Venezia (Punta) Canale NNE: Canal Grande

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: come tutti sanno purtroppo strada per pian del re sgombra da neve ma chiusa..
quota neve m. :: 2200
Bellissimo!! secondo me la più bella gita della valle Po , per ambiente , difficoltà alpinistiche moderate , una bella cima e gran sciabilità. Le condizioni cambieranno dato che in teoria arriva una perturba ma servirà per capire la situazione del manto.

Partito alle 6.30 da pian regina ( strada pian del re pulita ma chiusa purtroppo ) portage fino al pianoro sopra pian del Re a ca quota 2100 dove ormai il sole infuoca le pareti est del Re di pietra e di tutti i suoi vicini, l'alba è commovente . in split salgo veloce su neve dura ben rigelata ma vento fortissimo e tiepido, a metà conoide ramponi e via nel couloir bianco su neve svalangata dura con alcune colate di farinella recente (credo spostata dal vento della notte), ancora vento forte.
imbocco il Canal Grande sulla sinistra nel punto in cui il Bianco si allarga notevolmente, tutto in ombra neve farinosa ma non troppo faticosa da battere, arrivo alla selletta e il secondo canale si presenta invece in crosta non portante che dà sicurezza in salita e si sale con un po di fatica. arrivo contro le rocce, piazzolo mollo la tavola e salgo in cima a godere del sole e fare uno spuntino, il panorama e il colpo d'occhio sul Viso sono veramente stupendi !! alle 11 meno qualcosa decido che la crosta si sia mollata a sufficienza e scendo, il primo canale è molto ripido ma sulle contropendenze di sinistra la neve è trasformata perfetta, arrivo alla selletta, nord ombra e in 10 curve su vecchia polvere sono al bianco dove scendo sulle colate di farinella umida ululando , conoide da velox perfetto alle 11.15
Tribulando il giusto si arriva a pian del Re con la tavola/sci
poi passeggiata fino a pian regina dove le femmine di umano che iniziano ad uscire dal letargo completano il paesaggio
da solo

Couloir bianco
Il secondo canale expo NE
Primo canale expo N
Punta Venezia
Alba sul viso
Selletta sul canale nord
Innevamento pianoro sotto conoide
Innevamento zona mozzo

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada chiusa a Pian delle Regina
quota neve m. :: 1900
Portage fino a Pian del Re. Coulour Bianco in basso svalangato. In salita sci ai piedi fino all’imbocco del Canal Grande, poi traccia faticosa su farina pressata ma sfondosa. Ultimi cento metri rivolti ad est su farina gessosa collosissima che però poggia su fondo duro, non il massimo della sicurezza... Enrico giustamente si ferma all’ultima corda molla. Io, ingiustamente, proseguo fino al colletto al termine del canale. In discesa però scaletto i primi cento metri. Poi magnifica farina fra le due corde molli ed ultimo tratto su strettissima striscia di farina sulla contropendenza di destra. Su neve discretamente trasformata il Coulour Bianco, pesantina sul conoide, neve pressoché estiva sull’ultimo tratto sopra Pian del Re.
Digressione clinica.
Venerdì maltempo. Scendendo dal Glacier Noir prendo una buca con uno sci. Arresto improvviso in estensione sul ginocchio sinistro di recente operato di ricostruzione del crociato. Non mi sembra di aver torto alcunché né tanto meno di essere andato in iperestensione. Sta di fatto che il ginocchio mi fa un po’ male e, il che è peggio, mi dà delle stranissime sensazioni. Sembra che qualcosa sia andato fuori posto. Paturnie. Zoppico. Ho difficoltà a piegare il ginocchio. Il giorno dopo, poiché sono in ferie, decido di intasare anche io il P.S. del CTO. Diagnosi: distorsione di I grado ginocchio sinistro. Terapia: mantiene immobilizzato con bendaggio tipo jones o tutore articolato di ginocchio bloccato a 20° senza carico per 7 gg poi progressivo recupero articolare con tutore con carico parziale protetto da stampelle a tolleranza del dolore per altri 10 gg poi carico protetto con 2 stampelle e tutore articolarità libera per altri 10 gg.
Sciagura.
Telefono a Gesù Salvatore in terra che nella fattispecie ha le sembianze di Marco Levetto: “Sbenda tutto e giovedì vieni da me”. Appunto giovedì… Martedì e mercoledì ultimi due giorni di bel tempo…
Sciagura.
Sento che il ginocchio va meglio e poi non mi fa così male. Anzi non me ne fa per niente. Solo mi sembra di camminare sullo sterrato con la gamba sinistra e sull’asfalto con la gamba destra. Ultimi due giorni di bel tempo…
Sciagura.
Sicuramente ho esagerato. Paturnie. Il gondoliere sul Canal Grande lo posso fare. Se poi il ginocchio fa male scendo a piedi. È andata bene ed ho stabilito un record: la prima discesa del Canal Grande con distorsione di I grado del ginocchio. Aspetto che qualcuno faccia meglio ovvero lo scenda con una distorsione di II grado…
P.S.: grazie, di cuore, a Giacomo che ha rimesso in sede, comme il faut, quei dannatissimi due centimetri di cartilagine…




[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale :: strada pulita
Grande ambiente,posto magnifico e massima esposizione il primo pendio dal masso sommitale.Canale in buone condizioni come neve;farinosa leggera e asciutta nella parte in ombra e mollata giusta al sole.Sciata invece molto tecnica e impegnativa dovuta ai numerosi solchi e scalini lasciati dagli amici 2gg fa;speravo in una nevicata più consistente invece ne ha fatta solo 4-5cm che nn ha migliorato di nulla le condi.
Partiti le 7.20 da Pian della Regina con +5°,portage di circa 1h fino al pianoro sopra Pian del Re poi calzati gli sci.Rigelo ottimo fino a quota 2200 circa (base del conoide) poi un caldo tremendo e rigelo assente (neve marcia e sfondosa già alle 9) fino poco sotto l'inizio del canale (2500 circa).Canale con buon rigelo fino in cima.Discesa iniziata le 11 con 1° pendio decisamente impegnativo,poi col calare della pendenza sciata più tranquilla.Molto bello il tratto che immette nel Couloir Bianco ancora bello liscio con neve ottimamente trasformata.Dopo marcione al limite della sciabilità fino alla fine del conoide (staccato 2 piccole slavine di superficie fermate subito);decisamente migliore man mano si scendeva fino a diventare una cremina perfetta fino a poco sotto pian del Re,da qui con un po' di ottimo ravanage e qualche pietra sulle solette si riesce ad arrivare a 10-15' da Pian della Regina.
In 3 noi + 2 con split davanti e altri 2 sul Nord.
Un grossissimo saluto a Marco e Mirella trovati al park in partenza e all'arrivo :)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: sbarra a pian della regina ancora chiusa... speriamo per poco..
quota neve m. :: 1800
enzo e chiara sono stati esaustivi..sceso per ultimo ho goduto degli accumuli sparsi qua e la della pista stile gobbette su tutto il canale.. 6 anni fa con marco per il mio compleanno eravamo al canale nord con farina e nebbia oggi sole e 6 amici.. we danno brutto e nevicherà inutile raccontarvi le condizioni..

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: RAS
quota neve m. :: 2000
Ha detto tutto Chiara, buone condizioni generali, ieri ha purgato in buona parte tutti i canali. Alcune info: il due dita molto svalangato e ieri ha sluggiato anche in alto sconsigliato. Coulor Bianco buone condizioni ha purgato, spallone nord a naso dovrebbe essere buono in farina. Porco inferiore buone condizioni e numerose tracce. Ma ovviamente in questi giorni tutto cambierà, bisognerà stare un po con le antenne dritte perchè le condizioni variano molto sia per le esposizioni sia per la conformazione dei canali . Oggi faceva molto caldo.
Gran crew con Chiara Tractor alla tracciatura, Murel, Davide, Alain,Andrea e Fabrizio. Du bon ski...


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada chiusa a pian della regina
quota neve m. :: 1900
saliti a piedi fino a Pian del re, qui calzato gli sci. in discesa invece, con 3 gava-buta, si arriva bene a pian della regina. tracciato il canale prima su neve portante grazie al fondo di slavina sul conoide (splendido velluto in discesa), poi in ombra in bella farina profonda ma alquanto faticosa da battere. dopo il tratto esposto nei pressi della "corda molla" , molto suggestivo, neve di nuovo portante ma con strato superficiale di fresca in rapida umidificazione, fastidioso nella sciata x chi è sceso tra gli ultimi. oggi eravamo in 7, quindi l'abbiamo tritato a dovere, ma se domani rinevica un po' e poi rigela bene le condizioni saranno meritevoli!
gran compagnia, grandi maestri, gran giornata di ripido....e se Enzo mi permette la citazione..."du bon ski" ;-)

[visualizza gita completa con 4 foto]
Condizioni fantastiche ... freddo ... sole ... e polvere da 5 stelle!
Il sottoscritto, con " Attila l'estremo " e " Luca il solitario " , abbiamo tracciato completamente tutto!!! - necessita una nuova nevicata ;) -
Grazie ai soci... giovani ma fortissimi ripidisti!

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Dal piazzale del bar a Pian della Regina
quota neve m. :: 1700
Bellissimo itinerario in ambiente superbo!
Questa mattina alle 9,00 temperatura mite, fatto sauna per risalire il conoide del canale con maxizoccolo sotto le pelli causa neve scaldata dal primo sole del mattino. Dall'imbocco del canale neve polverosa su fondo compatto, prima rampa sotto la selletta con brevi tratti di crosta morbida che hanno reso un pò delicate alcune curve in discesa, rampa finale molto ripida e continua con farina da urlo! Uscita al colletto poco sotto la vetta con ottima ed assolata sosta. In discesa splendida luce tra l'azzurro e il rosa riflessa dai pendii circostanti...la magia della montagna!
Oggi la grande aquila Feis è tornata a volare alle quote dei corvi.... meglio così perché avere una specie di trattore davanti che ti traccia tutto il canale rende la salita molto remunerativa! Scherzi a parte,un grazie di cuore a Lorenzo per avermi accompagnato in questa nuova avventura e per la sicurezza che mi sa trasmettere in ogni situazione


[visualizza gita completa con 17 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
strepitosa!! Grazie alla nevicata di ieri la sciata è stata da manuale. Bellissimo l'itinerario. Condizioni ottime, temperature molto basse.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
oggi giornata molto calda nell'avvicinamento alla conoide del Bianco, e ottimo innevamento, ma la fatica è stata tanta risentita forse dai 1800 di ieri
conoide in neve già marcetta dal caldo sole ancora non perfettamente assestata, ma all'ingresso del canale neve prevalentemente ottima compressa, su buona parte del canale.
davvero una bella linea scovata da Enzo e soci lo scorso anno che ringrazio, di ambiente magnifico
molto bella la parte alta in esposizione su neve di non facile interpretazione a tratti su crosta da rigelo, per il resto sciata quasi superlativa da farina quasi tutta compressa, ma oggi le gambe erano due palucchi
discesa dalla conoide al pian regina in neve prevalentemente marcetta ma sciabile
con Dario e Flavio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Si arriva al Pian della Regina.
quota neve m. :: 2000
Scoperto per caso,avendo imboccato per errore quello che pensavamo fosse il classico canale nord di punta venezia,si è rivelato una vera chicca,peccato che poca neve su placche rocciose ci abbia costretto a partire a quota 3075,ma è la strada giusta per partire dalla cima.Il canale era molto innevato,30/40 cm nella parte bassa,fino a 50 nella parte alta.Sciata fisica in alto,rilassante in basso da urlo nel conoide e fino al pian del re.
Veramente una bella linea,siamo stati fortunati.

Gita di gruppo per questa discesa inedita,Giorgio in surf,enrico,marilena,costanzo,enzo ala ed il sottoscritto.E che unisce Genova,Cuneo,Balangero,Bruino e Avigliana.
Nome proposto: "Canal Grande"...
discesa effettuata il 22/03/08


[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 24/06/10 - sborderzena
  • 24/03/08 - sborderzena
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: 4.3 :: E3 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1725
    quota vetta/quota massima (m): 3075
    dislivello totale (m): 1350

    Ultime gite di sci ripido

    18/06/17 - Bionnassay (Aiguille de) Cresta/Parete SE e Ghiacciaio di Bionassay - Inge
    Indimenticabile cresta affilatissima che percorriamo beneficiando di condizioni oserei dire da sogno! Il ghiacciaio del Dome è messo benone, un gigantesco crepo si attraversa su un ponte abbastanza [...]
    17/06/17 - Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa - abo
    Un sogno: il Lourousa! Il canale dei canali, se arrivasse anche solo fino in cima agli isolotti sarebbe già una gran bella linea, da lì in su quindi è tutto grasso che cola. Partito con calma alle [...]
    10/06/17 - Valfredda (Punta) Parete Nord - the.fra
    Rigelo pazzesco! Siam partiti per fare la rognosa di etiache da nord ovest ma appena imboccato il vallone (anoressico) abbiamo deciso di tagliare verso il sommeiller, giunti sulla strada del sommeille [...]
    10/06/17 - Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa - Arno
    il canale è in ottime condizioni, niente rigola e neve bella liscia, naturalmente nella parte alta dove ci sono i 50° NON si deve commettere errori! attualmente si riesce a scendere sci ai piedi fino a q 2100m noi siamo scesi dopo le 11
    10/06/17 - Gran Miol (Punta del) cima Sud Parete E, Canale a Y ramo sx - abo
    Le solite (balzane) idee di fine stagione per non fare troppi km in auto e curiosare un po' in giro. Strada chiuso al traffico da pont terrible per frana quindi partenza in bici da lì. In un'oretta, [...]
    09/06/17 - Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin - abo
    Il Canale! Un must! Condizioni da disperati che non credono alla primavera ma ambiente fantastico. In auto sono arrivato fino al ponte a q.1581m, non ho ben capito se sia permesso solo ai residenti ma [...]
    03/06/17 - Lamet (Pointe du) Couloir NO - abo
    "Utilizzato" questo canale per scendere dal Lamet dopo aver sceso il canale N al Roche Michel. In salita neve sfondosa fin alla strettoia a sx di ciò che rimane del seracco. Salito in vetta passando [...]