elenapollo


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: ghiaccio vivo dal cartello
quota neve m :: 1000
Partiti 8.30 circa con gli sci, saliti dal sentiero appena sopra al paese, neve morbida, traccia compatta, arrivati all’alpeggio che incontra il tracciato dal condominio, prato con crosta non portante, dietro l’alpeggio, canale con neve a tratti morbida, fondo inconsistente, traccia da cani (rifatta quasi tutta fino alla cresta di naja) dritta e scivolosa, sbucati sopra con qualche metro di farina nei tratti all’ombra, dove prende sole, già crosta. Pendii che portano alla cresta di naja con crosta non portante e traccia discutibile. Dalla cresta di naja, nevi varie… Croste da rigelo, talvolta portanti, talvolta no, tratti di neve morbida (la farina è tutta un’altra cosa!), poi sopra il bosco, croste da vento più o meno portanti, traccia più decente. Al colle della vallette, crosta da vento portante. Da lì alla cima, crosta da vento portante sulle dorsali, neve morbida riportata da vento nelle conche. Sui tratti esposti a sud, neve trasformata con firn (se si scende a mezzogiorno). Cima pelata con erba fuori. Scesi dalla punta sui pendii a destra che tagliano il tratto della cresta di naja e spuntano sui prati sottostanti. Primo pendio con neve molto morbida (potrebbe essere QUASI farina) poi 300 mt più giù, appena si traversa per portarsi nei canali che portano sotto, crosta di tutti i tipi: sciabile e non, leggera a tratti, a tratti dura… Molte pietre nascoste. Sbucati a metà del pendio sotto la cresta di naja, poco sotto allo sbocco del canale che normalmente si scende, crosta a tratti dura e non portante. Nei pianori prima del rudere, polentone e crosta…il bosco di fianco al canale di salita, molti tratti di crosta più o meno dura e non portante. Si riunisce all’itinerario di salita alle baite basse a quota 1663, pertanto il bel pratone, un crostone bello compatto e non portante! Nel sentiero, neve molto umida e pesante, fondo inconsistente. Vento non molto forte dopo essere sbucati sopra il bosco prima del colle, idem in discesa.

Inoltre qualcosa da dire è stato aggiunto sul forum


canale dietro alle baite a quota 1663.... farina questa?!?!!?!? direi, decisamente, di NO!

dal colle delle vallete, la neve portate (e si vede dalle tracce!)

appena sotto la vetta... dove sarebbe la farina?!?!?!?mi pare tutta portante!

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
aggiungo solo 2 info sulle temperature: alle ore 8.50 alla partenza del sentiero segnato "assietta", -4°C, di ritorno alle 12.50, +8°C!!!!! ecco spiegati gli ultimi metri del sentiero in discesa con pappone!:( ma il resto confermoquanto detto....farina spettacolare! peccato non esserci incrociati col caro citta!
un saluto ai simpatici istruttori e allievi del corso...bravi! davvero in gamba!;)
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
aggiungo solo un paio di note: al bivacco a quota 2300 circa, alle 13 il termometro segnava +3.5°C... come detto, neve molto bella per 3/4 di gita, con un tratto crostoso con esposizione est nel canale sommitale. nel bosco, la neve non è molta, purtroppo, e se a salire i problemi si risolvono, a scendere, il canale che si prende sotto al nomenon inferiore, crea qualche problema.... la poca neve, e le tracce che passano sopra, hanno creato buchi, salti, i molti arbusti rendono un bello slalom scendere! per fortuna la neve è ottima e si riesce, seppur con qualche difficoltà a scendere... sotto l'alpe pessy, quota 1300 circa, la neve diventa molto pesante e tratti crostosi, per ora si riesce a scendere fino all'auto. credo che se ci passano altre 20 persone, nel canale/boschetto si vedranno voragini! fare MOLTA MOLTA attenzione! la sciata diventa un pelino tecnica!
un grande a Lauretta e Giovanni! ormai siete inarrestabili!!!!
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
gita scelta poicè riparata per buona parte dal vento, tant'è che escluso il parcheggio di partenza e la punta, niente vento durante la salita. purtroppo nella parte bassa c'è crosta rigelo poichè ci ha piovuto sopra....poi diventa farina e poi polvere in alto. tratti di crosta qua e là, soprattutto sotto l'alpeggio, ma ben sciabili. oggi tanta gente! purtroppo mentre si prendeva il sole all'alpeggio, abbiamo visto cadere una valanga notevole nel canale del bonsai della cuccagna, dove al mattino avevamo visto 5 persone salire. scesi immediatamente e allertato i soccorsi, per fortuna non c'erano vittime e nessuno nella valanga! i 5 visti al mattino erano oltre il traverso a 50° dove ha staccato. macchina dei soccorsi efficentissima! partiti subito dal foyer con motoslitta per ricognizione, intanto che arrivavano i vigili del fuoco e l'elicottero della protezione civile, e poi i cani.. spiace aver smosso tutta questa gente, ma per fortuna non c'era nessuno...nonostante al mattino in più di uno li avessimo visti progredire nel canale....
eccetto qui, intorno imperversare gran bufera! ore 16 ad aosta +8° e nuvoloni neri in zona chateau blanc, fondo vallée

salendo agli alpeggi, solo tracce di salita, tutto immacolato sulla bella polverella!

la valanga appena partita nel canale e dalle roccette, poi è diventata grossa il doppio!
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
come già detto da molalacorda, bella gita... non pensavamo! dal Bivio con prato in fiera, neve con crosta portante fino in cima. non siamo scesi lungo gli skilift perchè su un tratto di traverso, tenendosi più bassi della traccia, il lastrone ha "cantato"... poi il tratto che da prato in fiera porta alle piste, grazie all'efetto gulliver e alle tante persone, non aveva più crosta, ma neve morbida e ben sciabile! poi tenendo subito a sx il bosco di fianco alle vecchie piste.....grande farina spettacolare! nel tratto in alto, nessun passaggio..più tracciata in basso, ma molto bella!peccato il venticello sulla cima....e mannaggia! il Peloux pelato!:(
grazie ai 3 soci oltre a noi....queste giornate mettono il buonumore e ricaricano per la settimana!!!!!

il pintas nell'ultimo tratto, sembra pelato, ma ha neve bella compatta ottima per scendere

la bella farinella nel bosco.....ottima!!!!

prato in fiera con una parte delle persone di un corso scialp
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
grazie roberto, tu sei troppo bravo a sciare e che sia crosta o bella neve, poco ti cambia! ma i comuni mortali...beh...se trovano quello di oggi....
si parte su neve con crosta e neve da riporto, dapprima su prati, poi strada e finiti a ravanare nel bosco lasciando erroneamente la strada prima del previsto....risultato? si fanno fascine nel boschetto!:P sopra si sbuca in un vallone splendido, che vede il lato nord del Fallere, ambiente e paesaggio superlativo, peccato che la neve... moooolto meno! dai pianori, tratti di neve riportata che poteva essere scambiata per farina, tratti di crosta più o meno dura, dopo l'alpeggio, un tratto un po' delicato (vedere foto Maucci), da passare uno sciatore per volta... poi la neve era pesante e umida e pareva ben coesa, ma lo si scopriva una volta sopra...ma meglio eccedere un prudenza! che tanto non scappava nessuno! sopra, tratti di crosta più o meno portante, vetta spellata, accumuli intorno al bivacco e tratti di pietre fuori....Eolo ha lavorato bene! scendendo: eh....tratti sciabili di crosta che si riusciva a spaccare bene, tratti morbida, e tratti non portante! ultimi 10 metri sopra al bosco con farina....peccato! quasi "sprecati" visti i metri lineari! poi la mulattiera spacca-ginocchia nel bosco fino alla strada... è stretta, ha buchi (ma non di ciaspole, pare la zona sia quasi sconosciuta ai più....per fortuna!)e bisogna scendere a spazzaneve.... poi alcune radure aiutano a scendere di quota, tratti di farina e tratti di crosta.... strada... con crosta, e gli ultimi pendii con di tutto! dalla farina (che poi è neve riportata) alla crosta portante, a quella non portante, a tratti già in via di trasformazione e neve quindi compattata dura con leggero strato superficiale di ghiaccio... diciamo che ambientalmente e paesaggisticamente, il posto merita.... dopo il bosco (e se si fa la stradina, si allunga, ma non si rischia di far legna!), la conca superiore è fantastica.... sciisticamente.... meglio andare altrove! e non solo perchè oggi la neve era di tutto fuorchè bella...ma anche proprio come gita... c'è un 50% di bella sciata e un 50% di ravanage per scendere... diciamo che un giro per una volta si può fare, sicuramente non è di quelle gite che merita rifare ogni anno o quasi! ad aosta alle 8.30 fuori dall'autostrada, -2°, al ritorno ore 17, +9°... evvai di fohoen!:( bufera lungo il confine svizzero, Gran Combin che si è visto solo nel tardo pomeriggio...gran vento e qualche fiocco durante la salita... poi tornato sereno alle 16 all'auto... domani pare nevichi nel pomeriggio....certo che anche se desse 50 cm su un fondo simile.... ehm... oggi ha scaldato e bene! in molti hanno avuto un bello zoccolo sia in salita (da metà valletta dopo il bosco in su), sia in discesa.... neve parecchio umida!
ringrazio chi ha tracciato....grandi! la compagnia era ottima, con i vecchi pilastri della scuola scialp del cai di Biella sempre in ottima forma!;) un Maucci sempre elegantissimo nelle sciate, la socia che quando parte a tracciare va come un treno! al prossimo mercoledì per la gita sociale!;)
Sciabilità :: / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: parcheggio ghiacciato, prestare attenzione
come già detto da Roberto, incertezza se salire dal lato nord di trovinasse, o da questo sud, poi il vento gelido ci ha fatti scegliere un sud.. la strada fino all'alpe pinalba è un traccione duro e spesso ghiacciato, con parecchi buchi. il bosco che taglia i tornanti, non ha neve sufficiente per una discesa, si sale, anche qui tra un buco e l'altro. dall'alpe in su, si alternano tratti di crosta portante a tratti non portanti, onde da vento morbide e onde dure. scendendo, stando sulle evidenti placche portanti, ne esce una bella discesa, perlomeno fino all'alpe pinalba, da qui.....sopravvivenza sul toboga gelato della strada, facendo slalom tra buchi! il primo tratto verso trovinasse, si vedevano placche a vento. oggi vento si, ma non così insopportabile o forte, in cima si stava abbastanza bene!

appena sopra al bosco

arrivando all'alpe pinalba

dietro l'alpe pinalba, il pendio a dx di salita e poi lungo il profilo, a sx la punta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: da q.950 necessarie catene, le termiche slittavano
partiti da quota 1100 con gli sci, il primo tratto su strada fino a trovinasse, da qui, salendo, i primi 50 mt lineari del pratone sono arati all'inverosimile e le tracce un po' dure...poi più sopra....farinella! bei pratoni ancora intonsi! traccia che segue l'itinerario estivo fino al colle (lo scorso anno era tracciato un canale a dx salendo, quest'anno la neve è insufficiente per ora). dal colle alla punta, neve solo a tratti, la cresta la si percorre a piedi. dal colle si scendono tratti di crosta a vento a tratti portante a tratti no, ma solo i primi metri....dopo si riescono a prendere i pendii di bella farinella e senza tracce! così fino quasi trovinasse...dove alle 14 era arrivata la nebbia e la neve chimica...ecco perchè il primo pratone è tutto crostoso! ma la gita merita per i 3/4 di discesa in farina vergine!!!!! ad averne di gite e neve così..... soprattutto dopo la faticaccia di ieri all'entrelor..oggi le gambe hanno girato bene lo stesso!;)
saluti ai 4 soci oltre a noi, e agli amici trovati al colletto!;)

salendo....che brutta neve!:P

usciti dal boschetto...mare di nubi!

appena sotto al colletto....che brutta neve!:P

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: dal bivio, per tutta la diga, strada innevata
grazie al mitico tinivella che ieri ha scritto l'ottima recensione, oggi siamo saliti anche noi.... che dire? beh..... molta bella polvere, e grazie ai 30 cm recenti, ha coperto le numerose tracce! le foto parlano chiaro....si vede la polvere!;) appena appena più appesantita e qualche tratto di crosta a vento appena sopra la chiesetta, ma poi....una meraviglia! da segnalare che le solite valanghe che scaricano lungo la strada della diga che si percorre in piano, non hanno ancora scaricato il tutto! occorre non fermarsi a guardare il panorama nei 3 punti in cui di solito scarica! e alla chiesetta, sopra gli alpeggi di Rocher, conviene prendere la traccia che sale nel bosco, se si prosegue oltre, fa un giro infinito e alquanto discutibile.... finora non mi era mai capitato di riuscire a salire fino alle roccette, di solito ci si ferma al colletto per mancanza di neve....oggi invece si saliva! e si poteva approfittare del bel canale polveroso sotto la punta! finalmente una bella polverella che merita!!!!
oggi una quindicina di persone sono salite!
grazie a Dani per la santa pazienza che ha sempre.... e un saluto a Fabio (jacolous), non ci siamo fermati al bar che dicevamo perchè chiuso.....ma magari sabato si riesce ad organizzare tutti insieme!;)

l'ampio giro tracciato oggi, si perdono 40 minuti rispetto alla traccia normale sopra le baite!

il canale sotto le roccette.....polvere fantastica!

più sotto, le nostre firme!!!

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: a tratti innevata, e viscida dal paciocco
la val germanasca quando ha neve, è davvero un paradiso! un metro di farinella bella bella!:P fino al bivio col col rousset, traccione stile autostrada, poi....il nulla! dapprima abbiamo tracciato con neve fino a metà polpaccio...al colletto da cui a sx al giulian, dritto per la chiarlea, arrivava al ginocchio....il pendio lì sopra ci preoccupava come assestamenti/valanghe...non si è mosso nulla, nè lì, nè più sopra! e nessun pendio ha "cantato"... fermati 100 mt sotto il colletto, la neve tracciando arrivava a metà coscia e diventava troppa! scesi dalla traccia di salita, in quanto il pendio solito che scende dritto e si congiunge al boschetto del bivio col rousset, è pieno di arbusti che spuntano e un pendio un po' ripido ci pareva un lastrone da vento...nel dubbio....da dove siamo saliti è ottimo! peccato nel pomeriggio si sia velato....ma farinella 00!;)

alla partenza un sacco di neve!!!

paesaggio incantato!!!

veramente un sacco di neve!!!!

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ciantiplagna (Cima) da Frais (12/02/11)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais (14/03/10)
    Trajo (Colle del) da Vieyes (13/03/10)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (20/02/10)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (07/02/10)
    Labiez (Mont) da Echevennoz (03/02/10)
    Torretta (la) da San Giacomo (31/01/10)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse (23/01/10)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (19/01/10)
    Giulian (Monte) da Giordano (16/01/10)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/01/10)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (03/01/10)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (02/01/10)
    Muanda (Costa) da Pian Colombaro per il versante Sud (29/12/09)
    Paglietta (Monte) da Prailles (26/12/09)
    Liet (Punta) e Punta Cressa da Molere (12/12/09)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (08/12/09)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (05/12/09)
    Granè (Monte) da Crissolo (04/12/09)
    Vercoche (Lago) da Outre l'Eve, anello valloni della Legna e Laris (20/09/09)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (06/09/09)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (30/08/09)
    Marguareis (Punta) da Pian delle Gorre, giro del Marguareis per i rifugi Garelli, Mondovì, Mongioie, Don Barbera (5 gg) (14/08/09)
    Fontaney (Bec) da Porliod (09/08/09)
    Tour della Valle Spluga da San Giacomo Filippo (8 gg) (01/08/09)
    Liconi (Testa di) da Morge (25/07/09)
    Tzére o Tsére (Gran Lago di) e Bivacco Città di Mariano da Saint Jacques, anello (19/07/09)
    Palon (Monte) da Malciaussia per il Colle della Croce di Ferro (18/07/09)
    Gelé (Mont) Via Normale da Ruz per il Rifugio Crête Sèche (12/07/09)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (05/07/09)
    Ometto (Passo dell') da Molette per il Bivacco Molino (04/07/09)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Grand Villa (28/06/09)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (27/06/09)
    Grand Pays da Lignan (21/06/09)
    Chiaro (Lago) da Zengji e il Vallone del Tourrison (07/06/09)
    Las d'Arve (Monte) da Cara (24/05/09)
    Cleve di Moulaz da Allesaz, anello (17/05/09)
    Musiné (Monte) da Caselette (27/03/09)
    Rama (Monte) da Lerca, via diretta (15/03/09)
    Rama (Monte) da Lerca, via diretta (14/03/09)
    Giulian (Monte) da Giordano (08/03/09)
    Bo (Cima di) da Montesinaro (28/02/09)
    Gontier Mario (Bivacco) da Vieyes (15/02/09)
    Giulian (Monte) da Giordano (31/01/09)
    Turo (Pian del) o Truc del Buscajon dal ponte sul torrente Janca (25/01/09)
    Campanile (Punta del), cima quota 2090 da Rassa (Vercelli) (11/01/09)
    Croce (Punta della) da Arpy (05/01/09)
    Campanile (Punta del) da Rassa (04/01/09)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (03/01/09)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse (02/01/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Chiapinetto (28/12/08)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (27/12/08)
    Begino (Colle) da Bousson (25/12/08)
    Mulattiera (Punta della) da Pian del Colle (23/12/08)
    Soglio (Monte) da Milani (21/12/08)
    Dorlier (Cima) da Thures (08/12/08)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (07/12/08)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (30/11/08)
    Petit Tournalin da Cheneil (29/11/08)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (16/11/08)
    Tsa Sèche (Colle) da Pila (15/11/08)
    Fraiteve (Monte) dal Sestriere (09/11/08)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (05/10/08)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (28/09/08)
    Gran Ferret (Col du), Col du Petit Ferret Anello da Arnouva (21/09/08)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (13/09/08)
    Rocce Baciasse (Falesia) (07/09/08)
    Albergian (Monte) da Pragelato (06/09/08)
    Kang Yatse o Nemaling Peak, cima Nord Via Normale (18/08/08)
    Piccolo Monte Bianco o Petit Mont Blanc da La Visaille (27/07/08)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (26/07/08)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (20/07/08)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (19/07/08)
    Viou (Becca di) da Blavy (13/07/08)
    Rosa dei Banchi da Piamprato e la Cima Beccher (05/07/08)
    Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné (28/06/08)
    Bussola (Corno) da Estoul (22/06/08)
    Ravelli don Luigi (Bivacco) da Alagna Valsesia (21/06/08)
    Laures (Laghi di) e Bivacco Menabreaz da Grand Brissogne per il Vallone di Laures (14/06/08)
    Croce o Brun (Monte) da Saint Jacques e il Rifugio Tournalin (01/06/08)
    Rutor (Testa del) da Bonne (03/05/08)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (19/04/08)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (13/04/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (06/04/08)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (30/03/08)
    Monte Nero (Bocchetta di) dalla Diga di Teleccio, giro del Monte Nero (24/03/08)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (23/03/08)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval (15/03/08)
    Rabuigne (Punta di) da Valgrisenche (08/03/08)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (02/03/08)
    Corborant (Cima di) da Besmorello (01/03/08)
    Chateau Blanc da Planaval (24/02/08)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (17/02/08)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (16/02/08)
    Girardin (Tete de) da Ceillac per il Col Saint'Anne (10/02/08)
    Longet (le) o Tete du Rissace da Ceillac (09/02/08)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (03/02/08)
    Valletta (Punta) da Cerisey (02/02/08)
    Muanda (Costa) da Oropa per il versante Nord-Est (31/01/08)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (27/01/08)
    Vallette (Cima delle) da Frais (26/01/08)
    Guardie (Cima delle) dalla sella del Cucco e la Cima del Bonom (24/01/08)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (20/01/08)
    Sort (Testa di) da Bruil (13/01/08)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (06/01/08)
    Saurel (Cima) da Bousson (30/12/07)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (25/12/07)
    Trécare (Becca) da Cheneil (24/12/07)
    Croce (Punta della) da Arpy (15/12/07)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (02/12/07)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (25/11/07)
    Arnergale da Muhlebach per Schare (18/11/07)
    Unghiasse (Gran Lago d') e Lago della Fertà da Alboni, anello (11/11/07)
    Barone (Monte) dalla Bocchetta di Noveis (10/11/07)
    Zerbion (Monte) e Monte Tantanè da Barmasc (07/10/07)
    Rossa della Grivola (Punta) da Valnontey per il Colle della Rossa (29/07/07)
    Roccia Nera e quota 4106 m o Gemello del Breithorn Via Normale da Saint Jacques (22/07/07)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (01/07/07)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (17/06/07)
    Cornet (Punta) e Bivacco Regondi-Gavazzi da Ollomont per l'Alpe Berrio (03/06/07)
    Viou (Becca di) da Blavy (13/05/07)
    Viou (Becca di) da Blavy (13/05/07)
    Bo (Cima di) da Montesinaro (29/04/07)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (22/04/07)
    Rivetti Alfredo (Rifugio) da Piedicavallo (15/04/07)
    Valletta (Punta) da Cerisey (01/04/07)
    Malatra (Col de) da Mottes (18/03/07)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (10/03/07)
    Scalino (Pizzo) dalla Diga di Campo Moro (05/03/07)
    Bernarda (Testa) da Plampincieux (24/02/07)
    Nefelgiù (Corno Orientale di) da La Frua (11/02/07)
    Valfredda (Punta) da Estoul (04/02/07)
    Grand Pays da Clemensod (28/01/07)
    Leynir (Colle) da Thumel (27/01/07)
    Facciabella (Monte) quota 2619 m da Mandriou (17/12/06)
    Strienghi (Bocch. degli) da Carcoforo (16/12/06)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (09/12/06)
    Chiletto o Chilet (Lago) da Outre l'Eve (12/11/06)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Spirito Divino (30/09/06)
    Meano (Denti di) Spigolo Sud Ovest (09/09/06)
    Monviso (Giro del) giro allargato alla Val Pellice da Pian de Re (2/3/4 gg) (23/08/06)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (30/07/06)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (16/07/06)
    Weissmies traversata S-N (02/07/06)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (03/06/06)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (28/05/06)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (01/05/06)
    Cavalgrosso (Monte) da Pian Bres (12/02/06)
    Paglie (Bric) da strada Bossola-S. Carlo (29/01/06)
    Camino (Monte) da Oropa (20/11/05)
    Asnas (Cima dell') dalla Casa del Pescatore, anello per Bocchetta delle Bbalme e Alpe Briolo (09/10/05)
    Gran Lago da Mont Blanc (15/08/05)
    Buffa (Colle della) da Pianetto (12/08/05)
    San Besso (Santuario di) e Monte Fantono da Campiglia Soana, anello (09/08/05)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (07/08/05)
    Rivetti Alfredo (Rifugio) da Piedicavallo (26/06/05)
    Lussert (Laghi) da Gimillan (19/06/05)
    Lumbreda (Pizzo) (10/04/05)
    Basodino (Monte) da Riale (03/04/05)
    Camino (Monte) da Oropa (06/03/05)
    Bandiera (Pizzo) da Alpe Devero (27/02/05)
    Serena (Col) da Mottes (20/02/05)
    Trécare (Becca) da Cheneil (13/02/05)
    Monticchio dalla Sella del Cucco (01/01/05)
    Mombarone (Colma di) dal Colle San Carlo (17/10/04)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie, anello per Rifugio Granero e Rifugio Jervis (19/09/04)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (22/08/04)
    Bertone, Bonatti (Rifugi) da Planpincieux, anello (15/08/04)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (31/07/04)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (16/05/04)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (25/04/04)
    Muanda (Costa) da Pian Colombaro per il versante Sud (11/04/04)
    Palasina (Punta) da Estoul (04/04/04)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/03/04)
    Zerbion (Monte) da Promiod (13/03/04)