Valletta (Punta) da Cerisey, anello valloni Citrin e Serena

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: A fine strada della pista da fondo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Neve nordica in salita (già in via di trasformazione sulla sud est di Valletta). Solito faticoso ravanning nel bosco intonso (superati da due ski alp più giovani che ringrazio sentitamente). Stelle non misurabili in discesa: 20/30 in partenza poi una ventina da metà, su fondo trasformato. Valanghe di grandi dimensioni di neve umida nei vari canali della seconda metà, cadute non so quando (ma non troppo recenti). Situazione stabile (ora, oggi). Con Claudia molto ardita, seguito un percorso che si sposta verso destra fino a scendere dritto sul parcheggio. Ritorno destra orografica (e vabbè: ravanage ma normale, in 2 non si può, se si è di più meglio 2 auto, ma alla fin fine niente di che).
Punti di partenza
Al limite del bosco a destra
Infine, superate varie valanghe, giù verso posteggio e bordo torrente
Claude
Valletta intonsa

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Il pendio sotto la vetta è ormai molto tritato e la neve comincia ad appesantirsi. Nel canale verso Crevacol ancora farina e ampi spazi. Purtroppo una luminosità carogna mi ha tolto il piacere della discesa, quindi non do stelle. Il rientro lungo il fiume non è propriamente una comoda scivolata, oggi c'era una bella traccia scorrevole, e me la sono cavata con un'oretta di tranquille spintarelle.
Zero umani in giro.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Un pò di ravanage nel tratto iniziale in mezzo al bosco, poi ottima traccia fino in cima (ultimi metri fatti senza sci).
Anzichè scendere al colletto ormai con numerosi passaggi siamo scesi sulla dorsale (poco sotto la cima) e da li scesi per il canale N su neve spaziale! Ci siamo poi ricongiunti alla traccia degli altri e scesi anche noi troppo in basso con conseguente ravanage in mezzo al bosco; vivamente consigliato tenersi più alti.
Prima volta in questa zona, panorama stupendo dal Grand Combin al Monte bianco.
Con Serena, Dario, ilcoppione e tanti altri! Una bella 'gita sociale' :)



[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Poco da aggiungere alle altre relazioni... molto ravanosi i primi 400m di salita per valanghe e soprattutto alberi caduti, traccia dal Colle bella diretta e con ultime due inversioni discretamente tecniche (per gli orgoglioni che vogliono arrivare in cima con gli sci e non se li tolgono due metri prima). Discesa bella, bella, bella... tratto lungo il torrente per chiudere l’anello bello lungo e un po’ ravanoso, ma ci sta... con due auto secondo me è il top.
Con Bubbola, Annalisa, Lorenzo e Marco. Una notazione curiosa: cinque fenomeni veloci (più un cane) durante la salita ci chiedono di spostarci dalla traccia per lasciarli passare... boh... che fenomeno sei se non ti batti neppure un pezzetto di traccia per superare chi reputi più lento???


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni super su tutto l'itinerario, tranne il tratto nel bosco un po' ravanoso.
Arrivati in punta tra i primi abbiamo trovato così il pendio che scende direttamente dalla cima con tratti ancora intonsi.
Neve da sballo. Dal pianoro breve ripellata per scendere nel canale versante Serena.
Purtroppo visibilità non ottimale nel canale, ma neve sempre super e sciabilissima anche con uno sci con talloniera rotta.
Con Livio , una locomotiva....




[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: in auto sino a San Leonardo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti per fare la gita tradizionale, poi mentre salivamo la cresta finale verso la cima abbiamo visto tracce di discesa sul versante nord. Arrivati in cima, una rapida occhiata alla cartina e ci siamo convinti a scendere sull'altro versante verso il Col Serena. Salita nel bosco tracciata, richiede un pò di attitudine al "ravanage", tra alberi e tronchi su pendenze accentuate. Nulla di difficile, solo un pò più faticoso rispetto alla norma. Poi ampi valloni aperti senza grandi pendenze sino all'ultima parte della gita, dove si sale fino a guadagnare la larga cresta che adduce alla cima.
Discesa della prima parte sul versante est su buone pendenze, tenendosi però sufficientemente alti di linea per poter raggiungere il colletto da cui "tuffarsi" sul versante nord verso il Col Serena. Neve bella, anche se già leggermente appesantita dal calore del sole. Una volta passati sul versante nord, 600 m di polvere pura con pendii all'inizio leggermente più ripidi e poi degradanti. Una sciata memorabile. Prima parte del bosco piuttosto rada su buone pendenze e neve ancora bella, poi abbiamo seguito le tracce di chi ci ha preceduto sino ad arrivare al fiume. Costeggiato infine il fiume, quasi sempre in piano, sino al ponte in località San Leonardo, da dove eravamo partiti
Con il socio Andrea, che ringrazio. Dalla cima vista magnifica, con il Velan in primo piano. Sciata splendida, su farina doppio zero e pendii bellissimi per buona parte della gita. Per celebrare degnamente la gita, pranzo alla Maison de La Polenta di Saint Oyen, con consone libagioni.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi le 5 stelle ci sono anche di più , giornata e neve spaziale la più bella per me della stagione...Traccia presente sino in cima alla Valletta , nel bosco basso qualche pianta di traverso da scavalcare. Scesi pendio est della valletta su neve super per portarci poi ad un colletto poco più alto rispetto al col clochotte, pendio immacolato tutto per noi, polvere per 1000 m . Arrivati a creva ci siamo tenuti dx orografica ripellando sino al ponticello e poi discesa nel bosco sino a riprendere la pista da fondo...Che dire a nord la neve è super .....
Con Gigi e Andrea


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Fino al centro del vallone di Citrin la neve caduta 24 h prima è stata risparmiata dal vento ed è rimasta abbastanza polverosa. Nella parte superiore, da circa 2200-2300 in poi il vento ha lavorato, creando sottili croste. La traccia qui è spesso cancellata dai numerosi riporti di neve. Dall'insellatura finale (quota 2600 circa) abbiamo evitato di risalire in pieno pendio, nonostante siano ancora visibili alcune "Z", e seguito la cresta a piedi (ramponi non necessari). Questo ultimo tratto non è sciabile (croste dure alternate a tratti erosi) e vento veramente fastidioso: saliti solo per il gusto della vetta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Bel giro ad anello senza salire alla punta valletta per via della meteo in veloce peggioramento , nevischio al Colle Clochotte e nebbia in abbassamento. Per fortuna siamo scesi e la visibilità era ancora discreta. Bellissimo il pendio nord che ti porta direttamente a crevacol. Primi metri sotto il colle, neve un pochino ventata poi bei tratti ancora di farinella un po da cercare dove non ancora tracciato, nel complesso ottima sciata anche nel bosco , giunti a creva ci siamo buttati in dx orografica per scendere nel bosco ed arrivare a Cerisey sulla pista da fondo.
In compagnia di Trop, Pelle, Paolo, Claudio e di zio Angelo a cui faccio i complimenti !!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: free-rando
Anello senza raggiungere la cima, ed inizio discesa da La Clochotte, colletto a quota 2631 dove inizia il canale a Nord della Punta Valletta. Neve abbondante (anche 40cm) nel canale ed anche in basso, farinosa, un pò pesante, senza accumuli evidenti da cima a fondo. La salita dalla Comba Citrin non è sciabile nel ripido bosco iniziale (troppa poca neve, ripido e con salti) e l'alveo del torrente ancora poco coperto. Nei pianori superiori buon innevamento, ma anche zone di crosta da vento (il resto farina).
Tutta da tracciare (grazie ai due soci!), tantissimi scialpinisti sulle montagne circostanti, mentre quì soltato noi 3.
Una gran bella gita con Luca e Patrice, cui va il merito dell'intuizione delle condizioni della discesa a nord. Così tanta bella farina al 20 di Novembre è super!
Grazie mille allo skialper che ci ha dato un passaggio dal parcheggio di Crevacol fino alle nostre auto.


[visualizza gita completa con 11 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada innevata nel tratto Flassin-Cerisey
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti le 9 con -5°,ottima la traccia presente.Assenza di vento e temperatura freschetta nel bosco,usciti al sole un caldo pazzesco.
Dal colle sono salito sci ai piedi sulla dorsale di dx con coltelli fino in vetta,ma si poteva anke nn usarli,tanti invece saliti a piedi (senza bisogno di usare di picca o ramponi).
Giornata spaziale,ma molte gonfie da vento in zona Bianco e zone limitrofe.
Discesa sulla dorsale molto bella su farina pressata fino al colle poi lato Crevacol un disastro di neve,tutta arata,brevi i tratti farinosi e ben sciabili; provando ad andare alle estremità del pendio era cmq in prevalenza tutta crosta ,meglio e più farinosa invece nella parte alta del bosco ma è molto irregolare come pendio con grossi massi e buche e rami/piante varie,quindi solo discretamente sciabile.
Gran ravanata in seguito in traverso su neve umida e collosa x tornare al parcheggio.
Tantissima gente sul percorso.
Un saluto alla super compagnia odierna :)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Bel giro ad anello attualmente in buone condizioni; saliti in punta alla Valletta seguendo la traccia a piedi lungo la dorsale; scesi con gli sci direttamente dalla cima evitando il largo pendio sulla dx, già' presente una vecchia piccola slavina; raggiunto il colle abbiamo proseguito lungo il pendio nord, lato Crevacol, su neve inizialmente ventata poi scendendo sempre meglio fino a trovare bella neve fresca divertentissima; siamo scesi dritti sulla verticale del colle e poi deviando progressivamente sulla destra nel bel bosco, abbiamo raggiunto le tracce di discesa del canale del Pennacchio; poi seguita la traccia nel bosco siamo ritornati al parcheggio. Bella giornata con tantissimi cari amici.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Bella traccia di salita. Nel Citrin neve polverosa e a tratti ventata. Per salire in punta sci in spalla, neve ventata e crosta dura. Nel canale di discesa rocce affioranti, crosta portante e non con 10 cm di fresca soprastante. Appena il canale si apre neve sciabile polverosa con un pò di attenzione ed energia fin all'inizio del bosco. Siamo poi scesi nel letto della grande valanga 2014 abbastanza facilmente.
Con Eli, syd e solo quattro simpatici ragazzi svizzeri.
Un grazie alla ragazza di Allein che mi ha dato un passaggio!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Termiche indispensabili. Alla partenza posto per sole 3-4 auto
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: free-rando
La più bella Valletta di sempre.
Tracciata tutta la salita su 20-30 cm di farina 00 in un vallone del Citrin deserto e fantastico. Fermati al colletto a 2650 metri, la pala finale era in alcuni punti "gonfia" ed in altri pelata.
Dal colle alla base, semplicemente uno spettacolo...prima traccia in polvere fredda su un bel fondo...due curve con possibilità di trovare pietre e poi discesona da urlo fino a quota 1900.
Tagliato a sinistra ( verso di discesa) e ripellato per 100 metri fino a reperire l'itinerario del Serena...ottima discesa fino al parcheggio di Crevacol.
Di qui costeggiato il torrente fino al parcheggio del Citrin...con un po' di attenzione non si tocca niente.
Con Andrea e Cri, una gita che ricorderemo a lungo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Inserisco qui la gita anche se sono salito e sceso dal versante di Serena (per non intasare Gulliver di itinerari simili). Sono partito dall'auto lasciata a Mottes alle 6, 00 am. Assistere all'alba ha sempre il suo fascino. Si cammina per un buon quarto d'ora su per il ripido bosco (no sentiero). Da metà della gita ho preferito usare i coltelli. Peccato che il bel pendio mediano ed il canale a ovest siano intasati dai resti di valanghe. Quando ho scollinato, mi ha accolto un bel sole caldo. Qualche metro a piedi e poi tranquillamente fino in cima con gli sci ai piedi.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Si sale fino in vetta sci ai piedi lungo la larga cresta est. Dalla vetta scesi fino al colletto che immette nel largo canale nord. Da li' scesi e trovato neve farinosa da 5 stelle…….lungo tutta la discesa fino all'inizio dell'itinerario del col serena. Un ringraziamento a Filbozz & c. per il passaggio fino alla macchina. Oggi tanta gente lungo il percorso…...

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
salita su bella traccia fino al colletto, poi neve più dura ma senza bisogno di rampant, discesa su crosta non portante nella parte alta del canale verso il serena poi farina fino al villaggio delle Combes. Con Marco e Rudy.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
In salita a tratti i pendii un po' compattati dal vento di ieri,in discesa neve bella ma visibilità un po' scarsa - altre foto della zona per valutare innevamento su

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
A causa del vento forte ci siamo limitati al colle. 2650. Bei terreni sul versante di discesa. Neve purtroppo rovinata dal caldo. 7 gradi alle 8,30!
con G. De Rosa


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
la sciabilità parla da sola. saliti poi anche al col serena che presenta le stesse condizioni. saluti a Jimmy.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Il tempo era bello si'..ma non altrettanto si puo' dire della neve per nulla portante lungo l'intero percorso. Usufruito dei coltelli per arrivare sci ai piedi in vetta.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
con Enrico e Chopin neve bellissima

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
salito in solitaria dovuto fare la traccia giornata soleggiata fredda ma senza vento
durante le discesa incontrato altre 5 persone in salita.neve straordinariamente bella.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 26/01/13 - awanagana
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1380
    quota vetta/quota massima (m): 2801
    dislivello totale (m): 1421

    Ultime gite di sci alpinismo

    25/04/18 - Scalino (Pizzo) dalla Diga Campo Moro - giovil
    Sci dall'auto. Alle 645 rigelo perfetto fino all'ultimo pendio dove aveva già mollato un po' rendendo la salita del canale fino all'intaglio più alto più semplice. Io come da abitudine ho usato tut [...]
    25/04/18 - Français Pelouxe (Monte) da Balboutet - william
    Fatta la combinazione Pintas - Français. Partiti e scesi presto, trovata neve dura su entrambi i pendii, ma ben sciabile. Come potesse la neve essere in queste condizioni nonostante le temperature af [...]
    25/04/18 - Rebbio (Punta del) o Bortelhorn da Berisal - barrosismo
    Impressionante una valanga caduta a inizio stradina (arrivata quindi a pochi metri dalla statale del Sempione), si superano facilmente a piedi i primi metri poi sci ai piedi. Il tratto di stradina è [...]
    25/04/18 - Breithorn Centrale da Cervinia - moos
    Partiti dal Plateau Rosa, saliti con la prima funivia da Cervinia. Percorso iper tracciato. In giro un bel po' di scialpinisti ma decisamente meno di quello che mi sarei aspettato leggendo i report d [...]
    25/04/18 - Bianca (Rocca) da Chianale - getrap
    Bella gita con finale alpinistico....... che qualcosa aggiunge. Partiti alle 6.45 dal ponticello lungo la strada sci ai piedi, arrivati al deposito sci senza usare i coltelli. Cambio assetto e Cima. [...]
    25/04/18 - Alta Luce o Hochlicht da Staffal per il Vallone di Salza - polverevento
    Da Staffal meglio salire sulla dx orografica perche il lato sx fino alle prime baite e' un continuo "ravanare" su una continua serie di valanghe. Poi migliora , il vallone che prorta al Colle di Salza [...]
    25/04/18 - Bishorn da Zinal - RobyF
    Si parte e arriva ancora sci ai piedi dal ponte del parcheggio, per qualche giorno poi cominceranno le prime interruzioni. Condizioni eccellenti su tutto il percorso. Ghiacciaio ben chiuso e sciabile [...]