Albertsan


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ancora un po' di neve per salire alla bassa del Druos, sopra il lago grande, ma nessuna difficoltà. Bella salita, molto panoramica. Oggi ottima visibilità. Raccomandabile.

salendo il canale alla base

nell'ultimo tratto ripido sotto la cima

zoom sulle cime del M. Matto, già con pochissima neve

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Dalla Croce degli Alpini abbiamo proseguito fino al M. Cravasana (m. 870), scendendo a Pagliaro inferiore con sentiero 255 (segnato, anche se con traccia poco evidente nella prima parte di bosco ripido e sassoso). Altra alternativa è la discesa su Rocchetta Ligure (bivio prima del M. Cravasana), senza bosco e con tanta puddinga (EE).
Escursione panoramica, ma da evitare in estate (oggi faceva già troppo caldo...).

in salita, a tratti aperta sulla val Borbera e a tratti nel bosco a destra

il picco con la croce, visto salendo al M. Cravasana

esile traccia nel bosco verso Pagliaro inf.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Piacevole escursione per famiglie, con interessante visita al castello (attualmente non è permessa la salita sul torrione; peccato!).

prima visione del castello, dal sentiero di accesso

la sala centrale del castello

il castello visto dal basso
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Posteggio limitatissimo verso il termine della strada asfaltata, perché i prati sono transennati... e il tratto di sterrata finale non è molto invitante.
Il sentiero è sempre ben segnato e segnalato. Difficoltà EE solo nell'ultimissimo tratto.
Nonostante qualche nuvola, oggi bel panorama, anche se senza Gran Paradiso, e bell'inizio di fioritura nella parte bassa.

Panorama dal Monviso al gruppo Orsiera-Rocciavré

Zoom su Rocciavré e P.ta Cristalliera

Verso la vetta, nel ripido tratto finale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Escursione effettuata in una giornata poco bella e quindi con scarso panorama. Scelta per non finire nella neve, ancora bassa per la stagione.
Prima di un ponte metallico, prima della salita per la galleria, c'è una freccia gialla verso ds. che NON va seguita; bisogna continuare sul ponte.
In discesa siamo passati da Champleval Dessus e, con strada asfaltata, siamo arrivati a Champleval Dessous: solo qui abbiamo ritrovato il segnavia n. 2 che riporta sul sentiero dell'andata (2A).
Escursione interessante, ovviamente sconsigliata in estate.

L'ingresso della galleria

In discesa, nei boschi verso Champleval

P.ta Chaligne e Pointe de Metz, ancora ben innevate
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Escursione ad anello interessante e panoramica, anche se il monte è rovinato dalle cave. La parte più divertente è la prima (canale più cresta).

I torrioni del Corchia visti dal Passo Croce. Il canale da risalire è l'ultimo a ds.

sulla traccia, lasciata la marmifera prima della galleria

sulla cresta ovest, dopo l'anticima. Sullo sfondo, la Pania della Croce

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1600
Incerti sulla possibile meta, siamo saliti dall'Alpe Devero - via Corte d'Ardui- all'Alpe Sangiatto. Di qui all'altopiano superiore, da dove abbiamo deciso di dirigerci verso il Pizzo Troggi, salendo un ripido bosco, senza nessuna traccia, fino al crestone a destra. Ultimo tratto ripido rimontato senza ciaspole, usufruendo di tracce lasciate da sci alpinisti svizzeri appena saliti. Panorama favoloso e tanta solitudine (contrariamente al M. Cazzola...). Senza tracce, nell'ultima parte possono essere utili i ramponi. Il dislivello si limita a circa 680 m , ma la gita è raccomandabilissima.

Il Pizzo Troggi (sulla ds.), visto scendendo dal M. Cazzola

piccola slavina sul sentiero per l'Alpe Sangiatto

arrivo all'Alpe Sangiatto

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1600
Nessun problema. Ampia traccia battuta con possibili variazioni finali. Panorama eccezionale. E' sicuramente la gita più gettonata dall'Alpe Devero, perché relativamente breve e sicura in ogni condizione di neve. Oggi abbiamo incontrato poche persone, ma nei week-end deve essere affollatissima. Raccomandabile in settimana.

Ultima parte della salita. Sullo sfondo il lago Devero, il Pizzo Crampiolo sud e la P.ta d'Arbola

La cima senza nessuno (!), con la P.ta d'Orogna alle spalle in primo piano

La vastissima, piatta cima

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita sino in cima (Carello)
quota neve m :: 1400
Salita facilitata dalla buona battitura della pista, dovuta alla notevole frequentazione. Ottimo panorama, anche se oggi qualche cima era coperta. Vento fortissimo in vetta e nullo appena sotto.

panorama sulla parte mediana della salita, dopo l'arrivo dello skilift

sul bel crestone, con numerosi salitori

quasi in vetta, con la valle dell'Orco alle spalle

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada sgombra fino all' ultima curva prima di Alpe Bianca
quota neve m :: 1300
Abbiamo seguito la traccia di uno sci alpinista che ci ha preceduti. La neve teneva abbastanza. Il panorama dalla cima-cresta è notevole.

tratto su neve dura, salendo lungo il vecchio impianto

sopra l'arrivo del vecchio skilift

parte del notevole panorama dalla cresta, con Rocciamelone, Lera, Croce Rossa, Torre d'Ovarda, Ciorneva

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Malinvern (Monte) da Isola 2000 e i Laghi di Terre Rouge (17/06/17)
    Croce degli Alpini da Pertuso (28/05/17)
    Castello della Pietra da Vobbia (21/05/17)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Favella per la cresta Sud (15/05/17)
    Petit Poignon (Baite) da Aymavilles, anello (30/04/17)
    Corchia (Monte) dal Passo Croce e traversata Cresta O e cresta E (07/04/17)
    Troggi (Pizzo) da Alpe Devero (29/03/17)
    Cazzola (Monte) dall'Alpe Devero (28/03/17)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (09/03/17)
    Ciarm (Monte), o quota 1920 m da Tornetti (08/03/17)
    Cucco (Monte) da Vignolo per il crestone Est (07/02/17)
    Revelli (Cima) da Viozene (21/10/16)
    Rastelli del Marguareis - Quota 2365m da Pian Marchisio per la Porta Sestrera (04/10/16)
    Lera (Monte) Via Normale da Malciaussia (06/09/16)
    Freduaz Meridionale (Monte) dal Vallone di Belle Combe (24/08/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne, anello (14/08/16)
    Fourclaz (Mont de la) o Sommet des Rousses da l’Hospice per il Passage des Trois Moines (03/08/16)
    Lex Blanche (la) - Pointe Rousse cresta SO dal Passage de la Louie Blanche (29/07/16)
    Palon (Monte) da Malciaussia per il Colle della Croce di Ferro (27/06/16)
    Garbella (Monte della) da Palanfrè (20/06/16)
    Tsa (Mont de la) e Punta Chaligne da Buthier (10/06/16)
    Céré (Becca di) da Planaval (07/06/16)
    Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot (14/04/16)
    Legnà (Monte) e Monte Cavalmurone da Capanne di Cosola (03/03/16)
    Viridio (Monte) e Cima Viribianc da Chiappi per il Vallone Inciastar (21/02/16)
    Nuda (Monte la) da Passo del Cerreto per la Sella della Nuda (22/01/16)
    Drumianaz (Tête de) da Lavancher, anello (11/12/15)
    Inferno (Rocca dell') da Ponte Murato (14/11/15)
    Saben (Monte) da Andonno per la Colla delle Piastre (01/11/15)
    Matlas (Bec) da Limonetto (22/10/15)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (26/09/15)
    Leonessa Lionello e Lucio (Bivacco) da Valnontey (21/09/15)
    Lose (Cima delle) da Bersezio (07/09/15)
    Maladecia Via Normale dal canalone SO (06/09/15)
    Taillà (Becca) per il versante sud (12/08/15)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (03/08/15)
    Ouille (Mont) da Pont Serrand, versante Sud (28/07/15)
    Jonction (La) dai Bossons (13/07/15)
    Ciorneva (Monte) dall'Alpe d'Ovarda (21/09/14)
    Tighet (Torre del) o Tour du Tignet da la Clusaz per il Versante Sud dal Col Taillà (24/09/13)
    Garin (Punta) Via Normale per la Cresta SE (22/08/13)
    Charlanon (Aiguille de) Via Normale da Planpraz (21/08/13)
    Clapet (Aiguille du) dal Colle del Piccolo San Bernardo (05/08/13)
    Penne Blanche da Lillaz per il Passo Invergneux per la Cresta di Money (05/08/13)
    Lucellina (Punta) - Autour (Cima) traversata di cresta (19/06/11)
    Espic (Bec l') Cresta SO (10/06/06)