Olly_


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salassio dell'A5, LADRI!!!!!!!!!!!
Tutti consiglianno una singola da 50/60m, se va tutto bene si altrimenti sono cavolli amari.
Noi siamo tornati indietro dalle Bifida, sulla via di salita, avevamo 2 mezze da 50, meglio 2 da 60, si e' in un ambiente severo, e non lasciare a casa chiodi e martello, o per costruire soste (di callata come ci e' sucesso) o per raforzzare e controllare le soste, molte a chiodi, che spesso hanno bisogno di una ribatuta.
Abbiamo portato un set completo di Friend (0.3 al 3) e un set di nut, gli abbiamo usati poco, sul nostro percorso pocchi chiodi in via e pochi punti dove usare friend e nuts, utile codini e fetucce sugli spuntoni.
Non abbiamo trovato i gradi riportati nelle relazione, ma robe piu difficile!
Tante pietre e tanti massi si muovono, usare sempre molta cautella.
Abbiamo tentato questo viaggione. Saliti al Bivacco venerdi sera, salita la ferrata di notte, freschi, sabato mattina attacchiamo al via verso le 8:30, dopo alcuni sbagli e arrampicata sostenuta siamo in cima alla Bifida alle 21:15. Bivacco notte stellatissima, risveglio con la nebbia, la strada essendo ancora lunghissima e la finestra di bele tempo che si accorcia decidiamo di portare la pelle a casa.
Ci siamo callati sulla via di salita fino al canale tra Gamba e Bifide, nel canale sosta su cordini rossi arrancioni a sx (faccia a monte), 40m di doppia nel canale e si trova una sosta su 2 chiodi con fetuccia bianca e maillon, sosta sucessiva, allestita da noi, 45m sotto su terazzo, 3 chiodi con kevlar e maillon, poi ~30m piu giu sosta su spuntone, 2 fetuccie corte , aggiunta una lunga, e moschettone. con 50 si arriva giu fino in fondo al nevaio.
Grazie a Flavio per quest'avventura. Bellissima esperienza in alta montagna in ambiente severo, per quello meglio portarsi chiodi martello e mezze corde da 60. Nelle callate ho trovato una sosta di callata da paura, fatta su un nut e un microfriend, ci siamo fermati, ma l'abbiamo saltata per costruire una sosta come si deve con 3 chiodi.
Ci vuole intuito ma anche fortuna per non sbagliare, via molto impegnativa, si scala sempre con lo zaino pesente, sopra tutto se si prende il minimo per il bivacco. Avevamo 3l d'acqua a testsa, ci vogliono

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Secodo noi i gradi riportati sono stretti.
Soste a spit, del 8, con maillon. Meglio prevere anelli o cordini e moschetone per legare gli spit alle soste, ci sono anche catene, ma vecchi arruginite. Aver un paio di maillon di scorta non nuoce.
Si trovanno spit e chiodi in via, utile friend fin al 2 BD e nut,
Prima meta su placca, seconda meta verticale ed atletica.
Per le doppie si possono saltare soste facendo le prime 3 lunghe, poi non piu.
Presenza di neve alla base della parete, attenzione a muoversi sui nevai, abbiamo visto un membre di un altra cordata scivolare per bene e finire sui sassi.

Grazie e complimenti a Marco per aver brillantemente tirato la via. Mancato l'ultimo tiro perche inizio a dilluivare.
Grazie a Flavio P. per l'ottima compania, coem al solito e d'aver mi fatto conoscere Marco.
Tornati alla base Fradicci ma felici.
Bellissomo posto, bel granito, oltre 400m di parete.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salassio dell'A5, LADRI!!!!!!!!!!!
Colazione alle 4, attacato via alle 7, presenza di una fissa per aiutare il passaggio della terminale.
Tutte soste a spit, alcune con maillon altre con catene e annelli. ci si e' incastrat auna corda tra nevaio e roccia nella penultima callata....
Fatto La voie des Suisses fino al 9 tiro, poi uscita su O sole mio
Un set di friend fino al 3, doppio verde e rosso, un set di alien. Spit chiodi, nut e friend in via...
2 mezze da 60m, una piu corta all rientro.
Arrampicata all'inizio al sole, ma poi in ombra e si stava bene con il piumino, non dimenticarlo.
Grazie ad Enrico B. per avermi fatto fare questo viaggio, devo ancora digerirlo.
Chi a scritto la relazione su Gulliver grada 6b/5c obb, peccato che nella relazione specifica non si trova il tiro di 6b...
Piu difficile della Bettembourg a parita di grado. Essendo la piu facile del Grand Cap le altre devonno essere delle belle bastonate.
Giornata mitte, di rientro alla base nevicava, arrivo al torino sotto l'acqua, i 4 giorni di montagna diventano 2...



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salassio sull'A5!!!!!!!!! Scandaloso
Preso la funivia con comodo dopo le 8:00
2 set di friend completo dal 0.3 al 3 micro allien, niente nut ( e' una scelta nostra).
Avvicinamento dall'alto perche meno crpacciato, si segue la traccia che porta al grand Capuccin e d a un certo punto ce' una traccia ceh devia a dx per pic Adolphe. Rientro idem.
Arrampicata fisica. Callata in via saltando la sosta del secondo tiro.
Passaggio della terminale senza problema.
Parte finale della via, ultimi 2 tiri, non cosi evidente.
Tutte soste a spit, qualche spit in via, chiodi...
Grazie a Enrico B. per avermi proposto questa bellissima via.
Bellissima arrampicata, plaisir, ma fisica.
Fatta tutta sotto il sole.
mentre tornavamo al rifugio e' partito un sarcofago dall'Aiguille du Toule che ci e' passato sotto, bel blocco di granito che per fortuna no ha centrato nessuno e ha finito la sua corsa nella neve...

Traverso del 2ndo tiro


[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: in macchina fino a chiareggio
Leggero rigelo notturno che ci ha facilitato l'avicinamento.
Terminale difficilemente superabile, 2 cordate hanno fatto il salto della quaglia picche in mano per poi saltare sulla parete, ho scelto un tiro di misto sulle rocce a destra del seracco.
Salita in ambiente selvaggio da non sottovalutare, bisogna arrivare preparati tecnicamente e fisicamente.
In aclune parte la neve era molla poco portante, abbiamo preferito le linee con in superficia 3/4cm di granita e ghiaccio sotto, siamo sempre riusciti a proteggere con vite rimuovendo lo strato superficiale di granita.
Grazie a Flavio P. di avermi proposto e di aver condiviso questa gita.
Ambiente Selvaggio e bellissimo, bisogna arrivare preparato.
I posti nel bivacco nno sono infiniti, noi ci siamo alzati alle 2 del mattinao per essere sicurii di arrivare in tempo e trovare posto, mentre 4 sono arrivati alle 17:30 a bivacco pieno e per loro era ovvio che facevamo posto, neanche un rigraziamento...
Putroppo Flavio ha avuto il dispiacere di trovare la macchian aperta e derubata al parcheggio del Bione Lecco, Bastardi!

La linea che abbiamo salito

Il bivacco Oggioni

Dal Oggioni all'attacco

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
I gradi menzionati su Lario Rock non hanno niente a che farr con la realta. Chiodatura molto lunga e facilemente integrabile, pero non darei neanche un 5b di obbligatorio ma un 6a.
Calcare diverso di tutto il resto della grignetta, arrampicata tipo granitica ma su una roccia molto meno aderente.
Per fortuna i primi due tiri sono in ombra, poi e' arrivata la solita nuvola di Fantozzi che ci ha risparmiati.
Discesa a piedi . Utili friend fino al 2 BD, usate 2 mezze da 50m.
Tutte le soste sono attrezzate con catene e annelli di calate.


Grazie a Flavio, che l'ha tirata tutta, non ero in ottima forma.
Via bellissima, arrampicata particolare per il posto, via che sembra diementicata perche e' presente parecchia vegetzione lungo essa.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salassio A5!
Avicinamento con gli sci. Colazione alle 4, poi preparazione dello zaino e via. Bella crosta portante all'andata, rigelo notturno, pappa molle al rientro. Da soli sulla via, nessun'altro si e' visto durante la nostra permanenza. Passaggio sotto seracchi della Valeria per arrivare all'attacco. Tante soste, spesso a chiodi o su spuntoni, con maillon di calata. Fatte le prime calate usando una mezza sola per calate breve per ridure al minimo i rischi di incastro corda. Rientro alla base della via alle 10:40. Un ultmia calata dalla base aglil sci, la terminale si sta apprendo, i ponti patiscono il caldo.
Grazie Enrico B. saggia scelta visto le nostre condizione.
Bellissima Classica da non sotto valutare, Fatto anche io alcuni tiri, bel granito. Meteo ottimo il mattino , pegiorando fine mattinata inizio pomerioggio , il temporale non e' venuto. Caldo affoso.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salassio dell'A5
Solo 4 stelle per le callate, si e' incastrata una corda ceh abbiamo dovuto tagliare, poi c'e la simao cavati usando anceh soste d i altre vie.
Presa la prima funivia a Courmayeur, avicinamentio con gli sci, scarso rigello crosa cedevolle, rientro nella pappa, giornata caldissima. Usato 2 mezze da 50 una serie di friend BD fino al 3, avevamo il 4 ma non usato, e micro friend alien (grigio, rosso, verde e giallo). Soste a golfari resinati. Granito che mi ricorda quello della Guillaumet, pero asciuto senza ghiaccio nelle fessure.
Utilissimi i guanti da fessura.

Grazie Enrico B. Ottima scelta, Via Super, vale veramente la penna. Rifugio Torino stra pieno perche funivie francese f.s., prenotare in anticipo. Comunque Grazie ad Armando per l'accoglienza



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Barriera stradale di acesso al Porta chiusa
Il libro Lario Roc da I primi tiri come 5a e 5b, Non e' esatamente cosi. Usato fettuccia su sasso incastrato nel diedro per protegermi per fare il primo boulder. Il primo chiodo lo si vede solo da terra poi bisogna cercarlo con le mani.
Il passaggio per uscire del tettino ed arrivare alla sosta no e' stupido, forse utile un friend per proteggersi priam di questo passo.
Grazie a Flavio di aver condiviso questa salita. Giornata con la nuvoletta di Fantozzi sulla Grignetta, abbiamo patito il freddo, a momenti non vedevo piu Flavio sulla via, perso nella nebbia.
Bellissima Via, chi si basa su gradi delle relazione deve aver un buon margine.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Fucillata grazi all'A5 di spennarci cosi, a rientro solo statale!
Scarso rigelo notturno.
meteo instabile.
Trana la goulottina, fatta tutta in conserva corta.
Nella goulottina, sotto 5cm di granite c'era un bel ghiaccio ove mettere viti. Fatta la goulottina in un tiro solo di 60m.
Riaggiunta la crestina Nord-Ovest da seguire fin contro le rocce del bastione sommitale. Siamo scesi una 10m nel canale verso sinistra, fino ad una comoda cenga (Kern) quindi aggirare in senso orario il torrione sommitale lungo una gengiva nevosa fino a raggiungere la cresta Sud-Est della via Normale che si segue fino in vetta . Visto il meteo instabile e al momento l'assenza di visibilita abbiamo rinunciato alla vetta per scendere sulla normale, attenzione ai potenzialie scarichi di massi grossi, fatto una doppia di 30m poi disarrampicata nel canale di neve fino alla terminale.
Abbiamo usato una sola mezza da 60m, la seconda e' rimasta nel mia zaino per tutta la gita.
Grazie a Flavio P. per l'ottima compania in salita, Grazie a Carlo Alberto per la dritta della cengia.
Seconda cordata all'attaco di tutte quelle che hanno fatto la colazione alle 4, ieri sulla Nord visto il meteo ballerina, c'era il mondo.
Bella salita divertente, in un ambiente fantastico.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Peuterey (Aiguille Noire de) Cresta Sud (11/08/18)
    Poncione di Cassina Baggio Herbstwind (28/07/18)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (14/07/18)
    Adolphe Rey (Pic) Via Bettembourg (13/07/18)
    Disgrazia (Monte) Parete Nord da Chiareggio (08/07/18)
    Pertusio (Torrione) Santo Domingo (01/07/18)
    Tacul (Pyramide du) Cresta Est - Via Ottoz-Grivel-Croux (10/06/18)
    Lachenal (Pointe) Via Contamine (09/06/18)
    Magnaghi Meridionale (Torrione) Via Graziella (02/06/18)
    Tour Ronde Parete Nord (27/05/18)
    Presanella (Cima) Parete Nord (06/05/18)
    Err (Piz d') da Sur (22/04/18)
    Agnel (Piz d') da La Veduta (21/04/18)
    Luseney (Becca di) dalla Valpelline (08/04/18)
    Dzalou (Mont) da Poullaye (08/04/18)
    Timogno (Monte) da Spiazzi (01/03/18)
    Mostro Sacro (Cascata) (18/02/18)
    Cassiopeo (Cascata) (17/02/18)
    Gran Dama (Cascata) (16/02/18)
    Tre per Tre (Cascata) (15/02/18)
    Les Larmes de Nicodeme (Cascata) (09/02/18)
    Impatience (Cascata) (09/02/18)
    Gramusat (Tete de) Directe des Ombres (07/02/18)
    Clara (Cascata) (06/02/18)
    Ice Pocalypse (Cascata) (05/02/18)
    Happy Together (05/02/18)
    Les Formes du Chaos (Cascata) (05/02/18)
    Sombre Heros (Cascata) (05/02/18)
    Dancing Fall (Cascata) (21/01/18)
    Profession homme (Cascade) (20/01/18)
    Escreins (Val d') Un joyau dans son escreins (20/01/18)
    Grandes Murailles Miroir de Glace (07/12/17)
    San Paolo (Parete di) Pilastro Themis (30/11/17)
    Zucco dell'Angelone Trittico Il Vampiro (19/11/17)
    Zucco dell'Angelone Secondo Sperone Lumaca di Vetro (19/11/17)
    Anglone (Coste dell') Piccola Piramide (01/11/17)
    Anglone (Coste dell') Cuore d'oro (31/10/17)
    Garzo (Monte) Harlem (08/10/17)
    Nordend dalla Monterosahutte (09/04/17)
    Porta Nera (08/04/17)
    Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent da Indren (29/03/17)
    Tresero (Pizzo) dall'Albergo dei Forni (25/03/17)
    Medale (Corna di) Anniversario (18/03/17)
    Tresero (Pizzo) dall'Albergo dei Forni (11/03/17)
    Scott Gally (29/01/17)
    Molère (Cascata di) (27/01/17)
    Cohésion Zero (Cascata) (27/01/17)
    Couloir des Follies (Cascata) (26/01/17)
    Alpenzu (Cascata dell') (25/01/17)
    Bonne Anneè (Cascata) (25/01/17)
    Beating the retreat (22/01/17)
    Fournel (Vallone del) Libérez les Lutins - Palais des glaces (21/01/17)
    Titani (Parete dei) Venus (15/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Cresta Preuss (14/08/16)
    Maudit (Mont) Cresta Kuffner (07/08/16)
    Valsoera (Becco di) Via Loredana (30/07/16)
    Aimonin (Torre di) Via dello Spigolo (24/07/16)
    Aimonin (Torre di) Via del Diedro (24/07/16)
    Falco (Parete dei) Super tony (03/07/16)
    Poncione di Cassina Baggio Piccadilly di Bedretto (26/06/16)
    Sergent Apparizione del Cisto Verde (12/06/16)