albertoc


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: buono
Giornata fredda e piuttosto ventosa: nella prima mattinata ampie schiarite e bei momenti di sole, poi come da previsioni si è sempre più rannuvolato e sono arrivati i primi fiocchi di neve. Comunque al colle si godeva ancora di un bel panorama di cime e ghiacciai, nubi e squarci di sole. Una bella sgambata.
Con Big e l'ex Esule
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Parte bassa dell'itinerario sgombra di neve, i primi nevai consistenti si trovano nella comba sotto il colle. Ghiacciaio ancora in buone condizioni, tutto in neve, terminale chiusa. In discesa si può evitare il pendio di sfasciumi sfruttando il canale alla sinistra orografica del sentiero, che porta rapidamente al plan de sabla. Tempo variabile, sole e col passar delle ore sempre più coperto, vento fresco a raffiche. Scarso rigelo notturno, ma sul ghiacciaio la neve portava bene. In discesa (ore 10 circa) cominciava a mollare. Ramponi utili ma non indispensabili.
Con il Lupo Stefano, ormai collaudato e sempre piacevolissimo compagno di gita, e al simpatico (e veloce!) Enrico di Giaveno, conosciuto al rifugio. Un grazie al cuoco del rifugio sia per la cena (ottima) ammanitaci anche se siamo arrivati dopo le 21, sia per la colazione preparata al momento alle 5 del mattino, alzandosi apposta per 3 soli clienti; simpatico e professionale (molti al posto suo avrebbero mollato i thermos sul tavolo).
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Giornata splendida, buon rigelo notturno sul ghiacciaio, sufficiente (in salita) sui nevai ancora presenti. Ghiacciaio in ottime condizioni, copertura ancora abbondante e nessun crepaccio aperto, si arriva a metri 2 dalla vetta ancora per neve. Raccomando di seguire l'ottima relazione di Roby4061 soprattutto al momento di scegliere l'itinerario per salire la fascia di placche dopo la quota 2774: NON prendere assolutamente il sentiero di sinistra nonostante un enorme ometto un po' più avanti induca a seguirlo. La traccia si perde quasi subito, il percorso è segnalato solo più da ometti messi un po' a caso e supera placche inclinate scivolose di per sé per la natura della roccia e per di più bagnate, anche pericolose. Prendere con decisione il sentiero di destra che, seppur faticoso, è tutto tracciato. L'abbiamo seguito in discesa ed è molto, molto più consigliabile dell'altro. Per salire al rifugio noi siamo partiti dal parcheggio di Bellecombe, lato Termignon: purtroppo a questa stagione e fino all'inizio di luglio non c'è il servizio di navette che dal parcheggio portano al ponte di Entre deux Eaux. Contare un'rora e mezza in più per salire al rifugio (4,30 invece che 3) e soprattutto considerare che la ritorno dal ponte al parcheggio bisogna sciropparsi in salita almeno altri 300 m di dislivello dopo quelli della salita alla vetta.
Con Simonetta, che, anche se ha rognato il giusto sulle malefiche placche di cui sopra e ha brontolato un po' per la risalita finale, si è comportata magnificamente. 4 stelle e non 5 a causa dell'errore di itinerario che ci ha ritardato di una mezz'oretta in salita e della lunghezza del ritorno veramente un po' eccessiva. Rifugio completamente rifatto a nuovo da un paio d'anni, pulito, custodi molto gentili, cibo da rifugio francese e ho detto tutto.
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada aperta da Nevache a Fontecouverte
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dal punto di vista sciistico ingiudicabile: la neve di ieri si è rapidamente trasformata, in alto in una sorta di neve feltrosa che sarebbe stata probabilmente più che sciabile, in basso in neve umida assetata anch'essa sciabile non fosse per i numerosi passaggi su erba appena coperti da 5 dita di neve. Il problema è stata la visibilità ridottissima e l'uniformità assoluta che impediva di distinguere terreno e pendenze. Il meteo francese che prometteva "soleil de retour de la matinée) ha cannato le previsioni alla grande: arrivati fino al colle (riconoscibile esclusivamente per il cippo) nel grigio più grigio abbiamo fatto dietro front sotto raffiche di vento gelido e nevischio alzo zero. in ogni caso gita agli sgoccioli per le condizioni della parte bassa.
Detto quanto sopra dal punto di vista tecnico, la giornata è stata da 5 stelle sotto il profilo "stare in montagna". Innanzitutto a 50 m da Fontecouverte ci ha attraversato la strada un magnifico esemplare di lupo: una breve corsa di lussuosa eleganza davanti alla macchina, poi si è fermato a guardarci con assoluta tranquillità per un breve momento e se ne è andato trotterellando sdegnoso in direzione del Ricou. Nel bosco salendo incontro con i caprioli. E infine poco sopra il rifugio una schiarita di mezz'ora ci ha regalato una delle più belle visioni di giochi di luce e nebbie di cui abbia goduto in montagna, sembrava di essere in un quadro di Samivel. Con Marta e Ni Hao.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Dormito al Rif. Maria Luisa. Giornata bella, un po' ventosa e fresca. Condizioni: nella parte alta la neve dell'ultima nevicata (18/4) non si è ancora trasformata, si trova crosta più o meno soffice, alternata a tratti ventati; dalla Bocchetta di Kastel in giù crosta più o meno sciabile, molto rovinata dai numerosi passaggi. Neve migliore ci avrebbe gratificato, ma al Basodino, come osserva l'esule cinese Ni Hao, si va per la bellezza dell'ambiente. La traversata in discesa dalla Bocchetta al ghiacciaio è ancora in buone condizioni, ancorché noiosa da risalire al ritorno.
Con Ni Hao, Big e il Lupo. Scoppiato come un cane sono arrivato alla base della piramide finale con mezz'ora e più di ritardo dai tre soci: la saggezza, come si dice per coprire la stizza, mi ha imposto il ritorno rinunciando alla vetta. Ottima accoglienza al rifugio, veramente ben gestito e comodo (docce calde!). Peccato per il brutto tempo di oggi che ci ha impedito la salita programmata alla Cima di Valrossa.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per i pendii esposti al sole della Valfredda. A causa delle ampie zone prive di neve a causa del vento dello spallone sommitale abbiamo deviato sulla cresta a est della cima, trovando i pendii ancora ampiamente collegati in buona neve trasformata. Alla mezza i pendii a sud iniziavano appena a mollare, vento molto forte e a raffiche. Ottima sciabilità fino al fondo della forra della Valfredda poi strada innevata fin quasi alle grange Mouchequite.
Con Mauri e con Simonetta e Piero suoi amici conosciuti nell'occasione (oltra dog-alp Nemo tipico cane da dirupo)
Sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
gran bella neve nella parte superiore: perfetta farina assestata. in basso neve primaverile che comiciava a mollare, comunque buona.
con Piero, Filippo e Maurizio
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo velato e grigio, temperature alte. Pendio finale sceso per il rotto della cuffia su crosta portante, che stava iniziando a sfondare, dal colle neve marciotta ma sciabile, il canalone è in discrete condizioni, neve pesante sciabile ma faticosa. Ambiente affascinante. Date le condizioni gita di soddisfazione. Con Piero.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
15/20 cm di ottima neve fresca, asciutta e farinosa. La qualità del fondo sottostante tuttavia non è eccellente, abbiamo sondato qui e là e ovunque sotto la neve fresca abbiamo trovato uno strato di neve granulosa, abbastanza spesso ma piuttosto frangile, sovrastante uno strato di neve molto meno coesa e assestata. Su pendii più ripidi e aperti occorre tanta attenzione: abbiamo sentito molti assestamenti, per fortuna in zone non pericolose, il che la dice lunga sulle reali condizioni della neve di questo strano inverno.Tanta gente oggi, per trovare un po' di tranquillità, abbandonato l'itinerario normale di salita, siamo andati a batterci la nostra pista da Thures Gorlier. Discesa su Rhuilles per il valloncello tra la Costa Chalvet e la Costa Boucheras su pendii assolutamente intonsi, peccato per la scarsissima visibilità nella parte alta, meglio in basso.
Incantevole salita nel bosco rado con gli alberi ancora carichi di neve, senza alcuna traccia se non quella di qualche animale. Peccato per la discesa un po' rovinata da condizioni di luce che appiattivano tutto: con un bel sole ce la saremmo indubbiamente goduta molto di più e le stelline sarebbero state 4. Con Big.
Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono fino a Druges
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve nella parte bassa, pochissima nel bosco, rami e tronchi ovunque, scoperti o a stento coperti (e forse è anche peggio).
Parte alta: condizioni estremamente variabili, si passa in pochi metri da tratti con neve farinosa (pochi) ad accumuli anche molto importanti a zone di crosta da vento durissima, in sintesi il vento ha fatto massacri, gonfie ovunque. Sentito assestamenti in una zona non particolarmente ripida: il manto nevoso è infido, sotto la neve fresca dell'ultima nevicata, come detto massacrata dal vento, si trova uno strato di neve indurita sopra uno strato di neve fragile. in alcuni punti la crosta porta, in altri il bastoncino va giù anche di 50 cm. in queste condizioni itinerario decisamente sconsigliabile. A circa 300/350 m dalla cima abbiamo girato i buoi ritenendo troppo pericoloso proseguire. Ultima nota , la mulattiera da Druges Alta all'alpe Bren è battuta da motoslitta e ciaspole e consente di scender sci ai piedi (anche se non è una gran sciata).

Con Stefano e Alberto. Il posto è comunque molto bello e il panorama dal Rosa alle Jorasses grandioso.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Entrelor (Colle di) da Eaux Rousses, traversata a Rhemes Notre Dame (17/09/17)
    Gelé (Mont) Via Normale da Ruz per il Rifugio Crête Sèche (24/06/17)
    Dard (Pointe du) Via Normale da les Fontanettes (18/06/17)
    Chardonnet (Crete du) da Nevache (07/05/17)
    Basodino (Monte) da Riale (23/04/17)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (17/04/17)
    Belle Cote (Pic de), cima Ovest da le Laus (08/04/17)
    Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge dalla Valle Stretta (12/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (11/02/17)
    Corquet (Mont) da les Druges (22/01/17)
    Fournel (Vallone del) Damocles (Cascata) (05/01/17)
    Antrona (Valle) Diedro Fattalini (Cascata del) (18/12/16)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (04/12/16)
    Croux (Aiguille) Cresta Sud (11/09/16)
    Plan Sery e Grassaz (Cols de) da Laisonnay, anello (26/08/16)
    Giraffa (la) Chabod, Fava, Rivero (24/08/16)
    Faurio (Roche) Via Normale da Pré de Madame Carle (09/08/16)
    Coupe de Sabre Couloir Nord (10/07/16)
    Valmeinier (Rocca di) Canale est (18/06/16)
    Sommeiller (Punta) Canale Ovest (21/05/16)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (15/05/16)
    Nero (Bocchetta di Monte) dalla Diga di Teleccio (25/04/16)
    Vin Vert (Monte) da Savoulx (26/03/16)
    Salcettes (Croix des) - Crete des Lanciers da Bouchier (12/03/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/16)
    Corbioun (Monte) da Thures (14/02/16)
    Rio Gentira (Cascata del) (03/01/16)
    Destinazione Ghiaccio (Cascata) - Rifugio Scarfiotti (31/12/15)
    Seewjinenhorn Cresta Est e traversata (13/12/15)
    Viou (Becca di) da Blavy (08/11/15)
    Viou (Becca di) da Blavy (08/11/15)
    Croce o Brun (Monte) da Saint Jacques e il Rifugio Tournalin (25/10/15)
    Arsine (Pic du Glacier d') Via Normale da Pré de Madame Carle (21/06/15)
    Grand'Hoche e Guglia d'Arbour da Chateau Beaulard (07/06/15)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (10/05/15)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (08/04/15)
    Gardiole (la) da le Villard-Laté (06/04/15)
    Saurel (Cima) da Bousson (28/03/15)
    S. Antoine (Chapelle) da Pres Clos (07/03/15)
    Entrelor (Cascata di) (01/03/15)
    Vascoccia (Col) da Mandriou (22/02/15)
    Blanc du Galibier (Pic) dal Col du Lautaret (07/12/14)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (22/11/14)
    Gardiol (Punta) da Fenils (08/11/14)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (28/09/14)
    Grande Sagne - contrafforte S o Punta 2840 Soleil Trompeur (20/08/14)
    Chardonnet (Pavè du) Dessine Moi un 4+ (12/08/14)
    Ailefroide - Settore Contreforts Draye Spit on cup (09/08/14)
    Route (Eperon de la) Des quarant (04/08/14)
    Route (Eperon de la) Des quarant (04/08/14)
    Ailefroide - Palavar Les flots (01/08/14)
    Militi (Parete dei) Settore Albatros - Spigolo Fornelli (27/07/14)
    Clarì (Punta) Super Calcaire (19/07/14)
    Selé (Col du) Via Normale da Ailefroide (22/06/14)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (25/05/14)
    Hubschhorn da Passo del Sempione (17/05/14)
    Inferno (Punta dell') da Valnontey (23/04/14)
    Grand Sertz o Gran Serra da Valnontey (22/04/14)
    Lauze (Dome de la) Vallon de la Selle (12/04/14)
    Colmet (Mont) da Arpy (30/03/14)
    Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (15/03/14)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (08/03/14)
    Dormillouse (Cima) da Thures (23/02/14)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (09/02/14)
    Leretta (Punta) quota 2051 da Pian Coumarial per il versante NO (15/01/14)
    Piana (Cima) da Mont Blanc (12/01/14)
    Fournier (Cima) da Bousson (03/01/14)
    Monciair (Becca di) da Ceresole Reale (22/09/13)
    Petit Pelvoux (le) Cresta Sud (11/08/13)
    Provenzale (Rocca) Via Motti (07/07/13)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (02/06/13)
    Petit Rochebrune da les Fonds (26/05/13)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (02/05/13)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (25/04/13)
    Arbola (Punta d') o Ofenhorn da Valdo per il Rifugio Margaroli (14/04/13)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (06/04/13)
    Condamine (Cime de la) da Puy Chalvin (02/03/13)
    Echaillon (Crete) Giro della Crète Echaillon da Nevache (17/02/13)
    Massello (Cascata di) - Centrale (27/01/13)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (05/01/13)
    Bosco (Cima del) da Rollières (03/01/13)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (30/12/12)
    Moncrons (Punta di) da Granges di Pragelato (09/12/12)
    Gran Pelà da Frais (01/12/12)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (18/11/12)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (18/11/12)
    Lazoney o Lazouney (Punta) da Loomatten (07/10/12)
    Parete delle Stelle Modus Operandi (22/09/12)
    De Cessole (Cima, Punta Est) Adrien le Gran chef (09/09/12)
    Pierron (Rocher du) Y a pas le feu au lac (16/08/12)
    Genepy (Aiguille du) arete du genepy (22/07/12)
    Oriol (Cima dell') Cresta Ovest (08/07/12)
    Condamine (Cime de la) da les Combes per il Col de la Trancoulette (30/06/12)
    Midi (Aiguille du) Arete des Cosmiques (17/06/12)
    Bella Tsa (Colle di) dalla diga di Place Moulin (27/05/12)
    Vallon (Col du) o Colle del Vallone dalla Valle Stretta (27/04/12)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (26/04/12)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (07/04/12)
    Platasse (Rocce, Colle di) da Ponte Terribile (10/03/12)
    Alta Luce o Hochlicht da Staffal per il Lago Gabiet (04/03/12)
    Saron (Mont) da Bruson (22/02/12)
    Zerbion (Monte) da Promiod (05/02/12)
    Tète Noire (Pointe de la) o de la Mandette dal Col du Lautaret per il versante Sud (14/01/12)
    Saurel (Cima) da Bousson (18/12/11)
    Patanua (Rocca) da Prarotto (11/12/11)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (04/12/11)
    Rho (Colle della) da Grange della Rho (13/11/11)
    Prè de Bar (Placche) Ryobi (23/10/11)
    Tallihorn Ritorno al passato (11/09/11)
    Sabbioni (Torre dei - 2531) via Cesaletti (23/08/11)
    Antelao (Monte) da San Vito di Cadore (22/08/11)
    Ailefroide - Settore Poire La Cocarde (18/08/11)
    Oin (Cima d') Via Normale dalla Diga del Serrù per il Passo della Vacca (31/07/11)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi (23/07/11)
    Chemin du Roy voie de l'UNCM (10/07/11)
    Sfinge (Punta della) Via Fiorelli - Spigolo Nord (03/07/11)
    Oro meridionale (Pizzo dell') spigolo NO (02/07/11)
    Leynir (Colle) dal Colle del Nivolet (12/06/11)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (17/04/11)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (03/04/11)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (26/03/11)
    Serena (Col) da Mottes (06/03/11)
    Peygus (Col des) da le Laus (12/02/11)
    San Giuseppe (Croce) da Beaulard (06/02/11)
    Blegier (Monte) da Grand Puy (23/01/11)
    Briccas o Trucchet da Brich (16/01/11)
    San Giacomo (Passo di) da Bessè Bas (27/11/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (06/11/10)
    Ailefroide - Settore Fessura La snoopy (23/08/10)
    Colombe (Tete) - parete SE Via Scuola Gervasutti (17/08/10)
    Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta (24/07/10)
    Argentière (Piramide de) via Ravanel di destra (19/07/10)
    Argentiere (Aiguille d') via normale dal Ghiacciao del Milieu (18/07/10)
    Crochues (Aiguilles) parete E e traversata (12/07/10)
    Petits Charmoz traversata (10/07/10)
    Rochebrune (Pic de) Via Normale e Cresta Sud dal Col d'Izoard (03/07/10)
    Äbeni Flue o Ebnefluh da Interlaken Ost per la dalla capanna Hollandia (04/06/10)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada du Col du Lautaret (08/05/10)
    Vincent (Piramide) da Indren (25/04/10)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (10/04/10)
    Gran Costa (Monte) da Ruà (28/03/10)
    Morion (Monte), o Mont Rion da Lignan (20/03/10)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (15/02/10)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (31/01/10)
    Corvo Nero Non Avrai il Mio Scalpo (Cascata) (16/01/10)
    Begino (Colle) da Bousson (27/12/09)
    Scott Gally (20/12/09)
    Mezzalama Ottorino (Rifugio) da Saint Jacques (15/11/09)
    Nana (Bec de) o Falconetta e Becca Trécare da Mandriou per la cresta N e Cresta SE (25/10/09)
    Fortin (Mont) da La Visaille (26/09/09)
    Raisin (Cretes du) Cresta Nord - Integrale (23/08/09)
    Ambin (Monte) Parete Nord (25/07/09)
    Nasta (Cima di) Spigolo Vernet (19/07/09)
    Brioche (La) Sperone Est (09/07/09)
    Ghigo (Punta) Via Super Ellena (05/07/09)
    Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia (14/06/09)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de laNeige (30/05/09)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (23/05/09)
    Cunfin (Fuorcla dal) traversata dalla Wiesbadenerhutte a Guarda (02/05/09)
    Dreilanderspitze dalla Wiesbadenerhutte (01/05/09)
    Vermunt (Fuorcla) da Guarda alla Wiesbadener Hutte (30/04/09)
    Piana (Cima) da Mont Blanc (25/04/09)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (05/04/09)
    Coin (Testa del) da Rochemolles per la Valfredda (15/03/09)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigoire (08/02/09)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (23/11/08)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (09/11/08)
    Bertone (Rifugio) Anello da Plampincieux (05/10/08)
    Orsiera (Monte, Punta Nord) Cresta Dumontel (28/09/08)
    Maria Celeste (Torre) - Rognosa d'Etiache via Mellano (29/08/08)
    Nivolet (Parete del) Di fronte al paradiso (29/07/08)
    Peigne (Aiguille du) Arete de Papillons (27/07/08)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Via Malvassora (19/07/08)
    Neige Cordier (Pic de) Via Normale da Prè de Madame Carle per il Col Emile Pic (05/07/08)
    Gran Chatelard Tirelipompon (01/07/08)
    Chalance Ronde (Pointe de) Parete N (04/05/08)
    Moutouze (Crète de) colletto 2726 m da Nevache, giro (26/04/08)
    Chardonnet (Roche du) da Nevache (25/04/08)
    Galambra (Passo) da Rochemolles per la Valfredda (07/04/08)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (29/03/08)
    Echaillon (Crete) Giro della Crète Echaillon da Nevache (15/03/08)
    Gardiol (Punta) da Fenils (20/02/08)
    Sueur (Rocce della) Inattesa Sorpresa (Cascata dell') (03/02/08)
    Maddalena (Bric della) da Torino (13/01/08)
    Blave (Cima della) da Grange la Rho (05/01/08)
    Burki 1 (Cascata) (16/12/07)
    Rio Adret (Cascata del) (18/11/07)
    Pancherot (Monte) da Perreres per la Finestra di Cignana (14/10/07)
    Prè de Bar (Placche) Ryobi (03/10/07)
    Croce Rossa (Punta) dal Vallone d'Arnas o da Margone per il Rifugio Cibrario (23/09/07)
    Ailefroide - Palavar Petit palavar (05/08/07)
    Stella (Corno) Via Campia (29/07/07)
    Ailefroide - Palavar la voie eteinte (22/07/07)
    Granero (Monte) Io per Te! (15/07/07)
    Bans (les) Isabelle aux Bans (06/07/07)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (23/06/07)
    San Michele (Punta) Traversata Est - Ovest per la Pierre Minieu (17/06/07)
    Galisia (Passo della) dal Lago Serrù (10/06/07)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (06/05/07)
    Bessanese (Colle della) da Averole (25/04/07)
    Polset (Aiguille de) tour dei tre colli da Orelle (08/04/07)
    Tète Noire (Pointe de la) o de la Mandette dal Col du Lautaret per il versante Sud (11/03/07)
    Sbarua (Rocca) Via Normale (01/03/07)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (19/02/07)
    Nana (Colle di) da Saint Jacques (27/01/07)
    Gardiole (la) da le Villard-Laté (14/01/07)
    Gardiole (la) da le Villard-Laté (14/01/07)
    Clapouse de gauche - Clapouse de droite (31/12/06)
    Trécare (Becca) da Cheneil (17/12/06)
    Durand (Fenetre) da Glacier (16/11/06)
    Avic (Monte) Via Normale da Villa per la Cresta Ovest (29/10/06)
    Crocetta (Cima della) da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse (22/10/06)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (10/09/06)
    Rouges de Triolet (Monts) Seconda Punta Centrale Les Chamois Volant (30/07/06)
    Rocher Cornus, Punta Costantino Via Fornelli-Garimoldi (23/07/06)
    Ailefroide - Settore fessura Songe d'Une Nuit de Sabbat (22/07/06)
    Rouges de Triolet (Monts) II Punta Centrale - Profumo proibito (15/07/06)
    Pertuse (Roche) da Valle Stretta per il canalone NE (30/04/06)
    Sana (Pointe de la) traversata Sud Nord (24/04/06)
    Mean Martin (Pointe de) traversata N-O (23/04/06)
    Pelaou Blanc da Val d'Isere (22/04/06)
    Combe Varin (Monte) da Pont Serrand (14/04/06)
    Cussuna (Colle di) da Valgrisenche (14/01/06)
    Lucellina (Punta) dal Vallone d'Arnas (20/11/05)
    Stella (Corno) Via De Cessole (24/07/05)
    Neige Cordier (Pic de) cresta N e traversata (15/07/05)
    Gioberney (Mont) Via Normale della Cresta Sud da la Berarde (12/07/05)
    Raty (Bec) Via delle Placche (24/06/05)
    Maudit (Mont) Traversata dal Col du Midi a Plan de l'Aiguille (29/05/05)
    Met (Pointe de la) - Spalla 2901 m Canale NNE (08/05/05)
    Vaccarezza (Monte) o Castel Balanger da Letisetto (04/05/05)
    Grand Vallon (Pointe du) da le Suffet (23/04/05)
    Petit Tournalin da Cheneil (02/04/05)
    E' Tutto Relativo (Cascata) (27/02/05)
    Fiumana di Money (Cascata) (26/02/05)
    Diei (Pizzo) da San Domenico (12/02/05)
    Boucher (Cascata del) (05/02/05)
    Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia (07/01/05)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (06/01/05)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (12/12/04)
    Champorcher (Finestra di) da Dondena (24/10/04)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serru e il Passo della Vacca (13/06/04)
    Velan (Mont) per il Colle di Valsorey (16/05/04)
    Giasset (Col) da Piano San Nicolao (04/04/04)
    Bandiera (Pizzo) da Alpe Devero (27/03/04)
    Uja (Cima dell) o Uja di Corio da Pian Audi/Case Picat di Ritornato, (29/02/04)
    Ciabert (Costa) da Chianale (08/02/04)
    Nera (Rocca) da Crissolo (12/01/04)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (02/11/03)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (25/04/03)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada du Col du Lautaret (05/04/03)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (16/03/03)