freehagi


Chi sono

Sulla montagna sentiamo la gioia di vivere, la commozione di sentirsi buoni e il sollievo di dimenticare le miserie terrene. Tutto questo perché siamo più vicini al cielo
Emilio Comici

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La via si presenta in ordine con spittatura plaisir nei tiri più difficili. In totale è formata da 7 tiri. Noi sulla prima lunghezza abbiamo salito la variante “Basta Casta” che secondo me ha il passaggio più duro della via nel superare il tettuccio poco prima della sosta. Molto belli per verticalità ed esposizione gli ultimi tre tiri. Alla sosta del sesto tiro si interseca il sentiero di discesa per cui abbiamo fatto l’ultimo tiro (spaccatura e poi cresta molto suggestiva) come monotiro.
Oggi una decina di arrampicatori sparsi tra le varie vie della rocca. Giornata autunnale con temperature miti e leggera foschia verso il fondovalle. Anche qui, come purtroppo in Valle di Susa, si vedono i canadair volare verso la Valle d’Orco per spegnere gli ultimi roghi di questi assurdi e tristi giorni per le nostre amate montagne.
Con Sergio e Mara.

La Rocca e lo spigolo Sud-Est

Primo tiro sulla variante Basta Casta

Secondo tiro di trasferimento

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
tipo bici :: e-bike
Saliti da Avigliana passando accanto al cimitero per poi seguire sulla sterrata che costeggia il campo da golf Le Fronde. Prima di Reano alla chiesetta girato a destra e proseguito poi per stradina sterrata. Il mio gruppo in salita ha seguito il sentiero del tasso che sale in cresta molto bello anche se causa periodo di siccità molto polveroso (un tratto è bruciato dall’incendio di ieri sera).
Discesa verso Reano per poi imboccare il sentiero sterrato che costeggia nuovamente il campo da golf chiudendo il giro ad anello.
Oggi test di prova ebike grazie all’iniziativa proposta da Cyclo di Avigliana. Gruppone da circa 30 persone tutte gasate dalle prestazioni delle bici elettriche. Grazie a Fabrizio per la proposta. Ottima esperienza e nuove idee per nuove e differenti avventure.

Oggi test ebike

Segni dell'incendio di ieri sera

Sul sentiero del tasso

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gita alla scoperta dei sentieri percorsi dai nostri nonni. Questa volta siamo saliti alla borgata Grange seguendo l’itinerario n. 3 ed effettuando le due varianti in descrizione. Consiglio sicuramente il sentiero che porta alla cappella di Prarotto e che si imbocca dalla strada poco dopo il pilone di Miloro. Il sentiero sale molto diretto in un bel bosco di faggi (con passo normale si sale in 2 ore totali). Attualmente non è molto frequentato per cui ci sono molte foglie. Peccato perché nei pochi tratti puliti si può ammirare il bel lastricato ancora in ottimo stato. Perfetto per discesa in MTB. Il sentiero a circa 1100 metri si biforca in due rami quello a dx sale alla cappella di Prarotto mentre quello a sx porta a borgata Maffiotto.
Con papà. Pranzo veloce nella nostra stanza in borgata Grange. Oggi cielo coperto dal fumo dell’incendio di Mompantero. Solo alle Grange si intravvedevano alcuni sprazzi di cielo azzurro con cenere comunque ovunque. Fumo molto fastidioso nel tratto in discesa controvento sulla dorsale fino al pilone di Miloro poi si respirava un po’ meglio. Tornati a casa con vestiti e zaino completamente intrisi dell’odore di fumo.

Tratto ben tenuto prima dei Rouru

Arrivo ai Gerbi

Sentiero sopra pilone Miloro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Dopo l’ottimo pranzo al rifugio abbiamo optato per qualche tiro in famiglia sulla comoda falesia accanto al rifugio. La roccia è un po’ lichenata e rugosa per cui prestare attenzione alle corde durante le calate. Fatti i tiri Pan Mufì e Pan Eisut. Poi tutti sulla breve ferratina attrezzata sulla destra della falesia che porta in cima al Crouchon d’Pan da cui si scende a piedi.
Saliti al rifugio per pranzo per festeggiare in famiglia il compleanno della mamma e l’onomastico di mio figlio. Sul sentiero di salita e sulla strada sterrata nuvole di polvere dovute all'estate torrida e l’assenza di piogge. Oltre a questa falesia nel vallone ci sono molte altre vie attrezzate dal proprietario del rifugio. Itinerari adatti per principianti e per bambini. Interessante ed originale la Via Cordata da fare in conserva corta con protezioni fisse sul percorso.
Con Gioele, Marina, Silvio, Davide, Barbara e Viola.

Itinerari

Davide su Pan Mufì

Pan Eisut

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Due orette veloci nel primo pomeriggio. Sole e temperatura ottimale. Salite 1, Grundal (carina) ed E. Qualcosa si muove nonostante l’alta frequentazione.
Con Laura.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggio a bordo strada, area pic-nic visibile sulla sx
Prima volta alle Baciasse con salita della Via Classica. Bel posto molto selvaggio con vista panoramica verso la pianura e sul vallone che scende dall’Aquila. In questo periodo colori stupendi. Abbiamo trovato molto interessante anche l’avvicinamento nel bosco sul sentiero “Quota 1000” che taglia il versante sud quasi in piano. Caratteristico il pilone votivo di Prese Matè situato su una roccia ed accessibile mediante scala a secco costruita contro la roccia. La via ci è piaciuta molto essendo molto continua sul grado e varia alternando tratti tecnici su placca ad altri passi strapiombanti e fisici. Le principali difficoltà della via si trovano sul secondo tiro (passaggio su placca di aderenza) e terzo tiro (superamento di un tratto strapiombante dopo vena di quarzo ben appigliata). Attenzione ad alcuni blocchi che si muovono prima di raggiungere la 3° sosta. Come già detto dai altri gulliveriani una volta raggiunta la 4° sosta conviene seguire l’indicazione doppie con un bel passaggio in un canalino (2 spit sulla sx) che porta in cima al settore President & Company. Dall’ultima sosta sopra il canalino finale (con cavetto di ferro arrugginito poco affidabile per cui abbiamo integrato unendo i due spit con un cordino) ci si sposta a sx e su un terrazzino si trova la sosta nuova per la calata. Prima doppia da 60 m molto spettacolare e verticale con superamento di alcuni tetti fino ad un intaglio a metà parete, poi con una seconda doppia sempre da 60 m si arriva all’attacco della via Les Amis.
Con Davide che è stato ottimo compagno di cordata nonostante non arrampicasse da un po’ di tempo.

Ottimo avvicinamento

Partenza Via Classica

Primo tiro dalla sosta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salito la lunghezza di destra come da descrizione effettuando la prima sosta sull’albero all’altezza del 2 terrazzino, poi superato a destra il pilastrino con chiodo e proseguito lungo il torrione di destra sprotetto (utilizzato alcuni friend e nut) fino ad incontrare il sentiero Aldo Mari. Per raggiungere la cengia conviene spostarsi a sx una volta raggiunto il secondo terrazzino con albero. Se si segue a dx come abbiamo fatto noi è più lineare e continuo proseguire dritto verso il torrione di destra.
Dall’incrocio con il sentiero Aldo Mari ci siamo spostati a sx ed il leggera discesa abbiamo raggiunto l’attacco del crestino che porta alla targa di Roberto Alotto.
Da qui l’arrampicata diventa discontinua con il superamento di alcuni tratti erbosi per raggiungere l’attacco del tiro che porta al camino Richetto. Secondo me il tiro più bello della via. All’interno del camino è presente un chiodo e si può utilizzare un nut nell’intaglio di sinistra prima del superamento della lama staccata. Raggiunto il sentiero Canalone abbiamo proseguito fino alla cappella di vetta sull’Accademica.
Con papà. Giornata calda con un po’ di foschia sulla valle.

Partenza

Dall'albero o sx o dx

Tiro su torrione di dx sprotetto

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Ritorno su questa ferrata per accompagnare i figli di un mio amico che si sono cimentati per la prima volta su un percorso attrezzato. Ferrata troppo corta. Seppur iniziato a metà mattinata molto caldo e desolanti i tratti di sentiero ed il percorso di discesa per la polvere dovuta alla mancanza di pioggia ormai da troppo tempo. Scesi dal sentiero verso est fino a raggiungere la strada della centrale poi lungo il Gravio dove abbiamo fatto pranzo.
Bella mattinata in compagnia di mio figlio Gioele, Fabrizio ed i suoi figli Aris e Miriam. Bravi tutti.

Aris sul primo blocco

Ultima parte vicino alle vie di arrampicata

Ambiente su cui si sviluppa la ferrata
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Temperatura ottimale con cielo sereno e visibilità perfetta alla partenza poi purtroppo le cose cambieranno…. Bellissimi i colori autunnali nel vallone del Ricciavrè. Anche noi abbiamo continuato sul sentiero abbandonandolo dopo le corde fisse per risalire la pietraia a destra che porta verso la nicchia con la Madonnina da dove ci si ricongiunge alla traccia con tacche gialle. Il primo torrione lo abbiamo superato in sicurezza con due tiri. Abbiamo utilizzato dei friend nell’ultima parte dopo la fessura con chiodo. Purtroppo già durante la salita del primo torrione il tempo stava cambiando con la nebbia che iniziava ad alzarsi dalla pianura. Arrivati il cima al Picco Orientale quando ormai la visibilità era sparita e la nebbia portava goccioline di umidità. Discesa in doppia nel canale a sx per raggiungere una zona erbosa. A questo punto siamo andati a vedere l’inizio del secondo torrione ed aspettato un attimo che le condizioni cambiassero ma non essendoci stato un miglioramento abbiamo deciso di scendere. Abbiamo attraversato a sx passando sotto il primo torrione (croce di ferro commemorativa) e raggiungendo per terreno erboso la fine del primo tiro. Da qui conviene seguire una pietraia che scende e che si immette in un canalone erboso con tracce di sentiero.
Con papà. Oggi la meteo ci ha fregati ma ritorneremo per finire la traversata. Belle le vecchie borgate di Ruata e Ciargiur del Forno purtroppo completamente abbandonate e decadenti.

I Picchi dopo dopo Ruata

Bella giornata e bei colori

I Picchi visti dalla costa Pagliaio

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Decido la sera prima di aggregarmi alla gita del CAI di Bussoleno ed è stata veramente un’ottima scelta. Appena sopra la Thuile già dal mattino si vedono sprazzi di cielo azzurro e piano piano le montagne si liberano dalle nuvole. Ne esce quindi una bellissima giornata. Saliti dal percorso normale visitando le tre spettacolari cascate del Rutor. Veramente impressionanti. Colori autunnali fantastici e la cima del Bianco che esce dalle nubi poco prima di raggiungere il Lac du Glassier. Dal lago il sentiero sale dritto e con vari tornanti porta al rifugio con vista spettacolare sul ghiacciaio del Rutor e sulla Nord della Grand Assaly.
Dopo una breve sosta io Samanta e Franco decidiamo di salire oltre il rifugio per vedere più da vicino le lingue terminali del ghiacciaio. Vedute sui bellissimi laghi Vert e Gris e sui due grandi laghi glaciali nel pianoro sotto il rifugio il Lago del Rutor o dei Seracs ed il Lago Inferiore. Merita secondo me salire oltre il rifugio per gli ottimi scorci panoramici.
Una volta ritornati al rifugio ci ricongiungiamo a mio papà e terminiamo l’anello scendendo verso il Lago Inferiore, costeggiando la Cappella di Santa Margherita ed il Lago dei Seracs e raggiungendo il bivio per i Laghi di Bella Comba. Dal bivio si segue per la Joux e si entra in un bellissimo vallone glaciale rimanendo sempre a destra del torrente e senza mai attraversarlo. Si superano alcune balze rocciose e si raggiunge il pianoro con il Lac du Glassier.
Alla terza cascata ci aggreghiamo nuovamente al gruppo e scendiamo sul sentiero del 150 anni ritornando così al pullman compiendo un giro ad anello (secondo me l’itinerario di discesa è ancora più affascinante rispetto quello normale di salita). Oggi occorreva prestare attenzione al terreno scivoloso nel bosco dovuto alla pioggia della notte.
Grazie alla simpatica compagnia del CAI di Bussoleno oggi molto numeroso. Curioso il fabbricato metallico con all’interno una campagnola rossa presso il Lago Vert. Qual è la sua storia? Che ci fa lì?

Aperture già dal mattino

Prima cascata

Seconda cascata

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Lities (Rocca di) Adesso basta! (01/11/17)
    Moncuni (o Monte Cuneo) con varianti e discesa su Avigliana (29/10/17)
    Grange (Borgata) da Borgone, anello (26/10/17)
    Crouchon d' Pan (21/10/17)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (19/10/17)
    Baciasse (Rocce) Pot pourri + Classica (14/10/17)
    Sella (Rocca) Via Alotto (12/10/17)
    Ruceia (la) Via Ferrata di Condove (07/10/17)
    Pagliaio (Picchi del) Traversata Accademica (04/10/17)
    Deffeyes (Rifugio) da la Joux (01/10/17)
    Caprie Anticaprie (30/09/17)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (26/09/17)
    Rio Martino (Grotta) (24/09/17)
    Isola Felice (Falesia) (20/09/17)
    Castello (Rocca) via Sigismondi (17/09/17)
    Celle e Comba (Frazioni) da Villardora, giro per Torre del Colle (11/09/17)
    Amprimo Onelio (Rifugio) da Pinetti (10/09/17)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (03/09/17)
    Messa (Torrente) dalla Goja del Pis alla Piazza di Almese (01/09/17)
    Uccello (Pizzo d') dal Rifugio Donegani, anello (26/08/17)
    Giulianera (Truc) da Prato del Rio (05/08/17)
    Lera (Monte) Via Normale da Malciaussia (02/08/17)
    Fourion (Rocce) da Pian del Re (30/07/17)
    Gastaldi (Punta) Cresta N dal Pian del Re (29/07/17)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (25/07/17)
    Rochebrune (Pic de) Via Normale e Cresta Sud dal Col d'Izoard (23/07/17)
    Francesetti (Punta) e Cime di Piatou Via Normale da l'Ecot per il Passo delle Disgrazie (19/07/17)
    Ostanetta (Punta) Passaggio a Nord Ovest (16/07/17)
    Villano (Punta il) da Travers a Mont (11/07/17)
    Pian Paris (Punta) da Travers a Mont per il Colle del Sabbione (11/07/17)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (01/07/17)
    Rouas (Ferrata del) (24/06/17)
    Clotesse (Punta) da Vazon o Pourachet per il Passo Desertes (11/06/17)
    Novalesa (Falesia di) Settore del Toupè (10/06/17)
    Braida (Colle) da Vaie per La Mura e il Folatone (14/05/17)
    Pirchiriano (Monte) e Sacra di San Michele da Chiusa San Michele, anello per Basinatto e Bennale (30/04/17)
    Sella (Rocca) Via Mike (15/04/17)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (17/03/17)
    Pizzi Deneri (Cima) dal Rifugio Citelli (25/02/17)
    Etna, Cratere Nord- Est dal Rifugio Sapienza, traversata Sud - Nord (24/02/17)
    Montagnola dai Rifugio Sapienza (23/02/17)
    Autagne (Alpeggio) anello per Sansicario (19/02/17)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (12/02/17)
    Baude (Crete de) da Nevache (29/01/17)
    Melano (Rifugio) o Casa Canada da Talucco per il sentiero delle Carbonaie (22/01/17)
    Corbioun (Monte) da Bousson (15/01/17)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (05/01/17)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (03/01/17)
    Nera (Rocca) da Villardamond (02/01/17)
    Borgone (Falesia di) (27/11/16)
    Verde (Colletto) da Claviere e la valle dei Mandarini (Valle de la Doire) (20/11/16)
    Pirchiriano (Monte) Placche di San Michele (01/11/16)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Bessen Haut per il versante SO (31/10/16)
    Portia (Colle) dal Colle del Lys (30/10/16)
    Sant'Ambrogio (Falesia di) (22/10/16)
    Gir d'la Seja da Villardora (16/10/16)
    Moncuni (o Monte Cuneo) con varianti e discesa su Avigliana (09/10/16)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') - TEMPORANEAMENTE CHIUSA (28 SETTEMBRE 2016) (08/10/16)
    Orsiera (Monte, Punta Nord) Cresta Dumontel (25/09/16)
    Meidassa (Monte) da Pian del Re (11/09/16)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas (11/09/16)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (04/09/16)
    Vaccherezza (Sacrario dei Martiri di) da Grange (28/08/16)
    Troumouse (Cirque de) dal parcheggio del Cirque (18/08/16)
    Midi de Bigorre (Pic du) dal Col du Tourmalet (16/08/16)
    Gavarnie (Cirque de) da Gavarnie (14/08/16)
    Sancy (Puy de) Anello da Mont Dore (10/08/16)
    Dôme (Puy de) dalla stazione Panoramique des Dômes (10/08/16)
    Ghinivert (Bric) Cresta NO dal Colle del Beth (30/07/16)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (25/07/16)
    Ludwigshöhe, Schwarzhorn o Corno Nero dal Passo dei Salati (25/07/16)
    Mondrone (Uja di) Via Normale da Molera (17/07/16)
    Castore traversata NO-SE (03/07/16)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (19/06/16)
    Rognoso (Monte) dal Colle del Lys per il crestone Est (19/06/16)
    Pirchiriano (Monte) e Sacra di San Michele da Chiusa San Michele, anello per Basinatto e Bennale (12/06/16)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (05/06/16)
    Pirchiriano (Monte) e la Sacra di San Michele da S.Ambrogio (30/05/16)
    Dora Riparia Anello da Chiusa S.Michele ad Alpignano (28/05/16)
    Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale (22/05/16)
    Borgone (Falesia di) (21/05/16)
    Ombière (Pic) da Fontcouverte (17/05/16)
    Dora Riparia Anello da Chiusa S.Michele ad Alpignano (15/05/16)
    Curt (Mont) da Almese e Madonna della Bassa (10/05/16)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro (24/04/16)
    Vallette (Cima delle) da Frais (15/04/16)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (10/04/16)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (20/03/16)
    Grongios Martre (Rifugio) da Castello (13/03/16)
    Bagnour (Rifugio e Lago) da Castello, anello del Bosco dell'Alevé (12/03/16)
    Melmise (Punta) da Bardonecchia (06/03/16)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (21/02/16)
    Notre Dame des Broussailles (Cappella) da San Marco (10/01/16)
    Crocetta (Cima della) da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse (30/12/15)
    Ane (Col d') da le Pont de l'Alpe, giro della Arete de la Bruyere (27/12/15)
    Paretine di Marmo (Falesia) Falesia (13/12/15)
    Gran Costa (Monte), Testa dell'Assietta, Monte Blegier da Grand Puy, anello (07/12/15)
    Ruceia (la) Via Ferrata di Condove (05/12/15)
    Mompellato (Falesia di) Settore Le Placche (29/11/15)
    Tre Denti di Cumiana - Dente Occidentale Secret Garden (15/11/15)
    Vallone (Cima del) anello per la Cappella Bianca e la Cima Quattro Denti (01/11/15)
    Vaccherezza (Sacrario di) da Prato del Rio, percorso dell'eccidio (25/10/15)
    Grange (Borgata) da Borgone, anello (18/10/15)
    Arpone (Monte) dal Colle del Lys, anello per Madonna della Bassa (04/10/15)
    Bianca (Rocca) Ferrata di Rocca Bianca di Caprie (27/09/15)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (20/09/15)
    Grisolo (Rocca) da Belvardo per Sentiero Natura (20/09/15)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (05/09/15)
    Vallonetto (Cima del) da Grange della Valle e il Truc Peyron o Roc Peirus (29/08/15)
    Glacier d'Argentière (Point de vue) da Lognan (06/08/15)
    Lac Blanc (Chalet du) da Les Praz (05/08/15)
    Montenvers da Chamonix per la baita Caillet (04/08/15)
    Polluce Cresta SO (27/07/15)
    Chalanson (Punta) Cresta O (19/07/15)
    Parrot (Punta) traversata Ovest-Est (05/07/15)
    Balmenhorn Cristo delle Vette Via Normale (05/07/15)
    Gastaldi Bartolomeo (Rifugio) da Pian della Mussa (21/06/15)
    Turo (Rocca) da Pian della Mussa, anello (21/06/15)
    Curt (Mont) da Rivera, anello per Madonna della Bassa (24/05/15)
    Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale (10/05/15)
    Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces (26/04/15)
    Gir d'la Seja da Villardora (20/04/15)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (14/04/15)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (06/04/15)
    Moncrons (Punta di) da Sauze d'Oulx (29/03/15)
    Aquila (Punta dell') da Alpe Colombino (03/03/15)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (01/03/15)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (28/02/15)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (15/02/15)
    Fournier (Cima) da Bousson (18/01/15)
    Treceira (Costa) da Sestriere per il Col Basset (28/12/14)
    Fraiteve (Monte) dal Sestriere (08/12/14)
    Janus (le) da Montgenevre (22/11/14)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (08/11/14)
    Charrà (Punta) Ferrata degli Alpini (25/10/14)
    Sapei (Monte) da Favella, anello per i Colli Arponetto e della Bassa (05/10/14)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (27/09/14)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (06/09/14)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (27/08/14)
    Castel Firmiano Messner Mountain Museum (23/08/14)
    Grande Piz da Cir dal Passo Gardena (22/08/14)
    Sassolungo (Giro del) da Passo Sella (21/08/14)
    Firenze (Rifugio) da Santa Cristina (19/08/14)
    Alpe di Tires (Rifugio) dall'Alpe di Siusi (18/08/14)
    Boè (Piz) dal Passo Pordoi (17/08/14)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (14/08/14)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (07/08/14)
    Arpon (Monte) Dorsale Est (30/07/14)
    Pierre Muret (Tete) dalle Grange Mouchecuite (27/07/14)
    Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale (01/06/14)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (03/05/14)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (12/04/14)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (29/03/14)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (02/03/14)
    Arpone (Monte) dal Colle del Lys (23/02/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (08/02/14)
    Celle e Comba (Frazioni) da Villardora, giro per Torre del Colle (12/01/14)
    Bosco (Cima del) da Thures (05/01/14)
    Goja del Pis da Almese (15/12/13)
    Curt (Mont) da Rivera, anello per Madonna della Bassa (08/12/13)
    Pitre de l'Aigle da Traverses (07/12/13)
    Bercia (Colle) da Claviere (24/11/13)
    Arpon (Monte) da Favella (17/11/13)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (21/09/13)
    Lamet (Pointe du) dal Versante S/SO e il Signal du Lamet (14/09/13)
    Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette (07/09/13)
    Olivier (Col de l') Sentier du Pecheur (25/08/13)
    Canigò (Pic du) dal rifugio Cortalets per la crete du Barbet (18/08/13)
    Celle (Borgata) da Caprie , giro per Villardora, Sala, Novaretto (08/08/13)
    Bianca (Rocca) Ferrata di Rocca Bianca di Caprie (06/08/13)
    Terra Nera (Monte) da Grange Thuras Inferiori (28/07/13)
    Caprie Anticaprie (25/06/13)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (07/06/13)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (11/05/13)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (04/05/13)
    San Giorgio (Monte) da Piossasco (10/04/13)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (06/04/13)
    Echaillon (Crete) Giro della Crète Echaillon da Nevache (30/12/12)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (09/12/12)
    Moncuni da Reano (25/10/12)
    Musiné (Monte) da Caselette (17/10/12)
    Udine (Punta) - Venezia (Punta) da Pian della Regina (27/07/12)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (17/07/12)
    Ecrins (Massiccio) Traversata per il Col des Ecrins, La Berarde ed il Col de la Temple (3 gg) (24/06/12)
    Ecrins (Massiccio) Traversata per il Col des Ecrins, La Berarde ed il Col de la Temple (3 gg) (23/06/12)
    Ecrins (Massiccio) Traversata per il Col des Ecrins, La Berarde ed il Col de la Temple (3 gg) (22/06/12)
    Bianca (Rocca) Ferrata di Rocca Bianca di Caprie (17/05/12)
    Due Denti (Rocca) da Tavernette, possibile anello (05/05/12)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (27/03/12)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (19/02/12)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (13/11/11)
    Gran Queyron e Cima Frappier dalla Valle Argentera (16/10/11)
    Borgone (Falesia di) (01/09/11)
    Bard (Cima di) da Grange dell'Arpone per la Capanna Vacca (30/07/11)
    Tre Denti di Cumiana e Monte Brunello da Ciom (12/06/11)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (15/05/11)
    Sises (Monte) da Sestriere (02/05/11)
    Querellet (Monte) da Ponte Terribile (03/04/11)
    Begino (Colle) da Bousson (19/02/11)
    Blegier (Monte) da Grand Puy (23/01/11)
    Grand Chalvet (le) da Montgenèvre (11/12/10)
    Saurel (Cima) da Claviere (27/11/10)
    Soglio (Monte) da Balmassa per la Cima Mares (06/11/10)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (22/09/10)
    L’Estérel Cap du Dramont (27/08/10)
    Perthus (Pic du) Reynold aux 8000 couleurs (26/08/10)
    L’Estérel Cap du Dramont (23/08/10)
    Sella (Rocca) Cresta Accademica (28/07/10)
    Cristalliera (Punta) cresta SSO o delle Scuole (17/07/10)
    Caprie Anticaprie (03/07/10)
    Penna (Rocca) Borgone alta (30/06/10)
    Perti (Rocca di) Consolando consuelo (02/06/10)
    Nolitudine - Noli (31/05/10)
    Cucco (Monte) Il gufo (30/05/10)
    Dormillouse (Cima) da Thures (22/05/10)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (15/05/10)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (28/04/10)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (25/04/10)
    Genevris (Monte) da Gran Villard (01/04/10)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (21/03/10)
    Aquila (Punta dell') da Alpe Colombino (16/01/10)
    Bosco (Cima del) da Thures (03/01/10)
    Moncrons (Punta di) da Granges di Pragelato (01/01/10)
    Gondran (Fort du) - Sommet des Anges da Montgenèvre (08/12/09)
    Sperone del Selvatico (Falesia) (28/11/09)
    Baby Parey (Rocce del) Passeggiata dei Camosci + Cresta del Belvedere (28/11/09)
    Gondran (Fort du) - Sommet des Anges da Montgenèvre (15/11/09)
    Giornalet (Monte) da Bessen Haut (31/10/09)
    Borgone (Falesia di) (10/10/09)
    Grigia (Testa) da Champoluc (03/10/09)
    Nona (Becca di) da Pila (06/09/09)
    Altissimo (Monte) Anello Cava del Fondone - Cava di Henraux (25/08/09)
    Sagro (Monte) dal Rifugio Carrara per il Monte Spallone, anello (21/08/09)
    Orrido di Chianocco (Ferrata dell') (16/08/09)
    Lago (Punta del) da Molè, anello Vallone della Balma - Colle della Roussa (13/08/09)
    Bianca (Rocca) Ferrata di Rocca Bianca di Caprie (04/08/09)
    Almiane (Punta d') dal Ponte d'Almiane (25/07/09)
    Grand'Hoche e Guglia d'Arbour da Chateau Beaulard (19/07/09)
    Caprie Anticaprie (12/07/09)
    Caprie Anticaprie (02/07/09)
    Grifone (Punta di) e Punta Sbaron da Prato del Rio, anello (24/06/09)