Grand Mean (Lacu du) o Lac Nouveau da l'Ecot per il Refuge des Evettes e le cascate de la Recula

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok fino a le cot

Anche quest'anno rifaccio questa gita per farla conoscere agli amici che non l'hanno mai fatta. Partiti con dei nuvoloni ma fiduciosi nel miglioramento che è arrivato quando siamo arrivati vicino al rifugio. Spettacolare l'anfiteatro con i ghiacciai della ciamarella e albaron. Discesa verso il pianoro ed il ponte della recula. Superato il ponte dopo poco dove vi erano prima un cumulo di pietre per segnalare il bivio adesso c'è una palina che indica il "lac du grand mèan" che sarà il nome con cui hanno battezzato il lac nouveau. Salita senza problemi ed incontro con numerosi stambecchi. Al lago ho notato che rispetto all'anno scorso il ghiacciaio si è ancora ulteriormente ritirato, e l'accesso allo stesso adesso è più problematico con partenza su piano inclinato rispetto a prima che arrivava su un piano orizzontale. Incrociato alcuni alpinisti che avevano fatto la francesetti in giornata partendo molto presto dal parcheggio.
Con Lia, Montse, Loredana, Luana, Giovanna,Giuseppe, Bepi, Agostino.

Le foto

ponte della recula
la palina che indica il lago
l'attacco al ghiacciaio dopo il sentiero del lungolago
il mont seti
provo a camminare sul ghiaccio
piccola ciamarella e albaron
gran ciamarella e piccola ciamarella
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2046
quota vetta/quota massima (m): 2870
dislivello salita totale (m): 1000

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale