lukasbrunner


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Dalla vetta, proseguito per Passo Mezzano e Pian Perseghin; sceso poi dal Santuario dei Martiri di Passo Mezzano al Lago Lungo, rientrato per il sentiero superiore a Cascina Preadoga e da lì al Ponte Nespolo. Così l'ho allungata molto, ma ne è valsa la pena.

Sentieri molto ben segnalati, panorami stupendi.

Un saluto a Paolo e Otis (umano e cane), che mi hanno piacevolmente accompagnato per un tratto.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Sentiero quasi assente dalla grangia Cournaschi fino al passo di Ciabrera: qua e là qualche traccia, spesso interrotta da frane, e qualche rado ometto verso la cima. Potrebbe valer la pena andare un giorno con una lattina di vernice. Il giro è molto panoramico e non eccessivamente difficile, anche se lungo e faticoso. Non ho trovato passaggi da arrampicare; per me è da valutare EE, sia per la difficoltà tecnica che per i problemi di orientamento. La salita del versante finale del monte, dal canalino erboso a salire, è noiosa, ma ben segnata da ometti e mai tecnicamente difficile. Salito dal vallone di Ciabrera, sceso dal colle dell'Autaret causa nebbia in arrivo (una stella in meno per nebbia e nuvole che mi hanno offuscato la visuale).
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partito con l'idea di raggiungere la cima "per fare metri", sono rimasto piacevolmente stupito: percorso vario e divertente, e soprattutto un panorama stupendo sul Roc della Niera. Ottimamente indicato finché si rimane sul sentiero U21, il percorso da lì in avanti richiede un minimo di attenzione, ma è sempre abbastanza ben visibile.
Proseguendo la traccia invece di piegare per il colletto meridionale, si raggiunge con un lungo percorso il colle della Biancetta; trovo che sia una variante interessante per questa destinazione, che permette di evitare la terribile rampa ripida del sentiero U21.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salito dal sentiero per il Nubiera, cima, ridisceso al bivio Nubiera / Cavallero, seguito il sentiero Cavallero. Niente neve, sentieri ben marchiati. La traccia di salita sul costone è piuttosto ben indicata con ometti; nel dubbio, risalire la cresta sulla linea di massima pendenza. Salito preferenzialmente su roccette, disceso sul detrito. Secondo me la classificazione "F" è eccessiva, e siamo in presenza di un tragitto "EE".
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gita con il maltempo, allo scopo specifico di verificare il sentiero U3 e l'itinerario. Nonostante la pioggia (per la quale una stella in meno), bellissima gita. L'intenzione originale era di scendere per il sentiero U64, poi abbandonata causa nebbia; è comunque un anello che consiglierei.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Nonostante la nebbia, il sentiero è molto ben visibile. Dal colle Lausèt, non conoscendo la strada, ho proseguito sul versante sbagliato ed ho percorso una traccia piuttosto stretta ed esposta sul versante della Traversiera - molto pittoresca ma piuttosto pericolosa. Ricordarsi di scollinare al Lausèt e segurie la comoda traccia sul versante verso il Maurin. Ancora qualche nevaietto nella valle di Fissela, ma quello che non è aggirabile è comodamente scarponabile.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salito per la variante da Ferrere (sentiero P39). Tutto il percorso è ottimamente tracciato, con tacche bianco-rosse fino al Col di Puriac, con tacche gialle da lì alla vetta dell'Enciastraia. Folla in cima, con tanti francesi. Salito anche alla Tre Vescovi (dal bivio, seguire le tacche rosse): più impegnativa.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Sentiero quasi completamente sgombro da neve. Solo una breve lingua prima dell'ultima rampa, che ho preferito attraversare perché, come detto nella relazione, il pendio al di fuori della traccia è veramente preoccupante. Una volta trovato l'attacco, tutto il sentiero è ben visibile.
La casermetta sotto il colle Chiausis è diventata una tana di stambecchi. Affascinante.
Al ritorno, rientrato alla casermetta, poi salito al colletto Balma (interessanti installazioni militari) e disceso per una traccia di sentiero dapprima abbastanza evidente, e che poi si perde un po' nel fondovalle. Bella discesa, poco impegnativa e più sicura rispetto alle placconate.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Come già rilevato, sentiero ben segnalato fino al bivio (palina), poi richiede un po' di attenzione. Dalla vetta, sceso per pietraia nel Vallonetto, risalito al colle Reisassetto e sceso per la vecchia mulattiera militare. Variante in discesa: invece di scendere diretto a Sant'Anna, ho proseguito per il sentiero U65, che segue la vecchia mulattiera che prima porta alle grange Cheiron inferiori, poi si riallaccia al vecchio tracciato del sentiero U64 ed infine porta al rifugio Melezé (cfr. traccia GPS). Il sentiero è un po' malconcio in qualche tratto, ma perfettamente visibile e percorribile, ed un po' meno "dritto" rispetto a quello che sale direttamente da Sant'Anna.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gita completata in una giornata splendida, con una bellissima visuale sul gruppo del Monviso. Volendo farmi del male, dal passo sono salito anche alla punta di Fiutrusa (+200 m).
Finalmente completato questo giro che avevo tentato per la prima volta nel 1995, dovendo interrompere causa scarso allenamento.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Figne (Monte delle) e Monte Tobbio da Ponte Nespolo, anello per il Passo della Dagliola e i Laghi del Gorzente (16/03/14)
    Pelvo di Ciabrera da Sant'Anna, anello per il Colle Autaret (06/09/13)
    Nigro (Rocca del) da Chianale (23/08/13)
    Baueria (Monte) da Chiappera (16/08/13)
    Pietralunga (Monte) da Prafauchier per il Colle del Bondormir (19/07/13)
    Albrage (Monte) e Monte Freide da Chiappera per il Colle di Rui (07/07/13)
    Enchastraye (Monte) o Enchastraia da Ferrere per Bassa di Colombart e Colle del Puriac (15/07/12)
    Pence (Monte) da Sant'Anna, anello per il Colletto di Chiausis (26/06/12)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (16/10/11)
    Fiutrusa (Passo di) da Sant'Anna, anello per il Colle di Bondormir (12/10/11)
    Rastel (Col) da Maddalena, anello (25/09/11)
    Pienasea (Cima di) da Genzana, anello per il Vallone di Fiutrusa e i Laghi Blu (31/07/11)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (23/07/11)
    Senghi (Rocca) Ferrata (16/07/11)
    Bianca (Rocca) dalla Piana di Stroppia per il Versante SO (03/07/11)
    Questa Emilio (Rifugio) da Terme di Valdieri (10/10/10)
    Mongioie (Monte) da Pian Marchisio (02/10/10)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (14/09/10)
    Nebin (Monte) dal Colle di Sampeyre, anello per il Monte Rastcias (06/09/10)
    Pietralunga (Monte) da Sant'Anna (31/08/10)
    Udine (Punta) Via Normale da Pian del Re (22/08/10)
    Monviso Via Normale o via Matthews da Castello (19/08/10)
    Battagliola (Punta della ) da Maddalena (15/08/10)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas (01/08/10)
    Corborant (Cima di) Via Normale del Versante Ovest da San Bernolfo (11/07/10)
    Pelvo d'Elva Via Normale dal Colle della Bicocca (27/06/10)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (24/06/10)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (13/06/10)
    Guglie (Punta delle) da Colletto per il Colle di Luca (13/06/10)
    Rastcias (Monte) da Caricatori (22/05/10)
    Ricordone (Monte) da Frassino per Meyra Paseri e Baricocuo (16/05/10)
    San Bernardo (Monte) da Villar San Costanzo (25/04/10)
    Rama (Monte) da Lerca, via diretta (03/04/10)
    Birrone (Monte) da Palù per il Colle Birrone (31/01/10)
    Ricordone (Monte) da Campo Soprano, sentiero U71 (06/01/10)
    Camulà (Bric) da Lerca (06/12/09)
    Rama (Monte) Via Zunino (21/11/09)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (11/11/09)
    Roma (Porta di) da Ussolo, anello (25/10/09)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (04/10/09)
    Chersogno (Monte) dal Colle della Bicocca (10/09/09)
    Lobbie (Cima delle), cima NE da Castello per il Vallone del Duc e la Via Normale per il Canale NO (07/09/09)
    Marchisa (Rocca la) da Ponte Pelvo per il passo Sagneres (01/09/09)
    Pelvo d’Elva Canale Ovest del Colle Camoscere (29/08/09)
    Meidassa (Monte) da Pian del Re (25/08/09)
    Sautron (Monte) dalla Piana di Stroppia per la dorsale NO (26/07/09)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Ciarinosa e la Costa Tre Chiosis (24/06/09)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (24/06/09)
    San Bernardo (Monte) da Villar San Costanzo (19/04/09)
    Migliorero Guglielmo (Rifugio) da Besmorello (21/03/09)
    Traversagn (Vallone di) da Sant'Anna (14/03/09)
    Bianco Dante Livio (Rifugio) da S. Anna (28/02/09)
    Bagnour (Rifugio) da Alboin per il bosco dell'Alevè (14/02/09)
    Prete (Colle del) da Becetto (11/01/09)
    Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto (10/09/08)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (26/08/08)
    Giacoletti (Passo) Traversata Pian del Re - Vallanta (26/08/08)
    Pienasea (Cima di) da Genzana, anello per il Vallone di Fiutrusa e i Laghi Blu (21/08/08)
    Malta (Punta) da Castello, anello Vallone Giargiatte e dei Duc (18/08/08)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (29/07/08)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (29/07/08)
    Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto (20/07/08)
    Duc (Passo dei) da Castello, giro della Cima delle Lobbie per il Lago di Luca (06/07/08)
    Boarelli Alessandra (Bivacco) da Castello e la Gola delle Forciolline (22/06/08)
    Vallanta (Rifugio) da Castello (15/06/08)
    Bagnour (Rifugio) da Castello, anello per Grange Gheit (15/06/08)
    Tobbio (Monte) da Voltaggio (25/05/08)
    Figne (Monte delle) dal Valico degli Eremiti per il Passo della Dagliola (25/05/08)
    Cervetto (Colle di) da Ruà (02/05/08)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (25/04/08)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (19/04/08)