sergio55


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sociale del CAI di Leinì, visto le pessime condizioni di neve e meteo e considerando l'elevato rischio valanghe, abbiamo optato per una tranquilla salita a bordo pista. Meteo grigia già al mattino e peggioramento poco prima dei Salati con nevischio.
Discesa dalla cima su farina pressata ma con visibilità scarsa fino al colle, poi rigorosamente su pista, riprovato anche fuori ma era veramente brutta. Qualche apertura di sole scendendo e temperatura piuttosto calda, 10° a Staffal.
Visto valanghe ovunque in tutta la valle.
In compagnia di Caterina, Ornella, Rossella, Rosy, Manlio, Marco, Oreste e Piero.

Salendo sulla pista dedicata

La vetta dai Salati
Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con 5° e nubi medio-basse, neve molto pesante e non buone sensazioni; passato l'ultimo alpeggio qualche piccola apertura e temperatura molto calda, alla sella fra Cordella e Flassin siamo nella nuvola, a venti metri dalla cima sciistica sbuchiamo nel blu e riusciamo a goderci anche un pò di panorama.
Il gran caldo umidifica parecchio la neve ma la rende anche omogenea e nel complesso divertente da sciare, con un tratto intermedio anche superiore alle aspettative. Parte finale su simil pista giusto un poco marcetta.
Molti scaricamenti dai canali ripidi, molta gente anche al Vertosan.
In cima conosciuto Il President, che saluto.
In compagnia di Rosy, Claudio T., Claudio, Gigi e Manlio.

Si esce dalla nuvola...!!

Dalla cima o dall'aereo?

Tratto con ottima neve
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sociale del CAI di Leinì; pernottato al rifugio Vittorio Sella con eccellente trattamento, ringraziamo Jean e tutto lo staff; questa mattina temperatura di -16° e venticello frizzante, poi migliora ma di nuovo freddo nella parte finale del ghiacciaio del Lauson per salire su quello del Gran Val. Canale in buone condizioni, messo i rampant per sicurezza. Sul Gran Val caldo, lasciato gli sci pochi metri prima delle roccette finali, oggi non banali, personalmente ho messo i ramponi.
Discesa su neve in parte ventate con crosticina rompibile con sciata energica sino al canale che era abbastanza ravanato e con diverse pietre, sotto il canale la neve migliora con ampi spazi di buona farina scegliendo i pendii meno toccati da vento e sole.
Breve sosta al rifugio e poi buona discesa sino al limitare del bosco con molta farina bella da sciare, poi sentiero sino a prendere l'ultimo canale che con qualche numero ci ha portato sino al Giardino Paradisia.
Sette partecipanti che saluto, Caterina, Rossella, Rosy, Luca, Manlio e Marco.

Rifugio Vittorio Sella

Parte alta del canale

Panorama su testata della Valnontey

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima giornata, meteo molto bella e abbastanza caldo, panorama sempre fantastico, neve molto buona nel complesso.
Il pendio dalla punta sino al limitare del bosco era in super farina asciutta e nonostante le tante tracce c'è ancora molto di intonso; farina umida e un pò pesante nella prima parte del bosco poi sempre più quasi primaverile verso Ozein con ancora qualche tratto in ombra morbidamente farinoso.
Un giorno di ferie veramentee ben speso !!
In compagnia dell'amica Rosy.

Bosco salendo questa mattina in versione invernale

Grivola e Punta Rossa dal pendio finale

Uno sguardo dalla punta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata calda e con meteo buono, tantissima neve in valle, nel bosco i bastoni entrano fino in fondo e battere è stato abbastanza faticoso, per fortuna un gruppo di giovani ci ha dato il cambio per la seconda parte della gita !!
In alto il vento e il sole hanno creato un mix di ventato/crosta leggera/farina umida non gradevole da sciare, appena in vista del bosco la situazione migliora decisamente e qui le stelle sono 5 !
Una trentina di persone sul percorso e 7° gradi a Giordano all'arrivo.
In compagnia di Rosy, Luca e Manlio.

Poco sotto il colle

Il Monviso dal colle

Bella neve nel bosco
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti al Grand Montets con la seconda benna, scesi sul ghiacciaio di Argentiere con traccia alta a mezza costa in mezzo ai seracchi, messo le pelli a quota 2670 circa, risalito il Glacier des Amethistes su buona traccia sulla sx idrografica, arrivati al colle sci ai piedi. Discesa su neve fresca discreta alternata a qualche tratto un pò ventato e tratti di crosticina leggera comunque sempre sciabile, ci siamo tenuti alti verso il rifugio di Argentiere per evitare la parte più in piano del ghiacciaio, poi tutto a sx costeggiando i seracchi per raggiungere la confluenza con le piste.
Al mattino soleggiato ma con nubi alte, parecchio vento per un passaggio perturbato soprattutto nella zona di confine con Italia e Svizzera, temperatura non eccessivamente fredda ma con effetto wind-chill. Una decina di persone sul percorso. Miglioramento meteo verso la fine della discesa sul ghiacciaio.
Ambiente varamente grandioso e meritevole del viaggio.
In compagnia della Guida e amico Gianluca, di Rosy e di Manlio.

Chardonnet e Argentiere

Seracchi scendendo sul Glacier d'Argentiere

Grandiose pareti nord di Droites e Verte
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Come già detto da Gino74 si parte sci a spalla per circa 150 mt. poi neve continua; sino all'imbocco del canale che porta ai piani superiori la neve è umida anche per la temperatura non proprio fresca, poi migliora progressivamente con solo un pezzo all'altezza della Dorlier che crea un pò di zoccolo. In punta venticello più fresco, constatiamo che solo Terra Nera e Dormillouse presentano un buon innevamento sommitale, il resto è abbastanza spelacchiato.
Discesa ottima su buon farina sino a 2100 circa, poi alternanza di crosta dura sul traverso fino alle grange Chabaud seguita da farina molto umida sino al ponte di Ruilles.
Un saluto agli skialp con cui abbiamo condiviso salita e chiacchiere in punta.
In compagnia di Rosy, Gigi e Manlio.

Lassù la cima.

La cresta della Dourmillose.

Il Terra Nera sembra in ottime condizioni.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Come è già stato detto, ottime condizioni oggi alla Chaligne. Si parte sci ai piedi dalla macchina su crosta portante ricoperta da tre dita di farina che aumentano fino 15-20 nelle zone più riparate. Bella discesa in conseguenza, ottimo il ripido pendio sotto la vetta e divertente sino in fondo, con ancora spazi vergini da tracciare.
Meteo perfetta, temperatura fresca ma mai fredda. Una ventina di scialpinisti sul percorso.






In compagnia di Rosy, Claudio e Manlio.

I bei pratoni iniziali.

Fallère e Mont de la Tsa dalla vetta.

Sguardo al pendio appena scesa
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi condizioni strepitose per questa gita; da 5 a 25 cm di farina su fondo portante ben assestato e quindi sicuro, temperatura fredda (-8° alla partenza e poca differenza sin quasi al colletto ), meteo bella sino alle 13 poi leggera copertura nuvolosa che ha un pò appiattito la visibilità nel tratto più ripido del canale e che risulta essere l'unica nota negativa della giornata.
Pochi scialpinisti in giro, solo noi con questa meta.
In compagnia di Rosy, Gigi e Manlio.

Alla base del canale ripido.

Condizioni neve

Al colletto
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal tornante quota 1340 circa con neve continua; traccia iniziale un pò gelata ma non fastidiosa, tratto mediano con qualche cm di farina su fondo duro, ultimi 150 mt su fondo molto compatto ma si sale anche senza rampant.
Scesi a sx verso il Ciriunda per prendere un ampio pendio inizialmente con farina pressata su fondo duro, poi bel pendio ripido con neve compatta ma con buon grip, poi trovato tratti di farina e sotto i 1700 neve sempre più dura/gelata.
Abbandonata la stradina ci siamo buttati nel bosco traversando un paio di ruscelli in modo avventuroso ma riuscendo così ad arrivare sulla vecchia pista e quindi alla macchina.
In compagnia di Maresa, Rosy, Alessandro, Andrea, Claudio, Gigi, Manlio, Marco e Piero.

Cima Montù salendo.

Torre d'Ovarda dalla cima.

La cima verso fine discesa.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Camoscio (Corno del) da Staffal per il Passo dei Salati (15/04/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/04/18)
    Grand Sertz o Gran Serra da Valnontey (25/03/18)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (16/03/18)
    Rousset (Col) da Giordano (04/03/18)
    Tour Noir (Col du) dal Refuge d'Argentière (22/02/18)
    Dormillouse (Cima) da Thures (16/02/18)
    Chaligne (Punta) da Gorrey (10/02/18)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (08/02/18)
    Ciarm del Prete da Tornetti (03/02/18)
    Bosco (Cima del) da Rollières (28/01/18)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (20/01/18)
    Vallette (Cima delle) da Frais (13/01/18)
    Saurel (Cima) da Bousson (30/12/17)
    Fournier (Cima) da Bousson (23/12/17)
    Soma (Clot della) da Pragelato (16/12/17)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (09/12/17)
    Verde (Colletto) da Montgenèvre (03/12/17)
    Verde (Colletto) da Montgenèvre (26/11/17)
    Maritano (Rocca) da Pian Benot (29/10/17)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (08/10/17)
    Serene (Punta delle) dal Pian della Mussa (30/09/17)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) dal Forte Serre Marie per il versante Sud (24/09/17)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (30/08/17)
    Lago (Rocca del) da Desertes per il Passo di Desertes (09/08/17)
    Terra Nera (Monte) da Grange Thuras Inferiori (26/07/17)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (09/04/17)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (30/03/17)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (26/03/17)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (16/03/17)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot della Soma e il versante Nord (09/03/17)
    Gelé (Mont) da Ruz (25/02/17)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (19/02/17)
    Vallette (Cima delle) da Frais (11/02/17)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/02/17)
    Corbioun (Monte) da Bousson (15/01/17)
    Bettolina (Passo Inferiore della) da Staffal per il Colle di Bettaforca (27/12/16)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (24/12/16)
    Dormillouse (Créte de la) quota 2708 m da Thures (17/12/16)
    Giornalet (Monte) da Ponte Terribile (10/12/16)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (04/12/16)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (20/11/16)
    Arno (Bivacco) da Pila (12/11/16)
    Giassetto (Cima del) da Piamprato (29/10/16)
    Gran Piano da Balmarossa (16/10/16)
    Valsoera (Bocchetta di) dalla Diga di Teleccio (02/10/16)
    Camino (Monte) da Pillaz (24/09/16)
    Bieteron (Monte) da Estoul (18/09/16)
    Gran Guglia da Bout du Col , anello per il Lago Verde (28/08/16)
    Rocciamelone da la Riposa (13/08/16)
    Grand Vallon (Pointe du) e Pointe de Lanserlia da Bellecombe, anello (07/08/16)
    Cibrario Luigi (Rifugio) al Peraciaval dall'Alpe Barnas (30/07/16)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (26/07/16)
    Grand Galibier (le) ima Ovest da les Mottets per il Col Ponsonnier (17/07/16)
    Rossa di Sea (Punta) da Grange della Mussa (02/07/16)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (15/05/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (24/02/16)
    Valletta (Punta) da Cerisey (20/02/16)
    Ombilic (l') da la Vachette (13/02/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (04/02/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (27/01/16)
    Champillon (Col) da Chatelair (24/01/16)
    Chamolè (arrivo seggiovia) da Les Fleurs (08/01/16)
    Clopacà (Monte) da Grange della Valle, anello per la Cima Quattro Denti (27/12/15)
    Ciarva (Rocca) da Pian della Mussa (19/12/15)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (08/12/15)
    Troncea (Rifugio) da Pattemouche (06/12/15)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (28/11/15)
    Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot (14/11/15)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (12/07/15)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (04/07/15)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (28/06/15)
    Nunda (Sommet de la) da Plain des Fontainettes (20/06/15)
    Verde (Roccia) anello da Rochemolles per Passo di Roccia Verde e Croce Paumort (07/06/15)
    Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale (12/05/15)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (24/04/15)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (12/04/15)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (28/03/15)
    Verde (Colletto) da Claviere e la valle dei Mandarini (Valle de la Doire) (22/03/15)
    Cherillon (Ghiaccaio di) da Cervinia (13/03/15)
    Casses Blanches da Eclause (08/03/15)
    Vallette (Cima delle) da Frais (28/02/15)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (22/02/15)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (15/02/15)
    Fraiteve (Rocce del) da Solomiac (08/02/15)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (18/01/15)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (02/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (07/12/14)
    Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil (23/11/14)
    Janus (le) da Montgenevre (16/11/14)
    Santa Cristina (Monte) da Ceres (09/11/14)
    Gran Sometta da Perreres (26/10/14)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (19/10/14)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (28/09/14)
    Sulè (Colle) dall'Alpe Barnas (14/09/14)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (03/09/14)
    Gran Cocor (Cima) dal Lago del Serrù per il Colle della Losa (31/08/14)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (24/08/14)
    Grande Sassière (Aiguille de la) da Diga di le Saut (06/08/14)
    Bard (Cima di) da Grange dell'Arpone per la Capanna Vacca (31/07/14)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (19/07/14)
    Money (Bivacco) da Valnontey (11/07/14)
    Grande Ruine (La) da Pont d'Arsine (06/07/14)
    Breuil (Colle del) da Cervinia (26/06/14)
    Valfredda (Punta) da Estoul (22/06/14)
    Tour Ronde via normale per il Colle Freshfield (13/06/14)
    Trois Scies (Pointe des) da Montgenevre per il Colle dello Chaberton (08/06/14)
    Paschiet (Passo) dal Vallone d'Ovarda (01/06/14)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (10/05/14)
    Parrot (Punta) da Indren (26/04/14)
    Gran Roc (Monte) dalla Valle Argentera (17/04/14)
    Autour (Cima) da Cornetti (13/04/14)
    Malatra (Col de) da Mottes (05/04/14)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (30/03/14)
    Lucellina (Punta) da Pian Sule (24/03/14)
    Albergian (Monte) da Soucheres Basses (16/03/14)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (08/03/14)
    Vallette (Cima delle) da Frais (02/03/14)
    Roccia Nera (Colle della) Traversata Cervinia - Zermatt (23/02/14)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (16/02/14)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot della Soma e il versante Nord (09/02/14)
    Giulian (Monte) da Giordano (26/01/14)
    Fraiteve (Rocce del) da Solomiac (21/01/14)
    Perrin (Col) traversata Valloni Mascognaz-Cuneaz (12/01/14)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (05/01/14)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (08/12/13)
    Gran Pelà da Frais (01/12/13)
    Envie (Cappello d') da Prali (23/11/13)
    Grevon (Piatta di) da Pila (17/11/13)
    Gastaldi Carlo (Bivacco) da Gressoney la Trinitè (26/10/13)