full68


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: solito fino allle case nei pressi del Golf S. Anna
salita piacevole in linea alle altre della zona, roccia bella anche se sinceramente pensavo un pochino più continua,
didattica, per l'assenza di soste , e stranamente neanche di alberi per farle veloci, e con i pochi chiodi che ci sono, ( in effetti dove servono ci sono ), ti costringe ad essere sempre concentrati e magari ad integrare un po'.
giornata non eccezionale dal punto di vista del meteo, nuvolaglia con un po' di umidità e qualche goccia ogni tanto ma alla fine niente di che...
Con Pietro, comunque alla fine ci siamo divertiti
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita in condizioni non propriamente ottimali al momento ma neanche pessime.
parte iniziale della parete ed avvicinamento neve molle visto il caldo e scarso rigelo ( usciti alle 3,40 dal bivacco ) noi avevamo gli sci e si andava decentemente, senza sarebbe stata molto più faticosa la cosa,
parte mediana non male, sfruttando le rigole si trovava neve dura giusta anche se già alle 5,30 iniziava a scaricare sassi,
parte finale ghiaccio , anche le lingue di neve che si vedono da lontano hanno sotto ghiaccio.
interessante a livello "didattico" se si vogliono ripassare i vari modi di progressione e di legatura...
discesa spettacolare sul gruebugletscher su neve primaverile perfetta ( inizio alle 10 , 30 ) fino a quota 2900 nei pressi del laghetto glaciale visibile dall'alto, ultimo pezzo un po' molle, ambiente splendido e solitario, poi risalita penosa con caldo torrido e neve molto molle per ritornare nel versante del Sempione fino ad arrivare alla sella a quota 3400mt appena sotto la cima della senngghuppa e discesa dalla parete nord verso il bivacco, ormai al primo pomeriggio, da rimuovere, tra la stanchezza e la neve che sembrava polenta non so quale era peggio.
fatta mezza discesa a scaletta per non provocare troppe scariche, e l'altra metà tra le rigole di quelle già scaricate...
finalmente siamo riusciti a ritornare interi al bivacco a ritirale le cose lasciate lì e riprendere la penosa discesa fino ai 2500mt dove la neve diventa poca, ed anche la pendenza, e si scivola finalmente dolcemente fino a 10 minuti dalla macchina.

nel complesso splendido " viaggio " fatto insieme a Pietro, cone sempre ottimo compagno, era da un po' che l'avevamo in mente e siamo stati ripagati dall'ambiente splendido, da una varietà di terreno e di situazioni emozionanti.
Le condizioni nel complesso non propriamente ottimali ( e l'assenza di recenti report...) hanno fatto si che fossimo gli unici in giro nonostante il tempo splendido e ci hanno fato assaporare ancora di più questa nostra traversata.
Bivacco essenziale ma nel complesso in ordine, pulito, coperte si , qualche provvista di emergenza qualche posata e stoviglie, qualche bombolette del gas ( non so se funzionante o lasciata li...), noi abbiamo usato fornello , stoviglie e provviste nostre.
In due si stava benissimo, sicuramente in nove va bene giusto per dormire...
Se con questo caldo diminuisce un po' la neve e trasforma ancora un po' le condizioni miglioreranno a patto che cali un po' lo zero termico , il ghiaccio della parete penso che ormai rimanga a meno di nevicate importanti ...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: da valnontey
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita in ambiente magnifico,
forse spezzarla in due giorni pernottando al bivacco farebbe godere di più la magnifica discesa con gambe più riposate.
Condizioni buone, considerando l'innevamento magro di questanno e dando per scontato che fino a 2000mt si portano sullo zaino gli sci. partiti alle 5,30 da Valnontey.
Saliti col percorso scialpinistico percorrendo a piedi il sentiero fin alla deviazione per i casolari dell'Herbetet, svoltando a sinistra e passando sotto allo roccia viva fino ad arrivare alla morena sotto il bivacco e da qui salendo con percorso evidente fino al colletto a destra della cima. ( ultimo pendio ripido ben salibile con rampanti e sci ai piedi senza ghiaccio ).
ultimo pezzetto ben salibile con rocce pulite ed assenza di ghiaccio.
Dalla cima panorama spettacolare.
in discesa alle 14,00 inizio sciata neve in alto duretta ed un po' di crosta poi scendendo sempre di più sempre meglio , primaverile morbida ma mai marcia.
ulitmo pezzo senza sci in fondovalle faticoso perchè ovviamente la poca neve rimasta non portava....
bellissima gita insieme a pietro, chiara , laura , roby , franco e marco, tutti stanchi ma entusiasti della giornata.

Dedicata a giacomo e fabio in attesa che " rientrino " con noi a fare i gitoni insieme come qualche anno fa...

faticosa in basso la splendida Valnontey

traverso per arrivare alla morena sotto il bivacco

ambiente spettacolare, la Est del Grampa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Terza gita del bel gruppo pasquale partendo sempre dalla bellissima ed accogliente baita caricc,

gita molto bella innevamento poco ma sufficente, come sempre in questi giorni bel fresco e neve molto dura anche iniziando a sciare dopo mezzogiorno, scendendo migliora e diventa classico firn primaverile ma non prima dei 2500mt

Ultimo giorno del bel gruppetto Sem milano nell'accogliente baita Caricc, tre giorni ottimi per le gite , per la compagnia e per il trattamento ricevuto all'Agriturismo
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto ( 4x4 ) fino alla Baita Caricc
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita fatta il giorno di Pasqua partendo dall'agriturimo Baita Caricc ( ottimo trattamento veramente consigliabile )
neve appena dopo il ponte a 5 minuti dalla baita e scarso innevamento fino al pianoro sopra dove è situato il rifugio Federico,
poi meglio, neve poca e molto dura ma dopo le 13 si scia bene ( in alto dura poi meglio...)
Bel gruppo in questi giorni alla splendida Baita Caricc. daniela, ezio chiara , alfredo, luciano, laura e roby. lodo, e Francy in baita...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto ( 4x4 ) fino alla Baita Caricc
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
bella gita molto scistica fatta con partenza dalla splendida baita caricc,
si sarebbe potuta abbinare al Corno di Dosdè ma la neve lì era poca e la sciata non ci attraeva molto
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: duro e spaccoso
note su accesso stradale :: solito in valnontey
Bella salita , fatta il giorno 5 ,ma vista la penuria i giro vale la pena informare.
Ghiaccio non abbondante ma sempre presente, duro e spaccoso ovviamente visto la situazione del momento.
avvicinamento ben tracciato senza bisogno di ciaspole e di sci.
Discesa in doppia comoda e con soste attrezzate, non tracciato il sentiero verso Patrì che volevamo fare.
parecchie cordate sulla cascata, e maleducazione dilagante come ormai spesso succede in montagna ( anche se tutte straniere le cordate a parte noi ), sempre bellissima la Valnontey
Ringrazio i miei soci Marco e Giovanni , che hanno condiviso, (e tirato ) con me questa bella salita che da tempo avevo nel cassetto
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
bella gita in ottime condizioni, primo salto 8-10 metri di ghiaccio poi sempre neve ottimamente trasformata e ben portante, posto molto bello, visto il vento molto forte siamo sbucati al colletto senza fare cresta finale per la cima principale, ma scesi con traverso su neve sul versante nord e risalito all'anticima, su questo lato la neve e meno portante e rovinata dal vento.
Discesa veloce ed evidente.
Attenzione a non confondersi tra il canale Maffei ed il canale Centrale che non sono la stessa cosa.
Siamo stati al locale invernale ( pulito ma molto essenziale, portarsi sacco a pelo stoviglie e fornello ) perchè il rifugio apriva il 28 ufficialmente, gestore comunque gentile che era salito per prepararsi ad aprire, ci ha preparato una buona minestra e al caldo della sua stufa del locale pranzo che stava iniziando a scaldare.
bella salitain compagnia di Ugo e Luciano
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ottawan in auto
quota neve m :: 3000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita a due facce, dai 3000mt in su condizioni ottimali, il meglio che ogni scialpinista vorrebbe trovare per gite di questo genere a fine stagione, neve perfetta, temperatura perfetta, nessuno in giro,...sotto i 3000mt zero neve sudore e fatica...
Parte finale condizioni ottimali, neve sempre portante e mai ghiaccio, si tocca pochissima roccia.
Rifugio aperto, nuovo, ieri poca gente, ma molto molto caro, meglio ormai fare le gite in svizzera quando i rifugi sono chiusi
Finalmente con Francesca riusciamo a fare questa gita che da tanto volevamo fare insieme e non ha deluso le aspettative

alla fine il temp ci da il benestare...

la classica foto dalla vetta...

solo noi in giro, solo le nostre tracce...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Diavolezza prima funivia ore 08,20
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita molto bella che in questo modo non avevo mai fatto e che merita proprio.
Sabato non c'era traccia dalla cima Principale del Palù in poi e non è sempre facilissimo trovare i punti giusti sia per scendere nel lato "italiano" sia per prendere lo splendido canale-corridoio glaciale "fourà" per arrivare sopra al Buuch e ricollegarsi con l'itinerario del Bernina
Ringrazio i miei due compagni di gita Pietro che ha avuto l'idea del giro, ed Olly che ha insistito nel finirlo ed ha aperto la traccia nella parte più delicata del ghiacciaio, quando io una volta scesi troppo in basso e raggiunto la Fortezza sarei sceso da li e ritornato al Diavolezza , invece di ripellare ancora ed andare a cercare l'entrata del "fourà " visto anche l'orario...
Boval Chiusa nessuno in giro, nessuna traccia nel Morteratsch ci hanno fatto ancora di più assaporare lo splendido ambiente.
tanta neve ancora sopra i 2800 e con questo tempo non si trasforma più....e questa primavera scialpinistica non arriva mai...
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Camulà (Bric) via dei Geki (23/09/17)
    Fletschhorn Parete Nord (28/05/17)
    Sant'Orso (Torre di) da Valnontey (23/04/17)
    Lago Spalmo (Cima Orientale di) da Arnoga e il versante Nord (17/04/17)
    Saoseo (Cima di) da Arnoga (16/04/17)
    Avedo (Punta d') da Arnoga (15/04/17)
    L'Acheronte (Cascata) (05/01/17)
    Blumone (Cornone di) Canalone Centrale (28/12/16)
    Rimpfischhorn traversata Taschhutte Mellichen Gletscher (26/06/16)
    Palù (Piz) da Pontresina, traversata Belleviste discesa sul Morteratsch (28/05/16)
    Adamello (Monte) dal Passo del Tonale (27/03/16)
    Gran Zebrù Canale delle Pale Rosse (20/03/16)
    Pasquale (Monte) per la val di Cedec (20/03/16)
    Casati (Piramide) Spigolo Vallepiana (01/11/15)
    Coudrey (Monte) Doctor Jimmy (04/10/15)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (20/09/15)
    Dolent (Mont) da Arpnouva (17/05/15)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione per il Versante Nord (10/05/15)
    Tossenhorn dalla Laggintal (09/05/15)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (19/04/15)
    Mare (Palon de la) dall'Albergo dei Forni (29/03/15)
    Vioz (Monte) - Cima di Pejo dall'Albergo dei Forni, traversata (28/03/15)
    Kesch (Piz) da Madulain (14/03/15)
    Vailet (Monte) da Succinto (08/03/15)
    Gran Munt da Fondo (07/03/15)
    Grosshorn da Pürd (18/01/15)
    Centrale di Pedena (Cascata) (11/01/15)
    Chuebodenhorn da All'Acqua (06/01/15)
    Grigna Settentrionale o Grignone Couloir Zucchi (02/01/15)
    Galehorn da Engiloch (01/01/15)
    Tosa (Cima) per il Canalone della Tosa (Canalone Neri) (02/11/14)
    Turchina (Rocca) Miramare (05/10/14)
    Cinquantenario (Torrione del) Via Gandin (27/07/14)
    Campaniletto del Rifugio Via Della Fessura Ovest (27/07/14)
    Cucco (Monte) Traversata del Campanile (Spigolo sud + Fessura della Tarantola) (28/06/14)
    Bernina (Piz) dalla Capanna Boval (08/06/14)
    Angelo grande Parete N (01/06/14)
    Tambò (Pizzo) da Montespluga (10/05/14)
    Salimmo (Cima di) salita del canalino Faustinelli, discesa per la pala (26/04/14)
    Polluce da Saint Jacques (13/04/14)
    Gran San Pietro (Torre del) da Valnontey (06/04/14)
    Pesciora (Pizzo) da Ronco (16/03/14)
    Campo Tencia (Pizzo) da Dalpe (15/03/14)
    Gross Leckihorn da Realp (09/03/14)
    Limidario (Monte) da Cortaccio (26/01/14)
    Larescia (Punta di) da Pianezza (strada Passo Lucomagno) (06/01/14)
    Chilchalphorn da Hinterrhein (01/01/14)
    Camulà (Bric) Cresta dei Guaranì (15/12/13)
    Rama (Monte) Via Mediterranea (10/11/13)
    Perti (Rocca di) Aprosdoketon (01/11/13)
    Perti (Rocca di) Panta Rei (01/11/13)
    Rama (Monte) via Guastavino (19/10/13)
    Rama (Monte) Via Zunino variante inferiore (13/10/13)
    Fò (Rocca du) Via Andrea e Paolo (12/10/13)
    Grigna meridionale o Grignetta Pilone centrale Via Zucchi (28/09/13)
    Campanile basso Via normale (21/09/13)
    Castelletto di Mezzo via Sybilla (07/09/13)
    Zucco di Pesciola Via Bramani (31/08/13)
    Dufour (Punta) Cresta Rey (12/08/13)
    Esmeralda (Punta) Ciao Marco (20/07/13)
    Obergabelhorn parete Nord (14/07/13)
    Maudit (Mont) dai Grans Mulets (07/07/13)
    Tour Ronde Parete N (30/06/13)
    Vermiglio (Cima) Via Steinkotter (23/06/13)
    Bianco (Monte) dal Refuge des Grands Mulets (15/06/13)
    Brenta (Cima ) Scivolo nord di Cima Brenta (08/06/13)
    Cian o Tsan (Dome de) Parete N (02/06/13)
    Gran Paradiso Parete N (26/05/13)
    Tresero (Pizzo) dall'Albergo dei Forni (18/05/13)
    Nera della Grivola (Punta) da Valnontey, traversata a Epinel per il Rifugio Vittorio Sella (12/05/13)
    Fò (Rocca du) Via Andrea e Paolo (05/05/13)
    Turchina (Rocca) Miramare (04/05/13)
    Gross Grunhorn parete Ovest (26/04/13)
    Marchhorn Canale Centrale versante W (14/04/13)
    Rotondo (Pizzo) da all'Acqua (07/04/13)
    Zapporthorn da S. Bernardino (06/04/13)
    Gross Leckihorn da Realp (01/04/13)
    San Gian (Piz) da Saint Mortiz Bad per il Versante Nord (30/03/13)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (10/03/13)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (10/03/13)
    Grigna Settentrionale da Pasturo (31/01/13)
    Calypso (Cascata) (13/01/13)
    Poncione di Braga dal Piano di Peccia (06/01/13)
    Cammel Trohpy (Cascata) (04/01/13)
    Macchu Picchu (Cascata) (22/12/12)
    Baiarda Diedro Gozzini, Via classica (10/10/12)
    Val Montanaia (Campanile di) via Von Glanvell - Von Saar (07/10/12)
    Wundt (Torre) parete sud via Mazzorana (06/10/12)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (18/08/12)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Cresta Signal (01/08/12)
    Astu (Monte) da Lama (19/07/12)
    Ortles Hintergrat o Cresta del Coston (08/07/12)
    Palù (Piz), Cima Orientale Cresta Kuffner (01/07/12)
    Ciamarella (Uja di ) Parete Nord (dx) (24/06/12)
    Presanella (Cima) parete Nord via Faustinelli (17/06/12)
    Nordend dalla Monterosahutte (02/06/12)
    Palù (Piz) dalla Capanna Diavolezza (27/05/12)
    Brenta (Cima) per lo scivolo Massari (19/05/12)
    Grande Lui da La Fouly (14/05/12)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (22/04/12)
    Tos (Becca di) da Revers (21/04/12)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (09/04/12)
    Pesciora (Pizzo) da Ronco (01/04/12)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (04/03/12)
    Torché (Becca) per il versante SO (03/03/12)
    Rotondo (Pizzo) da all'Acqua (12/02/12)
    Limo Nero (Cascata) (22/01/12)
    Ciucchinel (Cascata di) (21/01/12)
    Macchu Picchu (Cascata) (10/01/12)
    Nardis (Cascate) (10/01/12)
    Macchu Picchu (Cascata) (10/01/12)
    Nardis (Cascate) (10/01/12)
    Teggiolo (Monte) da San Domenico (24/12/11)
    Aganella (Cascata) (08/12/11)
    Adamello (Monte) Via Terzulli dalla Val Miller (02/10/11)
    Rotondo (Monte) per il lavu dell'Oriente (26/08/11)
    Paglia Orba Via normale dal Col di Vergio (23/08/11)
    Bianco (Monte) Sperone della Brenva, Variante Gussfeld (12/08/11)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta E (02/08/11)
    Dirruhorn, Hobarghorn, Stecknadelhorn Nadelgrat dalla Mischabelhutte (16/07/11)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (17/04/11)
    Tossenhorn dalla Laggintal (16/04/11)
    Zupò (Piz), Argient (Piz) per vadret da Morterasch (03/04/11)
    Rebbio (Punta del) o Bortelhorn da Berisal (01/04/11)
    Aran (Becca d') da Cheneil (27/02/11)
    Giavino (Monte) da Fondo (25/02/11)
    Presanella (Cima) dalla Val Genova (06/02/11)
    Grigna Settentrionale o Grignone dal Colle di Balisio (23/01/11)
    Chuebodenhorn da All'Acqua (21/01/11)
    Nefelgiù (Corno Orientale di) da La Frua (16/01/11)
    Albero di Natale Sx (Cascata) (15/01/11)
    Cervandone (Monte) da Alpe Devero per il canalino Ferrari (24/04/10)
    Rimpfischhorn traversata Taschhutte Mellichen Gletscher (14/06/09)
    Bianco (Monte) dal Refuge des Grands Mulets (02/06/09)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (24/05/09)
    Barre des Ecrins da Prè de Madame Carle, parete nord (24/05/09)
    Cagamei Occidentale (Pizzo di) canalone del Druet (25/04/09)
    Platta (Piz) da mulegns e lo Julier pass (14/04/09)
    Doldenhorn dalla Doldenhornhutte (14/04/09)
    Fungo Lancia (Torre) Giro (27/10/08)
    Miage (Domes de) traversata est-ovest (28/07/08)
    Rimpfischhorn da Saas Fee (15/06/08)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (26/04/08)
    Petit Combin da Fionnay (25/04/08)
    Ceresole (Punta di) da Valnontey e il colle di Chamonin, il versante sud e la cresta Est (27/08/07)
    Trélatéte orientale (Aiguille de) Via Normale Italiana da la Visaille (05/08/07)
    Lyskamm Orientale Parete NE via Welzembach (29/07/07)
    Lenzspitze Parete NE (17/07/07)
    Roseg (Piz) Eselsgrat - Cresta NO (08/07/07)
    Gran Zebrù Cresta NO Suldengrat (01/07/07)
    Piazzi (Cima di) dalla Valdidentro (20/05/07)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (13/05/07)
    Roccia Viva Canale Coolidge (15/04/07)
    Nant Cruet (Pointe) o Plattes des Chamois da Surrier (13/04/07)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (05/04/07)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (24/07/06)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (17/07/06)
    Maudit (Mont) Cresta Kuffner (09/07/06)
    Casati (Piramide) Spigolo Vallepiana (25/06/06)
    Tacul (Mont Blanc du) Canalone Jager (12/06/06)
    Madonna (Cima della) Spigolo del Velo (03/07/05)
    Val di Roda (Cima di) via Langes (02/07/05)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (26/06/05)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (26/06/05)
    Coca (Pizzo) canalone NO (19/06/05)
    Dolent (Mont) da Arpnouva (11/06/05)