sergio55


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Visto il meteo non proprio esaltante abbiamo optato per questa salita tranquilla; il percorso fino al rifugio Rey è su pista molto gelata, restando ai bordi si riesce a salire abbastanza bene. Dal Rey in avanti ancora neve farinosa anche se un pò umidificata.
Saliti sino a venti metri sotto il Rocher de la Garde, oltre non meritava.
Discesa buona sino al rifugio, poi divertente ma con impegno sulle lamine. Molta gente sul percorso, meteo in progressivo peggioramento e primi fiocchi giusto quando siamo arrivati alle auto .
In compagnia di Corrado, Daniele, Luigi, Manlio, Mimmo e Piero.

Poco prima del Rey

Il Rocher de la Garde
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Le Vallette non tradiscono mai !!! Ottimo innevamento, parte bassa con bosco da favola, poi pendii aperti in farina pressata/ventata. Discesa fino al limitare del bosco verso la Comba Scura con buona sciabilità, nel bosco super polvere da 5 stelle, stradina buona fino a Carbonella poi un pò gelata. Temperatura abbastanza freddina ( -6° alla partenza e idem all'arrivo ).
Poco prima del bosco a causa di una brutta caduta dell'amico Pier Mario, abbiamo dovuto chiamare l'Elisoccorso; fortunatamente il tutto si è risolto con una micro frattura che permetterà un recupero relativamente breve.
In compagnia di Gigi, Luigi, Luca, Manlio, Marco e Pier Mario.

Poco sotto la Cima

Fanta bosco e vista sul Rocciamelone
Sciabilità :: * / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Necessarie gomme termiche
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
La più brutta gita da molto tempo !!! Questa mattina a Borgone 10 cm di fresca e la nevicata in atto ci aveva fatto ben sperare; arrivati a Susa la neve diventa pioggia e a Oulx sembrava di stare sotto un temporale estivo. Proviamo a salire fino a Cesana dove ricomincia a nevicare, fine ma intensa. Puntiamo su Capanna Mautino dove per qualche minuto compare anche il sole, poi decidiamo per la Saurel e ricomincia nevicare, sempre più umida e pesante. Ci fermiamo un centinaio di metri sotto la punta per il vento sempre più forte anche se non freddo. Discesa da dimenticare: sette/otto curve poi rigorosamente sulla traccia di salita per sopravvivere, la neve è una polenta/cemento indicibile, saranno oltre 50 cm di cattura gambe. Breve sosta alla Mautino per una birra ( fa sempre caldo ) e poi giù. Dulcis in fundo da poco sotto il lago Nero comincia piovere e pioverà fino al parcheggio.
Che dire di più? Buon anno a tutti e speriamo in qualcosa di meglio.
In compagnia di Claudio, Gigi, Manlio e Marco.

Bosco al mattino

Capanna Mautino e Fournier

Poco prima di fermarsi per il vento
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Buone condizioni per questa gita, neve ancora polverosa sul pendio nord e fino alla strada, poi discreta nel bosco dove pur con qualche ravanata si riesce ad arrivare sino al parcheggio, sfruttando qua e la qualche tratto di strada. Prestare attenzione dalla punta per i primi 20/30 mt. dove qualcosa si può toccare poi ok.
Temperatura di -6° alla partenza, sopra lo zero in punta. Caldo all'arrivo alla macchina.
Buon Natale a tutti !!!
In compagnia di Alessandro, Marco, Manlio, Simone e Piero.

Dalla Cima

Pic de Rochebrune
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Decisamente consigliabile, ottima neve polverosa e ancora ampi spazi vergini. Solo nei primi metri sotto la cima bisogna fare attenzione alla pietre, poi sciabilità perfetta, un poco appesantita solo negli ultimi 50-100 mt prima della pista da fondo.
Morefreddo completamente pulito negli ultimi 300 mt e tutte le creste intorno portano pesantemente i segni del lavoro del vento.
In compagnia di Rosy e Marco.

La Cima

Morefreddo spelacchiato

Vento sulla Rognosa
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Utili le termiche
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Le basse temperature hanno contribuito a conservare la neve che risulta essere ancora polverosa anche se ovviamente molto tritata dai numerosi passaggi. Ci siamo fermati come quasi tutti poco sopra l'arrivo del vecchio impianto perchè oltre la copertura sembrava piuttosto scarsa. In alto pochi spazi vergini, qualcosa di più man mano che si scende, anche se visto la gran quantità di scialpinisti presenti oggi dubito che sia rimasto qualcosa.
Visto tracce alla partenza della Prato di Fiera, ma li la copertura sembra ridotta all'osso.
In compagnia di Diego, Gigi e Manlio.
Sciabilità :: / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Volevamo fare qualcosa da Sauze d'Oulx ma, constatato che la nevicata di sabato aveva scaricato pochi cm., abbiamo deciso di ritornare a Montgenevre, dove questa volta siamo saliti per la Valle dei Mandarini che risulta apparentemente molto innevata, ma in realtà non conviene assolutamente scendere poichè il vento ha creato una situazione estremamente variabile con accumuli da 60 cm e poco più spostato pietre e arbusti appena coperti.
Comunque un buon allenamento in attesa di una nuova e più abbondante nevicata. Oggi c'erano più persone che salivano sulle piste di quante non ce ne fossero in discesa....
In compagnia di Rosy, Marco e Manlio.

Poco sotto il Colletto

Sguardo su Janus e Pelvoux
Sciabilità :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: niente da segnalare
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi venticello e temperatura freddina. Partiti dal parcheggio Tremplin, saliti per la pista nera ancora chiusa poi a bordo pista della seggiovia Rochers des Aigle. Scesi rigorosamente in pista su sparata di buon livello in alto, ottima sulla nera chiusa. Fuori meglio non provarci, anche dove ci sono dei riporti le pietre sono in agguato. Impianti parzialmente aperti e moltissimi scialpinisti.
Un buon allenamento per fare la gamba.
In compagnia di Rosy,Gigi e Manlio.

Valle dei Mandarini dal Colletto.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Giornata caratterizzata dal forte vento e dall'acre odore di fumo che arrivava dalla Valle di Susa che, vista dal Colle Forcola si presenta completamente avvolta da una fitta caligine lattiginosa.
In lontananza ben visibili gli incendi inValle Orco. Solo altri due escursionisti oltre noi, sentiero in buone condizioni.
In compagnia di Rosy e Manlio.

Dal Colle Forcola verso il Colle delle Lance

Valle di Susa nel fumo

Incendi in Valle Orco
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La tormenta della notte ha ingentilito il paesaggio donandogli un accattivante sapore pre-invernale. Giornata freddina ( 3° alla partenza ) e molto ventosa, sentiero spruzzato di neve al mattino che non ha però creato alcun problema; pendio finale già pulito salvo il passaggio più impegnativo un pò impastato. Parecchie persone in giro, la maggior parte fermatasi al Colle Leynir.
Avvistato quattro pernici in fase di muta.
In compagnia di Rosy.

La meta al mattino salendo.

Basei e lago Rosset

Dalla Vetta panorama sul Gruppo del Gran Paradiso
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Beaulard quota 2100 m da Beaulard (20/01/18)
    Vallette (Cima delle) da Frais (13/01/18)
    Saurel (Cima) da Bousson (30/12/17)
    Fournier (Cima) da Bousson (23/12/17)
    Soma (Clot della) da Pragelato (16/12/17)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (09/12/17)
    Verde (Colletto) da Montgenèvre (03/12/17)
    Verde (Colletto) da Montgenèvre (26/11/17)
    Maritano (Rocca) da Pian Benot (29/10/17)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (08/10/17)
    Serene (Punta delle) dal Pian della Mussa (30/09/17)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) dal Forte Serre Marie per il versante Sud (24/09/17)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (30/08/17)
    Lago (Rocca del) da Desertes per il Passo di Desertes (09/08/17)
    Terra Nera (Monte) da Grange Thuras Inferiori (26/07/17)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (09/04/17)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (30/03/17)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (26/03/17)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (16/03/17)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot della Soma e il versante Nord (09/03/17)
    Gelé (Mont) da Ruz (25/02/17)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (19/02/17)
    Vallette (Cima delle) da Frais (11/02/17)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/02/17)
    Corbioun (Monte) da Bousson (15/01/17)
    Bettolina (Passo Inferiore della) da Staffal per il Colle di Bettaforca (27/12/16)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (24/12/16)
    Dormillouse (Créte de la) quota 2708 m da Thures (17/12/16)
    Giornalet (Monte) da Ponte Terribile (10/12/16)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (04/12/16)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (20/11/16)
    Arno (Bivacco) da Pila (12/11/16)
    Giassetto (Cima del) da Piamprato (29/10/16)
    Gran Piano da Balmarossa (16/10/16)
    Valsoera (Bocchetta di) dalla Diga di Teleccio (02/10/16)
    Camino (Monte) da Pillaz (24/09/16)
    Bieteron (Monte) da Estoul (18/09/16)
    Gran Guglia da Bout du Col , anello per il Lago Verde (28/08/16)
    Rocciamelone da la Riposa (13/08/16)
    Grand Vallon (Pointe du) e Pointe de Lanserlia da Bellecombe, anello (07/08/16)
    Cibrario Luigi (Rifugio) al Peraciaval dall'Alpe Barnas (30/07/16)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (26/07/16)
    Grand Galibier (le) ima Ovest da les Mottets per il Col Ponsonnier (17/07/16)
    Rossa di Sea (Punta) da Grange della Mussa (02/07/16)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (15/05/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (24/02/16)
    Valletta (Punta) da Cerisey (20/02/16)
    Ombilic (l') da la Vachette (13/02/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (04/02/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (27/01/16)
    Champillon (Col) da Chatelair (24/01/16)
    Chamolè (arrivo seggiovia) da Les Fleurs (08/01/16)
    Clopacà (Monte) da Grange della Valle, anello per la Cima Quattro Denti (27/12/15)
    Ciarva (Rocca) da Pian della Mussa (19/12/15)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (08/12/15)
    Troncea (Rifugio) da Pattemouche (06/12/15)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (28/11/15)
    Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot (14/11/15)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (12/07/15)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (04/07/15)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (28/06/15)
    Nunda (Sommet de la) da Plain des Fontainettes (20/06/15)
    Verde (Roccia) anello da Rochemolles per Passo di Roccia Verde e Croce Paumort (07/06/15)
    Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale (12/05/15)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (24/04/15)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (12/04/15)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (28/03/15)
    Verde (Colletto) da Claviere e la valle dei Mandarini (Valle de la Doire) (22/03/15)
    Cherillon (Ghiaccaio di) da Cervinia (13/03/15)
    Casses Blanches da Eclause (08/03/15)
    Vallette (Cima delle) da Frais (28/02/15)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (22/02/15)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (15/02/15)
    Fraiteve (Rocce del) da Solomiac (08/02/15)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (18/01/15)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (02/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (07/12/14)
    Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil (23/11/14)
    Janus (le) da Montgenevre (16/11/14)
    Santa Cristina (Monte) da Ceres (09/11/14)
    Gran Sometta da Perreres (26/10/14)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (19/10/14)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (28/09/14)
    Sulè (Colle) dall'Alpe Barnas (14/09/14)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (03/09/14)
    Gran Cocor (Cima) dal Lago del Serrù per il Colle della Losa (31/08/14)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (24/08/14)
    Grande Sassière (Aiguille de la) da Diga di le Saut (06/08/14)
    Bard (Cima di) da Grange dell'Arpone per la Capanna Vacca (31/07/14)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (19/07/14)
    Money (Bivacco) da Valnontey (11/07/14)
    Grande Ruine (La) da Pont d'Arsine (06/07/14)
    Breuil (Colle del) da Cervinia (26/06/14)
    Valfredda (Punta) da Estoul (22/06/14)
    Tour Ronde via normale per il Colle Freshfield (13/06/14)
    Trois Scies (Pointe des) da Montgenevre per il Colle dello Chaberton (08/06/14)
    Paschiet (Passo) dal Vallone d'Ovarda (01/06/14)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (10/05/14)
    Parrot (Punta) da Indren (26/04/14)
    Gran Roc (Monte) dalla Valle Argentera (17/04/14)
    Autour (Cima) da Cornetti (13/04/14)
    Malatra (Col de) da Mottes (05/04/14)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (30/03/14)
    Lucellina (Punta) da Pian Sule (24/03/14)
    Albergian (Monte) da Soucheres Basses (16/03/14)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (08/03/14)
    Vallette (Cima delle) da Frais (02/03/14)
    Roccia Nera (Colle della) Traversata Cervinia - Zermatt (23/02/14)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (16/02/14)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot della Soma e il versante Nord (09/02/14)
    Giulian (Monte) da Giordano (26/01/14)
    Fraiteve (Rocce del) da Solomiac (21/01/14)
    Perrin (Col) traversata Valloni Mascognaz-Cuneaz (12/01/14)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (05/01/14)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (08/12/13)
    Gran Pelà da Frais (01/12/13)
    Envie (Cappello d') da Prali (23/11/13)
    Grevon (Piatta di) da Pila (17/11/13)
    Gastaldi Carlo (Bivacco) da Gressoney la Trinitè (26/10/13)