sghiarol


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi uno jafferau da ricordare. Partenza dal parcheggio degli impianti in basso, seguendo rigorosamente la pista è ancora tutto innevato (non so per quanto). Sopra i 2000 neve ovunque. Discesa dalla cima ore 13 su velluto eccezionale fino ai 2300. Poi sfondosa perché ha rigelato poco, ma sulle piste era ottimamente sciabile fino al parcheggio. Nel pomeriggio 20 gradi a Bardonecchia!
Viste in lontananza due o tre persone sparse, per il resto deserto assoluto
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada molto sporca e ghiacciata. Gomme invernali indispensabili
attrezzatura :: scialpinistica
La nevicata di ieri ha lasciato quasi nulla. Pochi cm spazzati dal vento. Il vento... in alto ha spazzato tutto e la cima è priva di neve. In discesa tutto sommato si riesce ad andare. In alto, nelle vallette, un po di neve pressata dal vento. Poi un po di pistone con crosta morbida di pochi cm e sotto il duro. Nel bosco si trova ancora qualche tratto di farina pressata e più in basso ancora si scia sul duro, ma per fortuna senza trovare pietre. Insomma... si fa, ma vi auguro gite migliori.

Verso un PIntas desolante
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Si riesce a sciare decentemente solo tra i 1900 e i 2200 circa. Più in alto tante pietre, più in basso pessima crosta ghiacciata dai passaggi obbligati nel bosco fitto
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Purtroppo il sentiero di discesa è stato in gran parte interessato dagli incendi. L'ambiente è davvero spettrale e piange il cuore a vedere il bosco in queste condizioni. Il tracciato è in parte disseminato di pietre e rami per cui la discesa seppur fattibile non è delle più divertenti. In basso poi da Falcemagna abbiamo preso il sentiero degli orridi. Anche questo tratto è ricoperto da molte pietre smosse e non è di certo semplice in queste condizioni.



Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Tralasciando i commenti sulla bellezza dei luoghi, devo dire che la discesa in valfredda é un discreto macello di tracce, sentieri vecchi e nuovi, detriti e devastazioni dovute alle mandrie al pascolo. Peccato, in ogni caso é un giro da provare prima o poi. Io ho seguito in discesa il più possibile i bolli bianchi e rossi che corrispondono alla traccia della carta Fraternali
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: tutto pulito
attrezzatura :: scialpinistica
Come già detto, a piedi fino al pian della fonderia. Poi si calzano gli sci, cercando le giuste lingue di neve. Non è tanta, ma si passa. Oltre la Maison des Chamois invece è tutto ok. Siamo scesi per il vallone del Lac Blanc, condizioni strepitose! Neve primaverile molle al punto giusto! Nonostante l'ora di discesa (erano circa le 13) la neve ha tenuto perfettamente lungo tutta la discesa. Luoghi magnifici, il vallone sceso è davvero un posto meraviglioso. Oggi pochissima gente in giro, un camoscio, due pernici e qualche marmotta.

Scendendo verso il Lac Blanc

nel vallone di discesa

splendido
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessun problema fino a Thures
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Tutta l'area è stata pesantemente battuta da eliski. Nonostante questo e una decina di skialp oggi presenti, la gita ha offerto ancora moltissimi spazi vergini. Neve leggermente ventata in alto, poi spettacolare fino alle grange. Da qui al ponte ancora ben sciabile, anche se pesante. Consigliabile.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: oggi gomme da neve
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Salita per l'itinerario classico che passa da Prato in Fiera su traccia autostradale. Cresta del Pintas con un brevissimo tratto un po duro per placca da vento. In discesa niente pietre stando sotto la cresta e poi mi sono infilato nel vallone dei paravalanghe e c'era da commuoversi... fino a Pian Gelassa è stata un'autentica meraviglia di polvere e poche tracce. Da Pian Gelassa alla macchina invece stava già crostando, ma per fortuna i molti passaggi avevano spianato un po! 5 stelle nonostante la parte più bassa. Meteo splendido. Alla partenza comunque avrà fatto una ventina di cm solo, in alto ben di più.
Osservato un manipolo di eroi a metà pendio della Pelouse un po indecisi sul da farsi
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Semplicemente stupendo. Salita dura solo dal Gias Vallonetto, ambienti incredibili e discesa indimenticabile. Il sentierino di discesa non è mai banale, ma neppure particolarmente difficile. Qualche tratto più smosso richiede attenzione, ma è sempre divertentissimo. E poi...che posti!
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi era perfetta e anche il meteo dalla nostra parte. Ottimo rigelo, saliti senza coltelli, ho dovuto ribattere traccia nel pendio finale. Scesi alle 11 e 15 su splendido velluto fino in fondo. Poi stradina un po a spinta (non abbiamo fatto il traverso alto) e poi in basso ci siamo buttati nelle piste deserte.. la voglia ti tirare ancora qualche curvone veloce era troppa! Pochissima gente in giro, salivano non più di 10 persone mentre noi scendevamo, prima in cima solo noi!
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (19/04/18)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (28/12/17)
    Bianca (Rocca) da Prali Villa (26/12/17)
    Combe (Alpe le) e quota 1812 m da Bussoleno (12/11/17)
    Sommeiller (Punta) e Passo Galambra dai Bacini per il Passo Fourneaux Settentrionale, discesa in Valfredda (14/08/17)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (24/04/17)
    Dormillouse (Cima) da Thures (26/02/15)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (22/02/15)
    Salsas Blancias (Colle) da Sambuco, giro del Monte Bersaio con discesa Vallone della Madonna (05/07/14)
    Palasina (Punta) da Estoul (29/03/14)
    Pian Spigo (Punta) da Vonzo (15/03/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (09/02/14)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (12/01/14)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (07/12/13)
    Bry (Plan) da Villeneuve (11/09/13)
    Birrone e Ciabra (Colli) da San Damiano per il vallone di Droneretto (15/06/13)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (14/04/13)
    Vallette (Cima delle) da Frais (02/03/13)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (26/01/13)
    Fournier (Cima) da Bousson (09/12/12)
    Montechiaro d'Asti (Anello) (16/09/12)
    Mulattiera (Passo della) da Bardonecchia, giro per Punta Colomion e Col des Acles (10/08/12)
    Envie (Lago di) da Prali e la Rocca Bianca (21/07/12)
    Chamois Tour della Conca di Chamois (18/07/12)
    Intersile (Colle) da Castelmagno, giro del Tibert per la Bassa di Narbona e Monte Crosetta (11/07/12)
    Gondran (Fort du) - Sommet des Anges da Cervieres (08/07/12)
    Turge de la Suffie da le Laus (26/02/12)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (11/02/12)
    Dormillouse (Cima) da Thures (04/02/12)
    Moncuni (o Monte Cuneo) con varianti e discesa su Avigliana (21/01/12)
    Verde (Colletto) vallone dei mandarini e vallone della Doire (23/12/11)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Caselette. giro per Pilone della Costa, Pascaletto, Almese (17/12/11)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (26/11/11)
    Bione (Colle) da Coazze (13/11/11)
    Sette Confini (Monte) da Pinerolo, giro della Val Lemina per i Colli Crò, Ciardonet, dell'Eremita,Infernetto (22/10/11)
    Maddalena (Colle della) Parco Rimembranza per i sentieri 14 e 10 (13/10/11)
    Janus (Forte) da Monginevro, giro per Fort Gondran il Lago Gignoux o dei Sette Colori (22/09/11)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (15/09/11)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (10/09/11)
    Froid (Mont) dal Col du Mont Cenis, giro per il Col de Sollieres (28/08/11)
    Buffère (Col de) da Val des Pres, giro per il Col du Granon e Nevache (09/08/11)
    Foens (Forte) da Salbertrand, giro per il Forte Pramand (03/08/11)
    Jafferau (Monte) da Bardonecchia per il Forte Foens, discese: Valfredda; Bacini; Foens (30/07/11)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia, discesa sul sentiero delle borgate (28/07/11)
    Mulattiera (Passo della) da Bardonecchia, giro per Punta Colomion e Col des Acles (24/07/11)
    Ciantiplagna (Cima) e Testa dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre (21/07/11)
    Bosco (Cima del) da Bousson, possibile giro (16/07/11)
    Pepino (Cima di) da Limone Piemonte per il Col di Tenda e Colle della Perla (03/07/11)
    Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca Strada dei Cannoni da Rossana (19/06/11)
    da Bra a Cisterna d'Asti (21/05/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (13/05/11)
    Maddalena (Colle della) Parco Rimembranza per i sentieri 14 e 10 (06/05/11)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (01/05/11)
    Monastero (Lago di) da Chiaves per l'Alpe di Costapiana (10/04/11)
    Molaras (Monte) da Susa per Mompantero Vecchio e Chiamberlando (03/04/11)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Caselette. giro per Pilone della Costa, Pascaletto, Almese (26/03/11)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (05/03/11)
    Montagnazza Giro del Colle Damone - Colle Frasca da Piossasco (26/02/11)
    Cugulet (Monte) da Sodani (05/02/11)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (15/01/11)
    Bosco (Cima del) da Thures (04/12/10)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (27/11/10)
    Colombardo (Colle del) da Condove (04/09/10)
    Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand, la galleria dei Saraceni e il Forte Foens (26/08/10)
    Barant (Col) o del Baracun da Bobbio Pellice, giro per rifugi Barbara Lowrie e Jervis (18/07/10)
    Assietta (Testa dell') la Strada dell'Assietta da Depot a Sestriere (03/07/10)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Oulx (26/06/10)
    Ronce (Pointe de) dal Col du Mont Cenis (29/05/10)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (22/05/10)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (16/05/10)
    Madonna della Bassa (Santuario) da Caselette. giro per Pilone della Costa, Pascaletto, Almese (25/04/10)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (28/03/10)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (16/01/10)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (05/01/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (19/12/09)
    Durand (Cima) da Artesina (14/11/09)
    Gran Costa (Monte) da Sauze d'Oulx, giro (11/10/09)
    Saccarello (Monte) da Colla Melosa per il Balcone di Marta (28/08/09)
    Foens (Forte) da Salbertrand, giro per il Forte Pramand (14/08/09)
    Chardonnet (Pavè du) Retour en nevachie (12/08/09)
    Lauzet (Aiguillette du) Ferrata (09/08/09)
    Sommeiller (Colle) da Bardonecchia (07/08/09)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (04/08/09)
    Grand'Hoche e Guglia d'Arbour da Chateau Beaulard (26/07/09)
    Rocciamelone da Malciaussia per il Rifugio Tazzetti e il Colle della Resta (12/07/09)
    Mulattiera (Passo della) da Bardonecchia, giro per Punta Colomion e Col des Acles (04/07/09)
    Frais (Pian del) da Chiomonte, giro (27/06/09)
    Vin Vert (Monte) da Savoulx (22/06/09)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (13/06/09)
    Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica (03/05/09)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (04/04/09)
    Casses Blanches da Eclause (21/03/09)
    Pian Spigo (Punta) da Vonzo (15/03/09)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (07/03/09)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (25/01/09)
    Giulian (Monte) da Giordano (17/01/09)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (10/01/09)
    Melmise (Punta) da Bardonecchia (04/01/09)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (27/12/08)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (13/12/08)
    Fontaines (Col des) o di Croux da Cheneil (16/11/08)
    Montagne Seu da Salbertrand (27/09/08)
    Froid (Mont) dal Col du Mont Cenis, giro per il Col de Sollieres (30/08/08)
    Lenlon (Fort du) e Col du Granon da la Vachette, giro per il Fort de l'Olive e la Croix de Toulouse (20/08/08)
    Sommeiller (Colle) da Bardonecchia (16/08/08)
    Jafferau (Monte) da Bardonecchia per il Forte Foens, discese: Valfredda; Bacini; Foens (13/08/08)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (29/06/08)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (26/04/08)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (13/04/08)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (06/04/08)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (15/03/08)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (28/12/04)
    Ronce (Pointe de) da Plan de l'Ours (26/05/04)
    Momie (Bosse de la) da Prè de Madame Carle (16/05/04)
    Gran Bagna dalla Valle Stretta per il il Canalone NO (09/05/04)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (05/01/04)
    Rousset (Col) da Giordano (21/12/03)
    Querellet (Monte) da Ponte Terribile (20/12/03)
    Bianco (Monte) dal Refuge des Grands Mulets (24/05/03)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (18/05/03)
    Giordani (Punta) da Indren (17/04/03)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (13/04/03)
    Pelvo (Cima del), Punta Clapiera da Rhuilles (30/03/03)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (23/03/03)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (09/03/03)
    Chaligne (Punta) da Gorrey (01/03/03)
    Briccas o Trucchet da Brich (09/02/03)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (02/02/03)
    Cugulet (Monte) da Sodani (12/01/03)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (22/12/02)