsioni meteo anche questa volta ci hanno messo lo zampino, quindi abbiamo ripiegato su una due giorni in Valgrisenche [...]
19/05/18 - Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel - sillylamb2
Gita fatta in senso opposto di quello consigliato (saliti x l'1 e scesi dal 2) perchè quando siamo partiti non avevamo velleità di fare l'anello. Fatto in senso opposto è sicuramente più remunerat [...]
19/05/18 - Kastel (Bocchetta del) da Riale - maguno
Perlomeno il portage dei primi 300 mt è stato ripagato da una gran discesa del canale, stesso discorso per la salita, grip molto efficace da ottimo firm ha permesso di arrivare al colle in poco tem [...]