tom4679


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via divertente e ottimamente attrezzata. Roccia ottima sui tiri, attenzione invece alle pietre instabili sulle cenge e sui tratti facili.
Con 4 doppie si arriva in fondo, corde da 60 m. Infatti si riescono a concatenare con una sola calata, gli ultimi 3 tiri.
Durante l'avvicinamento abbiamo contato 77 persone al Cassorso, ma solo due con le ciastre e noi, per quel che si poteva vedere su tutto l'altopiano della Gardetta.


terzo tiro

la prima doppia
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima via, su un calcare non ancora troppo unto.
Fatta con Pacy.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Molto bella!
Sul primo tiro c'è solo un chiodo.
Sul secondo c'è uno spit prima dell'uscita.
Il primo tiro del camino, nella seconda parte, è protetto da ben 3 spit!
E poi c'è il tiro del buco... tragicomico!
Oggi ero com Nando, Marina e Paolo.



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
In loco ci sono vari chiodi, è utile il martello per verificarli.
L'ambiente è dei più belli.Consigliata agli amanti delle vie in stile pulito. Via divertente su roccia quasi sempre buona. Con Emiliano e Marta.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via con percorso logico nella parte alta, un pò meno nei primi tiri, dove ricerca comunque sempre la roccia più sana; forse un pò sovragradata. Oggi solo noi in parete.
Discesa: dalla cima disarrampicare fino all'ultima sosta, fare 2 doppie da 30 m, poi con una da 55m si arriva alla cengia mediana.
Nota sull'accesso: con fuoristrada si arriva a 40' dall'attacco.
Con Iuccio e Marco.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
via classica, con due bei tiri di V+, VI. Attenzione al secondo tiro nel diedro, sovente sporco. Utile il martello per ribattere i vari chiodi presenti.
Io e Iuccio abbiamo trovato un nido con tanta m.. fresca che ci dato filo da torcere: per rendere l'idea, siamo arrivati in cima con i friend e le scarpette ben impiastricciati!
Inoltre, non fatevi tentare dai vari spit presenti qua e là. Non faranno altro che protarvi fuori via.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via per arrivare direttamente in vetta al Corno Stella.
Attenzione a qualche masso instabile. Lo spiglo è pericoloso in caso di temporale. E' possibile, comunque, la ritirata in doppia sulla stessa via, in doppia su soste a chiodi.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 600
Siamo saliti attraverso il col Salenton e discesi direttamente nei canaloni sotto la cima.La neve è abbondante e farinosa anche a sud , viste le basse temperature, ma nel complesso la gita è sicura. Bisogna prestare solo molta attenzione alle enormi cornici, che costeggiano le gole del percorso di discesa.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
le condizioni della terminale e del canale di accesso non sono buone, ma comunque si passa bene sulla destra e poi con un traverso a sinistra su neve dura o ghiaccio ci si porta alla base del canale. Poi si prosegue verticalmente su terreno misto finchè non si raggiunge roccia un pò più solida. Qui conviene lasciare gli scarponi se si decidere di scendere in doppia per la stessa via.

Il tempo è stato soleggiato fino alle 12 poi la le nuvole ci hanno avvolti e siamo stati costretti a ritirarci a due tiri dalla cima; la discesa è stata quindi la parte più difficile perchè in un attimo la temperatura è scesa sotto zero e ci siamo duvuti fare tutte le doppie nella tormenta.
Saluto di nuovo Iuccio ! grande e affidabile compagno di cordata con cui ieri ci siamo tolti veramente dalla m.... in condizioni meteo pauura..
Sulla via eravamo noi e altre 2 cordate di polacchi che, anche loro, non sono riusciti ad arrivare in cima.

Nella zona del Tacul ha messo almeno 40 cm di neve a 3500m quindi ora le condizioni saranno diverse da come le abbiamo trovate noi ieri.



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
via ben richiodata. le soste sono buone.
Se si riescono a scovare tutti i chiodi lungo i tiri , non è necessario aggiungere quasi nessuna protezione.
In compagnia di Marta, Enrica, Giovanni e Danilo.


marta sull'ultimo tiro