Birrone (Monte) da Rore

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

note su accesso stradale :: Ultimo chilometro strada innevata e ghiacciata a tratti

attrezzatura :: scialpinistica

Salita decisamente per amatori in un bel contesto selvaggio e isolato, il bosco è molto fitto e obbliga continuamente a cambi di direzione per scegliere il percorso più agevole, forse proseguendo dritti fino allo spartiacque con la Valle Maira si passa più facilmente; noi ad un certo punto abbiamo deciso di rimontare i pendii a sinistra che sembravano più aperti e meno soffocati dalla boschina, vero è che però poi c'è da fare un lungo taglio sulla dorsale soprastante prima di congiungersi alla traccia a poche decine di metri dalla cima con conseguenti problemi in fase di rientro. A conti fatti sconsiglierei di seguire la nostra scelta, meglio puntare allo spartiacque e discendere al ritorno a ritroso sui propri passi.
In alto bella neve che sembra caduta la sera prima e scorpacciata di curve vellutate; poi un bel casino per ricollegarsi alla traccia nel bosco fatta la mattina, discendendo un rio con non poche maledizioni.
Ultima parte di discesa fino alla macchina scorrevole seguendo la nostra traccia.
Giornata senza l'ombra di una nuvola, temperature gradevoli e solo noi in giro.
Con Enzo.

Le foto

Il pendio risalito al mattino per uscire dal bosco
Il lungo taglio sulla dorsale per raggiungere la traccia proveniente dalla Valle Maira
Uno sguardo indietro
Powder!
In arrivo alla macchina un ultimo sguardo indietro
Descrizione completa dell'itinerario