coboldo


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Divieto di accesso presso l'ultimo tornante prima delle Grangie Collet.
Interessante traversata che percorre due valloni di aspetto dolomitico. Noi siamo saliti dal Vallone Infernetto e scesi dal Maurin, salendo anche la Tete du Vallonet. Bellissimi panorami. L'accesso al Colle Ciaslaras da entrambi i versanti e' costituito da ripidi e franosi pendii di sfasciumi percorsi da sentiero segnalato (circa 200 m di dislivello) , nessun problema in assenza di neve ma in caso di residui nevosi (a inizio stagione) piccozza e ramponi sono indispensabili. Sentieri in ordine e ben segnalati.
Giornata soleggiata al mattino poi via via piu' coperta con qualche goccia i pioggia al rientro. Temperature fresche. Con Emily.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Nessun problema.
Saliti dal percorso indicato nella sezione 'Itinerario' ed effettuato anello traversando per sentiero tra i pascoli sotto il versante Sud della Punta Falinere e quindi per il Sant. di Clavalite' e il Colle Fontana Fredda (arrivo seggiovia da Chamois) ridiscesi a Cheneil. Percorso interamente libero da neve, sentieri ben tenuti, paline con frecce indicatrici ai bivi principali.
Giornata con tempo molto variabile, via via piu' coperto al mattino, squarci di sereno a meta' giornata e qualche goccia di pioggia al ritorno. Percorso abbastanza frequentato. Visti alcuni stambecchi sulla cresta Sud-Ovest della Trecare. Con Emily.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Nessun problema.
Saliti da Sant'Anna passando per i ruderi delle Grange Rochas e incrociando il sentiero U65 poco sopra. Saliti al Lago Reisassa seguendo il sentiero sulla destra del vallone salendo (ometti). Dal lago una traccia tra i ripidi detriti (numerosi ometti) coduce alla sella q.3024 a Est della vetta. Da qui in breve in vetta seguendo la cresta Est (tracce, qualche roccetta). Rientro lungo il vallone di salita fino a sotto i ruderi delle Grange Reisassa. Da qui abbiamo seguito la mulattiera U64 che scende su Melezet. Purtroppo questa mulattiera e' molto rovinata (crolli dei muretti a secco) e invasa dalla vegetazione, in alcuni tratti quasi impercorribile, pur essendo sempre abbastanza evidente e segnalata da tacche rosse. Sarebbe auspicabile un lavoro di ripristino poiche' si tratta di un bel percorso che attraversa alcune belle grangie abbandonate.
Bella giornata molto calda. Vista una pernice di monte presso la cresta del Ferra. Con Emily.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Nessun problema.
Partiti dall'osteria Passet, due tornanti sopra Porliod, termine asfalto e ampio parcheggio. Il sentiero della cresta NO dal Col du Salve' e' completamente pulito, molta neve invece ancora presente nei versanti Nord. Dopo il Morion saliti al Col Chaleby q.2700 per aggiungere un po' di dislivello. Giornata con nebbie variabili ma discreta visibilita' e niente pioggia in questa zona.
Con Emily, visti numerosi stambecchi. Splendide fioriture di anemoni, garofani di monte, viole e genziane.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Resti di enormi valanghe ai lati della strada.
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti al Colle Centrale del Gran Etret, q.3144. Lungo il percorso di salita si attraversano numerose grandi valanghe. Neve molto umida su tutto l'itinerario, assenza totale di rigelo. La parte alta con neve recente era poco piacevole da sciare, meglio la parte intermedia con neve più portante e scorrevole. Cielo coperto durante tutta la salita. Dopo le 12:00 invece dell'atteso peggioramento il cielo si e' aperto e il sole ha alzato notevolmente la temperatura, innescando numerose valanghe dalle cime circostanti.
Con Emily, discesa tutto sommato piacevole e ambiente magnifico.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nessun problema, strada un po' dissestata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Vista la giornata fredda, si e' rivelata corretta la scelta di partire un po' piu' tardi e prendersela comoda: abbiamo evitato le raffiche di vento gelido della mattina e dato tempo alla neve di rammollirsi in basso. In salita rampant necessari per uscire dalla Gola delle Barricate (si passa benissimo sul fondo) e nell'ultimo pendio sotto la cima. Giunti in vetta alle 13:00 con poco vento e tempo discreto, ci siamo goduti una splendida discesa con il vallone tutto per noi, trovando 5 cm di farinella in alto e neve primaverile ammorbidita e ben sciabile nella Gola delle Barricate.
Con Emily. Gita ancora fattibile per un po', ottimo innevamento da Pian Ceiol in su.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strade ottime.
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Effettuato il Tour classico da Ischgl a Wirl in 7 giorni dal 8 al 14 Aprile, prevedendo 2 notti in ciascuno dei 3 rifugi toccati.
1°g: Ischgl - Con impianti fino al Piz Val Gronda (m 2811) e discesa alla Heidelberger Hutte (m 2262). MS, 547 m D-.
2°g: Salita al Piz Davo Lais (m 3047) dalla Heidelberger Hutte e ritorno al rifugio. BS, 916 m D+.
3°g: Traversata alla Jamtal Hutte: salita dalla Heidelberger hutte al Breite Krone (m 3078, ultima parte spesso a piedi in quanto pelata dal vento), brevissima risalita al Kronenjoch (m 2974), discesa alla Jamtal Hutte (m 2165). BS, 816 m D+, 913 m D-.
4°g: Gita A/R dalla Jamtalhutte: Augstenberg Nord (m 3230) per la Fuorcla Chalaus (ripido) versante SO e cresta S (breve parte finale F), BSA, 1200 m D+ (al ritorno risalita alla Fuorcla Chalaus).
5°g: Sosta forzata alla Jamtal Hutte causa maltempo.
6°g: Traversata alla Wiesbadener Hutte: dalla Jamtal hutte salita al passo Ochsenscharte (m 2913) e discesa alla Wiesbadener hutte (m 2443), MSA, 748 m D+, 470 D-.
7°g: Dalla Wiesbadener Hutte salita alla Rauherscharte (m 3002) e discesa lungo la Bieltal fino a Wirl (m 1622). Rientro a Ischgl in bus. BS, 559 m D+, 1380 D-.
Percorso classicissimo, molto comodo e facile (le uniche parti impegnative sono le salite alle vette), discese lunghe e belle, rifugi super confortevoli. Quest'anno innevamento eccezionale. Meteo purtroppo non sempre buono con vento persistente da Sud e nuvolosità spesso estesa. Un giorno di maltempo con nevicata e visibilità nulla.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ottimo fino a Vens.
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Punta Aquiletta interamente in neve primaverile spettacolare dalla vetta al parcheggio di Vens. Abbastanza caldo e ben soleggiato in salita e poi la velatura delle nubi ha evitato che la neve mollasse eccessivamente, anche se ha peggiorato la visibilità (una * in meno). In salita seguito praticamente il sentiero estivo comodamente senza rampant. Neve morbida nel ripido pendio finale. Innevamento abbondante e sicuro, anche il bosco è sciabilissimo.
Con Emily. Incontrato il mitico vipi5547, con il quale abbiamo condiviso l'ultima parte della salita e la discesa.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima Leissè pasquale. Innevamento eccezionale. Vento freddo da NW in salita, specialmente sulla cresta finale. Nonostante il vento, la nevicata della notte ha lasciato 20 cm di farina su fondo duro che hanno consentito una sciata ottima su neve vergine direttamente dalla vetta per il pendio Sud e poi nei toboga intasati di neve. In basso i tratti spazzati dal vento avevano comunque una piacevole neve primaverile.
Con Emily. Molte persone salite in vetta da vari itinerari.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strade pulite.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di ripiego vista la nevicata con scarsa visibilità. Saliti su ottima traccia dal percorso classico. In vetta assenza di vento e temperatura gradevole. Discesa discreta, con tratti di bella farina ma dove la neve ha preso il sole dei giorni scorsi si è formata crosta non portante coperta dai pochi cm caduti oggi. Da Prato Ciorliero in giù la strada è come una pista battuta. Innevamento eccezionale.
Con Emily, Luca, Ucciucci, 2 Lorenzo, 2 Giorgio e altri due amici.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ciaslaras (Monte) da Grange Collet, anello per i valloni Maurin e Infernetto (22/07/18)
    Trécare (Becca) da Cheneil per i colli Croux e Nana (15/07/18)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (01/07/18)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (24/06/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Breite Krone, Dreilander Sp., Piz Buin, Rauher Kr. da Ischgl, Tour Silvretta (5-7 gg) (08/04/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (02/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (01/04/18)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (25/03/18)
    Bicocca (Colle della) da Chiesa (17/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (04/03/18)
    Gardiole (Crete de) da le Roux (23/02/18)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (18/02/18)
    Wenglispitz da Hinterrhein (11/02/18)
    Mulets (Col d'i) quota 2411 m SE da Chiotti (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (31/12/17)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (28/12/17)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (09/12/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (07/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (15/10/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (24/09/17)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (17/09/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian del Re per Punta Arpetto e Bric di Piatta Soglia (10/09/17)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (27/08/17)
    Palettaz (Punta) da Thumel (19/08/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (17/08/17)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (15/08/17)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (16/07/17)
    Giordano (Monte) da Serre per Colle Servagno (02/07/17)
    Pietralunga (Monte) da Pontechianale, anello per Punta della Battagliola e Colle Bondormir (25/06/17)
    Ciarbonet (Cima) da Viviere (18/06/17)
    Bezin Nord (Pointe de) da le Pont de la Neige (11/06/17)
    Ramaceto (Monte) da Case del Monte (07/05/17)
    Breithorn dal Passo del Sempione (23/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (17/04/17)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (18/03/17)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il Versante SO (10/03/17)
    Giobert (Monte) da Preit (08/03/17)
    Estelletta (Monte) da Chialvetta (07/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (04/02/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (21/01/17)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (15/01/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/01/17)
    Monpers (Punta di) da Pila (03/01/17)
    Forclaz du Bré da Bonne (31/12/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (10/12/16)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (31/10/16)
    Autes (Monte) e Varirosa da Neraissa (30/10/16)
    Succiso (Alpe di) dal Passo del Cerreto per la cresta S (16/10/16)
    Alfeo (Monte) da Campi (09/10/16)
    Grum (Monte) da Frise per il Passo della Magnana (02/10/16)
    Ruetas (Monte) da Troncea per il Sentiero degli Alpini (04/09/16)
    Nigro (Rocca del) da Chianale (28/08/16)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (21/08/16)
    Fortin (Mont) da La Visaille (14/08/16)
    Ben Nevis da Fort William, via normale (02/08/16)
    Sabbione (Punta del) o Hohsandhorn dalla Diga di Morasco (17/07/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (11/07/16)
    Maurin (Punta) da Usellieres (10/07/16)
    Albrage (Monte) e Monte Freide da Chiappera per il Colle di Rui (03/07/16)
    Vincent (Piramide) da Indren (26/06/16)
    Asti (Sella d') Anello Colle Agnello, Pic de Foreant, Breche de la Ruine, Sella d'Asti (20/05/16)
    Antola (Monte) e Monte Cremado da Tonno, anello per Mulino di Chiappa Crosa (15/05/16)
    Alpesisa e Monte Lago da Prato, anello per Canate (30/04/16)
    Percià (Punta) da Eaux Rousses (25/04/16)
    Fer (Tete de) da Larche (10/04/16)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (03/04/16)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/03/16)
    Vertosan (Mont) da Vetan, traversata a Saint Oyen (26/03/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/16)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (03/01/16)
    France (Becca) da Vetan (28/12/15)
    Bram (Monte) da San Giacomo (20/12/15)
    Cernauda (Rocca della) da Colletto per il Colle della Margherita, Monte Plum e cresta del Balou (12/12/15)
    Crosa (Cima di) da Ruà, anello per Madonna Alpina e Colle di Cervetto (06/12/15)
    Pagliaro (Monte) da Lorsica (22/11/15)
    Rama (Monte) da Sciarborasca, Sentiero Direttissima (08/11/15)
    Frontè (Monte) dal Colle San Bernardo di Mendatica e Cima Garlenda (01/11/15)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (24/10/15)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (11/10/15)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (04/10/15)
    Lombarda (Cima della), Vermeil (Cima) dal Colle della Lombarda (20/09/15)
    Savi (Monte) da Neraissa Superiore (06/09/15)
    Rognosa della Guercia (Testa) da San Bernolfo, anello per Vallone della Guercia, Passo del Bue, Passo della Sommetta (30/08/15)
    Salè e Savi (Monti) dal Gias Cavera, anello (22/08/15)
    Chaligne (Punta) da Buthier (13/08/15)
    Fenilia (Punta) da Lillaz (11/08/15)
    Gran Pilastro dal Rifugio Ponte di Ghiaccio per la cresta SO (03/08/15)
    Eyssilloun (Tète de l') da Fouillouse (19/07/15)
    Valnera (Punta) da Estoul (13/07/15)
    Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp (12/07/15)
    Chandelly (Mont) o Testa della Mentò da Pont du Grand Clapey per il Col Manteu (05/07/15)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (27/06/15)
    Bianca (Monte la) da Grange Selvest (21/06/15)
    Vaccia (Monte) da Besmorello (07/06/15)
    Antola (Monte) da Croso (17/05/15)
    Ebro (Monte) da Caldirola (10/05/15)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (06/04/15)
    Serena (Col) quota 2709 a Nord-Ovest da Mottes (05/04/15)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (29/03/15)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (21/03/15)
    Kleine Kreuzspitze/Piccola di Montecroce (Cima) da Flading (07/03/15)
    Grubenkopf da parcheggio Waldesruh (06/03/15)
    Nera (Rocca) da Crissolo (22/02/15)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (08/02/15)
    Viridio (Monte) da Chiappi (01/02/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (18/01/15)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (11/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (05/01/15)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (21/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (16/11/14)
    Nuda (Monte la) da Casa Giannino (02/11/14)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/10/14)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (05/10/14)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (28/09/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (14/09/14)
    Peiron (Monte) da Prati del Vallone (07/09/14)
    Bianca (Rocca) da Chianale per il Colle di Saint Veran ed il versante NO (31/08/14)
    Cialancion (Tete de) dalle Grange Collet (24/08/14)
    Goletta (Picco di) Cresta Nord (17/08/14)
    Pouegnenta (Becca) o Pugnenta dal Colle San Carlo (14/08/14)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (12/08/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (08/08/14)
    Chenaille (Monte) dalla Comba di Champillon (06/08/14)
    Crammont (Mont) da Elevaz (04/08/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (27/07/14)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (19/07/14)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (13/07/14)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (06/07/14)
    Breithorn Centrale da Cervinia (08/06/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)