Antimedale Via degli Istruttori

bella via, non particolarmente unta se confrontata con le classiche falesie lecchesi. se non si ha confidenza e margine sul grado è possibile integrare agevolmente in varie fessure con friend medi-piccoli (sempre consigliato portarli dietro quando si scala in zona grigna / medale). via richiodata con buone soste ma con alcuni passi lunghi (ben chiodato stile falesia il VI, un po' lungo e integrabile sul V e IV). bella classica nell'insieme

[visualizza gita completa]
A ragione divenuta classica: difficoltà contenute ma arrampicata mai banale, protezione ragionevole ma non ascellare e un paio di tiri (gli ultimi due) che valgono il prezzo del biglietto. Unto non pervenuto, a meno di voler considerare inagibili due terzi delle falesie del lecchese...
Per una ripetizione, io consiglio di portare 3 o 4 friend, dallo 0,4 all'1 BD: noi li abbiamo piazzati con soddisfazioni in diversi punti, rendendo la salita senz'altro più "igienica"...
Con AXL, come ai vecchi tempi, in una singolare giornata "primaverile" nel cuore dell'inverno.


[visualizza gita completa]
Sabato il tempo perturbato in tutto il nord ci ha spinto dalle parti dell'unica "finestra" segnalata. Partiti da casa sotto una pioggia insistente ed ormai decisi a vedere solo un altro lago, di mano in mano che ci siamo avvicinati a Lecco le condizioni sono migliorate. Abbiamo quindi deciso di vedere da dove partiva l'attacco per la prossima volta; giunti "sotto" Fabrizio Manoni (Manetta) ha proposto di salire i primi 3 tiri facili per non fare il viaggio a vuoto; ma la roccia continuava a migliorare e da scalata in "vasca" si è trasformata in scalata prima solo umida e poi addirittura assolata.
Saliti rapidamente abbiamo quindi fatto tre doppie e per completare la giornata siamo passati sulla via di fianco "Stelle cadenti".
Entrambe le vie sono molto interessanti e pur con protezioni severe possono essere integrate facilmente (in ogni caso secondo me: astenersi falesisti!!!); credo di non essere il primo a segnalare diversi sassi instabili e quindi scalata delicata ma che a tratti è veramente entusiasmante: sarà perché abbiamo rubato una giornata a questa meteo del cavolo?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

[visualizza gita completa]
Bella salita, una via così la si può ripetere all'infinito!

PS: dalla ferrata del Medale hanno tolto il cavo metallico dei primi 30 metri (non verificato)
con Matteo, a presto!


[visualizza gita completa]
c'e' un po' di bagnato in giro. Il diedro di frecce perdute e' fradicio

[visualizza gita completa]
bell'itinerrio che può essere facilmente superato in mezza giornata. Abbinabile ad altre vie sulla struttura

[visualizza gita completa]
una di mille salite

untina ma sempre bella comoda

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 23/10/15 - urs
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 6a :: 5a obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    sviluppo arrampicata (m): 220
    dislivello avvicinamento (m): 200

    Ultime gite di arrampicata

    19/11/18 - Corno (Rocca di) Massimiliano Ferretti - f.gulliver
    Via breve ma molto bella, roccia stupenda, senz'altro consigliabile. Scesi con due doppie (corda da 60, con la seconda si arriva giusti giusti a terra).
    18/11/18 - Sbarua (Rocca) Tetto a emme - Nodoinfinito
    Freddo siderale, la mattina c'era anche qualche fiocco di neve che veniva giù. Via molto bella, da tornare per provare la fessura del terzo tiro con qualche grado in più quando magari si sentono le [...]
    18/11/18 - Pesaro (Monte) La Baraka - Fazora
    Piacevole e inattesa scoperta. Via continua su roccia super e chiodatura ben eseguita (noi non abbiamo integrato). Il primo tiro dà una buona sveglia, il secondo magnifico di movimento, il quarto e i [...]
    18/11/18 - Pesaro (Monte) Muro di Lorano - La Baraka - Fazora
    Piacevole e inattesa scoperta. Via continua su roccia super e chiodatura ben eseguita (noi non abbiamo integrato). Il primo tiro dà una buona sveglia, il secondo magnifico di movimento, il quarto e i [...]
    18/11/18 - Baiedo (Rocca di) Solitudine - Olly_
    IL passo chiave è dato di 6b. Fatta variante di partenza di 5b Attaccata la via alle 14, dopo Prasegaa e Baiedo, quando non c'era piu nessuno. Super roccia, alcune gradazione non sono proprio giuste ssecondo il mio parere.
    18/11/18 - Visioni (Rocca delle) Oktoberfest - sdf
    Via sempre intrigante ed ingaggiosa: duro il tiro della variante Michelin sul primo salto. Nonostante il primo vero freddo di questo 2018 nel complesso la via scalda. Salita con Fiorenzo
    18/11/18 - Sbarua (Rocca) via Rivero - Red Fab
    Non molto da aggiungere ai numerosi commenti precedenti. Rispetto alla descrizione dell'itinerario presente qui su Gulliver, i tiri sono 6 e non 7. Molto precisa la descrizione su Sass Baloss. Via d [...]