MauMau


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
copio e incollo quanto scritto sulla mia pagina facebook relativo alla ripetizione si qualche giorno fa e alle modifiche apportate all'attrezzatura in loco
Ieri è stata una giornata caratterizzata da vento gelido e tormenta sulle più alte cime della valle. Pensando che il vento calasse ed il sole mitigasse un po’ la temperatura di poco sopra i 5 gradi, abbiamo attaccato lo stesso “La Seta di Venere” allo Specchio di Iside, una via che avevo aperto 33 anni fa con Marco Casalegno. Allora Marco era uno dei più forti arrampicatori delle Valli di Lanzo, nativo di Cantoira (dove mi trovo in questi giorni). La “Seta di Venere” è stata una delle mie vie aperte in quei tempi più apprezzate e devo dire che, anche giudicata con i gusti di oggi, presenta delle lunghezze veramente belle. In questi anni ha conosciuto alterne vicende: dopo un periodo di oblio e la riscoperta, a circa 20 anni dalla sua apertura, la via è stata parzialmente spittata. Visto che mi ero dichiarato fin da subito contrario alla sua chiodatura a spit, qualcuno (non io) ha poi rimosso completamente gli spit (lasciando le soste). Come fatto notare da qualche ripetitore post-schiodatura, con la chiodatura a spit erano stati rimossi anche parte dei chiodi originari (che avevamo lasciato noi) per cui la via risultava oggi in qualche tratto pericolosa. Ho deciso quindi di rimediare, buona occasione per tornare sui miei passi. Oggi ho quindi aggiunto diversi chiodi sicuri sulla via, cambiato alcuni cordoni di sosta. E, considerato che ho salito la via tutta in libera da capocordata, propongo le mie valutazioni aggiornate nella seguente relazione. Bisogna infatti precisare che sul tiro del Delta io avevo fatto diversi passi di artificiale e che Marco era salito dietro di me in libera da secondo e l’aveva valutato 6b. Da capocordata, però, non è chiaro chi l’abbia salito per primo. In ogni caso ritengo che non superi il 6b+ ed è attualmente abbondantemente chiodato… In ogni caso un tiro da antologia! Invece il quarto tiro era già stato superato in libera in apertura da Marco e valutato VII- (6b).
LA SETA DI VENERE
Prima salita: Marco Casalegno e Maurizio Oviglia, 21 aprile 1984
Sviluppo 170m
6b+ (6a obbl.) – Valutazioni originarie VII-/A1
Portare una serie di friend sino al 3BD e qualche micro. Per la seconda lunghezza meglio sarebbe raddoppiare le misure medie
Costeggiare lo Specchio di Iside sin quasi sotto il Diedro delle Antiche Sere e la Parete dei Titani. Sotto uno strapiombo dove la parete compie un angolo, c’è un caratteristico sasso piatto dove lasciare gli zaini. Scendere di 5 metri e individuare un chiodo con cordone. Salire un diedrino sino su una cornice, traversare orizzontalmente a sinistra (ch.) sino ad una piantina. Continuare orizzontalmente a sinistra sino nel fondo del diedro. Risalirlo (sprotetto IV) e superare uno strapiombino a sinistra che immette su un terrazzino erboso sotto un diedro a grandi lame e blocchi, S1 su spit, 40m (5c). Salire a destra un diedro diagonale difficile e ritornare a sinistra nel diedro principale. Rizzarsi sopra un gigantesco blocco e scalare una fessura ad incastro strapiombante. Continuare con scalata molto atletica uscendo su un pulpito. A destra per un ulteriore lama sino alla S2 su spit, 30m (6a+). A destra per una rampa strapiombante a lame (2 ch.) ritornando a sinistra per diedrini sbilancianti in strapiombo. Usciti su una cengia scalare una bella fessura ad incastro su una placca sino ad un terrazzino, S3 su chiodo a U verde da rinforzare con friend piccolo, 30m (6a+). A destra per una fessura diagonale che incide una placca liscia (ch), poi uscire con bel passaggio su una cengia. Ancora per diedrini (ch.) sino alla S4 su spit, su cengia, 25m (6b). Ritornare a sinistra e cominciare a salire in strapiombo su ottime tacche nette (prima microfriend poi numerosi chiodi). Immettersi nel delta (camino) e scalare in opposizione sfruttando le ottime tacche laterali (numerosi chiodi) sino ad uscire dal camino, S5 lunghezza molto bella, 30m (6b+). Continuare per il diedro verso destra, poi per una placca ed infine un diedro camino, S6, 40m (6a). Discesa con tre doppie agli zaini.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella via, un ottimo mix di fessure ed incastri. Nel terzo tiro non abbiamo fatto nessun lancio (tutti e tre), parlo di quello menzionato nella relazione. Nello stesso tiro utili dei friend dopo che si esce dalla sezione a spit. Le doppie necessiterebbero secondo me di una sistemazione considerato che sono solo due e comuni ormai a diversi itinerari. Gradi giusti e non severi, a parte il primo tiro che secondo noi meriterebbe un 6b
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Prima libera della via e chiodatura a spit solo delle soste. Lasciati 5 chiodi buoni sulla via. Spero che la via così ricreata possa riscuotere l'interesse degli amanti delle vie tradizionali e della libera. Ecco qui di seguito una relazione aggiornata:
Via Alice e la cascata arcobaleno
Prima salita: Maurizio Oviglia in solitaria autoassicurata, 24 settembre 1984
Prima libera: Maurizio Oviglia e Simone Sarti, 7 settembre 2017
Sviluppo: 50 mt
Difficoltà massima 6b+ oppure VI+ con passi di A0 in apertura

Via breve ma molto bella, particolarmente suggestiva quando la cascata a fianco disperde l’acqua in mille riflessi arcobaleno. Attenzione però alle giornate di vento in cui la cascata potrebbe bagnare la via.
Durante la prima libera sono state spittate le soste e lasciati in posto 5 chiodi normali sicuri. Portare una serie di friend dal più piccolo sino al 3BD, alcuni rinvii
Raggiunta la base della Sfinge portarsi alla sua sinistra sulla cengia. A sinistra di due vie a spit si nota un chiodo a U. Salire su un blocco quindi affrontare un primo muro difficile a cui segue un bellissimo fessurino da proteggere. La fessura diviene sempre più piccola opponendo un difficile ristabilimento in placca (4 ch) sino a delle grosse prese che preludono l’esiguo gradino della sosta, S1 su spit, 25m (6b+ o VI con passi di A0).
Continuare per uno splendido fessurino di dita, poi di mano, quindi un corto camino sino in cima, S2 su spit e maillon di calata, 25m (5c).
Relazione Maurizio Oviglia 2017
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Una via dimenticata che ci tenevo a fare in libera. La seconda parte, dove nel 1984 ero ricorso spesso all'artificiale, non è stata così facile da domare . Un lungo diedro impegnativo e due traversi esposti e spettacolari. Consigliata agli amanti delle vie tradizionali di fessura ed ai collezionisti delle vie del Trono
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Avevo iniziato questa via con Diego nel 2016. Ma non ero riuscito a chiodare dal basso il terzo tiro per mancanza della mia attrezzatura di apertura e per le difficoltà incontrate. Avevo comunque piazzato i primi spit, con l'idea di ritornare. Sono ritornato per finirlo quest'anno a luglio e provarne la libera. I primi tre spit del traverso mi sono riusciti (7b), come anche la fine del tiro (7a). Per quanto riguarda i due spit centrali ho fatto a malapena i movimenti, anche se forse ero troppo stanco dalla settimana di apertura per essere obiettivo. Lascio quindi la libera a chi più forte di me vorrà provarci. Nota: una placchetta gira a vuoto ma lo spit non esce. Non ho levato il fix per non lasciare un buco che non avrei potuto sul momento tappare. E su un tiro del genere un buco anche per un dito fa una gran differenza! ;-)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Il primo tiro è molto bello, nella mia idea avrei voluto passare diritto ma poi quando si è dal basso con i cliff la spavalderia viene meno... poi scendendo ho visto che le tacche c'erano e magari sarei passato, ma ormai non era più eticamente lecito cambiare. Secondo tiro bello, quando incrocia Occhio di Sauron l'abbiamo voluto fare nella maniera più discreta possibile. Moschettonato lo spit di Sauron si compie un traverso orizzontale a destra . Terzo tiro impegnativo e non concede sconti. Ribaltamento e passo obbligato in placca . Quarto tiro un po' lichenoso ma scalabile. L'abbiamo pulito con la spazzola ma c'era un bel po di vento. Perdono.
Grazie a Fabio ed Eugenio per aver condiviso con me questa ennesima apertura, grazie ad Eugenio per aver finanziato buona parte del materiale, compresi gli anelli inox per le calate
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Arrampicata in placca nella prima parte, in fessura fisica (incastro di dita) strapiombante nella seconda. Portare una serie di friend raddoppiando medio piccoli, qualche dado piccolo. Anche se l'obbligatorio non è più si 5c serve buon margine. I due tiri in strapiombo sono superlativi e a prima vista più duri che nella realtà. I chiodi lasciati semplificano la libera ma non sono strettamente necessari.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via, ovviamente il terzo tiro è il pezzo forte. Salita os con Andrea; noi non avevamo i friends ma allo stato attuale secondo noi ce ne vogliono due o tre piccoli nel terzo e quarto tiro. Il secondo tiro a mio parere è quasi più duro del quarto. Ripulito ancora un po' dall'erba il fessurino
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Fatto un mix involontario tra Base Jump e Tempio... Vie piacevoli, peccato per il forte vento che non ce le ha fatte godere molto
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via e ottimo restauro, nulla da dire anche se della relazione e tracciato originale ci ho capito poco a dire il vero... Salita con Eugenio e Nonno Fabio (75 anni) alla sua prima esperienza in Sea. Sui gradi io darei 6c, magari i passaggi son 6b+ come rilevato da chi ci ha preceduto, ma gradando tutto il tiro penso che 6c i due tiri duri lo possano meritare. Usata una serie di friend e qualche raddoppio. Le calate meriterebbero una sistemata in vista di una maggiore frequentazione del settore
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Specchio di Iside Seta di Venere (18/09/17)
    Trono di Osiride Oltre il Giardino (08/09/17)
    La Sfinge Alice e la cascata arcobaleno (08/09/17)
    Trono di Osiride Incastro a Mario (08/09/17)
    Gandalf (Torre di) L'essenziale è invisibile agli occhi (07/08/17)
    Gandalf (Torre di) Minas Tirith (02/08/17)
    Iside (Specchio di) Gente Distratta (01/08/17)
    Specchio di Iside La valle del narciso (28/07/17)
    Trono di Osiride Docce Scozzesi 2017 (27/07/17)
    Roci Ruta (Bec di) Base jump, Il tempio di Mudjakewis & other (27/07/17)
    Gandalf (Torre di) Onde Verticali (02/07/17)
    Gandalf (Torre di) Sorgente primaverile (02/07/17)
    Gandalf (Torre di) L'Occhio di Sauron (02/07/17)
    Mela Tagliata (Parete della) (30/04/17)
    Specchio di Iside - Settore sinistro Luna Calante vs. 2016 (20/09/16)
    Badile (Pizzo) Stella Retica (09/09/16)
    Specchio di Iside Riflesso di te stesso - vs. 2016 (09/09/16)
    Titani (Parete dei) Aqualung (09/09/16)
    Monviso Cresta Est (09/08/16)
    Dibona (Aiguille) Visite obligatoire (06/08/16)
    Aimonin (Torre di) La casa degli specchi (30/09/14)
    Caporal Itaca nel sole + Rattle snake (30/09/14)
    Cornflakes L'onironauta (30/09/14)
    Sbarua (Rocca) La folle perversione dei 4 dell'ave maria (18/02/14)
    Grande Ala (Parete della) Rataplan (02/09/13)
    Marmolada Attraverso il pesce (15/08/13)
    Brunico (Torre) via Ottovolante (10/08/13)
    Grande Ala (Parete della) Rataplan (08/08/13)
    Dado (Il) Röyksopp (27/07/13)
    Sergent Trad-Union (03/09/11)
    Sergent Via di Ulisse, primo tiro (03/09/11)
    Valsoera (Becco di) Diedro giallo (02/09/11)
    Caporal Aquila della notte (26/09/10)
    Sergent L'ultima follia di Sir Bis (26/09/10)
    Sergent Espirazione (22/09/10)
    Sergent Retourn to Paradise (21/09/10)
    Trono di Osiride, bracciolo sinistro Urlo del silenzio (28/07/10)
    Sentinella di Gondo Mister Magoo (27/07/10)
    Ancesieu Panorama su Forzo (26/07/10)
    Caporal (Massi del) (25/07/10)
    Ancesieu www.ancesieu.free (24/07/10)
    Tacul (Chandelle du) Le ligne blanche (20/07/10)
    Acqua Chiara (Torre) Macho Man (29/05/10)
    Acqua Chiara (Torre) Aria di rivoluzione (29/05/10)
    Nera (Rocca) Conigli Morti (02/05/10)
    Acqua Chiara Niente di nuovo sul fronte occidentale (09/11/09)
    Aimonin (Torre di) Cani & Porci (04/11/09)
    Crò (Falesia del) (28/09/09)
    Sergent Locatelli (25/09/09)
    Acqua Chiara Niente di nuovo sul fronte occidentale (25/09/09)
    Ombre (Parete delle) J'arrive! (17/08/09)
    Castello (Monte) Aldebaran 2005 (17/08/09)
    Disertore (Parete del) Totem bianco (13/08/09)
    Sergent Fessura della disperazione (13/08/09)
    Inflazione strisciante (Parete della) Eurolandia (28/06/09)
    Aimonin (Torre di) Cani & Porci (25/06/09)
    Sergent Il lato oscuro (11/10/08)
    Sergent (Satelliti) La festa del cappello (09/10/08)
    Sergent (Satelliti) Il giorno dei lamponi (09/10/08)
    Pietra Filosofale (Falesia) (29/09/08)
    Droide di S. Menerio (Falesia) (23/09/08)
    Nago (Falesia di) (22/09/08)
    Sergent Jedi Master (22/09/08)
    Caporal Mangas Coloradas (18/09/08)
    Cornflakes Cornflakes (16/09/08)
    Sergent Gocce pesanti (30/08/08)
    Caporal Stiamo fuori di camino !! (30/08/08)
    Raffa (Punta) La Rossa Hard (30/08/08)
    Specchio di Iside Super controles (01/01/70)