lucaosigli


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: accumuli o lastroni
la nevicata di venerdì e il vento hanno creato accumuli che hanno cancellato completamente i passaggi precedenti.

battuto traccia fino al fondo del pianoro dopo il colletto e poi dietro front data l'evidente instabilità del manto.

anche la discesa non è stata memorabile. Dato che ci insegnano che la neve brutta non esiste, evidentemente la nostra tecnica lascia alquanto a desiderare.
la situazione sembra simile a quella illustrata dalle foto fatte all'Aquila stessa data.

con Sergio
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 700
nel pomeriggio. La Polvere della notte ha coperto quasi completamente le tracce precedenti ma locals e forestieri hanno pensato bene di fare il possibile per ripristinare lo status quo... ma c'è ancora spazio.
Negli gli ultimi 50 mt di dislivello si è alzato vento da nord.

con Mariel nel giorno del suo terzo compleanno
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1000
Farina al di sopra champhenilles, sotto zucchero e negli ultimi 200 un po' di crosta ma si trovano tracce battute da seguire per evitare insidie.
Molto lavorata ma in alto la farina è tale da non creare pensieri.
Tre stelle o quattro? Sforzandosi di essere oggettivo scelgo tre per i passaggi multipli che in basso rendono il percorso obbligato anche se soggettivamente ne vorrei dare di più...
In compagnia di Maurizio con gli sci e Maurizio con la tavola alla sua prima board-alp (si dice così?).
Meteo ottima.
Grazie agli dei che hanno voluto.

alla partenza il Bianco si sveglia
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
salita regolare da piano fonderia etc.
se in discesa farete come ho fatto io e cioè arrivati al col Muande andate dritto (sentiero segnato) invece di girare a dx verso l'itinerario di salita, passerete dal lago Peyron e dal piano delle Tavernette per ricollegarvi al sentiero del colle della valle Stretta.
così facendo sono circa 20 km di percorso.
con Mariel e un sacco di gente (beaucoup de françois) in salita.
molti meno in discesa dopo il colle Muande, stranamente anche poca gente sul sentiero del colle di valle Stretta.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gran Sfiga alla Pian Spigo oggi per me: smarrito sci (vedi sezione Oggetti Smarriti).
discesa fatta a piedi ma grazie alla gran neve (anche duvuta all'orario) non sono sprofondato se non i un paio di occasioni.

con Maurizio
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
evidentemente siamo stati i primi a salire da un po'. ci siamo fermati al colle. dopo di noi un sacco di gente che saliva con sci e ciaspole. bella sciata, anche nel bosco e negli ultimi prati sopra Bousson.

con Maurizio.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tranqulla gita, meteo da urlo, tiepido in partenza, freddo in cima
con Mariel

alla caserma Pian dei Morti
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tempo splendido

bellismia gita, consigliabilissima, laghi a profusione, incredibilmente presenti lingue di neve esposte a sud est vicino alla cima.
un insolito punto di vista sul Thabor e l'alta valle stretta.
Vista anche sul Viso, Pic de Rochebrun, Pelvoux, Barre, Meije, aiguille d'Arves, cime varie dei Cerses e alta vel Claree...
15 km Laval - cima e ritorno